ExpressVPN vs. CyberGhost 2024: Qual è davvero il migliore?

Sarah Frazier
Ultimo aggiornamento da Sarah Frazier il Marzo 26, 2024

ExpressVPN e CyberGhost sono VPN estremamente performanti, con velocità elevate e un alto livello di sicurezza, motivo per cui la scelta tra le due VPN è difficile. Per aiutarti a prendere una decisione consapevole, ho testato a fondo le prestazioni di entrambe le VPN in 13 categorie, tra cui streaming, gaming, uso di torrent, funzionalità di sicurezza e protezione della privacy.

Nei miei test, ExpressVPN ha superato CyberGhost nella maggior parte delle categorie. Garantisce costantemente velocità eccellenti, funziona con un maggior numero di servizi di streaming e offre sicurezza avanzata, una soluzione ideale per le attività ad alta larghezza di banda e per la protezione dei dati sensibili.

Potrai anche provare ExpressVPN senza rischi. Tutti i suoi piani sono coperti da una garanzia di rimborso di 30 giorni. Se deciderai che non è adatta alle tue esigenze, potrai ottenere un risarcimento completo. Quando ho provato il servizio, ho ricevuto i miei soldi indietro 3 giorni dopo aver annullato l’abbonamento tramite chat in tempo reale.

Prova ExpressVPN senza rischi!

Vai di fretta? Ecco un riepilogo di 1 minuto

ExpressVPN Logo.
CyberGhost Logo
Prezzo €6.71 al mese (abbonamento: 15 mesi) plan €2.03 al mese (abbonamento: biennale + 4 mesi gratis) plan
Streaming Netflix, Amazon Prime Video, Hulu, Disney+, BBC iPlayer, ESPN, DAZN, e molto altro ancora Netflix, Amazon Prime Video, Hulu, Disney+, ESPN, DAZN, e molto altro ancora
Server 3000 server in 105 paesi 11.800 server in 100 paesi
Velocità Server vicini: 94 Mbps (riduzione del 6% rispetto alla velocità di base) Server vicini: 78 Mbps (riduzione del 22% rispetto alla velocità di base)
Server distanti: 88 Mbps (riduzione del 12% rispetto alla velocità di base) Server distanti: 63 Mbps (riduzione del 37% rispetto alla velocità di base)
Sicurezza
  • Server basati su RAM e supportati dalla tecnologia TrustedServer
  • Lightway, OpenVPN, L2TP/IPSec, e protocolli IKEv2
  • Kill switch automatico
  • Crittografia AES a 256 bit
  • Protezione dalle perdite DNS/IPV6
  • Split tunneling
  • Server basati su RAM
  • WireGuard, OpenVPN, L2TP/IPSec, e protocolli IKEv2
  • Kill switch automatico
  • Crittografia AES a 256 bit
  • Protezione dalle perdite DNS/IPV6
  • Split tunneling
  • Server NoSpy
  • Blocco incorporato degli annunci e del malware
Uso di torrent
  • Tutti i server in 105 paesi sono compatibili con il P2P
  • 5 minuti per scaricare un torrent da 5,2 GB
  • Server ottimizzati per il P2P in 100 paesi
  • 7 minuti per scaricare un torrent da 5,2 GB
Cina Funziona in modo affidabile in Cina Non funziona in Cina
Gaming
  • Basso ping sui server vicini e lontani
  • Consente il port forwarding per connessioni di gioco più veloci
  • Basso ping sui server per il gaming vicini, ma superiore a 100 ms sulle connessioni lontane
  • Server ottimizzati per il gaming per un’esperienza senza rallentamenti
Compatibilità con i dispositivi Funziona con Windows, macOS, Linux, Android, iOS, Amazon Fire TV, Chromecast, smart TV, Xbox, PlayStation, router, e molto altro ancora Funziona con Windows, macOS, Linux, Android, iOS, Amazon Fire TV, Chromecast, Android TV, Xbox, PlayStation, router, e molto altro ancora
Firmware del router disponibile Configurazione manuale necessaria per i router
Giurisdizione aziendale Con sede nelle Isole Vergini Britanniche (al di fuori della 5/9/14 Eyes Alliance) Con sede in Romania (al di fuori della 5/9/14 Eyes Alliance)
Politica sulla privacy Politica no-log, verificata da Cure53, KPMG e PwC. Politica no-log, verificata da Deloitte
Pagamenti e rimborsi Accetta carte di credito, carte prepagate, PayPal, QIWI, criptovalute, e molto altro ancora Accetta carte di credito, PayPal, QIWI, criptovalute, e molto altro ancora
Garanzia di rimborso di 30 giorni Garanzia di rimborso di 45 giorni
Il rimborso è avvenuto in 3 giorni Il rimborso è avvenuto in 5 giorni
Assistenza clienti Assistenza rapida tramite chat in tempo reale 24/7 ed email, knowledge base con guide alla risoluzione dei problemi e FAQ. Assistenza rapida tramite chat in tempo reale 24/7 ed email, guide alla risoluzione dei problemi e tutorial.

1. Prezzo: I piani a lungo termine di CyberGhost offrono un valore migliore

Il piano a lungo termine di CyberGhost (abbonamento: biennale + 4 mesi gratis) è l’opzione più economica a un prezzo di €2.03 al mese. Costa meno della metà del piano più economico di ExpressVPN (abbonamento: 15 mesi), il cui valore è di €6.71 al mese. Il prezzo di CyberGhost per 2 anni è dunque quasi la metà del prezzo di ExpressVPN per 1 anno.

 ExpressVPN  CyberGhost
Miglior offerta €6.71 al mese abbonamento: 15 mesi €2.03 al mese abbonamento: biennale + 4 mesi gratis
Prova gratuita 7 giorni (solo Android) 7 giorni (iOS), 3 giorni (Android), 24 ore (Windows e macOS)
Garanzia di rimborso 30 giorni 45 giorni

ExpressVPN e CyberGhost propongono piani di 1 mese a prezzi simili — sono piuttosto costosi, ma rimangono comunque tra le migliori offerte VPN mensili. CyberGhost offre però un valore maggiore, fornendo funzionalità aggiuntive gratuitamente (abbonamento: biennale + 4 mesi gratis), tra cui:

  • 500 GB di archiviazione pCloud (1 anno)
  • Accesso a Privacy Guard (per Windows)

Potrai anche usufruire di una prova gratuita con entrambe le VPN. Quella di ExpressVPN è riservata agli utenti Android. È gestita dal Google Play Store, quindi potrai richiederla solo dall’app per Android. Dovrai soltanto seguire le istruzioni all’interno dell’app, creare un account e scegliere “7-day free trial” quando ti verrà richiesto di scegliere un abbonamento.

CyberGhost prevede una prova gratuita per iOS (7 giorni), Android (3 giorni), macOS e Windows (1 giorno). Dovrai iscriverti attraverso le rispettive app e app store. Segui le istruzioni all’interno dell’app per avviare la tua prova gratuita.

Consiglio comunque di provare le due VPN senza rischi e per più tempo grazie alle rispettive garanzie di rimborso. Non solo ti concede più tempo per testare la VPN, ti fornisce anche l’accesso a tutte le funzionalità. CyberGhost offre un periodo di garanzia di rimborso più lungo con il suo piano a lungo termine — 45 giorni rispetto ai 30 di ExpressVPN.

Vincitore per prezzo: CyberGhost

2. Streaming: ExpressVPN può accedere in modo affidabile ai siti di streaming

ExpressVPN batte CyberGhost a livello di streaming — garantisce velocità migliori per streaming di alta qualità con un maggior numero di cataloghi e siti Netflix.

Durante le prove, il nostro gruppo internazionale di tester ha riscontrato uno streaming UHD senza rallentamenti di ExpressVPN e CyberGhost nei seguenti cataloghi di Netflix:

  • ExpressVPN: Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Liechtenstein, Macedonia, Malta, Monaco, Montenegro, Olanda, Nuova Zelanda, Polonia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti.
  • CyberGhost: Australia, Brasile, Canada, Danimarca, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Olanda, Singapore, Sudafrica, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti.

Le VPN si equivalgono per quanto riguarda le altre piattaforme più diffuse — ExpressVPN e CyberGhost funzionano infatti con i seguenti servizi:

Amazon Prime Video (Stati Uniti e Regno Unito) Disney+ (tutti i paesi) Max (HBO Max)
Hulu YouTube TV Sling TV fuboTV Peacock TV
Showtime Discovery+ Crunchyroll Philo Paramount+
BBC iPlayer Channel 4 (All 4) BritBox Sky Go ITVX
Vudu  ESPN+ Hotstar Rai Play DAZN
CBC Gem Canal+ France TV Globo Yle

Importante! Anche se tecnicamente potrai utilizzare ExpressVPN o CyberGhost per accedere a tutte queste piattaforme al di fuori della regione di trasmissione, potresti andare contro i Termini di servizio dei servizi di streaming e commettere una violazione dei diritti d’autore.

Con ExpressVPN è stato estremamente semplice riprodurre in streaming da diverse piattaforme — non dovrai passare da un server all’altro per trovarne uno funzionante. Invece con CyberGhost i miei colleghi nel Regno Unito hanno occasionalmente avuto problemi a guardare ITVX e All 4, anche sui server ottimizzati.

I server di streaming di CyberGhost erano inoltre congestionati in alcuni momenti, con conseguente impossibilità di connettersi o una velocità inferiore. Ho sperimentato occasionalmente il buffering all’inizio di alcuni video (soprattutto in caso di server a lunga distanza). Le connessioni più vicine hanno funzionato bene e sono stata in grado di guardare la maggior parte degli spettacoli e dei film senza alcun ritardo evidente.

I miei streaming con ExpressVPN sono stati fluidi e costanti, con nessun buffering, indipendentemente dal server a cui mi sono connessa.

Vincitore in quanto a streaming: ExpressVPN

3. Server: CyberGhost dispone di più server, ma ExpressVPN di più posizioni

Entrambe le VPN hanno reti server ammirevoli che forniscono facili connessioni globali. CyberGhost ha una delle più grandi reti con oltre 11.800 server in tutto il mondo. ExpressVPN ha meno server totali, ma una portata globale più ampia grazie ai server in 105 Paesi. Detto questo, sono rimasta un po’ delusa dal fatto che ExpressVPN non elenchi il numero di server disponibili in ogni Paese. Al contrario, CyberGhost non solo fornisce una lista dettagliata, ma ne ha almeno quattro in ogni Paese in cui dà servizio.

ExpressVPN CyberGhost
Numero di server 3000+ 11.800+
Paesi dei servers 105 100
Posizioni dei server 150+ 110+

L’abbondanza di server di CyberGhost è ideale per connettersi a posizioni geografiche precise. Tutto ciò è davvero utile se vuoi bypassare una restrizione locale e ottenere l’accesso alla tua libreria di contenuti originale nel tuo Paese d’origine. Un numero maggiore di server significa anche meno traffico utente con ogni connessione, riducendo il rallentamento dovuto alle congestioni.

ExpressVPN è la scelta migliore per lo streaming poiché fornisce connessioni ad alta velocità, indipendentemente da dove tu ti trovi. ExpressVPN è disponibile anche in luoghi come Russia, Turchia, Sri Lanka e Nepal, dove CyberGhost non ha invece server. Consiglierei ExpressVPN per lo streaming rapido e la sua capacità di accedere in modo affidabile ai contenuti globali.

Vincitore per numero di server: Pareggio

4. Velocità: ExpressVPN è la VPN più veloce con il minor impatto

Ho testato le velocità di ExpressVPN e CyberGhost su server vicini e lontani. ExpressVPN ha costantemente garantito connessioni più veloci e stabili, anche su server lontani. CyberGhost ha fornito ottime velocità sulle connessioni vicine, ma ho riscontrato notevoli cali di velocità quando mi sono collegata a server lontani dalla mia posizione reale.

Per questo confronto ho effettuato tutti i test di velocità con una velocità di base di 100 Mbps. Ho inoltre utilizzato il protocollo più veloce disponibile, ossia:

  • Lightway per ExpressVPN
  • WireGuard per CyberGhost

Risultati del test di velocità di ExpressVPN

Ho testato oltre 10 server ExpressVPN negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Canada Giappone, e in molti altri paesi. La velocità media è stata di circa 94 Mbps sui server vicini. Non è mai scesa sotto gli 85 Mbps, anche quando mi sono connessa a server distanti 15.000 km. In questo modo potrai guardare in streaming, utilizzare torrent e giocare online senza rallentamenti o buffering.

Esempi di test di velocità Express VPN su server globali
Le connessioni veloci di ExpressVPN sono ideali per lo streaming, il gaming, l’uso di torrent e molto altro ancora

Quando ho utilizzato ExpressVPN per navigazione, operazioni bancarie e acquisti online sicuri, la mia connessione era talmente fluida come se non stessi utilizzando affatto una VPN. Ho persino guardato alcuni video UHD su YouTube senza alcun buffering.

Risultati del test di velocità di CyberGhost

Ho testato le velocità dei server di CyberGhost nelle stesse località di ExpressVPN per un confronto equo. Le connessioni locali nel Regno Unito e in Europa erano valide, e anche negli Stati Uniti hanno fornito velocità superiori a 75 Mbps.

La rete di server CyberGhost offre connessioni super veloci in tutto il mondo
Anche se la velocità di CyberGhost diminuisce con la distanza, è comunque rapida

Ho però riscontrato un forte calo durante la connessione in Australia — una riduzione di quasi il 37% rispetto alla mia velocità di base. In confronto, ExpressVPN è calato solo del 13%. Le connessioni a distanza di CyberGhost hanno inoltre impiegato un certo tempo per entrare in funzione — oltre 40 secondi in alcuni casi.

Ecco i risultati di altri test di velocità condotti su ExpressVPN e CyberGhost:


Ubicazione del server
ExpressVPN CyberGhost
Chicago, US 94.3 Mbps 71 Mbps
Montreal, Canada 92.7 Mbps 68.7 Mbps
Brasile 89.4 Mbps 66.9 Mbps
Parigi, Francia 93.2 Mbps 72.3 Mbps
Francoforte, Germania 89.3 Mbps 62.4 Mbps
Milano, Italy 91.1 Mbps 52.1 Mbps
Brisbane, Australia 93.3 Mbps 59.3 Mbps

Vincitore per velocità: ExpressVPN

5. Sicurezza: Entrambe le VPN offrono una protezione ammirevole

ExpressVPN e CyberGhost sono entrambi ottimizzate per la migliore sicurezza possibile mentre sei connesso al server. ExpressVPN possiede una maggiore varietà di protocolli in modo da poter personalizzare il tuo livello di crittografia e velocità. CyberGhost fornisce malware di base e blocco degli annunci, nonché indirizzi IP dedicati (o statici) per una facile autenticazione dell’account da qualsiasi luogo.

 ExpressVPN  CyberGhost
Crittografia Cifrario AES-256 con chiave RSA a 4096 bit e autenticazione SHA-512 HMAC Cifrario AES-256 con chiave RSA a 4096 bit e autenticazione hash SHA-256
Protocolli VPN Lightway (UDP e TCP), OpenVPN (UDP e TCP), e IKEv2 WireGuard, OpenVPN (UDP e TCP), e IPSec (IKEv2)
Kill Switch
Protezione da perdite
Blocco malware/ad Threat Manager — blocco del malware su Windows, Mac, Linux, Android e iOS Blocco degli annunci e del malware su Windows, Mac e Android
Server Multi-Hop/Double VPN
Supporto Onion Over VPN
IP dedicati
(a un costo aggiuntivo)
Server di sola RAM

Standard di crittografia

Entrambe le VPN forniscono il più alto livello di crittografia, AES-256-bit, che viene utilizzato dalle banche e dall’esercito degli Stati Uniti per proteggere le informazioni sensibili. Con questo metodo di crittografia un hacker impiegherebbe miliardi di anni per la decifrazione. Utilizzando questa crittografia di alto livello per proteggere la tua connessione, puoi essere certo che il tuo traffico online rimanga completamente sicuro. ExpressVPN e CyberGhost utilizzano anche chiavi RSA a 4096 bit per mantenere privato il traffico ed ExpressVPN che fa un ulteriore passo avanti con l’uso del concatenamento dei blocchi di cifratura. Questa tecnologia aiuta a oscurare la tua connessione VPN, rendendo ancora più difficile per i criminali informatici e altre parti tracciare la tua attività.

Protocollo di crittografia

Sia ExpressVPN che CyberGhost offrono protocolli OpenVPN e IKEv2. OpenVPN è lo standard del settore per la sicurezza e la velocità, mentre IKEv2 è eccellente per i dispositivi mobili: si riconnette rapidamente quando si cambiano le reti, come quando si passa dal WiFi di casa al 4G.

Di solito mi connetto con il protocollo proprietario di ExpressVPN, Lightway: è esclusivo di ExpressVPN e progettato come un’opzione leggera che mantiene un alto livello di sicurezza e velocità fulminee. Quando ho utilizzato questo protocollo, le mie velocità hanno regolarmente superato i 105 Mbps. ExpressVPN è inoltre dotata di L2TP/IPSec, un protocollo a bassa protezione che rende comunque anonima la connessione e fornisce un aumento di velocità. Si tratta di una buona scelta se stai riscontrando velocità più basse e non stai inviando o ricevendo dati sensibili.

CyberGhost offre il protocollo WireGuard, formato da sole 4.000 righe di codice (rispetto alle 70.000 righe di OpenVPN). Ciò lo rende estremamente leggero ed è facile eseguire il debug in caso di problemi. Detto questo, WireGuard è molto veloce, quindi è un’ottima opzione per lo streaming e il torrenting.

Protezione dalle perdite

Anche con la migliore crittografia, c’è esiste comunque la possibilità della perdita dei dati che potrebbe portare chiunque a visualizzare la tua attività, inclusi hacker, tracker web e altri malintenzionati.

Fortunatamente, sia ExpressVPN che CyberGhost proteggono dalle perdite più comuni: indirizzo IP, DNS e IPV6.

Screenshot di ExpressVPN che ha superato correttamente un test di perdita IP, WebRTC e DNS mentre è connesso a un server negli Stati Uniti

ExpressVPN ha protetto automaticamente i miei dati dalle perdite

Non ho dovuto attivare la protezione dalle perdite durante l’uso delle due VPN perché l’opzione era già impostata, quindi sono stata protetta immediatamente. Ho eseguito più test delle perdite per entrambi i servizi VPN e ho scoperto che i miei dati sono stati sempre al sicuro.

Screenshot di CyberGhost VPN connesso a un server statunitense e superato con successo un test di tenuta IP

Non mi sono dovuta preoccupare per la sicurezza dei miei dati quando mi sono connessa a CyberGhost

Blocco malware/annunci

Solo CyberGhost fornisce un malware e un blocco degli annunci con il suo servizio VPN, che può essere acceso manualmente nelle impostazioni sulla privacy. Questo blocco impedisce il caricamento sul dispositivo dei domini DNS utilizzati per annunci, tracker e malware.

Anche se sono rimasta principalmente soddisfatta delle prestazioni di CyberGhost, il servizio potrebbe essere migliore. Non bloccherà gli annunci in esecuzione su YouTube, ad esempio, in quanto non rappresentano una minaccia per la sicurezza del tuo dispositivo. Inoltre, non impedirà il download di malware sul tuo dispositivo, anche qualora rilevasse la minaccia. Il blocco di contenuti dannosi di CyberGhost è meglio di nessuna protezione, ma ti consiglierei di prendere in considerazione un blocco malware più avanzato per una sicurezza completa.

Server specializzati

CyberGhost ha un numero maggiore di server specializzati, in particolare quelli progettati per lo streaming, il gioco e il torrenting. Sebbene questi non abbiano una sicurezza aggiuntiva, sono ottimizzati per le migliori prestazioni possibili durante queste attività.

CyberGhost offre anche indirizzi IP dedicati a un costo aggiuntivo. Gli indirizzi IP statici sono gli stessi ogni volta che ci si connette, il che li rende utili per bypassare l’autorizzazione (come l’autenticazione a 2 fattori) o CAPTCHA per gli account che usi regolarmente.

Entrambe le VPN offrono lo split tunneling, il che significa che puoi scegliere quali App o siti web bypassano la connessione VPN. Ciò è utile se è necessaria la crittografia per un sito o un servizio, ma si desidera comunque utilizzare la connessione locale per qualcos’altro allo stesso tempo. Ad esempio, puoi utilizzare lo split tunneling per guardare Netflix in streaming mentre usi una connessione crittografata per accedere alla banca online in sicurezza allo stesso tempo.

Sicurezza dei server

Sia ExpressVPN che CyberGhost utilizzano server basati su RAM per la massima sicurezza dei dati. Questo tipo di server non scrive dati su un disco; al contrario, i dati vengono trattenuti solo temporaneamente fino al riavvio del server in base a una pianificazione. Una volta spento il server, tutti i dati vengono cancellati. Ciò garantisce che i tuoi dati non vengano mai registrati o archiviati.

Mentre ExpressVPN noleggia i suoi server da terze parti fidate, CyberGhost ha una piccola selezione di server NoSpy di proprietà e gestiti dalla società in Romania. Questi server hanno un livello di sicurezza più elevato in quanto non sono a rischio di interferenze di terze parti. Tuttavia, ho riscontrato un rallentamento significativo quando mi sono connessa (di quasi il 60%), quindi connettersi ai server NoSpy significa arrivare a un compromesso.

Un ultimo dettaglio di sicurezza degno di nota è che sia ExpressVPN che CyberGhost includono un firewall NAT. Sebbene il router abbia già questo tipo di firewall integrato, la sua utilità è piuttosto limitata poiché non è in grado di distinguere tra pacchetti specifici del dispositivo. Al contrario, i firewall di ExpressVPN e CyberGhost possono decifrare questi pacchetti e inviarli al dispositivo pertinente, eliminandone uno sospetto. Anche se desideri comunque da un firewall a livello di sistema operativo o fornito di antivirus di ottenere una sicurezza di primo livello, la protezione aggiuntiva fornita da una VPN si rivela comunque essenziale.

Vincitore per sicurezza: Pareggio

6. Torrent: ExpressVPN supporta l’uso di torrent su tutti i server

Nonostante i server ottimizzati di CyberGhost, ExpressVPN è la miglior scelta per un uso frequente di torrent grazie alle sue velocità.

ExpressVPN e CyberGhost funzionano con tutti i principali client torrent, compresi BitTorrent, uTorrent, qBittorrent e Vuze. Mantengono il tuo utilizzo di torrent sicuro e anonimo grazie a una crittografia di livello militare e alla protezione contro le perdite. Entrambe le VPN dispongono inoltre di un kill switch per evitare perdite di dati in caso di interruzione della connessione al server.

Ogni server ExpressVPN supporta un uso rapido di torrent

ExpressVPN supporta il trasferimento di file P2P su tutti i suoi server. Ti consiglio di connetterti al server più vicino per ottenere la massima velocità possibile per l’uso di torrent. Mi sono collegata tramite la funzionalità “Smart Location” e ho impiegato 5 minuti per scaricare un file di 5 GB tramite uTorrent, con una velocità di 94 Mbps.

CyberGhost dispone di server P2P specifici per l’uso di torrent

Anche CyberGhost è eccellente per l’uso di torrent con i suoi server P2P ottimizzati, ma le connessioni lontane possono essere lente. Anche quelle vicine sono meno veloci di ExpressVPN. Mi sono connessa al server ottimizzato per l’uso di torrent di CyberGhost più vicino alla mia posizione e ho impiegato quasi 7 minuti per scaricare lo stesso torrent da 5 GB, a una velocità di 81 Mbps.

Un altro aspetto negativo è l’assenza dei server per l’uso di torrent di CyberGhost sulle sue app per dispositivi mobili. Potrai tuttavia utilizzare i normali server di CyberGhost per l’uso di torrent sul tuo smartphone.

Vincitore per il download di torrent: ExpressVPN

7. Cina: ExpressVPN bypassa in modo affidabile il grande firewall cinese

Non ci sono molte VPN che funzionino in modo affidabile in Cina a causa delle rigide normative su Internet. Fortunatamente, i server offuscati di ExpressVPN possono bypassare il Grande firewall cinese per connessioni costanti nel Paese. I miei colleghi in Cina non sono riusciti a far lanciare CyberGhost; ho confermato con il servizio clienti che CyberGhost non è garantito che funzioni in Paesi con Internet restrittivo.

Per testare le VPN, il mio team di ricerca in Cina ha tentato di connettersi a siti bloccati come Netflix, YouTube e Facebook. ExpressVPN non ha avuto problemi ad accedere ai siti bloccati dal governo cinese, anche se non tutti i server hanno funzionato. I miei colleghi hanno avuto invece successo con i server ExpressVPN in Giappone e negli Stati Uniti.

Screenshot della live chat di CyberGhost che afferma che la VPN non è garantita per funzionare in Cina.

CyberGhost potrebbe non funzionare in Cina a causa delle restrizioni all’uso delle VPN

È meglio scaricare ExpressVPN prima di arrivare in Cina poiché il sito web e gli App store sono bloccati all’interno del Paese. Puoi anche scaricare Tor e utilizzare il sito .onion (http://expressobutiolem.onion) di ExpressVPN per accedere al servizio. Se sei già in Cina, ExpressVPN possiede un sito mirror (upghsbc.com/sign-in) che ti permetterà di collegarti al sito web.

Anche se dovresti prestare attenzione qualora decidessi di utilizzare una VPN all’interno dei confini cinesi, probabilmente non sarai perseguito per averlo fatto. La pratica comune è che la Cina combatte le VPN bloccando tecnologicamente i servizi, ma non dando la caccia alle persone che le usano.

Vincitore in Cina: ExpressVPN

8. Gaming: Le velocità rapide e la bassa latenza di ExpressVPN offrono un gioco online ininterrotto

Per il gaming, sceglierei ExpressVPN perché ha costantemente superato i server di gioco dedicati di CyberGhost in termini di velocità. Sono rimasta impressionata dalla possibilità di giocare online senza interruzioni utilizzando i server ExpressVPN a oltre 15.000 km di distanza. Di conseguenza non subirai rallentamenti con giochi ad alta intensità come Call of Duty, Valorant, Counter-Strike: Global Offensive (CS: GO), e molti altri.

ExpressVPN permette il port forwarding per connessioni veloci e hosting di giochi online

ExpressVPN offre il port forwarding, permettendo una connessione diretta tra il tuo dispositivo e il server di gioco. In questo modo la latenza viene ridotta e la giocabilità migliorata.

La rete di server di ExpressVPN è ben attrezzata per i giochi a bassa latenza

Le velocità elevatissime e il basso ping di ExpressVPN consentono un gameplay privo di rallentamenti

Il port forwarding è particolarmente utile per organizzare giochi online. Quando è abilitato, ExpressVPN apre una porta specifica sul tuo router. In questo modo il trasferimento dei dati tra il tuo dispositivo e gli altri giocatori coinvolti nella tua partita è veloce e diretto. Tutti i giocatori in rete saranno inoltre protetti dalla crittografia e dalle misure di sicurezza della VPN.

CyberGhost dispone di server ottimizzati per il gaming

I server dedicati al gaming di CyberGhost sono ottimizzati per ridurre la latenza e fornire una connessione stabile e fluida. Quando ho testato un server di gioco locale, la mia velocità è migliorata, quindi giocando online la connessione è stata più reattiva rispetto a quando non utilizzavo affatto una VPN. Mi è piaciuta la possibilità di scegliere un server ottimizzato in base alla distanza e al ping.

Screenshot of CyberGhost VPN connected to a French server while playing Warzone 2.0

Con CyberGhost potrai giocare a COD: Warzone senza alcun rallentamento evidente

Quando ho scelto i server negli Stati Uniti e in Giappone, il mio ping ha però superato di gran lunga i 100 ms. Di conseguenza il gioco risultava lento e discontinuo, una situazione frustrante. Vale la pena considerare questo aspetto se sei in viaggio all’estero e vuoi connetterti al tuo server di casa per giocare online.

Vincitore per gioco online: ExpressVPN

9. Compatibilità con i dispositivi: ExpressVPN offre opzioni di configurazione più semplici

ExpressVPN e CyberGhost supportano la maggior parte dei principali dispositivi e sistemi operativi, tra cui:

Windows, macOS, Linux, Chromebook, Android, iOS, Chrome, Firefox, Edge, PlayStation, Xbox, Nintendo Switch, Amazon Fire TV, Amazon Fire TV Stick, Nvidia Shield, Xiaomi Mi Box, Chromecast, Roku, Android TV, smart TV, router, e molto altro ancora.

Anche se il tuo dispositivo non dovesse supportare le app VPN, entrambi i gestori offrono metodi per utilizzare una connessione VPN sulla tua smart TV, console di gioco e su altri lettori multimediali.

Una differenza importante è la connessione simultanea di dispositivi: ExpressVPN consente fino a 8 collegamenti, mentre CyberGhost ne supporta solo 7. Detto questo, potrai semplicemente impostare le VPN sul tuo router e utilizzarle su tutti i dispositivi necessari, poiché il router viene considerato come un unico dispositivo.

ExpressVPN offre il firmware per alcuni router, per cui non occorrerà affrontare una complessa configurazione manuale. Per impostare CyberGhost su un router, dovrai seguire le istruzioni tecniche. Anche se il sito web offre guide dettagliate, potresti mettere a rischio la sicurezza della tua rete se commetterai qualche errore.

Vincitore per compatibilità dei dispositivi: ExpressVPN

10. Giurisdizione aziendale: Entrambe le VPN hanno sede in Paesi incentrati sulla privacy

Sia ExpressVPN che CyberGhost hanno sede in Paesi al di fuori delle alleanze di condivisione dell’intelligence e con forti leggi sulla privacy dei dati.

 ExpressVPN  CyberGhost
Sede dell’azienda Isole Vergini Britanniche Romania
Fuori dalla rete dei 5/9/14 Occhi
Canarino delle Garanzie

Poiché entrambe le VPN hanno sede in luoghi sicuri, ciò significa che non sono legalmente obbligate a registrare, archiviare o condividere i dati degli utenti. Anche se le richieste vengono avanzate da enti governativi, non vi sono dati raccolti da consegnare alle autorità. Essere al di fuori delle Alleanze Eyes 5/9/14 migliora ulteriormente la sicurezza dei dati in quanto i Paesi all’interno delle Alleanze non hanno giurisdizione legale su nessuna delle due società VPN.

È interessante notare che nessuna delle due VPN ha un “canarino di mandato” disponibile sui loro siti web. Un canarino di mandato informa gli utenti di un mandato di comparizione governativo emesso quando è vietato rivelare l’esistenza del mandato di comparizione; se il canarino di mandato è sul sito, gli utenti possono presumere che non sia stato emesso alcun mandato di comparizione. Se la VPN viene servita con un mandato di comparizione, il canarino di mandato viene rimosso. Quando ho contattato entrambe le VPN sulla mancanza di canarino di mandato, mi è stato semplicemente detto che “non ce ne sono”, ma date le politiche di crittografia di alto livello e zero-log di entrambi i servizi, un mandato di comparizione emesso dal tribunale non troverebbe comunque dati utente identificabili.

È rassicurante sapere che CyberGhost e ExpressVPN non condivideranno informazioni con le agenzie governative, soprattutto perché non ci sono dati da condividere in primo luogo!

Vincitore per giurisdizione aziendale: Pareggio

11. Informativa sulla privacy: Solo ExpressVPN ha una politica controllata in modo indipendente

Entrambe le VPN affermano di avere un criterio zero-log che non memorizza mai i dati degli utenti, ma solo ExpressVPN ha dimostrato i suoi criteri “no-log” con un controllo indipendente. Nel 2019, ExpressVPN ha assunto la società di contabilità multinazionale PricewaterhouseCoopers per eseguire un audit completo dei suoi servizi. Dopo un’approfondita revisione, PwC ha confermato che ExpressVPN è pienamente conforme alle sue informative sulla privacy pubblicate, inclusa la sua politica di “no log”.

CyberGhost non ha mai subito controlli indipendenti che confermino la sua politica, anche se i suoi processi di sicurezza vengono controllati e verificati da QSCert ogni anno.

Criteri di registrazione

Entrambe le VPN affermano di non registrare mai alcuna informazione identificativa che potrebbe essere collegata all’utente, ad esempio indirizzi IP e siti web visitati durante la connessione. Tuttavia, sia ExpressVPN che CyberGhost mantengono alcuni registri non identificativi. Ad esempio, entrambe le VPN conservano i tuoi dati di accesso (vale a dire, il tuo indirizzo e-mail) in modo da poter accedere al tuo account.

ExpressVPN registra il server a cui ci si connette, la data di connessione e la quantità di dati trasferiti. Non registra nessuna delle tue attività o il tuo indirizzo IP; infatti, è possibile utilizzare ExpressVPN in modo del tutto anonimo, grazie ai suoi metodi di pagamento Bitcoin e Mint.

CyberGhost controlla il tuo account una volta al giorno per vedere se hai effettuato l’accesso, puramente a scopo statistico: questi registri vengono eliminati alla fine del mese. Inoltre, non registra nessuna delle tue attività mentre sei connesso al server e poiché puoi registrarti con Bitcoin puoi utilizzare CyberGhost in modo anonimo.

Archiviazione dati utente

Entrambe le VPN per gestire i propri servizi utilizzano server basati su RAM, che è la migliore opzione possibile per mantenere la privacy dei dati. I server basati su RAM possono archiviare i dati (come il server a cui ti sei connesso) solo mentre sono accesi. Poiché i server vengono regolarmente riavviati in base a una pianificazione, tutti i dati vengono cancellati non appena i server vengono spenti. Non c’è modo che i dati vengano memorizzati in modo permanente sui server, proteggendo completamente la privacy dei tuoi dati.

Al di fuori del suo controllo indipendente, ExpressVPN ha dimostrato di non archiviare i dati degli utenti quando uno dei suoi server è stato sequestrato dal governo turco nel 2017. Durante l’indagine, le autorità turche non sono state in grado di ottenere alcun dato dal server, semplicemente perché non esistevano registri disponibili.

CyberGhost ha anche riscontrato un incidente in cui i dati degli utenti avrebbero potuto essere esposti quando si è verificata una perdita di dati Typeform nel 2019. Mentre sono trapelati 120 indirizzi e-mail e 14 nomi utente, non sono state trovate password o altri dati privati identificativi in quanto CyberGhost non memorizza queste informazioni.

Un ultimo punto degno di nota è che entrambe le VPN utilizzano Google Analytics sui loro siti web, ma solo per scopi di raccolta e marketing dei dati di base.

Vincitore per l’informativa sulla privacy: Pareggio

12. Pagamenti e rimborsi: ExpressVPN ha più opzioni di pagamento (inclusi i metodi anonimi)

ExpressVPN offre un maggior numero di opzioni di pagamento, ma CyberGhost prevede una garanzia di rimborso più lunga.

 ExpressVPN  CyberGhost
Carte di credito o di debito
Carte prepagate

Mint, Elo, Boleto, Carte Bleue, FanaPay, e molte altre ancora

PayPal
QIWI Wallet
Criptovalutes BTC, ETH, USDC, BUSD, PAX, GUSD, e molte altre BTC, BCH, ETH, USDC, e molte altre
Altro Yandex Money, WebMoney, Apple Pay, Giropay, iDEAL, Interac, SOFORT, e molto altro ancora WebMoney, iDEAL, Apple Pay, Google Pay, e Amazon Pay

Garanzie di rimborso

Entrambe le VPN offrono una garanzia di rimborso. ExpressVPN ha uno standard di 30 giorni di garanzia di rimborso, offerto da altri popolari servizi VPN come IPVanish. CyberGhost ha 2 opzioni: per gli abbonamenti di 1 mese, hai 14 giorni di tempo per richiedere un rimborso. Per abbonamenti più lunghi CyberGhost offre un’ammirevole garanzia di rimborso di 45 giorni, ovvero uno dei periodi di rimborso più lunghi che abbia mai visto.

Ho testato entrambe le VPN per vedere quanto sia facile il processo di rimborso e sono stata lieta di scoprire che entrambi i servizi hanno una politica senza domande.

ExpressVPN

Ho contattato ExpressVPN tramite la live chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e ho potuto parlare con un agente quasi immediatamente. Ho dichiarato di voler cancellare il mio account e l’agente ha elaborato la mia richiesta in modo rapido ed educato, senza chiedermi di riconsiderare l’idea o provare a risolvere eventuali problemi, come hanno fatto altre VPN. Non ho dovuto dare un motivo per l’annullamento e l’intero processo ha richiesto meno di 3 minuti. Ho avuto i miei soldi in 5 giorni lavorativi.

La live chat di ExpressVPN 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ha reso facile ottenere un rimborso

CyberGhost

Ho avuto un’esperienza simile quando ho annullato il mio account CyberGhost. Ho contattato la live chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e ho richiesto un rimborso. L’agente ha prontamente elaborato la mia richiesta senza chiedermi di riconsiderare l’annullamento. Ci è voluto meno di un minuto per approvare il mio rimborso e ho ricevuto l’intero importo in meno di una settimana.

Schermata di un utente che richiede con successo un rimborso da CyberGhost tramite chat dal vivo con la garanzia di rimborso di 30 giorni
Il processo di rimborso di CyberGhost è stato rapido e semplice

Entrambe le VPN possiedono fantastiche garanzie di rimborso che elaborano rapidamente il rimborso se si sceglie di annullare il servizio. CyberGhost ti offre un periodo di garanzia di rimborso più lungo, quindi è una buona scelta se vuoi testare il servizio prima di impegnarti in un abbonamento. Tuttavia, ExpressVPN ha una solida politica di rimborso senza domande e fornisce un maggior numero di opzioni di pagamento per un abbonamento sicuro e anonimo, il che mi permette di assegnargli il vantaggio in questa categoria.

Vincitore per pagamenti e rimborsi: ExpressVPN

13. Assistenza clienti: La risposta di ExpressVPN è più veloce tramite live chat ed e-mail

Sono rimasta colpita sia dall’assistenza clienti di ExpressVPN che da quella di CyberGhost. ExpressVPN batte di poco CyberGhost con tempi di risposta leggermente più rapidi.

Entrambe le VPN includono una live chat amichevole e utile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con tempi di attesa brevi. Non ho mai dovuto aspettare più di 2 minuti per connettermi a un agente con CyberGhost e ExpressVPN è stato ancora più veloce, rispondendo in meno di un minuto. Gli agenti sono ben informati e si assicurano di essere pienamente soddisfatti che la domanda venga risolta.

ExpressVPN CyberGhost
Assistenza in chat live 24/7
Tempo medio di risposta tramite chat live In meno di 1 minuto In meno di 2 minuti
Supporto via email
Tempo medio di risposta tramite email In meno di 30 minuti quattro ore e mezza
Base di conoscenza online

Le risposte e-mail di ExpressVPN sono state molto veloci: ho avuto risposte alle mie e-mail in meno di 30 minuti, indipendentemente dal fatto che avessi utilizzato un indirizzo e-mail associato a un account esistente o che mi stessero considerando come un potenziale cliente. CyberGhost ha avuto un tempo di risposta ragionevole alla mia e-mail da un account esistente (3 ore), ma ci sono volute 10 ore per rispondere a un’e-mail dall’indirizzo di un non cliente.

Domande poste Tempo di risposta Query risolta Numero di email
ExpressVPN Posso guardare Netflix Francia con ExpressVPN? 27 minuti 1
Cosa è la tecnologia TrustedServer?  23 minuti 1
CyberGhost
CyberGhost utilizza server basati su RAM? 2 ore e 45 minuti
1
CyberGhost ha un canarino delle garanzie? 10 ore (circa)
2

Nonostante la differenza nei tempi di risposta e-mail, entrambe le VPN hanno fornito risposte chiare e informative che non sembravano essere copiate e incollate. Mi piace che le risposte e-mail siano personalizzate, il che indica che entrambe le VPN prendono sul serio il servizio clienti. Mi piace anche che CyberGhost offra supporto via e-mail in inglese, francese, tedesco e rumeno; ExpressVPN sembra fornire supporto solo in inglese.

Se non conosci ancora il mondo delle VPN e hai bisogno di aiuto per capire le App o se hai un problema di risoluzione di un determinato argomento, entrambe le VPN hanno ampie guide di aiuto sui rispettivi siti web. ExpressVPN ha più guide video utili per istruzioni dettagliate. Le guide di CyberGhost hanno screenshot con annotazioni pertinenti, rendendole facili da seguire.

ExpressVPN e CyberGhost hanno entrambe un eccellente servizio clienti, ma dal momento che ExpressVPN fornisce le risposte più rapide ai clienti, porta a casa il primo posto in questa categoria.

Vincitore per assistenza clienti: ExpressVPN

E il vincitore è… ExpressVPN

CyberGhost è un eccellente servizio VPN e i risultati di ogni categoria sono stati molto vicini, ma ExpressVPN è in cima alla lista, con vittorie in 7 categorie su 13. CyberGhost ha preso il comando in 2 categorie, con le restanti 4 che terminano in pareggio.

CyberGhost è una delle VPN con il miglior rapporto qualità-prezzo disponibili, con una sicurezza di alto livello e un’eccellente compatibilità dei dispositivi, offrendo fino a7 connessioni simultanee. Sono rimasta colpita dalla sua enorme rete di server (oltre 11.800 connessioni!) e l’alto livello di assistenza clienti che ho ricevuto dal servizio. CyberGhost è un’ottima scelta per gli utenti che desiderano connessioni di posizione precise e la possibilità di testare il servizio per un generoso 45 giorni. Vale anche la pena ricordare che CyberGhost offre le sue App anche in italiano, il che rende l’intera esperienza ancora più piacevole.

Tuttavia, CyberGhost non può eguagliare le impressionanti prestazioni di ExpressVPN in quasi tutte le categorie. Il servizio non solo ha la migliore sicurezza della categoria e la privacy garantita dei dati, ma ExpressVPN possiede anche le velocità più rapide per lo streaming, il gioco online e il download di torrent. Nel complesso, ExpressVPN offre un servizio migliore per utenti nuovi ed esperti e include una garanzia di rimborso senza domande in modo da poter acquistare ExpressVPN con fiducia. Se non dovessi essere del tutto soddisfatto, dovrai 30 giorni richiedere un rimborso. Il processo è semplice: ci sono voluti meno di 3 minuti per approvare la mia richiesta di rimborso e ho ricevuto i miei soldi in 5 giorni!

Vincitore assoluto: ExpressVPN

FAQs: CyberGhost vs ExpressVPN

CyberGhost offre un servizio migliore di ExpressVPN?

Durante i miei test, ExpressVPN ha superato CyberGhost nella maggior parte delle categorie, tra cui la velocità, le capacità di streaming e il gaming. ExpressVPN ha costantemente garantito velocità eccezionali, una migliore compatibilità con le piattaforme di streaming e funzionalità di sicurezza avanzate come la tecnologia TrustedServer.

ExpressVPN e CyberGhost sono comunque in cima alla lista delle migliori VPN del 2024.

ExpressVPN è più veloce di CyberGhost?

Sì, ExpressVPN garantisce una velocità di connessione migliore rispetto a CyberGhost su tutti i server da me testati.

Sulle connessioni vicine, ExpressVPN ha registrato una velocità media di 94 Mbps, con un calo del 6% rispetto alla mia velocità di base. CyberGhost ha invece raggiunto una velocità media di 78 Mbps sui server vicini, con un calo del 22%.

La velocità di CyberGhost è diminuita significativamente in caso di connessioni lontane. Mentre ExpressVPN ha mantenuto una velocità media di 88 Mbps, la media di CyberGhost è stata di 63 Mbps. Si tratta di un notevole calo del 37% rispetto al 12% di ExpressVPN.

Cosa devo considerare quando scelgo tra ExpressVPN e CyberGhost VPN?

Dipende dalle tue esigenze specifiche e dallo scopo per cui intendi utilizzare la VPN. Se non sei sicuro, ecco alcuni aspetti da tenere a mente:

  • Velocità: se desideri stream impeccabili e giochi senza rallentamenti, ExpressVPN è la scelta migliore. Ha fornito velocità più elevate su server vicini e lontani rispetto a CyberGhost.
  • Ubicazione dei server: ExpressVPN e CyberGhost offrono un gran numero di server in tutto il mondo, ma assicurati che dispongano di server nelle località specifiche di cui hai bisogno.
  • Funzionalità di sicurezza: ExpressVPN e CyberGhost offrono entrambi una sicurezza e una crittografia efficaci, ma presentano differenze in termini di funzionalità aggiuntive.
  • Esperienza utente: un’interfaccia semplice e intuitiva può migliorare l’esperienza complessiva con la tua VPN. Entrambe offrono un layout ben organizzato per una navigazione agevole, rendendo facile la connessione ai server, il cambio di posizione e la personalizzazione delle impostazioni.

ExpressVPN e CyberGhost conservano i registri?

No, non lo fanno. ExpressVPN e CyberGhost applicano rigorose politiche “no-log”, come confermato da verifiche indipendenti. Non conservano alcun registro delle tue attività online. Entrambe le VPN mantengono alcuni registri non identificativi, come i dati di accesso, ma non memorizzano le tue attività o il tuo indirizzo IP.

Entrambe le VPN utilizzano inoltre server basati su sola RAM, assicurando l’assenza di memorizzazione di dati o attività online. ExpressVPN ha dimostrato il suo impegno in materia di privacy non cedendo i dati degli utenti, anche quando i server sono stati sequestrati per una causa giudiziaria. CyberGhost ha subito una perdita di dati in cui non sono stati trovati dati privati identificativi, perché le informazioni personali degli utenti non erano state memorizzate.

Qual è il servizio migliore per lo streaming: ExpressVPN o CyberGhost?

ExpressVPN è migliore rispetto a CyberGhost per lo streaming. Offre velocità più elevate rispetto a CyberGhost, essenziali per uno streaming fluido e senza buffering. Nonostante i server di streaming ottimizzati, le velocità inferiori di CyberGhost sui server distanti potrebbero avere un impatto sulla qualità dello streaming, soprattutto nel caso di contenuti UHD.

ExpressVPN è inoltre risultata più affidabile rispetto a CyberGhost nell’accedere a piattaforme di streaming popolari come Netflix USA, Hulu, Amazon Prime Video, BBC iPlayer, DAZN, ITVX, e molte altre ancora.

Qual è il servizio migliore per l’uso di torrent: ExpressVPN o CyberGhost?

ExpressVPN ha scaricato i torrent più velocemente di CyberGhost — i nostri test lo hanno dimostrato. Mentre CyberGhost dispone di server P2P limitati, ExpressVPN supporta un uso rapido di torrent su ogni server e offre velocità maggiori rispetto a CyberGhost.

La rete P2P più estesa di ExpressVPN ti permette inoltre di connetterti a server adatti all’uso di torrent nelle tue località preferite. In questo modo potrai accedere a una gamma più ampia di torrent e migliorare la probabilità di trovare peer da cui scaricare.

Qual è il servizio migliore per il gaming: ExpressVPN o CyberGhost?

ExpressVPN si è rivelata la scelta migliore per il gaming grazie alle sue connessioni veloci e a bassa latenza.

Un basso livello di ping è essenziale per i giochi online, poiché influisce direttamente sulla reattività delle tue azioni nelle partite multi-giocatore. ExpressVPN presenta velocità più elevate e un ping più basso rispetto a CyberGhost, con il risultato di un’esperienza di gioco più fluida.

ExpressVPN dispone inoltre di server in molte località del mondo, consentendoti di scegliere quello più vicino per il gaming. La vicinanza aiuta a ridurre al minimo la distanza percorsa dai tuoi dati di gioco, riducendo ulteriormente la latenza e migliorando le prestazioni complessive. ExpressVPN è la scelta ideale per giochi come PUBG, COD, Fortnite e molti altri ancora.


Altre VPN di prim’ordine da provare nel 2024

Scelta Top La migliore
ExpressVPN
€ 6.71 / month Risparmia il 49%
CyberGhost VPN
€ 2.03 / month Risparmia il 83%
Private Internet Access
$ 2.03 / month Risparmia il 83%
NordVPN
€ 3.09 / month Risparmia il 76%
Surfshark
€ 2.29 / month Risparmia il 85%
Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo. Per saperne di più

Wizcase ha aperto le porte nel 2018 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost, Intego e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su Wizcase si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Hai apprezzato questo articolo?
Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.00 Votato da 2 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Please wait 5 minutes before posting another comment.
Comment sent for approval.

Lascia un commento

Mostra di più...