Tor o VPN – Qual è il Più Sicuro?

Published by Abdul Oare on agosto 14, 2018

Se desideri proteggere i tuoi dati e la privacy durante la navigazione in Internet, è possibile utilizzare diversi programmi e app. Sia Tor che VPN sono opzioni famose, ma qual è la soluzione migliore per te? Questo articolo ti spiegherà le caratteristiche di entrambe le opzioni e quindi ti aiuterà a decidere quale sia la migliore per te.

Cos’è Tor?

tor-logo

Tor è l’acronimo di The Onion Router, un metodo di crittografia dei dati creato dalla Marina Statunitense. È una crittografia a strati, che significa che i dati sono stati crittografati più volte per ogni istanza in cui i dati passano attraverso nodi scelti casualmente.

Questa rete fornisce software che ti permette di accedere anonimamente a Internet. A differenza di una VPN, Tor indirizza il tuo segnale attraverso vari nodi che possono vedere solo gli indirizzi IP davanti e dietro il nodo, quindi nessuno può vedere l’intero percorso dal sito al quale ti stai collegando con il tuo dispositivo e questo protegge la tua privacy.

Tor è considerato come un metodo di accedere ad Internet molto sicuro pur rimanendo anonimi. È stato approvato da vari gruppi promotori della libertà, così molti giornalisti e operatori per i diritti umani possono fare il loro lavoro online senza essere bloccati, soprattutto perché gran parte del loro lavoro richiede l’accesso a siti vietati. Purtroppo però, questo permette anche ai criminali di agire anonimamente. Ma per la maggior parte, Tor consente l’accesso a coloro che cercano semplicemente di eludere i divieti nel loro Paese.

Come funziona Tor

Come accennato in precedenza, quando si usa Tor, i dati vengono passati tra vari nodi scelti casualmente ed in ogni passaggio avviene una crittografia dei dati. I nodi sanno da dove viene il segnale e dove sta andando, ma non possono vedere l’intero percorso che i dati stanno facendo.

I circuiti vengono resettati ogni 10 minuti ed in modo casuale in modo che le tue azioni non possano essere collegate tra loro. Ogni nodo ha un volontario che lo gestisce, quindi più volontari ha una rete, più il sistema è sicuro ed efficiente.

Installazione di Tor

È molto semplice installare Tor sul tuo dispositivo e può essere utilizzato su OSX, Windows, Android e Linux / Unix. Devi solo scaricare il file di installazione di Tor e poi eseguirlo. Si auto-estrae e non sono necessari ulteriori file di installazione. Una volta estratto, clicca sul pulsante “Connetti” e inizierà il dialogo di connessione.

Una volta connesso, è possibile utilizzare il browser personalizzato Firefox Portable, che è abbastanza leggero da poterlo tenere su una USB per l’uso su altri computer. Puoi attivare e disattivare Tor utilizzando l’icona Tor.

Cos’è una VPN?

VPN-LOGO

Una Rete Privata Virtuale, o VPN, è una rete locale (LAN) simulata e privata che si estende su Internet in modo che tu possa visitare anonimamente qualsiasi sito, indipendentemente dalla tua geolocalizzazione o di eventuali blocchi. Le informazioni che partono dal tuo computer vengono crittografate in modo che i tuoi dati di navigazione siano mantenuti anonimi e al sicuro.

Le VPN offrono enormi vantaggi come la possibilità che la tua attività online venga tracciata, che le tue informazioni personali siano protette contro gli attacchi di hacker e altre minacce alla tua sicurezza. Sono disponibili VPN aziendali e pubbliche, ma occupiamoci di VPN pubbliche facilmente disponibili.

Come funziona una VPN

Una VPN ti connette a un server remoto che ti consente di crittografare la connessione al tuo computer. Fondamentalmente, agisce in sostituzione del tuo dispositivo quando sei online. È più sicuro rispetto a Tor poiché la crittografia è molto sicura, spesso AES a 256 bit e la cronologia di navigazione non viene registrata o memorizzata utilizzando VPN affidabili. Poiché puoi utilizzare gli indirizzi IP di qualsiasi parte del mondo tramite i server VPN, puoi accedere ai contenuti che sono stati bloccati per il tuo Paese e puoi anche mascherare la tua posizione.

Tor vs VPN

È chiaro che Tor e VPN hanno lo stesso scopo primario e cioè quello di proteggere il tuo anonimato quando sei su Internet ed evitare i firewall. Tor può anche essere utilizzato per eludere le restrizioni di geolocalizzazione ricollegandosi fino a quando il nodo di uscita non si trova in un paese non bloccato.

Per il massimo della privacy puoi usarli insieme con una VPN che consente una connessione Tor su VPN. In questo modo godrai dei benefici di entrambi i programmi.

Ma quello che noterai anche è che le tecnologie ed il modo in cui le usi sono abbastanza diverse. Ognuna ha i propri vantaggi e svantaggi da tenere in considerazione.

Vantaggi di Tor

  • Puoi accedere ai contenuti e siti non disponibili nel tuo Paese
  • I tuoi IP esterni non possono essere tracciati
  • Per come la rete è distribuita, è quasi impossibile chiuderla
  • La rete e il software sono gratuiti
  • Il tuo indirizzo IP resterà anonimo

Svantaggi di Tor

  • Poiché i dati vengono rimbalzati tra i nodi, utilizzare Tor può essere molto lento
  • Tor è un metodo inefficiente per lo spoofing della posizione
  • Chiunque può diventare un volontario e può spiare la tua attività
  • La rete Tor è accessibile solo da browser o app con accesso Tor installato
  • Poiché i nodi Tor sono liberi e gestiti privatamente da volontari, non c’è nessuna manutenzione o responsabilità
  • L’uso frequente di Tor può identificarti come da tenere sotto controllo

Vantaggi di una VPN

  • Molto veloce, con molto poco lag sulla tua banda
  • Lo spoofing della tua posizione è molto semplice
  • Ottimo per la condivisione di file P2P
  • Si possono trovare VPN sicure e gratuite (sebbene non siano raccomandate)
  • Le VPN a pagamento assicurano che la rete riceva manutenzione, fornendoti quindi grande sicurezza, funzionalità e disponibilità
  • Le VPN proteggono tutte le connessioni Internet che hai sul tuo dispositivo
  • Il kill switch di una VPN ti protegge da perdite di dati

Svantaggi di una VPN

  • I fornitori di VPN possono vedere la tua attività online
  • Non è gratis (almeno non quelle buone)
  • Alcuni fornitori di VPN salvano i registri con i tuoi dati

Considerazioni Finali

Uno dei maggiori vantaggi dell’uso di Tor è che non devi fidarti di nessun altro: puoi diventare anonimo su Internet semplicemente installando Tor. Purtroppo, Tor è piuttosto lento e quindi non è l’ideale per la maggior parte delle attività in cui normalmente utilizzeresti Tor o una VPN, come l’accesso a contenuti con limitazioni geografiche e la condivisione di file in P2P.

Scegliendo un fornitore di una VPN affidabile che non memorizza i tuoi registri, hai la soluzione per una navigazione sicura e privata che ti consente maggiore flessibilità e prestazioni rispetto a quanto ti possa offrire Tor. Ovviamente, non esiste un servizio che possa veramente promettere il 100% di anonimato, indipendentemente da quale dei due si scelga. Ci saranno sempre scappatoie, hacker o semplici errori che potrebbero compromettere la tua privacy, ma quando confronti Tor ad una VPN, l’opzione più sicura è una VPN, che è quindi l’opzione consigliata da noi.

Abdul Oare
Abdul ha lavorato come specialista e consulente per startup del settore tecnologico, ISP e operatori di telecomunicazioni. Il suo obiettivo adesso è quello di rendere il web un posto più sicuro grazie a contenuti informativi e relativi ai fatti sulla sicurezza informatica.