Come scaricare file torrent in modo sicuro: una guida per principianti

Ultimo aggiornamento da Julia Olech il giugno 08, 2020

Scaricare file torrent può essere pericoloso: infatti, potrebbe esporti al rischio di virus, malware e attacchi informatici. Fortunatamente, proteggersi da tutto ciò non è così complicato. Una buona VPN può aiutarti a difenderti da queste minacce.

Una VPN nasconde il tuo indirizzo IP e crittografa il tuo traffico Internet in modo che le tue attività sul web siano sempre anonime. Ho testato diverse VPN e ho creato una lista dei servizi più affidabili per proteggerti mentre scarichi file via torrent. La mia prima scelta, NordVPN, offre una rete globale di server P2P ottimizzati per una condivisione file rapida (in più, potrai provarla gratuitamente per 30 giorni).

Inoltre, ti illustrerò quattro semplici passaggi e qualche trucco che potrai usare per scaricare via torrent in modo sicuro.

Scarica file torrent in modo sicuro con NordVPN

4 passaggi per scaricare file torrent (guida per principianti)

  1. Scarica una VPN con server appositamente ottimizzati per il download via torrent. NordVPN possiede oltre 4.800 server P2P in tutto il mondo.
  2. Apri la tua VPN e collegati a un server P2P.
  3. Installa un client torrent affidabile, come BitTorrent, uTorrent oppure Vuze.
  4. Usa uno dei miei siti torrent consigliati e inizia a scaricare i tuoi file!

Scarica file torrent con NordVPN

Consigli per scaricare file torrent in modo sicuro

1. Usa una VPN

Quando prendi parte alla condivisione di file P2P, il tuo indirizzo IP è pubblico, il che significa che sia il tuo provider di servizi internet che eventuali criminali informatici possono monitorare le tue attività e risalire alla tua identità. Se il tuo provider di servizi internet dovesse notare che stai usando dei siti torrent, avrà il diritto di limitare la tua banda o la tua velocità di connessione. Gli hacker, invece, utilizzano il tuo indirizzo IP rivelato per avere accesso al tuo dispositivo. Usando una VPN, potrai mascherare il tuo indirizzo IP con uno temporaneo e relativo a una posizione diversa. Il risultato sarà che rimarrai completamente anonimo durante il download di file via torrent.

Una VPN ti aiuterà anche ad accedere a siti di torrent bloccati nel tuo paese. Ti basterà connetterti a una posizione server relativa a un paese in cui i file torrent non hanno molta importanza per le autorità, come la Svizzera o i Paesi Bassi, e scegliere i file che preferisci.

Se vuoi imparare a configurare una VPN, passa subito alla sezione qui sotto per consultare una semplice guida passo per passo.

Maschera il tuo indirizzo IP con NordVPN

2. Usa solo torrent legali

Molti siti di torrent popolari offrono sia contenuti legali che illegali. Considerato che è difficile controllare quali torrent sono protetti da diritti d’autore, dovresti utilizzare dei siti affidabili che propongono solo materiale legale. In questo modo eviterai qualsiasi conseguenza derivante dal download di file illegali.

Ecco alcuni siti torrent popolari che puoi usare per scaricare file legali:

  • Legit Torrents: ottimo per scaricare film legali e software gratuiti
  • Vuze: scarica e guarda in streaming serie TV, TED talks, video musicali e altro ancora
  • Internet Archive: una buona risorsa per trovare film, libri e musica gratuita.
  • Public Domain: una grande libreria di film classici
  • Jamendo: la più grande libreria di musica gratuita

Scarica file torrent legali con NordVPN

3. Configura un client torrent affidabile

Per partecipare alla condivisione P2P online, dovrai scaricare un client torrent. Un client torrent è un’applicazione (o un’estensione per il browser) che permette di scaricare, gestire e accedere a file torrent dal tuo dispositivo. Ti collega a un server torrent e richiede i file selezionati da qualsiasi persona li condivida.

Per una miglior esperienza, dovresti scegliere un client torrent gratuito, rapido e semplice. Ecco una lista di fornitori affidabili da tenere in considerazione:

  • qBittorrent: un client open-source con lettore multimediale, motore di ricerca, crittografia, funzionalità di creazione torrent e di modifica della priorità di download dei file.
  • Vuze: forum e chat integrati per una comunità torrent ben interconnessa.
  • uTorrent: il più grande client torrent fuori dalla Cina, offre una grande libreria di risorse
  • Deluge: offre un’esperienza personalizzabile e diversi plug-in
  • BitTorrent: interfaccia semplice da usare con una guida alla configurazione semplice

Scarica via torrent senza rivelare la tua identità con NordVPN

4. Usa il seed adatto

Un seed (o seeder) è un utente che ha scaricato un file torrent sul suo dispositivo e l’ha aperto tramite il suo client. Così facendo, condivide lo stesso file con altri utenti. Se un file torrent ha molti seed, significa che gli utenti possono scaricare parti di file da più di una persona, velocizzando il download. Una volta completato il file sul tuo client, sta a te decidere se vuoi diventare un seeder.

Scaricare un file senza condividerlo ti rende automaticamente un leecher (dall’inglese leech, sanguisuga), in quanto trai vantaggio dagli altri senza dare nulla in cambio. Non si deve per forza condividere tutti i file torrent che si possiedono, ma considerato che la condivisione P2P ha una base comunitaria, i siti di torrent possono bloccarti nel caso in cui il numero di file scaricati e non condivisi superi quello dei file condivisi.

Dato che è quasi impossibile riconoscere un file torrent infetto prima di scaricarlo, è molto importante controllare il numero di seed e leech di ciascun file. Più grande è il numero di utenti (sia seed che leech) che possiedono il file torrent, maggiori sono le probabilità che sia sicuro.

Screenshot della lista torrente di The PirateBay con un numero elevato di seminatori per ogni file
Più alto è il numero di seed, più sicuro è il file

Piattaforme di torrent popolari usano un flair system come funzionalità di sicurezza per evidenziare gli utenti verificati e riconoscere i seed autentici. I moderatori di PirateBay, per esempio, controllano regolarmente i seeder per vedere che tipo di file condividono. Se una persona carica costantemente materiale privo di malware, viene etichettata come Trusted (teschio rosa) oppure VIP (teschio verde).

Screenshot della lista torrente di PirateBay evidenziando il suo sistema flair
Le etichette di PirateBay verificano l’affidabilità degli utenti tramite il suo “flair system”

Consiglio: ogni sito e client torrent ha il suo modo di etichettare gli utenti affidabili. Controlla sempre il numero di seed accanto a ciascun file e scarica solo quelli con il maggior numero di seeder.

Scarica NordVPN per scaricare via torrent senza rischi

5. Leggi i commenti

Tutte le piattaforme torrent permettono ai loro utenti di lasciare commenti sui file che hanno scaricato. I commenti vengono usati sia per lodare i file sicuri che per segnalare eventuali file infetti. Puoi trovare i commenti scorrendo verso il basso sulla pagina del file che desideri scaricare.

Per verificare se un file torrent è sicuro, controlla quanti commenti positivi ha ricevuto.

Screenshot della sezione commenti di PirateBay
Più commenti positivi avrà il file, più sicuro sarà scaricarlo

Tuttavia, nonostante sia probabile che i torrent con molti seed abbiano diversi commenti, non si può dire la stessa cosa per quelli meno popolari. Questo non significa che scaricarli sia pericoloso, quindi controlla la presenza degli altri segnali di malware citati nella mia guida.

Importante! Attento ai commenti truffa e ai troll. Gli hacker lasciano spesso dei commenti eccessivamente negativi o positivi per far scaricare ingannevolmente i loro file.

Scarica NordVPN e mantieniti al sicuro online

6. Scarica i file in un ambiente sandbox

Un ambiente sandbox è un’applicazione che crea uno spazio virtuale e separato sul tuo dispositivo, in modo che tu possa usarlo per controllare la presenza di software dannosi nei file torrent. Questo consente di riconoscere ed eliminare programmi pericolosi senza danneggiare il tuo dispositivo. Questo è particolarmente importante quando si scaricano file con estensione .exe (file eseguibili), come i sistemi operativi, in quanto hanno l’autorizzazione per apportare modifiche al tuo dispositivo. Per evitare di creare delle backdoor sfruttabili dagli hacker sul tuo dispositivo, installa e apri i file sempre in un ambiente sandbox.

Troverai diversi programmi sandbox gratuiti online. Io ho trovato Sandboxie semplice da installare e utilizzare grazie alla sua interfaccia intuitiva.

In alternativa, puoi installare una macchina virtuale completa sul tuo dispositivo (come VirtualBox oppure Azure VM) invece che un’applicazione sandbox. L’avvio di una macchina virtuale crea sul tuo dispositivo un nuovo sistema operativo che sarà eseguito separatamente da quello originario e farà sì che a quest’ultimo non possa accedere nessun malware o virus. Puoi usarlo per scaricare file torrent e controllare la presenza di file dannosi al loro interno prima di estrarli dall’ambiente simulato.

Difendi i tuoi dispositivi con NordVPN

7. Unisciti a una comunità

Comunità di torrenting, come PassThePopcorn e IPTorrents, sono costituite da gruppi di utenti che condividono file solo tra loro. All’interno di queste comunità, gli utenti moderano e aggiornano regolarmente ogni file, rimuovendo quelli che non soddisfano gli standard della comunità. Questo permette a ciascuna persona all’interno della comunità di scaricare file torrent privi di virus, truffe e malware.

Tuttavia, questi gruppi hanno regole precise che dovrai seguire per mantenere il tuo status di membro. Oltre a scaricare grandi quantità di file, dovrai anche caricare (fare da seed) i torrent in un rapporto di 1:1.

Screenshot della pagina di accesso di PassThePopcorn
Per accedere a una qualsiasi comunità di torrent, dovrai prima ricevere un invito con le informazioni d’accesso

Sfortunatamente le comunità di torrenting funzionano solo su invito. Così, considerato che ogni gruppo privato ha uno spazio limitato, trovare un posto libero potrebbe essere difficile. Il miglior modo per essere invitati è partecipare attivamente alle discussioni su bacheche come r/torrents su Reddit. Tuttavia, ricorda che questo processo richiederà tempo in quanto dovrai crearti una reputazione online e farti degli amici prima che qualcuno consideri di aggiungerti alla sua comunità.

Scarica NordVPN e tieni al sicuro i tuoi dati

Guida rapida: le 6 migliori VPN per scaricare via torrent in modo sicuro

  1. NordVPN: la mia prima scelta in quanto offre oltre 4.800 server P2P per download sicuri e non dovrai fare altro che cliccare due volte su “P2P” per connetterti.
  2. ExpressVPN: tutti i suoi 3.000 server supportano il download via torrent e offre velocità elevate per scaricare senza problemi, ma è più costosa delle altre VPN in questa lista
  3. CyberGhost: server ottimizzati per il download via torrent, ma a volte le velocità sono ridotte dal sovraffollamento dei server più vicini.
  4. PrivateVPN: banda illimitata per un download rapido, ma meno server tra cui scegliere.
  5. IPVanish: consente di collegare 10 dispositivi alla volta, ma non possiede un programma anti-pubblicità integrato.
  6. Surfshark: funzionalità MultiHop per connetterti a due server diversi nello stesso momento, ma velocità di connessione iniziali ridotte.

Come configurare una VPN in meno di 5 minuti

Le VPN possono sembrare complicate, ma in realtà non lo sono. Infatti, per configurare una VPN e scaricare via torrent in modo sicuro bastano 3 semplici passaggi.

  1. Registrati a un servizio di VPN: NordVPN è quello che mi sento di consigliare di più per la sua interfaccia semplice.
  2. Accedi al tuo account e assicurati che tutte le funzionalità di sicurezza siano attive.
    Screenshot delle opzioni di sicurezza di NordVPN nelle impostazioni
  3. Connettiti a un server P2P di tua scelta e inizia a scaricare in modo sicuro!

Cripta il tuo traffico con NordVPN

Le 6 migliori VPN per scaricare torrent in modo sicuro

1. NordVPN: grande rete globale di server P2P

Caratteristiche principali:

  • Più di 4.800+ server P2P in tutto il mondo, (anche in Italia)
  • Banda illimitata per scaricare via torrent rapidamente
  • Crittografia di livello militare a 256-bit.
  • Scarica torrent su 6 dispositivi
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

NordVPN offre più di 4.800 server P2P globali ottimizzati per il download rapido e sicuro. Con così tante opzioni tra cui scegliere, non dovrai mai preoccuparti di eventuali server sovraffollati e velocità ridotte.

Durante i miei test, facendo click su “P2P” nella lista dei server ho potuto connettermi automaticamente al server più rapido nel Regno Unito: le mie velocità di download hanno raggiunto i 31 Mbps. Sono riuscito a scaricare un file da 37 GB in poco più di 3 ore senza cali di velocità degni di nota.

Screenshot del download di un file torrent mentre si è connessi a NordVPN

Con le velocità di connessione rapide di NordVPN, ho potuto scaricare file via torrent molto rapidamente

Con questo servizio puoi fare molto di più. Per testare le sue prestazioni con lo streaming, ho guardato qualcosa su Netflix e bypassato l’errore proxy senza sperimentare alcun rallentamento o buffering.

Con la crittografia di livello militare di NordVPN, il tuo traffico internet diventa impossibile da intercettare. Ho avviato diversi test per controllare il funzionamento del blocco di rete, della protezione da perdite DNS e lo stato del mio indirizzo IP. Il tutto ha funzionato senza problemi, mentendo le mie informazioni protette e invisibili agli occhi degli altri utenti sulla rete P2P e del mio provider di servizi internet.

Screenshot del test dell'indirizzo IP che mostra che NordVPN maschera correttamente gli indirizzi IP

NordVPN protegge la tua identità online sostituendo il tuo indirizzo IP con quello del server selezionato

Altra cosa positiva, non ho dovuto preoccuparmi di eventuali attacchi di malware o virus al mio dispositivo. La sua nuova funzionalità CyberSec fornisce un ulteriore livello di protezione contro malware, siti sospetti e attacchi cibernetici di vario tipo. Una volta attivata, bloccherà anche tutti i tipi di pubblicità che normalmente compaiono non appena si aprono i siti di torrent.

Sfortunatamente, NordVPN non possiede un’app in italiano per i suoi utenti al momento. Se desideri una VPN che supporti la tua lingua, ExpressVPN offre app in italiano per Windows, iOS, Android, Chrome e Firefox.

Prova le funzionalità di sicurezza di NordVPN con la sua garanzia di rimborso entro 30 giorni per scaricare via torrent in modo sicuro. Avrai indietro i tuoi soldi solo se richiederai un rimborso entro 30 giorni. Ho testato il tutto in prima persona e ho ricevuto il rimborso in 5 giorni lavorativi.

NordVPN funziona su: Windows, Mac, Android, iOS, Linux, Chromebook, Chrome, Firefox e Blackberry

Con NordVPN potrai scaricare via torrent oggi stesso

2. ExpressVPN: server rapidi per download senza interruzioni

Caratteristiche principali:

  • Più di 3.000 server adatti al download via torrent in 94 paesi (compresa l’Italia)
  • Nessun limite di banda per scaricare anche i file torrent più grandi
  • Crittografia AES-256 di prim’ordine
  • Scarica via torrent su 5 dispositivi alla volta
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

ExpressVPN è una delle VPN più rapide sul mercato, il che la rende un’ottima scelta per il download via torrent. Supporta lo scaricamento di file torrent su tutti i suoi 3000 e più server, quindi potrai usare le sue connessioni ultrarapide a prescindere dalla tua posizione. Ho testato oltre 20 posizioni diverse e su tutti i server selezionati le mie velocità di download sono sempre state intorno ai 30 Mbps: solo 0.5 Mpbs in meno rispetto alla mia velocità abituale. Con velocità così elevate, non solo ho potuto scaricare file via torrent, ma anche guardare contenuti in streaming contemporaneamente.

Screenshot del confronto della velocità tra diversi server ExpressVPN
Le mie velocità di download sono rimaste molto simili, a prescindere dal server selezionato

Ho potuto persino scaricare un film via torrent in meno di 10 minuti mentre scaricavo un album musicale (in un solo minuto)! ExpressVPN è stata altrettanto rapida durante il download di un file da 38 GB: ho impiegato solo 3 ore per scaricarlo.

Screenshot del download di file torrent con la configurazione della connessione ExpressVPN

Scarica via torrent senza interruzioni con ExpressVPN

ExpressVPN ha una politica sulla privacy molto rigida che ha come obiettivo quello di fornire un accesso al web completamente anonimo. La sua tecnologia TrustedServer elimina tutti i tuoi dati sensibili dal sistema ogni volta che disattivi la VPN. In combinazione con la crittografia di prima categoria offerta dal fornitore, le tue attività di torrenting saranno sempre irrintracciabili.

Diversamente da altre VPN su questa lista, ExpressVPN è in grado di bypassare il firewall dello stato cinese! Così, se sei diretto là e desideri scaricare liberamente via torrent, questa è l’opzione che fa al caso tuo.

Nonostante queste funzionalità abbiano un prezzo più alto rispetto ad altre VPN, si tratta comunque di soldi ben spesi per effettuare download via torrent sicuri e illimitati. Puoi provare ExpressVPN personalmente prima di impegnarti con un abbonamento sfruttando la sua garanzia di rimborso entro 30 giorni. Ho richiesto un rimborso dopo 24 ore e l’ho ricevuto nel giro di una settimana, quindi non correrai alcun rischio.

ExpressVPN funziona su: Windows, Mac, Android, iOS, Linux, Chromebook, Chrome, Firefox, Blackberry e router

Mantieni l’anonimato sul web con ExpressVPN

3. CyberGhost: server globali ottimizzati per una condivisione file P2P semplice

Caratteristiche principali:

  • Oltre 5.700 server globali, con posizioni ottimizzate per il P2P
  • Nessun limite di dati per download via torrent ininterrotti
  • Crittografia a 256-bit
  • Scarica file su 7 dispositivi alla volta
  • Garanzia di rimborso entro 45 giorni

Con una vasta rete di server ottimizzati per il download via torrent, CyberGhost è un’ottima opzione per una condivisione file P2P sicura e semplice. I server ottimizzati garantiscono velocità di download elevate e una condivisione file senza interruzioni. Durante i miei test, sono riuscito a scarica un file da 40 GB in meno di 3 ore: una media di un’ora in meno rispetto ad altre VPN.

Screenshot dei server ottimizzati P2P di CyberGhost

CyberGhost offre una lista di server ottimizzati per il download via torrent

I server di CyberGhost presentano tutte le informazioni necessarie per scegliere la connessione migliore per te: ti verrà mostrato sia quanto il server viene utilizzato (carico) che la sua distanza dalla tua posizione. Normalmente, più il server è vicino, migliore sarà la velocità di caricamento, anche se nel mio caso non è sempre stato così. I server più vicino a me presentavano un carico elevato (molte persone li utilizzavano contemporaneamente), quindi collegandomi ad essi la mia velocità è risultata essere inferiore.

Screenshot di BitTorrent scarica un file torrent

CyberGhost offre velocità elevate per dei download via torrent veloci e senza interruzioni

CyberGhost ti permette di scaricare file gratuitamente e in tutta sicurezza per 45 giorni! Il servizio clienti CyberGhost si è dimostrato molto utile e ha gestito la mia richiesta di rimborso via chat in modo molto semplice.

CyberGhost funziona su: Windows, Mac, Android, iOS, Linux, Chromebook, Chrome, Firefox e router

Scarica via torrent con i server ottimizzati di CyberGhost

4. PrivateVPN: banda illimitata per download via torrent senza interruzioni

Caratteristiche principali:

  • 100 server in più di 50 paesi
  • Nessun limite di banda sulle connessioni
  • Crittografia a 2048-bit
  • Accesso a file torrent su 6 dispositivi alla volta
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

PrivateVPN non impone limiti di banda, quindi potrai scaricare via torrent a velocità illimitate. Questo mi ha permesso di scaricare file in modo rapido ed efficiente, in quanto non ho dovuto scegliere a quali file dare priorità. Nonostante stessi scaricando diversi file contemporaneamente, ho potuto comunque navigare sul web senza problemi. Testando questi server, sono rimasto piacevolmente sorpreso dai costanti buoni risultati ottenuti, persino sfruttando connessioni a server situati in paesi differenti.

Screenshot del confronto della velocità PrivateVPN

PrivateVPN fornisce velocità elevate e costanti su tutti i suoi server

Sfortunatamente, con pochi server tra cui scegliere, ho riscontrato qualche problema di connessione in certi momenti della giornata. Il server locale più rapido ha raggiunto velocemente il numero di utenti massimo, costringendomi a scegliere opzioni più lente, dimezzando quindi la mia velocità di download. Nonostante abbia potuto scaricare via torrent in sicurezza, aspettare oltre un’ora anche per i file più piccoli non è stato piacevole.

Screenshot del confronto della velocità PrivateVPN che mostra un drastico calo della velocità

Le mie velocità di download sono calate notevolmente a seguito del sovraffollamento dei server

PrivateVPN offre un’app di semplice utilizzo, perfetta per i principianti. Tuttavia, non consiglia la posizione server migliore, quindi dovrai sceglierla manualmente.

PrivateVPN offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni, così potrai testare i suoi server prima di acquistare un piano di abbonamento.

PrivateVPN funziona su: Windows, Mac, Android e iOS

Abbonati a PrivateVPN oggi stesso

5. IPVanish: scarica via torrent su oltre 10 dispositivi alla volta

Caratteristiche principali:

  • Oltre 6.000 server in 60 paesi
  • Nessun limite di banda mensile
  • Crittografia AES-256 bit
  • Possibilità di scaricare via torrent su 10 dispositivi contemporaneamente
  • Politica di rimborso entro 7 giorni

IPVanish è un’altra ottima VPN per scaricare via torrent in sicurezza e consente di avviare 10 connessioni alla volta. Considerato che ciascuno dei suoi server mette a disposizione diversi indirizzi IP, ogni dispositivo collegato avrà un indirizzo unico. Questo manterrà al sicuro la tua identità e farà in modo che, a prescindere dal numero di dispositivi collegati, le velocità di connessione rimangano le stesse.

Screenshot di un test di velocità con connessione IPVanish
IPVanish mi ha fornito velocità elevate anche collegando tutti i dispositivi

Mentre testavo il servizio, il blocco di rete ha funzionato perfettamente ogni volta che cambiavo server o mi disconnettevo. Dato che il blocco di rete si disattiva automaticamente, ti consiglio di attivarlo prima di iniziare a scaricare via torrent per proteggere le tue informazioni personali in caso di perdita della connessione.

Diversamente dalla concorrenza, IPVanish non offre un adblocker integrato. Questa mancanza è stata frustrante per me, in quanto nei siti di torrent che uso di solito compaiono spesso dei pop-up casuali. Questo significa che nonostante IPVanish mantenga anonime le tue informazioni, non è in grado di proteggere il tuo dispositivo da eventuali malware incorporati nelle pubblicità.

Puoi usare IPVanish gratuitamente sfruttando la sua garanzia di rimborso entro 7 giorni. Se cancellerai il tuo abbonamento entro la prima settimana, riceverai il tuo rimborso senza problemi.

IPVanish funziona su: Windows, Mac, Android, iOS, Linux, Chrome e router

Scarica subito i file che desideri con IPVanish

6. Surfshark: download via torrent anonimi ed economici su dispositivi illimitati

Caratteristiche principali:

  • Oltre 1.040 server adatti al P2P in più di 61 paesi.
  • Nessun limite di banda o dati
  • Crittografia AES-256 bit
  • Goditi la condivisione file P2P su tutti i dispositivi che vuoi
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

Diversamente da altri servizi su questa lista, Surfshark ti consente di scaricare via torrent su un numero illimitato di dispositivi. Ciò significa che potrai condividere il tuo account con amici e membri della tua famiglia senza costi aggiuntivi.

La funzionalità di VPN doppia di Surfshark (conosciuta anche come MultiHop) ti permette di connetterti a due posizioni separate per un ulteriore livello di sicurezza. Riduce le probabilità di subire attacchi informatici o di essere pizzicato utilizzando torrent. Testando l’opzione MultiHop, la connessione a due diversi server ha addirittura aumentato la mia velocità di connessione.

Screenshot del confronto di velocità Surfshak

La funzionalità di VPN doppia di Surfshark può velocizzare il tuo traffico internet

Nonostante l’opzione “Quick Connect” sia comoda da usare, non funziona sempre in modo adeguato. In alcune occasioni il server di è dimostrato lento e scelto casualmente. Inoltre, il fornitore ha fatto fatica a configurare la mia connessione iniziale. A volte, ho dovuto aspettare più di un minuto prima di poter iniziare a scaricare via torrent.

Surfshark è una delle VPN più economiche della mia lista. Puoi testare le sue funzionalità per il download via torrent gratuitamente tramite la sua garanzia di rimborso entro 30 giorni.

Surfshark funziona su: Windows, Mac, Android, iOS, Linux, Chrome e Firefox

Installa Surfshark e tieni al sicuro i tuoi dati

Domande frequenti sull’utilizzo di torrent

Nella maggior parte dei paesi, l’uso di torrent non è illegale se non si scarica materiale protetto da copyright. Anche i siti torrent sono legali per quanto riguarda il loro accesso e utilizzo, ma molti dei file caricati negli stessi siti sono illegali. Fortunatamente, esistono molti siti torrent che permettono agli utenti di condividere solo file legali come software open-source o vecchi film.

Tieni a mente che in alcuni paesi, come la Cina e l’Australia, l’uso di torrent è completamente illegale. Ciò significa che potresti essere incriminato anche senza aver scaricato materiale protetto da diritti d’autore.

❓ Si può essere arrestati per aver usato torrent?

Nonostante l’arresto per l’uso di torrent non sia così comune, in caso di uso illegale di torrent, il tuo provider di servizi internet potrebbe prendere provvedimenti legali nei tuoi confronti. Tuttavia, di solito vengono inizialmente prese misure meno severe come l’invio di lettere ed e-mail di avvertimento o il rallentamento della connessione a internet. Nei casi peggiori, dovrai pagare una multa sia al tuo fornitore di servizi internet che al titolare dei diritti d’autore.

Dato che i siti torrent conservano sempre l’indirizzo IP di chiunque scarichi o carichi determinati file, le autorità controlleranno semplicemente chi ha avuto accesso a materiale illegale. Per evitare che la tua attività venga ricondotta alla tua identità, dovresti nascondere il tuo indirizzo IP con una VPN affidabile.

I troll del copyright (in inglese copyright trolls) sono individui o aziende il cui scopo è quello di localizzare i pirati sulle piattaforme di torrent. Di solito vengono assunti dai titolari di diritti d’autore in modo da evitare la distribuzione illegale del loro materiale, come aziende cinematografiche hollywoodiane o artisti pop. Una volta individuata la persona che condivide file illegali, i troll si preoccupano di inviare loro una multa salata da pagare. Molto spesso utilizzano delle tattiche intimidatorie proponendo cifre enormi da pagare, per poi accettare rapidamente il 2-3% della stessa somma.

⚙️ Come funziona la condivisione file P2P?

La condivisione file Peer-to-Peer (P2P) crea una rete virtuale che permette ai computer che vi si collegano di scambiare file tra loro. Questo metodo non utilizza un server specifico per conservare i file, ma ciascun dispositivo collegato alla rete viene usato per conservare e distribuire i file.

Quando richiedi un file usando il sistema P2P, tutti i computer comunicano tra loro per caricarlo sul tuo dispositivo. Questo significa che parti di quel file vengono prese da ciascun computer e inviate al tuo client torrent. Quando il file intero verrà scaricato sul tuo dispositivo, inizierai automaticamente a condividerlo con gli altri utenti che richiedono lo stesso materiale. Questo scambio di dati costante risulta più rapido e semplice che scaricare i file da un unico server.

🔎 Che cos’è l’IP binding?

Vari siti torrent, come uTorrent, ti permettono di associare (bind) il tuo dispositivo a un indirizzo IP specifico. Questa pratica prende il nome di “IP binding”. Facendo questo, il traffico derivante da torrent non raggiungerà il tuo dispositivo a meno che tu non sia connesso all’indirizzo IP prescelto. Puoi usare questa tecnica per associare il tuo dispositivo al tuo server VPN preferito. In questo modo i tuoi dati rimarranno al sicuro nel caso in cui ti dimentichi di connettere il tuo dispositivo.

💰 Posso utilizzare una VPN gratuita per torrent?

Tecnicamente sì, ma non te lo consiglio. Esistono centinaia di VPN gratuite tra cui scegliere, ma solo alcuni fornitori gratuiti ti permetteranno di scaricare via torrent.

I fornitori che offrono un servizio gratuito devono scendere a compromessi per quanto riguarda le funzionalità offerte. Spesso limitano il tuo traffico dati (a volte a soli 500 mb al mese), limitano la tua velocità di download, oppure offrono meno opzioni server ai loro utenti free. Queste restrizioni rendono quasi impossibile usare torrent anche per i file più piccoli.

Con un provider gratuito, potresti anche compromettere la tua sicurezza. Per guadagnare, le VPN gratuite sono note per archiviare e vendere i dati degli utenti a terzi. Inoltre, possono riempire il tuo dispositivo con vari pop-up pubblicitari, molti dei quali contengono virus. Questo ti rende estremamente vulnerabile all’attacco di potenziali hacker e furti di identità.

Per quanto possa sembrare allettante, personalmente non vorrei compromettere la mia sicurezza online, soprattutto scaricando torrent potenzialmente dannosi. Inoltre, per avere una protezione premium per il download via torrent non dovrai spendere tanto. Tutti i servizi di VPN da me consigliati offrono una garanzia di rimborso entro 30 giorni: così potrai usare torrent in modo sicuro e gratuito per un mese!

Usa torrent gratuitamente con NordVPN

Proteggi i tuoi dati e usa torrent in modo sicuro con una VPN

L’uso di torrent comporta molti rischi che possono coinvolgerti in situazioni illegali e persino pericolose. Per proteggerti e mantenere al sicuro i tuoi dati, scarica una VPN di qualità. In questo modo potrai accedere a un numero illimitato di torrent tenendo nascoste le tue informazioni a terzi. NordVPN è una scelta perfetta per l’uso di torrent in quanto offre oltre 4.800 server adatti a tale scopo e ottimizzati per fornire velocità elevate e una sicurezza insuperabile.

Una VPN ti permette di fare molto di più che usare torrent in modo sicuro. Con migliaia di server in tutto il mondo, un fornitore di VPN affidabile può sbloccare una serie di siti con restrizioni geografiche, come Netflix, Hulu, BBC iPlayer e altri ancora. Dato che i provider da me consigliati ti permettono di connettere più di un dispositivo, potrai scaricare via torrent in modo sicuro mentre guardi in streaming i tuoi spettacoli preferiti!

Non dovresti scegliere senza prima provare in prima persona la tua VPN. Puoi provare NordVPN per 30 giorni grazie alla sua garanzia di rimborso. Se deciderai che il fornitore non soddisfa tutte le tue esigenze, riceverai un rimborso completo senza alcun problema.

Rimani al sicuro mentre usi torrent con NordVPN

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
5.00 Votato da 4 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Julia Olech
Julia è una scrittrice, blogger e appassionata di tecnologia. Ama scoprire nuovi gadget che rendono la vita più semplice e divertente. Appassionata di privacy e sicurezza online, così come del navigare sul web senza limiti.