Che cos’è una VPN? Guida per principianti (2024)

Luca RF
Ultimo aggiornamento da Luca RF il Marzo 28, 2024

Acronimo di Virtual Private Network (letteralmente Rete Privata Virtuale), una VPN crea una connessione sicura tra te e l’internet. Ti fornisce un livello di privacy aggiuntivo e protegge la tua identità, in modo che tu possa:

  • Nascondere le tue attività sul web e la tua posizione, evitando di essere tracciato (soprattutto su reti WiFi pubbliche)
  • Aggirare censure del web e navigare liberamente
  • Usare torrent in modo sicuro e anonimo senza limiti di velocità
  • Sbloccare piattaforme di streaming come Netflix, Disney+ e altri

Il tutto potrebbe sembrarti complicato, ma sicuramente non hai bisogno di essere un tecnico esperto per usare una VPN. Tra più di venti VPN da me testate, la mia scelta consigliata per i principianti è ExpressVPN in quanto è rapida, sicura e molto semplice da usare. Puoi persino provarla senza impegno per 30 giorni!

In questa guida ti illustrerò come funzionano davvero i servizi come ExpressVPN. In più, condividerò alcuni consigli e trucchi per avere il massimo dalla tua VPN: persino se sei un completo principiante.

Prova ExpressVPN senza alcun rischio!

Video da 1 minuto: Che cos’è una VPN e come funziona?

Una VPN rappresenta uno strumento di sicurezza essenziale per proteggere la tua privacy online. Senza una VPN la tua attività su internet può essere facilmente intercettata e monitorata da altri individui. Questa include la tua cronologia di navigazione, i file scaricati, le tue informazioni di home banking e le tue password.

Cosa ancora peggiore, il tutto può essere ricondotto al tuo dispositivo tramite il tuo indirizzo IP. Il tuo indirizzo IP rivela la tua posizione fisica e può essere usato per rintracciarti nella vita reale. È un po’ come inviare delle cartoline: tutti possono leggere il messaggio e vedere il tuo nome e indirizzo.

Quando sei connesso a una VPN, invece, la tua attività sul web è criptata e il tuo vero indirizzo IP viene mascherato. Nessuno può vedere chi sei o cosa stai facendo, nemmeno il tuo provider di servizi internet, il governo o gli hacker.

Al posto delle cartoline, invierai dei messaggi privati ultrasicuri che solo il destinatario di tua scelta potrà leggere. Non ci sarà nessun nome o indirizzo del mittente. Se qualcun altro dovesse provare a sbirciare, vedrebbe solo una serie di informazioni criptate senza significato.

infografica di come funziona una VPN

Ecco come una VPN cripta la tua connessione internet per massimizzare la tua privacy online

Che cosa nasconde una VPN?

Una VPN nasconde il tuo vero indirizzo IP e crittografa la tua connessione a internet. Ma in pratica cosa accade?

  • La tua cronologia di navigazione diventa privata: una VPN nasconde la tua cronologia di navigazione e ricerca dal tuo fornitore di servizi Internet (ISP). L’unica cosa che l’ISP potrà vedere sarà il tuo traffico criptato che viaggia verso il server VPN.
  • Puoi cambiare la tua posizione online: il tuo indirizzo IP rivela sempre la tua posizione fisica. Con una VPN, puoi connetterti ad un server in un paese diverso e accedere a contenuti locali (come Netflix USA, notiziari online e siti di torrent).
  • Le tue attività online diventano anonime: una VPN “no-log” ti garantisce che nessuno possa vedere ciò che fai sul web. Questo è ideale per gli appassionati di torrent e della condivisione file Peer-to-Peer (P2P).

Benefici dell’utilizzo di una VPN

Principali motivi per cui le persone usano le VPN

Ora che ti sei fatto un’idea del funzionamento di una VPN, andiamo a vedere come potrebbe esserti utile.

Miglior privacy e anonimità online

Hai inviato le tue informazioni bancarie ai tuoi amici via internet? Usi spesso delle reti Wi-Fi pubbliche? In caso positivo, potresti aver lasciato la porta spalanca per gli hacker, soprattutto in caso di utilizzo di Wi-Fi pubblici.

Una buona VPN userà la miglior tecnologia di crittografia per tenere al sicuro i tuoi dati. In più, farà in modo che i siti che ricevono i tuoi dati non possano vedere la loro provenienza, rendendoti il più anonimo possibile.

Bypassa la censura

Decine di paesi in tutto il mondo censurano determinati contenuti per questioni politiche o religiose. Nel caso fossi in procinto di recarti in un paese dove vige una forte censura di internet (come la Cina) avrai bisogno di una VPN che possa aiutarti ad aggirare le restrizioni. Senza di essa, le operazioni più semplici come cercare qualcosa su Google oppure aggiornare il tuo stato su Facebook diverranno impossibili. Una VPN ti aiuterà a sbloccare questi siti e manterrà, allo stesso tempo, i tuoi dati al sicuro da occhi indiscreti.

Oltre a ciò, puoi usare una VPN anche per eludere i firewall che si trovano spesso nelle scuole o negli uffici.

Usa giochi con restrizioni geografiche da qualsiasi paese

Ti è mai capitato di voler provare un gioco online per poi scoprire che non era disponibile in Italia? Non sei il solo: si tratta di un problema frustrante che affligge i videogiocatori di tutto il mondo. Tuttavia, con una VPN puoi cambiare la tua posizione e usare qualsiasi gioco a prescindere dal luogo in cui ti trovi usare qualsiasi gioco a prescindere dal luogo in cui ti trovi.

Torrenting sicuro

Il torrenting può essere rischioso in quanto non si è mai abbastanza sicuri di ciò che si scarica. Infatti, in caso di download di file protetti da copyright, si corre il rischio di avere problemi con le autorità.

Una VPN può proteggerti nascondendo la tua identità. Inoltre, impedirà al tuo provider di servizi internet di vedere ciò che stai facendo e limitare la tua banda. Alcuni servizi VPN, come ExpressVPN e CyberGhost, hanno persino dei server specifici per scaricare via torrent e funzioni per proteggerti dai malware.

Migliora la velocità della connessione a internet

A volte, il tuo provider di servizi internet potrebbe rallentare la tua connessione a internet. Perché? Potrebbe essere perché ha rilevato un download via torrent, oppure perché hai superato un certo limite di dati. Alcuni provider utilizzano questa strategia persino per convincerti ad acquistare una connessione migliore. Questa pratica, in inglese, prende il nome di throttling che significa letteralmente strozzamento.

Ciononostante, con una VPN la tua attività sul web rimarrà privata e nemmeno il tuo provider di servizi internet potrà monitorarla. Ciò significa la tua banda non verrà limitata, e quindi noterai un aumento della velocità.

Le VPN sono sicure? Come scegliere una VPN sicura nel 2024

Se stai pensando di abbonarti ad un servizio VPN, ci sono alcune cose a cui dovrai dare particolare importanza:

  • Velocità elevate
  • Crittografia e protocolli di sicurezza di alta qualità
  • Normative sulla privacy degne di fiducia
  • Abilità di accedere a contenuti globali
  • Compatibilità con più piattaforme e dispositivi
  • Ottima esperienza utente
  • Supporto clienti affidabile
  • Buon rapporto qualità-prezzo

Velocità elevate

Utilizzare una VPN può rallentare la tua connessione, in quanto i tuoi dati vengono criptati e indirizzati verso un altro server. Con alcune VPN, la differenza si nota a malapena, mentre altre possono causare rallentamenti considerevoli. La tua VPN non sarà molto utile se rallenterà eccessivamente la tua connessione, quindi assicurati di scegliere un servizio con banda illimitata e tanti server rapidi disponibili.

Cerca una VPN con tanti server (ExpressVPN possiede oltre 3000 server nella sua rete globale) in quanto questo ridurrà il sovraffollamento, mantenendo elevate le velocità. Un alto numero di server significa che troverai più facilmente una connessione locale. In generale, più il server sarà lontano, più lenta sarà la tua connessione, in quanto i dati impiegheranno più tempo ad arrivare a destinazione. Connettendoti a un server vicino, noterai un impatto minimo sulla tua velocità.

Accedi a servizi di streaming, torrent e altro ancora

Un grande vantaggio offerto dalle VPN è la possibilità di bypassare censure e restrizioni geografiche. Puoi accedere ai tuoi servizi di streaming preferiti mentre viaggi mascherando la tua posizione, condividere file di dominio pubblico in P2P senza restrizioni, e altro ancora. Tuttavia, non tutte le VPN sono uguali in questo senso, e molte vengono bloccate con facilità dalla tecnologia di rilevamento VPN.

Se desideri usare la tua VPN per accedere a siti specifici come Netflix o sbloccare il firewall di un determinato paese, assicurati che il fornitore supporti queste opzioni prima di abbonarti. Molte VPN offrono informazioni a riguardo sui loro siti, illustrandoti a quali servizi potrai accedere e quali restrizioni potrai aggirare.

Potrai usare anche prove gratuite e garanzie di rimborso per testare le VPN. Tieni presente che anche le VPN migliori non sempre riescono ad evitare il rilevamento, ma con aggiornamenti server regolari troverai presto una connessione funzionante.

Crittografia e protocolli di sicurezza di alta qualità

Uno dei motivi principali per usare una VPN è quello di rendere la propria connessione più sicura possibile, quindi evitate di risparmiare sulla sicurezza. Cercate un servizio con crittografia AES a 256-bit — lo standard del settore — e protocolli ultrasicuri come OpenVPN e IKEv2.

Screenshot dell'app Windows di ExpressVPN, che mostra il menu Opzioni ed evidenzia i protocolli di connessione.

ExpressVPN ti consente di scegliere un protocollo per ottimizzare la tua connessione

Normative sulla privacy degne di fiducia

È molto importante scegliere un provider con una rigida politica “no-log”. Diversamente, l’azienda memorizzerà i tuoi dati e potrebbe condividerli con terze parti, come lo stato. Assicurati che il provider abbia sede al di fuori dal territorio delle alleanze 5/9/14 Eyes (gruppi di paesi che condividono i dati di sorveglianza). Se non sei sicuro della politica del tuo provider, leggi la sua normativa sulla privacy.

Abilità di accedere a contenuti globali

Un grande vantaggio offerto dalle VPN è la possibilità di bypassare censure e restrizioni geografiche, ma non tutte le VPN sono uguali in questo senso. Se desideri utilizzare la tua VPN per accedere a un sito specifico come Netflix, o per sbloccare il firewall di un determinato paese, effettua delle ricerche adeguate e assicurati che il provider offra tali possibilità prima di acquistare. Per testare le VPN, potrai persino approfittare di prove gratuite e garanzie di rimborso.

Compatibilità con più piattaforme e dispositivi

Tutti vogliamo che i nostri dispositivi siano protetti, per questo dovresti cercare un provider che consenta più connessioni simultanee. Inoltre, ricordati di controllare che la VPN sia compatibile con tutti i tuoi dispositivi.

Ottima esperienza utente

Non sprecare i tuoi soldi con un servizio lento, poco affidabile o dall’interfaccia utente rudimentale. Fai le dovute ricerche e assicurati che il provider di tua scelta abbia ricevuto valutazioni positive. Leggere recensioni è un ottimo modo per informarsi.

Supporto clienti affidabile

Nel caso in cui qualcosa andasse storto, dovrai essere sicuro che possa essere risolto rapidamente. Cerca un provider che offra un’assistenza via chat o via e-mail 24 ore su 24. La possibilità di contattare l’assistenza via telefono rappresenta un valore aggiunto.

Buon rapporto qualità-prezzo

Quando paghi per un servizio devi essere certo di ottenere una qualità all’altezza del prezzo. Ciò non significa scegliere l’opzione più economica disponibile, ma cercare un servizio che offra tutte le caratteristiche viste sopra ad un prezzo ragionevole. Di solito, questo significa abbonarsi a un piano a lungo termine per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo. Tuttavia, molte VPN offrono codici sconto e coupon, che ti consentono di risparmiare su qualsiasi piano di abbonamento.

In più, cerca una VPN che offra una garanzia di rimborso. Questo ti consente di testare completamente il servizio per assicurarti che faccia al caso tuo: nel caso in cui cambiassi idea o non fossi soddisfatto, potrai avere un rimborso completo.

Svantaggi dell’utilizzo di una VPN

  • Potrebbe abbassare leggermente la velocità della tua connessione. I tuoi dati devono essere criptati e indirizzati verso un server VPN che potrebbe essere molto distante dalla tua vera posizione. Questo rallenterà irrimediabilmente il tutto, ma potrai ridurre significativamente questi inconvenienti scegliendo un servizio ultra-veloce come ExpressVPN.
  • Certi siti bloccano le VPN. Alcuni siti (come Netflix) sono diventati molto abili nel rilevare l’utilizzo di VPN e implementare conseguenti blocchi. Tuttavia, le migliori VPN sul mercato sostituiscono rapidamente qualsiasi server bloccato, rendendo difficile per questi siti stare al passo.
  • Le migliori sono a pagamento. Le VPN gratuite esistono, ma tendono ad avere funzionalità limitate e falle di sicurezza.
  • Il tuo provider potrebbe memorizzare i tuoi dati. Considerato che i tuoi dati passano attraverso i server del provider della tua VPN, c’è sempre il rischio che vengano memorizzati. Per ridurre al minimo questo rischio, assicurati che il tuo provider abbia adottato una politica di “no-log” e che abbia sede in un paese dove non si è obbligati a condividere i propri dati con le autorità. Leggi sempre la normativa sulla privacy per verificare come verranno gestiti i tuoi dati.
  • Le VPN sono illegali in certi paesi. Potresti rischiare di avere guai con le autorità locali se utilizzi una VPN in un paese dove sono considerate illegali. Tra questi ci sono la Cina, la Turchia e l’Iraq.
  • Condividerai il tuo indirizzo IP con altri utenti. Gli utenti VPN connessi a ciascun server sono tanti, quindi i tuoi indirizzi IP saranno gli stessi di queste persone. Questo potrebbe diventare un problema nel caso in cui qualcuno si comportasse in modo inappropriato mentre utilizza la VPN, in quanto l’indirizzo IP potrebbe essere inserito nella lista nera di determinati siti. In sostanza, potresti essere punito per il cattivo comportamento di qualcun altro. Per evitare questo ti consiglio di scegliere una VPN che offra degli indirizzi IP dedicati.
  • Le VPN non sono disponibili su tutti i dispositivi. Trovare delle applicazioni compatibili con vecchi dispositivi o con sistemi operativi poco conosciuti potrebbe essere difficile.

Qual è la VPN più adatta a te?

Quindi come si fa a scegliere la VPN migliore? Beh, il tutto dipenderà dall’utilizzo che vorrai fare della VPN. Dai un’occhiata alle opzioni che ti propongo di seguito e verifica quale si adatta di più alle tue esigenze, ti aiuterò a trovare la VPN migliore:

Se desideri scoprire se una VPN possiede una funzionalità specifica (come il blocco di rete o un’applicazione per la tua smart TV), dai un’occhiata al sito del fornitore. Di solito è presente una sezione con un elenco di tutte le funzionalità e le app disponibili.

Per sbloccare contenuti globali

Una VPN ti consente di cambiare la tua posizione virtuale e di accedere a contenuti normalmente non disponibili nel tuo paese. Tra questi vi sono siti come Netflix, Disney+, Amazon Prime Video e altri. Assicurati di scaricare una VPN con:

  • L’abilità di sbloccare contenuti globali: non tutte le VPN possono sbloccare app e siti con restrizioni. Accedere a Netflix è particolarmente difficile per le VPN, quindi assicurati di trovare una VPN che funzioni con Netflix in maniera comprovata.
  • Velocità elevate: hai bisogno di almeno 5 Mbps per la qualità HD e di 25 Mbps per la qualità Ultra HD. Qualsiasi valore inferiore ai 5 Mbps produrrà episodi di buffering e rallentamenti.
  • Rete globale di server: ottieni una VPN con server nelle posizioni che desideri. Per esempio, se vuoi guardare Netflix USA, HBO Max o Hulu, hai bisogno di una VPN con server negli Stati Uniti.
  • App dedicate per più dispositivi: controlla la disponibilità di app dedicate per tutti i tuoi dispositivi di streaming, come portatili, smart TV o Amazon Fire Stick.
Esempio di ExpressVPN che funziona con la libreria Netflix USA
ExpressVPN è una delle poche VPN che possono accedere facilmente a Netflix in tutto il mondo

Miglior VPN per lo streaming: ExpressVPN

ExpressVPN è la miglior VPN per streaming per via delle sue velocità molto elevate e il grande numero di server (più di 3000 in 105 posizioni).

 

Per la privacy e l’anonimato (soprattutto su reti pubbliche)

Le reti WiFi pubbliche sono notoriamente poco sicure e, per mantenere al sicuro i propri dati, è sempre meglio utilizzare una VPN quando si accede ad esse. Questa sezione ti sarà utile anche nel caso in cui tu voglia mantenere il tuo anonimato in tutte le situazioni.

  • Crittografia super-sicura: La tua VPN ideale dovrebbe offrire una crittografia di livello militare AES a 256-bit, la più sicura del settore. Quest’ultima ti permetterà di mantenere le tue informazioni al sicuro dagli hacker.
  • Protocolli sicuri: Assicurati che la tua VPN disponga di OpenVPN o IKEv2. Si tratta dei protocolli più efficaci nel garantire la riservatezza dei tuoi dati.
  • Protezione da perdite DNS: A volte, dei problemi di software possono rendere visibile il tuo indirizzo IP persino quando utilizzi una VPN. Questo è tutt’altro che positivo quando si utilizza una rete pubblica! Quindi cosa si può fare a riguardo? Beh, alcune VPN (come per esempio ExpressVPN) sono dotate di protezioni integrate per queste evenienze.
  • Blocco di rete: Questa opzione ti disconnetterà da Internet nel caso in cui la VPN non funzioni a dovere. Si tratta di una funzionalità importante in quanto garantisce che i tuoi dati non vengano rivelati ad altri utenti sulla stessa rete. Non tutte le VPN possiedono un blocco di rete, quindi assicurati di sceglierne una che lo includa.

Screenshot di ExpressVPN che ha superato correttamente un test di perdita IP, WebRTC e DNS mentre è connesso a un server negli Stati Uniti

La protezione da perdite integrata di ExpressVPN è automatica, quindi non necessita alcuna configurazione

Miglior VPN per la privacy: ExpressVPN

Ciascun server di ExpressVPN è protetto da una crittografia di livello militare e da protezione da perdite dati, più un blocco di rete che impedisce l’accesso a Internet in caso di disconnessione della VPN.

 

Per usare torrent in modo sicuro

Scaricare via torrent può essere rischioso: potresti esporre il tuo dispositivo ai malware e avere dei problemi con le autorità nel caso in cui scaricassi contenuti protetti da copyright. Una buona VPN sarà in grado di proteggerti in entrambi i casi.

  • Crittografia super-sicura: Se desideri che la tua attività online rimanga più riservata possibile, avrai bisogno di una VPN con crittografia di livello militare AES 256-bit.
  • Velocità: Una connessione rapida è importante per scaricare via torrent, quindi assicurati che il provider offra una “banda illimitata” e controlla le recensioni per vedere quanto sono veloci i server.
  • Supporto P2P: Alcuni fornitori limitano la tua banda quando rilevano l’utilizzo di torrent, quindi ti consiglio di controllare il loro sito web per verificare il supporto P2P. Altri provider, come ExpressVPN, supportano ampiamente i download via torrent e offrono persino dei server specifici per il P2P.
  • Protocolli sicuri: Come già detto sopra, assicurati che la tua VPN disponga di protocolli OpenVPN o IKEv2. In questo modo nessuno saprà cosa stai scaricando via torrent.
  • Blocco di rete: Questa opzione ti disconnetterà da Internet nel caso in cui la VPN non funzioni a dovere, quindi la tua attività non verrà mai rilevata. Se sei preoccupato di eventuali problemi con le autorità, quest’opzione è un must.

Migliore VPN per usare torrent: CyberGhost

CyberGhost possiede una rete di server ottimizzati specificatamente per la condivisione file P2P che ti garantisce velocità di download elevate e connessioni sicure e affidabili mentre usi torrent.

 

Per eludere la censura

Una VPN può aiutarti ad aggirare le censure al lavoro, all’università o persino nei paesi in cui internet è fortemente limitato. L’uso di VPN è illegale in alcuni paesi, quindi tieni a mente i rischi del caso e non scendere a compromessi per quanto riguarda la sicurezza.

  • Crittografia super-sicura: La tua VPN ideale dovrebbe offrire una crittografia di livello militare AES a 256-bit. Ciò risulta particolarmente importante se ti trovi in un paese in cui le VPN sono illegali, in quanto dovrai stare attentissimo a non farti beccare.
  • Abilità nel bypassare la censura: La maggior parte dei servizi non avranno problemi ad eludere le restrizioni della connessione del tuo posto di lavoro, ma eludere il grande firewall cinese non sarà altrettanto semplice. Se hai intenzione di recarti in un paese in cui internet è censurato, scegli un servizio come ExpressVPN, funzionerà sicuramente.
  • Protocolli sicuri: Assicurati che la tua VPN disponga di protocolli OpenVPN o IKEv2. Questo è particolarmente importante nei paesi dove l’utilizzo di una VPN può causare problemi con le autorità.

Migliore VPN per aggirare la censura: ExpressVPN

Tutti i server di ExpressVPN hanno funzionalità di offuscamento che mascherano il traffico VPN, il che ti assicura di non essere notato dalla tecnologia di rilevamento VPN: questo offuscamento rende ExpressVPN uno dei server che possono penetrare il firewall cinese.

 

Quanto costa una VPN?

Quando si considera il costo di una VPN ci sono diversi fattori da considerare:

  • La VPN in sé: i servizi collaudati e conosciuti di solito costano di più.
  • La durata dell’abbonamento alla VPN.
  • Il numero di server, compresi quelli specializzati (per streaming, uso di torrent e gioco).
  • Funzionalità aggiuntive, come split tunnelling e blocco dei malware, offuscamento server e altro ancora.

In media, una VPN costa introno ai 6-7$ al mese. È molto raro trovare una VPN che costi più di 10€, e troverai sicuramente un servizio migliore a un prezzo più basso. In più, otterrai sempre un prezzo più conveniente scegliendo un abbonamento a lungo termine al posto di uno a breve termine o con pagamenti mensili: il piano di ExpressVPN include un grande sconto del 49% sui suoi prezzi standard.

Il prezzo delle VPN varia in base ai servizi: per fare un confronto, il piano meno costoso di ExpressVPN costa €6.71 al mese, mentre Private Internet Access ha un costo mensile di soli 1.99 € al mese. Tuttavia, il prezzo non è l’unica cosa da considerare quando si sceglie una VPN. ExpressVPN offre un servizio migliore, con connessioni rapide e affidabili e una sicurezza di prima categoria, quindi vale la pena di spendere qualche soldo in più.

VPN gratuite vs VPN a pagamento: quali sono le migliori?

Potrai ottenere una sicurezza e una privacy premium solo con una VPN premium: non otterrete lo stesso livello di protezione con un servizio gratuito. Esistono VPN “freemium” di proprietà di servizi premium che risultano sicure da usare, ma estremamente limitate. Limiti all’uso dei dati, restrizioni di connessione e limitazioni della velocità sono caratteristiche comuni alle VPN freemium, quindi non potrai usare questi servizi per quanto desideri.

Quando una VPN gratuita ti sembra troppo valida per essere vera, si tratta probabilmente di una truffa. Gestire una rete VPN è un’operazione costosa e le aziende devono guadagnare in qualche modo. Ecco perché molte VPN gratuite portano avanti delle pratiche illecite per finanziare i propri servizi, potrebbe trattarsi del costante uso di spam e pop-up pubblicitari, così come del download nascosto di malware o persino la raccolta e la vendita dei tuoi dati.

Invece di perdere tempo con servizi gratuiti o VPN limitate, ti consiglio di approfittare di una VPN premium con garanzia di rimborso. Puoi usare un servizio come CyberGhost per 45 giorni senza alcun rischio. Si tratta di un ottimo modo per testare il servizio o persino usarlo gratuitamente se ne hai bisogno solo per un breve periodo di tempo. Nel caso in cui apprezzassi il servizio, potrai mantenere l’abbonamento, ma potrai avere anche un rimborso completo nel caso in cui cambiassi idea.

Le VPN migliori del 2024 per principianti: risultati completi del test

1. ExpressVPN: sicurezza e privacy di prima categoria con app intuitive per qualsiasi dispositivo

Caratteristiche principali:

  • Rete globale di oltre 3000 server in 105 posizioni per connetterti da qualsiasi luogo
  • Crittografia di livello militare, protezione da perdite dati, blocco di rete e offuscamento server per proteggere i tuoi dati su qualsiasi connessione
  • Facile accesso a Netflix, Disney+, Hulu, Amazon Prime Video, BBC iPlayer, ESPN, DAZN e altri servizi
  • Compatibilità con Windows, MacOS, Linux, Chromebook, Android, iOS e altri sistemi
  • Servizio clienti sempre disponibile tramite ticket e-mail, FAQ, risoluzione problemi e guide all’installazione
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

ExpressVPN è un servizio VPN premium particolarmente noto per la sua affidabilità nel bypassare le restrizioni cinesi. Dà priorità alla sicurezza, cosa in parte dovuta ai suoi server senza disco rigido (in modo che nessuna informazione venga salvata al loro interno), e alla sua politica no-log supportata da una sede registrata nelle Isole Vergini Britanniche. Inoltre, è estremamente rapida e, grazie alla sua grande rete globale, non avrai problemi a trovare un server affidabile. Data la sua infrastruttura altamente sicura, puoi usare torrent in modo sicuro ad alte velocità, senza preoccuparti di eventuali tracciamenti.

Express VPN non è solo sicura e privata, ma anche estremamente veloce. Durante i miei test con le app native in italiano, ExpressVPN è risultata essere la VPN più rapida che ho provato. Mentre la maggior parte delle VPN presenta dei rallentamenti, ExpressVPN è eccellente nel ridurre al minimo le perdite di velocità.

Esempi di test di velocità Express VPN su server globali
ExpressVPN mantiene delle velocità elevate per lo streaming, l’uso di torrent e altro ancora

Anche connettendomi a server distanti migliaia di chilometri, le mie velocità sono state abbastanza elevate per navigare, streammare e giocare online senza rallentamenti. Io e il mio team abbiamo testato svariati server scoprendo che ExpressVPN può accedere ai seguenti servizi di streaming:

Netflix Hulu Disney+ Amazon Prime Video HBO Max BBC iPlayer
ESPN DAZN YouTube TV Peacock TV Sling TV …e altri ancora!

ExpressVPN è la scelta migliore per gli utenti principianti con abbonamenti a partire da €6.71 al mese per un abbonamento. Ti consiglio di provare ExpressVPN senza rischi e vedere se fa al caso tuo. Nel caso in cui cambiassi idea, il servizio è supportato da una garanzia di rimborso entro 30 giorni.

Ho testato personalmente la garanzia e sono rimasta sorpresa dalla facilità del procedimento. Ho richiesto il rimborso tramite la chat in tempo reale e mi è stato concesso in meno di 5 minuti senza che mi venisse posta alcuna domanda. Cosa migliore di tutte, ho avuto indietro l’importo dovuto sul mio conto in soli 5 giorni lavorativi.

Aggiornamento del 2024! ExpressVPN ha abbassato i suoi prezzi per un tempo limitato a soli €6.71 al mese per il piano da 1 anno (puoi risparmiare fino al 49%) e ottieni anche 3 mesi gratis! Si tratta di un’offerta a tempo limitato quindi assicurati di non lasciartela sfuggire. Scopri altre informazioni su quest'offerta.

2. CyberGhost — Ottima per uno streaming e un uso di torrent semplice su desktop

Caratteristiche principali:

  • Oltre 11.800 server in 100 paesi per connetterti a qualsiasi posizione
  • Crittografia di prima categoria, blocco di rete su tutte le app e protezione da perdite dati
  • Server ottimizzati in grado di accedere a Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, BBC iPlayer e altro ancora
  • Compatibilità con Windows, MacOS, Linux, Android, iOS, Linux e altri sistemi
  • Chat in tempo reale sempre disponibile e sito web utile completo di FAQ, risoluzione problemi e guide all’installazione
  • Garanzia di rimborso entro 45 giorni

I server ottimizzati di CyberGhost la rendono un’ottima scelta per streaming, uso di torrent e gioco online. CyberGhost possiede oltre 11.800 server, il che significa che avrai a disposizione sempre le migliori velocità possibili. Il servizio vanta una rigida politica “no-log”, offre funzionalità come il blocco di rete e persino alcuni server indipendenti situati fuori dalla giurisdizione dei paesi dell’alleanza 14 Eyes. Alcuni dei suoi server sono ottimizzati per determinati servizi di streaming, così potrai sbloccare Netflix e altri siti con un solo click. Il servizio è molto economico e permette la connessione simultanea di 7 dispositivi. Offre una garanzia di rimborso entro 45 giorni, una delle più generose sul mercato delle VPN. Potrai anche provare il servizio gratuitamente – senza utilizzare la carta di credito — per 24 ore.

Screenshot dell'app Windows di CyberGhost, che evidenzia la sua selezione di server ottimizzati.

Puoi ordinare i server e creare una lista dei tuoi preferiti per un accesso più rapido in futuro

Durante i miei test con app native in italiano, ho scoperto che i server ottimizzati di CyberGhost forniscono le velocità di connessione migliori. Le mie velocità sono calate di poco: meno del 30% rispetto alla mia connessione standard, quindi ho potuto streammare e usare torrent senza rallentamenti e interruzioni godendo di partite online senza rallentamenti.

Sono rimasta colpita dal prezzo basso dei piani a lungo termine di CyberGhost, specialmente da quello de tuo : solo €2.03 al mese, un’enorme sconto dell’83%.

Aggiornamento del 2024! Puoi abbonarti a CyberGhost per soli €2.03 al mese + ottieni 4 mesi gratis abbonandoti per 2 anni (risparmi fino al 83%)! Si tratta di un’offerta a tempo limitato quindi assicurati di approfittarne prima che sia troppo tardi. Scopri altre informazioni su quest'offerta.

3. Private Internet Access: VPN altamente sicura con funzionalità personalizzabili

Caratteristiche principali:

  • Enorme rete di oltre 35000 server in 91 posizioni per connessioni istantanee
  • Crittografia di livello militare personalizzabile, blocco di rete e protezione da perdite
  • Puoi accedere a Netflix, Disney+, Amazon Prime Video e altri servizi
  • Compatibilità con Windows, MacOS, Linux, Android, iOS, Linux e altri sistemi
  • Chat in tempo reale, modulo di contatto e FAQ online disponibili
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

Private Internet Access (PIA) è ideale per principianti e utenti avanzati, in quanto le sue funzionalità di sicurezza sono semplici da usare e altamente personalizzabili. Sono rimasta colpita dall’interfaccia nativa in italiano di PIA, che spiega chiaramente le funzionalità più complesse: ti basterà puntare il cursore sull’icona a forma di “i” per ottenere informazioni dettagliate.

Screenshot dell'app Windows di PIA nel menu Protocolli, che mostra una spiegazione dettagliata di una funzione quando si passa con il mouse sopra l'icona delle informazioni

PIA rende le sue opzioni di personalizzazione semplici da capire

Le funzionalità di personalizzazione sono uniche di PIA, soprattutto per quanto riguarda la crittografia. Nonostante sia disponibile la crittografia di livello militare AES 256-bit, potrai anche abbassarne il livello usando al AES-128. Questo non comprometterà la tua sicurezza, ma può fornirti una maggiore velocità: utile se la tua connessione di base è lenta.

Vanta un’enorme rete di server (più di 35000 server in 91 posizioni), quindi dovresti trovare facilmente un server locale. Questo riduce la necessità di connettersi a server distanti per evitare perdite di velocità. Con un sol click, ho ottenuto un nuovo indirizzo IP in brevissimo tempo, e ciascun server testato mi ha fornito connessioni affidabili che mi hanno permesso di streammare e navigare per ore.

PIA è un’ottima scelta se desideri una capacità di personalizzabile maggiore delle tue connessioni, ed è una delle VPN dal prezzo più basso. I prezzi degli abbonamenti partono da 1.99 € al mese, difficile da battere. In più, il servizio è supportato da una garanzia di rimborso entro 30 giorni, quindi puoi provare PIA senza rischi e ottenere un rimborso completo nel caso in cui cambiassi idea.

Aggiornamento del 2024! Puoi abbonarti a PIA per soli €1.99 al mese + ottieni 2 mesi gratis abbonandoti per 2 anni (risparmi fino al 81%)! Si tratta di un’offerta a tempo limitato quindi assicurati di approfittarne prima che sia troppo tardi. Scopri altre informazioni su quest'offerta.

4. NordVPN: VPN premium con abbonamenti a lungo termine a prezzi economici

Caratteristiche principali:

  • Disponibilità di abbonamenti a breve e lungo termine
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni
  • 6.300 server globali in 110 paesi
  • Banda illimitata
  • Protegge fino a 10 dispositivi alla volta

NordVPN è una delle migliori VPN sul mercato e puoi ottenerla a un prezzo davvero basso scegliendo un abbonamento a lungo termine. Tuttavia, una cosa da notare è che al momento di rinnovare l’abbonamento, i prezzi saranno notevolmente più alti.

Sono rimasto particolarmente stupito dalle prestazioni eccellenti di tutti i server testati. Anche se una VPN offre migliaia di server, non significa che funzionino tutti. Certi server possono avere comunque difficoltà a superare le restrizioni di siti locali, mentre altri potrebbero persino non consentire la connessione. Nonostante ciò, ho ottenuto l'ingresso a Netflix con facilità, Disney+, Hulu, Amazon Prime Video, BBC iPlayer ed HBO Max su diversi server negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Nonostante questo, ho avuto problemi ad usare l’app nativa per Fire TV di NordVPN. Ha funzionato bloccando alcuni siti di servizi di streaming, ma in certe occasioni è stato impossibile guardare Netflix USA per via di frequenti crash. Ho scoperto anche che l’interfaccia utente di NordVPN per i dispositivi desktop è meno intuitiva di quella di ExpressVPN e CyberGhost.

NordVPN offre le seguenti funzionalità per la privacy e la sicurezza:

  • Crittografia AES-256 bit
  • Un blocco di rete che termina la connessione a internet in caso di disconnessione improvvisa dai server VPN.
  • Blocco di malware e pubblicità integrato, in modo da non usare un software di terze parti.
  • Una rigida politica no-log verificata (valutata da PwC): NordVPN non archivia alcun dato personale o identificativo mentre sei connesso alla VPN.

In più, NordVPN include la funzione Threat Protection che ti protegge da virus, siti infetti e tracker: e funziona ogni volta che si apre l’app di NordVPN, anche se non sei connesso a un server.

Funzionalità di protezione dalle minacce di NordVPN

NordVPN ti protegge dalle minacce online 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Puoi streammare, usare torrent e navigare gratuitamente per un massimo di 30 giorni grazie alla garanzia di rimborso di NordVPN. I suoi piani hanno un prezzo che parte da soli €3.09 al mese. Per essere sicuro di avere veramente indietro i tuoi soldi, ho testato la garanzia di rimborso di NordVPN. Inizialmente, il servizio ha provato ad estendere il mio periodo di prova, ma quando ho detto loro che non ero interessato hanno immediatamente elaborato il mio rimborso. Così, in 6 giorni lavorativi il denaro era già sul mio conto.

NordVPN funziona con: Netflix, Amazon Prime Video, BBC iPlayer, Hulu, Disney+, Vudu, SkyTV, HBO Go, HBO Now, Sky, SHOWTIME, DAZN, ESPN, YouTube TV e altri

NordVPN funziona su: Windows, Mac OS, Android, iOS, Windows Phone, Chromebook, Linux, Chrome, Firefox, Fire Stick e Android TV

 


5. Surfshark: miglior rapporto qualità-prezzo con connessione dispositivi illimitati e velocità elevate

Caratteristiche principali:

  • Disponibilità di abbonamenti a breve e lungo termine
  • 30 giorni
  • 3200 server globali in 100 paesi
  • Nessuna restrizione di banda
  • Consente di collegare un numero illimitato di dispositivi contemporaneamente

Surfshark offre il miglior rapporto qualità-prezzo tra tutte le VPN premium sul mercato. Potrai connettere un numero illimitato di dispositivi con un solo abbonamento (il che significa che potrai condividere la sottoscrizione con amici e parenti!).

Ho testato le connessioni illimitate di Surfshark su 2 PC, 2 telefoni, un Fire Stick 4K e un iPad. La mia connessione si è mantenuta affidabile su tutti e 6 i dispositivi. Anche streammando attivamente su tutti i miei dispositivi, la mia velocità ha mantenuto una media di 112 Mbps: abbastanza elevata per la qualità Ultra-HD.

Quando ho visto il prezzo di questo servizio pensavo che non sarebbe stato in grado di offrire funzionalità di sicurezza di alto livello, ma per fortuna mi sbagliavo.

Surfshark offre le seguenti funzionalità per la privacy e la sicurezza:

  • Crittografia AES-256 bit su tutti i dispositivi, con crittografia ChaCha disponibile per gli utenti Android.
  • Protocollo VPN Wireguard abilitato di default.
  • Server RAM e senza disco rigido per proteggere la tua privacy (nessun dato potrà essere estratto fisicamente dai server).
  • Blocco di rete (anche se non è abilitato di default)
  • Protezione da perdite DNS/IP

Surfshark offre un'autenticazione a due fattori (2FA) per il tuo account. Questa caratteristica implica l'inserimento di un codice di sicurezza aggiuntivo per entrare nel tuo account, garantendo che tu (e le persone con cui condividi l'account) sia il solo ad entrarvi.

Anche se Surfshark ha un numero di server globali leggermente inferiore rispetto alla concorrenza, come ExpressVPN, CyberGhost e NordVPN, non ho sperimentato alcun problema durante i miei test. Ho potuto connettermi facilmente ai server più rapidi ad ogni occasione, e ho ottenuto velocità eccellenti per lo streaming di Netflix in Ultra HD, per il download di torrent e la navigazione web.

Puoi provare Surfshark personalmente tramite la garanzia di rimborso entro 30 giorni. I suoi piani hanno un prezzo che parte da soli €2.29. Richiedere un rimborso tramite la chat in tempo reale di Surfshark è semplice. Nonostante l’assistenza mi abbia chiesto perché volessi annullare il mio abbonamento, ho avuto indietro i miei soldi senza problemi (ci son voluti solo 4 giorni!).

Surfshark funziona con: Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, BBC iPlayer, Sling TV, Hotstar, HBO Max, DAZN e altri

Surfshark funziona su: Windows, Mac OS, Android, iOS, Linux, Fire Stick, PS4, Xbox One, Nintendo Switch, Smart TV Samsung , Smart TV LG, Android TV, Kodi e router selezionati

Semplici guide all’installazione: come installare una VPN su qualsiasi dispositivo

I fornitori di VPN di solito rendono molto semplice il primo approccio con il loro prodotto, di conseguenza non dovrai temere procedimenti di installazione estremamente complicati! Ho raccolto alcune semplici guide passo-passo per iniziare a utilizzare le VPN sui tuoi dispositivi preferiti.

Tieni a mente che i passaggi descritti possono variare a seconda della VPN e del sistema operativo da te utilizzati. Nel caso in cui incontrassi delle difficoltà, potrai sempre dare un’occhiata alla guida ufficiale della VPN sul sito del relativo fornitore.

Come installare una VPN su desktop (Windows e Mac)

Molte VPN offrono app native per Windows, Mac e persino Linux. Il processo di installazione è simile per tutti i sistemi:

  1. Abbonati a una VPN usando il sito ufficiale. Consiglio ExpressVPN in quanto è il servizio migliore per dispositivi sia Windows che Mac.
    Screenshot della home page di ExpressVPN, che evidenzia il pulsante "Ottieni ExpressVPN".
  2. Scarica la VPN sul tuo dispositivo. Dopo esserti abbonato, puoi installare il software. Clicca sul modulo di download sul tuo browser per iniziare l’installazione.
    Screenshot della pagina di download del software di ExpressVPN sul suo sito web.
  3. Accedi con le credenziali del tuo account VPN. Queste potrebbero essere nome utente e password o un codice di autenticazione fornito dalla tua VPN.
    Schermate dell'app per Windows di ExpressVPN che mostrano i metodi con cui un utente può accedere all'app.
  4. Connettiti a un server VPN di tua scelta. Ecco fatto! Sei pronto ad iniziare ad usare Internet in modo sicuro.
    Screenshot che mostra l'app per Windows di ExpressVPN e il menu del server disponibile.

Guida rapida: come installare una VPN su dispositivi Android e iOS

Quasi tutte le VPN offrono app dedicate per i sistemi Android e iOS. Ecco come puoi installare una VPN sul tuo telefono:

  1. Scarica una VPN dall’app store. Io consiglio ExpressVPN in quanto l’applicazione mobile risulta veloce e semplice da usare. Provala per 30 giorni sul tuo telefono!
  2. Avvia l’applicazione della VPN, accedi e seleziona la posizione server a cui desideri connetterti.
  3. Ecco fatto! Ora il tuo smartphone è protetto da una VPN.

Smart TV

La maggior parte delle smart TV disponibili sul mercato non possiedono applicazioni VPN native disponibili. Volendo utilizzare una VPN con questi dispositivi, dovrai prima installarla sul tuo router (vedi le relative istruzioni qui sotto). Successivamente, dovrai connettere la tua smart TV al router e questa si collegherà automaticamente al server VPN remoto.

Se possiedi una smart TV con sistema operativo Android, sappi che ExpressVPN possiede un’applicazione nativa per TV Android che potrebbe risparmiarti la fatica di connetterti tramite il router.

Router

In molti usano le VPN su singoli dispositivi come PC portatili e smart TV, ma è possibile installarle anche sui router per proteggere qualsiasi dispositivo connesso alla rete Wi-Fi. Facendo questo, non avrai bisogno di installare alcuna VPN sui tuoi dispositivi, a meno che non abbia intenzione di utilizzarli fuori da casa tua.

Prima di acquistare l’abbonamento a una VPN, assicurati che sia compatibile con il tuo router visitando il sito del fornitore.

Il procedimento di installazione dipenderà dal modello del tuo router e dalla VPN di tua scelta, ma di solito assomiglia a questo:

  1. Scarica il firmware VPN.
  2. Assembla e connetti il router.
  3. Connetti il router al computer.
  4. Accedi al pannello di controllo del router.
  5. Crea un nome utente e una password.
  6. Clicca su Aggiorna Firmware.
  7. Carica il firmware che hai appena scaricato per la VPN.
  8. Inserisci il codice di attivazione per visualizzare la pagina di configurazione della VPN.
  9. Fai click su Attiva.

Questi passaggi possono variare, quindi ti consiglio di dare un’occhiata alla guida sul sito del fornitore della VPN.

Consiglio: Ecco alcune guide rapide al download (per diversi dispositivi) che ti aiuteranno a configurare la tua VPN.

Domande frequenti sulle VPN

Che cos’è una VPN?

Una VPN (acronimo di virtual private network, ovvero rete privata virtuale) crea una connessione criptata e sicura su una rete meno sicura, come quella Internet. Le VPN possono accedere a contenuti sottoposti a restrizioni geografiche, consentono di navigare anonimamente, e proteggono la tua connessione Internet.

Le VPN possono essere usate per accedere a contenuti disponibili solo in determinati paesi. Per esempio, se ti trovi in Europa ma vuoi guardare un contenuto disponibile solamente negli USA, puoi connetterti a un server VPN negli USA e accedere al contenuto come se ti trovassi negli Stati Uniti.

Le VPN possono essere usate anche per navigare sul web anonimamente. Connettendoti a un server VPN nasconderai il tuo vero indirizzo IP da siti e tracker online. Infine, le VPN possono essere usate per proteggere la tua connessione a Internet. Quando ti connetti a una VPN, tutto il tuo traffico viene criptato, il che rende difficile spiare le tue attività.

Cosa dovrei sapere prima di usare una VPN?

Dovresti considerare alcune cose prima di usare una VPN:

  • Non tutte le VPN offrono lo stesso livello di sicurezza e privacy: Centinaia di VPN sostengono di essere le migliori, ma solo i servizi VPN migliori proteggono le tue attività online e tengono i tuoi dati al sicuro.
  • Una VPN non ti rende completamente anonimo: La tua connessione VPN fornisce un livello di anonimità, ma le tue attività possono comunque essere tracciate se accedi ai tuoi account online, fai degli acquisti o porti avanti attività simili.
  • Una VPN non ti dà il diritto di infrangere la legge: Non puoi usare una connessione VPN per attività illegali, come condividere contenuti protetti da diritti d’autore, molestie online, hacking o per la distribuzione di software dannosi.
  • Le VPN non sono legali in tutti i paesi: Assicurati di conoscere le leggi locali in materia di VPN prima di connetterti, in quanto alcuni stati vietano o limitano fortemente l’uso dei software VPN.

Come funziona una VPN per principianti?

Una VPN cripta i tuoi dati all’interno di un tunnel sicuro prima che raggiungono la loro destinazione online. Un livello elevato di crittografia impedisce a chiunque – fornitore di servizi internet, hacker, spie o enti statali – di vedere quello che fai online. I tuoi dati possono essere decriptati solo dal server VPN a cui ti connetterai, il quale successivamente invia il tuo traffico al sito o al servizio a cui vuoi accedere.

Quando il tuo traffico raggiunge la sua destinazione, il sito o il servizio possono vedere solo che i dati provengono dal server VPN: non possono risalire al tuo dispositivo o alla tua vera posizione. Questo ti consente di accedere a contenuti con restrizioni, visitare siti e account online in sicurezza, bypassare firewall e altro ancora.

Come posso creare la mia VPN personale?

Creare una VPN propria è un procedimento complesso che può essere anche più costoso dell’utilizzo di uno dei servizi premium consigliati sopra. Tuttavia, se hai una buona preparazione tecnologica, ecco un metodo molto semplificato per creare la tua VPN:

  1. Crea un account per Amazon Web Services. Questo ti darà accesso all’archiviazione su cloud e ai servizi di cui hai bisogno per usare la VPN.
  2. Scarica gli script necessari per una connessione criptata al server cloud. Troverai tante opzioni disponibili, e Algo VPN è una delle più popolari.
  3. Installa le dipendenze della VPN. Questo richiede diversi passaggi e ti consente di installare la VPN sul server cloud.
  4. Configura i tuoi dispositivi per connettersi alla VPN. Dovrai eseguire la configurazione su ciascun dispositivo che vorrai connettere.

Per uno sguardo più dettagliato alla creazione di una VPN personale, puoi dare un’occhiata alla nostra guida passo-passo qui. Tieni a mente che tutto ciò non è gratuito: Amazon Web Services è gratis solo per il primo anno, dopodiché i prezzi variano dalla quantità di dati usati, dallo spazio di archiviazione di cui hai bisogno e da altri fattori. La maggior parte delle opzioni di hosting su cloud, come DigitalOcean, hanno un prezzo mensile che risulta inferiore a quello di una VPN premium. Tuttavia, questi servizi hanno limitazioni come dati e ore limitate, quindi dovrai fare attenzione a monitorare l’uso della tua VPN o pagare un sovrapprezzo.

Le VPN sono legali?

Le VPN sono legali quasi ovunque. Tuttavia, in alcuni paesi in cui vige una forte censura (come Cina, Turchia e Iraq) sono vietate. Le pene, se scoperti, possono essere considerevoli, tienilo a mente se pensi di viaggiare in questi paesi.

Ti consiglio caldamente di controllare le leggi locali in merito alle VPN prima di connetterti a un server, in quanto potresti dover affrontare ripercussioni severe nel caso in cui venissi pizzicato a usare un servizio sottoposto a restrizioni. Io e il mio team non supportiamo la partecipazione a nessuna attività illegale.

Le VPN possono nascondere la mia identità online?

Nonostante molti provider affermino di essere in grado di rendere la tua navigazione completamente anonima, la verità è che la VPN fornisce riservatezza, non anonimità. Una VPN ti assegnerà un nuovo indirizzo IP relativo ad un server in una posizione differente, ma il fornitore VPN può comunque vedere la tua cronologia di navigazione.

Nessun server VPN può funzionare senza mantenere dei registri (detti logs, in inglese), altrimenti non sarebbe in grado di rispondere alle richieste DNS o di risolvere i problemi di connessione. Tuttavia, la differenza principale è che i migliori fornitori VPN non mantengono alcun registro dei tuoi dati personali. Questo significa che persino ricevendo un’ordinanza dal tribunale in cui gli venisse ordinato di condividere la tua cronologia di navigazione, il provider non potrebbe fornirla in quanto non possiederà tali dati. Questo vale soprattutto nei paesi che non fanno parte di nessuna delle alleanze viste sopra.

Nonostante non possa renderti completamente anonimo, una VPN rappresenta un ottimo strumento per migliorare la propria privacy mentre si naviga sul web. Se desideri l’anonimato completo, dovresti abbinare la tua VPN con Tor, una rete aperta che non registra alcuna informazione degli utenti.

Come faccio a sapere che la mia VPN sta funzionando?

Il modo più semplice e rapido per capire se la tua VPN sta funzionando è avviare un test per perdite IP dopo esserti connesso a un server. Una VPN dovrebbe sempre mascherare il tuo vero indirizzo IP, sostituendolo con quello del server selezionato. Se il test per perdite IP mostra un indirizzo IP diverso rispetto al tuo solito IP, vuole dire che la VPN funziona. Se riesci ancora a vedere il tuo vero indirizzo IP, la tua connessione VPN sta perdendo i tuoi dati e non sta funzionando correttamente.

Posso guardare Netflix con una VPN?

Dipende dal fornitore di tua scelta. Nonostante Netflix sia disponibile in più di 100 paesi al mondo, film e serie TV variano a seconda del paese in funzione degli accordi sui diritti d’autore, ma una buona VPN può aiutarti anche in questo caso.

Netflix e altre piattaforme come Hulu e BBC iPlayer bloccano gli utenti in base alla loro posizione, che viene localizzata tramite il loro indirizzo IP. Per evitare qualsiasi blocco o guardare contenuti Netflix non disponibili in un determinato paese, dovrai semplicemente connetterti ad un server situato in tale posizione.

Netflix diventa sempre più efficace nel bloccare gli utenti che utilizzano una VPN, ma molti dei servizi migliori saranno in grado di consigliarti quali dei loro server sono utili per sbloccare Netflix.

Posso fidarmi di una VPN gratuita?

No, non puoi fidarti completamente di una VPN gratis. Le uniche VPN di cui puoi davvero fidarti sono servizi premium come quelli consigliati sopra. Queste VPN hanno politiche per la privacy e la sicurezza efficaci che garantiscono la protezione delle tue attività online e dei tuoi dati personali quando sei connesso. In più, queste VPN premium sono affidabili: non sono state coinvolte in nessuno scandalo e non rivendono i tuoi dati a terzi, inserzionisti o enti statali.

Esistono alcune VPN gratis sicure: si tratta delle versioni gratuite di servizi premium (o VPN “freemium”). Queste VPN gratuite non registrano né conservano tuoi dati, ma potresti notare che non includono alcune funzionalità di sicurezza come blocco di rete, split tunnelling od offuscamento server. Hanno anche altre limitazioni, come limiti di dati, restrizioni server e riduzioni della velocità, che implicano che non potrai usare il servizio come vorresti.

Al posto di un servizio gratuito limitato, ti consiglio di usare una VPN con garanzia di rimborso come CyberGhost. Puoi approfittare della politica di rimborso entro 45 giorni di CyberGhost per usare il servizio senza rischi: l’ideale se hai bisogno di una VPN per un breve periodo di tempo. Fatto questo, potrai richiedere un rimborso completo e avere i tuoi soldi indietro nel giro di una settimana.

Posso essere tracciato con una VPN?

Dipende dalla VPN, ecco perché è fondamentale che impari a riconoscere i fornitori di VPN affidabili. Scaricando una VPN poco attenta alla privacy, è possibile venire rintracciati persino usando funzionalità avanzate (come multi-hop od offuscamento) o connettendoti tramite Tor. Non puoi nemmeno fidarti delle promesse di marketing: molte VPN “no-log” hanno dimostrato di essere tutto il contrario.

Di conseguenza, ti consiglio di scegliere una VPN con politica no-log e tutela della privacy comprovate. Per esempio, ExpressVPN è una delle migliori opzioni a disposizione. Basti pensare che nel 2017 il governo turco requisì i registri degli utenti di ExpressVPN nell’ambito di un’indagine locale. ExpressVPN non era legalmente obbligata ad obbedire in quanto non soggetta alle leggi turche (l’azienda ha sede nelle Isole Vergini Britanniche), ma grazie alla sua rigida politica no-log, non aveva nessuna informazione da condividere. Questo fu dimostrato definitivamente quando le stesse autorità turche sequestrarono fisicamente un server, non riuscendo a identificare alcun registro o alcuna informazione degli utenti.

Le VPN proteggono da hacker e malware?

Una VPN può aiutarti a proteggere il tuo dispositivo da hacker e malware. Camuffando la tua vera posizione e criptando i tuoi dati, una VPN può impedire agli hacker di scoprire chi sei. Questo ti proteggerà da furti di identità, frodi, e persino problemi come gli attacchi DDoS mentre giochi online.

La maggior parte delle VPN non blocca i malware. Alcune, come CyberGhost, bloccano le pubblicità dannose, evitando di mostrare materiale commerciale in caso di rilevamento malware. Tuttavia, una VPN non è uno strumento efficace contro virus, spyware, ransomware e altri malware: semplicemente le VPN non sono progettate per bloccare questo tipo di minacce. Al contrario, dovresti abbonarti a un servizio antivirus di qualità da usare in combinazione con la VPN: una soluzione più completa.

Le VPN mantengono dei registri?

Sì, la maggior parte delle VPN mantiene dei registri. Anche se una VPN si definisce “no log”, devi leggere le clausole scritte in piccolo della normativa sulla privacy per esserne sicuro. La maggior parte delle volte scoprirai che la VPN registra il tuo indirizzo IP, il tuo utilizzo della banda, dettagli di pagamento e orari di connessione. Tuttavia, le migliori VPN non registreranno alcun dato identificativo. Questo significa che nessuna delle tue attività portate avanti con la connessione VPN verrà ricondotta alle tue informazioni personali.

La VPN deve rimanere sempre attiva?

Puoi lasciare la VPN sempre attiva, ma non necessariamente. Le VPN migliori hanno dati illimitati e non rallentano la tua velocità internet, quindi non devi preoccuparti di disattivarle, non ti accorgerai nemmeno che sono attive. In più, la tua VPN dovrebbe avere un blocco di rete per interrompere l’accesso a Internet, proteggendo i tuoi dati nel caso in cui la connessione venga interrotta.

Se ti preoccupi tanto della tua privacy online o vivi in un paese con forti restrizioni del web, ha senso lasciare la tua VPN sempre connessa. Inoltre, ti consiglio di tenere la tua VPN attiva o usare una funzionalità di connessione automatica con i tuoi dispositivi mobili: questo garantirà la sicurezza dei tuoi dati quando passi da una rete all’altra, soprattutto quando sei connesso a WiFi pubblici.

La VPN renderà la mia navigazione più lenta?

Una VPN potrebbe rallentare la tua connessione a internet in quanto i dati dovranno viaggiare attraverso il server VPN. Oltre a ciò, la VPN crittografa e decritta i tuoi dati, il che richiede tempo.

Tuttavia, VPN diverse presentano riduzioni di velocità differenti, quindi è importante confrontarle tra loro. Nonostante alcuni leggeri rallentamenti, ExpressVPN e CyberGhost mi hanno permesso di streammare, scaricare via torrent, giocare e navigare senza problemi.

La tua velocità di navigazione dipenderà dal server selezionato. In generale, più il server sarà lontano, più lenta sarà la tua connessione, in quanto i dati impiegheranno più tempo ad arrivare a destinazione. Connettendoti a un server vicino, quasi non ti accorgerai della differenza di velocità.

Su quali dispositivi funzionano le VPN?

Dipende dal fornitore. La maggior parte delle VPN premium funzionano su dispositivi Apple, Windows e Android. Alcune funzionano addirittura su sistemi Linux, Kodi, smart TV e persino router. Puoi anche configurare una VPN con la tua smart TV Samsung, con la tua consolle da gioco e altri dispositivi che non supportano direttamente la VPN. La tua VPN offre guide alla configurazione dettagliate sul suo sito ufficiale.

Puoi anche usare la tua VPN su più dispositivi contemporaneamente. Per esempio, CyberGhost supporta 7 connessioni simultanee, così non dovrai preoccuparti di scegliere quale dispositivo proteggere.

Che protocollo VPN dovrei usare?

OpenVPN è da sempre l’opzione più popolare, anche se molte persone stanno recentemente passando al nuovo protocollo WireGuard. In definitiva, la scelta del protocollo VPN dipende dalla sicurezza e dalla velocità di cui hai bisogno, così come dal tipo di dispositivo che usi.

Di seguito troverai i protocolli VPN più comuni.

  • OpenVPN: popolare protocollo open-source supportato da quasi tutte le VPN. Si tratta del protocollo più sicuro disponibile e non presenta nessun punto debole.
  • WireGuard: protocollo open-source con velocità eccellenti e sicurezza efficace. Si prevede che andrà a sostituire il protocollo OpenVPN, ma è ancora relativamente nuovo, quindi potrebbe avere delle vulnerabilità ancora nascoste.
  • IKEv2: protocollo rapido, sicuro e popolare su dispositivi mobili. Lo svantaggio più grande è il suo non essere open-source, quindi non può essere valutato approfonditamente.
  • SSTP: protocollo meno popolare che funziona principalmente su Windows. Ottimo per bypassare firewall, ma con velocità nella media.
  • L2TP/IPSec: utilizzato principalmente su iPhone, ma ormai datato, quindi dovresti evitarlo quando possibile.
  • PPTP: il PPTP non è sicuro ed è stato violato in passato dall’NSA negli USA.

Riepilogo: cos’è una VPN e come può aiutarti?

Il motivo più comune per utilizzare una VPN è proteggere la tua privacy quotidianamente mentre navighi sul web. Tutte le VPN migliori hanno una sicurezza di livello militare e funzionalità per la privacy per tenere le tue informazioni al sicuro da occhi indiscreti. Le VPN possono anche aiutarti ad accedere a server nel tuo paese mentre sei all’estero, consentendoti di accedere alle librerie di streaming e ai siti di notizie locali.

Dopo aver testato più di 30 VPN, ho scoperto che la migliore di tutte è ExpressVPN. Offre una rete globale di server affidabili, velocità elevate per streaming e download, e una sicurezza di prima categoria. Puoi persino testare ExpressVPN senza alcun rischio in quanto è supportata da una garanzia di rimborso entro 30 giorni: nel caso in cui non ti piacesse, potrai facilmente avere un rimborso completo.

Glossario dei termini più comuni relativi alle VPN (Demistificazione del gergo tecnico)

  • Alleanze 5/9/14 Eyes: Alleanze internazionali per la sicurezza che lavorano assieme per raccogliere e condividere dati di sorveglianza di massa. Qualsiasi provider con sede in un paese facente parte di una di queste alleanze potrebbe registrare e cedere a terzi i dati sulle tue attività online. Di seguito sono indicati i paesi di ciascuna alleanza:
5 Eyes 9 Eyes 14 Eyes
  • Stati Uniti
  • Canada
  • Nuova Zelanda
  • Regno Unito
  • Australia
Membri dell’Alleanza 5-Eyes più:
  • Norvegia
  • Danimarca
  • Francia
  • The Netherlands
Membri dell’Alleanza 5-9-Eyes più:
  • Italia
  • Spagna
  • Belgio
  • Germania
  • Svezia
  • Crittografia: Metodo di offuscamento dei dati tramite un codice per una trasmissione sicura degli stessi.
  • Contenuti globali: Contenuti bloccati in alcuni paesi, ma accessibili tramite una VPN.
  • Perdite IP: Quando la tua VPN non riesce a nascondere i tuoi indirizzi IP.
  • ISP (provider di servizi internet): Acronimo di “Internet Service Provider”. Il tuo provider di servizi internet è la compagnia che ti fornisce l’accesso a internet dietro compenso.
  • Kill Switch (blocco di rete): Una funzionalità delle VPN che annulla automaticamente la tua connessione quando non è sicura. Garantisce che i tuoi dati siano sempre criptati e aiuta ad evitare perdite IP.
  • Log (registri): Dati conservati dal tuo fornitore VPN riguardanti la tua identità e le tue attività online.
  • Multi-Hop: una funzionalità delle VPN che indirizza la tua connessione Internet attraverso due server VPN (invece che 1), rendendo ancora più difficile rintracciare il tuo dispositivo.
  • Server Proxy: Un server che funge da intermediario tra il tuo dispositivo e il resto del web. Migliora la tua privacy in quanto non comunicherai direttamente con altri server, quindi il tuo indirizzo IP non sarà visibile.
  • Router: Un dispositivo che invia dati da una rete informatica all’altra. Di solito viene fornito dal provider di servizi internet per permetterti di accedere al web.
  • TOR: Un software che permette di comunicare anonimamente online. Invia i tuoi dati tramite una rete mondiale gestita da volontari, rendendoli molto difficili da rintracciare.
  • Client VPN: Un programma da installare sul tuo dispositivo che ti permette di collegarlo a un server VPN.
  • Protocollo VPN: Una serie di processi usati da client e server VPN per comunicare in sicurezza tra loro. Alcuni protocolli sono più sicuri di altri.
  • Server VPN: Un computer gestito dal tuo fornitore VPN che puoi usare per connetterti tramite il tuo client VPN. I tuoi dati vengono spostati attraverso il server, nascondendo la tua vera posizione e il tuo indirizzo IP.
  • Servizio VPN: Un servizio che migliora la tua sicurezza tramite la crittografia dei tuoi dati di navigazione e l’offuscamento del tuo indirizzo IP. Ti permette di bypassare la censura facendoti apparire in una posizione differente.

Ricapitolando: ecco le migliori VPN per l’Italia del 2024

Scelta Top La migliore
ExpressVPN
€ 6.71 / month Risparmia il 49%
CyberGhost VPN
€ 2.03 / month Risparmia il 83%
Private Internet Access
$ 2.03 / month Risparmia il 83%
NordVPN
€ 3.09 / month Risparmia il 76%
Surfshark
€ 2.29 / month Risparmia il 85%
Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo. Per saperne di più

Wizcase ha aperto le porte nel 2018 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost, Intego e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su Wizcase si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Hai apprezzato questo articolo?
Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.95 Votato da 44 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Please wait 5 minutes before posting another comment.
Comment sent for approval.

Lascia un commento

Mostra di più...