Le migliori VPN per la Cina del 2024: funzionano ancora!

Luca RF
Ultimo aggiornamento da Luca RF il Febbraio 05, 2024

Le restrizioni del firewall cinese sono aumentate dall’inizio della pandemia, rendendo ancora più difficile accedere ai propri contenuti preferiti quando si visita questo paese. Per evitare di essere tagliati fuori da app come Google, WhatsApp e Facebook, è importanti munirsi di una VPN. Dato che molti siti di VPN sono bloccati, devi necessariamente scaricare la VPN prima di arrivare in Cina. In più, dovrai optare per una VPN sicura che sia stata testata e collaudata per il funzionamento in Cina: scaricando una VPN approvata dal governo cinese metterà a rischio la tua privacy e la tua sicurezza.

Con l’aiuto dei miei colleghi in Cina, ho testato oltre 30 servizi per creare una breve lista delle uniche VPN che possono bypassare i firewall cinesi. ExpressVPN si è dimostrata essere la scelta migliore, con velocità elevate e una sicurezza di prima categoria che maschera il tuo traffico VPN per evitare il rilevamento proxy. Puoi provare ExpressVPN senza rischi in quanto è supportata da una garanzia di rimborso entro 30 giorni: nel caso in cui cambiassi idea, potrai avere un rimborso completo.

Prova subito ExpressVPN per la Cina

Guida Rapida: Le Migliori VPN che Funzionano Ancora in Cina nel 2024

  1. ExpressVPN – La VPN N°1 per l’utilizzo in Cina, offre velocità elevate e bypassa le restrizioni senza problemi. Prova personalmente ExpressVPN oggi stesso!
  2. PrivateVPN – Puoi accedere a popolari siti bloccati, ma la qualità dello streaming non è delle migliori.
  3. VyprVPN – offre app affidabili, ma non riesce ad accedere ad alcuni siti popolari.

Cose da sapere sull’uso di una VPN in Cina

Usare una VPN in Cina è l’unico modo per poter accedere a siti e servizi che utilizzi normalmente a casa. Tuttavia, ottenere una VPN non è l’unica cosa da considerare quando visiti la Cina:

  • Il luogo in cui ti trovi potrebbe influenzare le risorse online a cui potrai accedere: la Cina è divisa in diverse province, e le tue risorse online possono cambiare a seconda di dove ti trovi: alcune posizioni potrebbero bloccare completamente un sito che è disponibile altrove. Alcuni luoghi limitano il tuo accesso a Internet a poche ore al giorno.
  • Considera l’acquisto di una SIM cinese: controlla che il tuo telefono funzioni in Cina, e scegli una SIM locale per evitare spese di roaming del tuo fornitore di servizi locale.
  • Scegli un fornitore di servizi Internet (ISP) affidabile: di solito, China Telecom è l’opzione più affidabile per la Cina del sud, con velocità più elevate. China Unicom è la migliore per la Cina del nord, mentre China Mobile è un’ottima scelta per la Cina centrale. Tutti questi ISP sono noti per bloccare le VPN non approvate dallo stato.
  • Scarica una VPN prima di arrivare in Cina: le restrizioni statali bloccano l’accesso ai siti delle VPN, quindi avrai difficoltà a scarica un’app VPN una volta all’interno del paese. Assicurati di scaricare e configurare la VPN prima di arrivare in modo da non rimanere senza.

Tieni a mente che anche le migliori VPN non funzionano sempre in Cina, in quanto lo stato cerca costantemente di bloccare gli indirizzi IP delle VPN. Per fortuna, le VPN miglior VPN per la Cina (come ExpressVPN) aggiornano regolarmente i loro IP, quindi anche riscontrando qualche momento di inattività, questo non durerà molto.

3 semplici passaggi per usare una VPN in Cina

  1. Abbonati a una VPN collaudata per il funzionamento in Cina e scarica l’app sui tuoi dispositivi. Io ti consiglio ExpressVPN per le sue connessioni affidabili e le velocità elevate.
  2. Connetti a un server consigliato per gli utenti in Cina. Non tutti i server funzioneranno, quindi contatta il servizio clienti prima di arrivare in Cina per scoprire quali sono i server migliori.
  3. Inizia a navigare liberamente! Ora puoi accedere ai tuoi siti preferiti in Cina.
Importante: La protezione di una VPN non ti concede una licenza per compiere atti illegali, quindi cerca di prestare la dovuta attenzione quanto utilizzi una VPN in Cina. Le VPN non approvate dal governo sono illegali nel paese, ma non esisto casi riportati di turisti che vengono puniti dal governo cinese.

Come scegliere la miglior VPN per la Cina

Se dovessi arrivare in Cina con una VPN che non funziona, potrai fare ben poco per accedere ai siti popolari e ai tuoi account sul web. Per questo devi scegliere la tua VPN con attenzione. Ecco cosa devi considerare quando scegli una VPN da usare in Cina:

  • Capacità dimostrata di accedere al web liberamente in Cina: la stragrande maggioranza delle VPN non funziona bene in Cina. Io e il mio team utilizziamo regolarmente le VPN consigliate, quindi aggiornerò questa pagina nel caso in cui i servizi non funzionassero più.
  • Servers vicini alla Cina: la velocità spesso dipende dalla distanza tra te e il server VPN. Ecco perché otterrai le connessioni più rapide e affidabili dai server nei paesi vicini, come Giappone, Taiwan, Hong Kong e Corea del Sud.
  • Velocità elevate: l’internet cinese può essere lento, quindi è fondamentale che la tua VPN possa evitare ulteriori rallentamenti causati dalla crittografia. ExpressVPN offre le velocità più elevate di qualsiasi altro servizio testato.
  • Sicurezza efficace: crittografia di livello militare e protocolli avanzati (come OpenVPN e WireGuard) sono il meglio per accedere a Internet dalla Cina. La tua VPN deve avere un blocco di rete per assicurarti che i tuoi dati siano al sicuro in caso di perdita della connessione criptata. In più, la tua VPN potrebbe offrire l’offuscamento server far apparire il tuo traffico VPN come del traffico regolare, riducendo le possibilità di rilevamento.
  • Politica no-log: la sorveglianza del web cinese è intensa, quindi la VPN deve perseguire una rigida politica no-log. Quest’ultima garantisce che i tuoi dati e le tue attività online siano sicure e anonime mentre sei connesso ai server della VPN.
  • Compatibilità con streaming e uso di torrent: io e il mio team abbiamo testato ciascuna VPN per controllare se fosse capace di accedere a Netflix, Disney+ e Amazon Prime Video. In più, la VPN di tua scelta dovrà avere dei server compatibili con il P2P per condividere dati e per i download.
  • Buona reputazione: controlla che la tua VPN non abbia un passato di scandali di sicurezza e privacy che possano compromettere i tuoi dati quando sei in Cina. Tutte le VPN consigliate hanno la reputazione di essere servizi affidabili e sicuri.
  • Assistenza tecnica sempre disponibile: per poter risolvere qualsiasi problema di connessione in pochi minuti.
  • Rapporto qualità-prezzo: i migliori servizi di VPN sono disponibili a un buon prezzo, con diverse opzioni di abbonamento in base alle tue esigenze: sia che tu stia viaggiando in Cina per qualche settimana o spostandoti là a lungo termine.
  • Garanzia di rimborso: persino le VPN collaudate a volte fanno fatica per via dei continui aggiornamenti cinesi. Ecco perché conviene sempre avere almeno una VPN di riserva. Ti consiglio di abbonarti a più VPN e usare la garanzia di rimborso per ottenere un rimborso successivamente.

Quick Tip: Make sure you download a VPN before arriving in China. It’s tricky to install a VPN once you’re already in China because most VPN websites are blocked (along with the Google Play Store). You’ll need to download a VPN through mirror links, which aren’t easy to find and don’t always work.

Le 3 migliori VPN che funzionano ancora in Cina: non perdere tempo cercando altre

1. ExpressVPN – Funziona in Cina + Offre una Garanzia di Rimborso Entro 30 Giorni

Pro:

  • Funziona costantemente in Cina: server a Hong Kong, in India, Giappone, UK, USA e altri paesi
  • Offuscamento su tutti i server: accesso a Netflix, Instagram, Google, WhatsApp e altro ancora
  • Sino a 8 dispositivi connessi contemporaneamente
  • La garanzia di rimborso entro 30 giorni ti permette di usare la VPN gratuitamente per un mese

ExpressVPN è la migliore VPN sul mercato e la più affidabile nel connettersi alla Cina. Il suo successo risiede nella sua sicurezza di alto livello e le sue funzionalità per la privacy, tra cui:

  • Crittografia di livello militare: Protegge il tuo traffico all’interno di un tunnel criptato, così nessun occhio indiscreto può vedere la sua posizione o le tue attività online.
  • Protezione da perdite dati: Blocca le perdite dati DNS, IPv4, IPv6 e WebRTC
  • Blocco di rete: Protegge i tuoi dati in caso di interruzione della connessione VPN
  • Offuscamento server: Il traffico delle VPN viene camuffato in regolare traffico HTTPS, evitando il rilevamento da parte del grande firewall cinese.
  • Politica no-log: Rigida politica no-log confermata da valutazioni indipendenti e casi reali: nei server sequestrati in Turchia non venne trovato nessun dato.
  • Tecnologia TrustedServer: Server RAM-based che eliminano tutti i loro dati ad ogni riavvio programmato: nessun dato utente verrà mai registrato o archiviato.

Con l’offuscamento su ogni server, ExpressVPN garantisce che il tuo traffico VPN non venga rilevato dal firewall cinese. Puoi star certo che tutte le connessioni ad ExpressVPN proteggono il tuo traffico in questo modo. Durante i miei test, io e il mio team abbiamo provato diversi server dalla Cina, e siamo sempre riusciti a connetterci: l’opzione migliore rimangono Hong Kong, Giappone e USA (New York).

ExpressVPN può mantiene velocità elevate su tutta la sua rete di globale. Nei miei test, la perdita di velocità è stata minima: solo il 18% in media dalla mia regolare velocità Internet. Un collega in Cina ha riscontrato un rallentamento ancora più piccolo e ha potuto usare Internet come se ExpressVPN non fosse connessa.

Screenshot di 2 test di velocità Ookla, uno senza connessione VPN e uno con ExpressVPN connesso a un server di Hong Kong.

ExpressVPN mantiene al minimo le perdite di velocità

Queste velocità elevate sono dovute in parte al protocollo esclusivo di ExpressVPN chiamato Lightway. Questo protocollo leggero è progettato per fornire velocità elevate e sicurezza, e ho scoperto che Lightway ha prodotto le velocità migliori nei miei test. È il protocollo di default ed è disponibile per l’uso in Cina. ExpressVPN include anche il protocollo OpenVPN, a cui puoi passare tramite il menu Protocollo.

Con velocità costanti, io e il mio team abbiamo potuto guardare contenuti in streaming e usare torrent con rallentamenti e interruzioni al minimo. Dalla Cina, ExpressVPN può accedere ai seguenti servizi:

Reddit Twitter Facebook WhatsApp New York Times
Netflix Disney+ Amazon Prime Video Hulu HBO Max
YouTube Skype BBC Wikipedia …e altri ancora!

Inoltre, non abbiamo avuto problemi nel connetterci a servizi di condivisione file come Dropbox o Google Drive. Tuttavia, ho sperimentato dei rallentamenti mentre giocavo online per via della latenza elevata, cosa che di solito non è un problema per ExpressVPN. Questo ping elevato è probabilmente dovuto più al fornitore di servizi internet che alla VPN: ti basterà ricordare che se vorrai giocare in Cina, potresti doverti connettere a diversi server per trovarne uno con un ping basso.

Le app native in italiano di ExpressVPN sono rapide da scaricare e semplici da usare con un’interfaccia intuitiva che rimane identica su tutte le piattaforme. Questo ha reso il passaggio dal mio PC Windows al mio iPhone molto semplice. Quando ho voluto porre delle domande sul protocollo Lightway, l’assistenza via e-mail di ExpressVPN mi ha risposto in meno di 30 minuti, l’indirizzo è support@expressvpn.zendesk.com. Dato che non è possibile accedere al sito di ExpressVPN dalla Cina, mi ha fatto piacere ottenere una risposta via e-mail così rapida e dettagliata.

L’assistenza via e-mail preparata e precisa di ExpressVPN è ideale per la Cina

ExpressVPN è un po’ più costosa, ma sono soldi ben spesi per una VPN che offre costantemente delle connessioni affidabili in Cina. Ogni piano di abbonamento è supportato da una garanzia di rimborso entro 30 giorni, con prezzi che partono da €6.71 al mese (abbonamento: 15 mesi). In più, puoi pagare con carta di credito, PayPal, Bitcoin e altri metodi di pagamento anonimi come Mint.

Puoi provare ExpressVPN in Cina senza rischi e ottenere un rimborso completo nel caso in cui cambiassi idea. Ti basterà contattare il servizio clienti (tramite chat in tempo reale o e-mail) e chiedere un rimborso: ho impiegato qualche minuto per richiedere i miei soldi indietro, e sono arrivati sul mio conto in meno di cinque minuti.

ExpressVPN funziona su: Android, iOS, Windows, Mac, Linux, Chromebook, Amazon Fire TV, Amazon Fire Stick, Kindle Fire, Roku, router e altri servizi.

2. PrivateVPN – VPN con particolare riguardo per la sicurezza, mantiene i tuoi dati al sicuro in Cina

Pro:

  • Funziona bene in Cina: migliori server in Canada, Giappone e Taiwan
  • Stealth VPN usa l’offuscamento server per mascherare il traffico VPN
  • Possiede 2 server in Italia per accedere a contenuti locali
  • Supporta fino a 10 dispositivi connessi contemporaneamente
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

PrivateVPN è una VPN piccola ma potente per garantire la tua privacy online in Cina. La sua funzionalità Stealth VPN fornisce l’offuscamento server, mascherando il tuo traffico VPN per farlo apparire come del normale traffico. Questo aiuta PrivateVPN a mantenere nascoste le tue attività online dal firewall cinese: ti basterà ricordare di attivarla prima di connetterti a un server.

Screenshot dell'app Windows di PrivateVPN che mette in evidenza la funzione Stealth VPN

Assicuratevi che Stealth VPN sia attiva per garantire la connessione dalla Cina

PrivateVPN utilizza anche le seguenti funzionalità per proteggere la tua connessione:

  • Crittografia AES-256 bit: Crittografia di prima categoria che mantiene tutti i dati all’interno di un tunnel sicuro.
  • Blocco di rete: Blocca l’accesso a Internet nel caso in cui la VPN venga interrotta, impedendo le perdite dati.
  • Protezione da perdite: Blocca le perdite dati DNS e Ipv6 in modo da proteggere la tua posizione e le tue attività.
  • Politica no-log: La rigida politica no-log garantisce che i tuoi dati non vengano registrati o archiviati quando connessi ai server della VPN.

PrivateVPN ha sede in Svezia, un paese che fa parte della 14 Eyes Alliance. Inizialmente questa informazione mi ha reso scettica, finché non ho letto la politica della privacy di PrivateVPN, che conferma che la VPN non registra e non archivia i tuoi dati. In più, la Svezia esime le VPN dalla raccolta dei dati, in modo che tu possa essere certo che le tue informazioni siano al sicuro. Tuttavia, PrivateVPN deve essere ancora sottoposta a una valutazione indipendente per confermare la sua politica no-log.

Potrai scegliere tra una piccola ma solida selezione di oltre 200 server, alcuni dei quali si trovano in paesi vicini alla Cina (come Taiwan e Giappone). I server locali offrono velocità migliori, ma puoi anche connetterti a server in posizioni più distanti: il mio team ha scoperto che i server in Canada funzionano bene per sbloccare siti come:

Netflix Disney+ Amazon Prime Video Hulu
YouTube Twitter WhatsApp …e altri ancora!

Ti consiglio di contattare il servizio clienti per scoprire quali server hanno le connessioni più affidabili dalla Cina: puoi contattarlo tramite e-mail all’indirizzo support@privatevpn.com e aspettarti una risposta in meno di 90 minuti.

Purtroppo, le velocità di PrivateVPN sono un po’ ridotte. Io e il mio team abbiamo eseguito diversi test e abbiamo scoperto che le nostre velocità erano inferiori del 60% circa rispetto alla media. Questo ha causato rallentamenti e buffering durante lo streaming, ma dopo il caricamento è andato tutto liscio. Le velocità ridotte sono causate dall’offuscamento Stealth VPN, e secondo me vale la pena di aspettare qualche secondo per il caricamento dei contenuti per avere una sicurezza di prima categoria. Se stai cercando una VPN per streammare principalmente dalla Cina, devi provare ExpressVPN. Le sue velocità sono costantemente elevate, quindi avrai più possibilità di ottenere una buona qualità di streaming.

Le app native in italiano di PrivateVPN sono quasi identiche su tutte le piattaforme, il che rende semplice usarle su tutti i dispositivi. Ho potuto scaricare e configurare rapidamente la VPN, e nel giro di cinque minuti ero pronta a connettermi.

Tra tutte le VPN consigliate per la Cina, PrivateVPN è la più economica a soli €2.08 al mese (abbonamento: 36 mesi). È una delle VPN mensili migliori se ti serve la VPN unicamente per un breve periodo, e potrai pagarla con carta di credito, PayPal e Bitcoin. In più, puoi provare PrivateVPN in Cina senza rischi in quanto ogni piano è supportato da una garanzia di rimborso entro 30 giorni Dovrai fornire una ragione per la cancellazione: io ho detto che non mi serviva più il servizio, e ho avuto i soldi indietro dopo 5 giorni.

PrivateVPN funziona su: Android, iOS, Windows, Mac, Linux, Amazon Fire Stick, Amazon Fire TV, router e altri servizi.

3. VyprVPN: esclusiva tecnologia Chameleon per aggirare facilmente il firewall cinese

Pro:

  • Funziona bene in Cina: server consigliati ad Hong Kong
  • La tecnologia Chameleon maschera i dati dall’ispezione DPI e usa lo Smart IP per cambiare regolarmente indirizzi IP
  • Sicurezza di livello militare, blocco di rete, protezione da perdite e politica no-log verificata
  • Sino a 10 dispositivi connessi contemporaneamente
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

La tecnologia Chameleon di VyprVPN è ideale per la Cina, con diversi livelli di sicurezza per aggirare facilmente il firewall. Funzionando tramite il protocollo sicuro OpenVPN, Chameleon effettua lo scrambling dei pacchetti dati del tuo traffico, garantendo che la VPN non venga rilevata tramite DPI. In più, Chameleon attiva automaticamente lo Smart IP che cambia regolarmente il tuo indirizzo IP senza interrompere la tua connessione, rendendo impossibile il tuo tracciamento.

Screenshot dell'app Windows di VyprVPN, che mostra come trovare e modificare il protocollo di connessione in Chameleon

Assicurati di passare al protocollo Chameleon quando sei in Cina

VyprVPN offre anche le seguenti funzionalità per la privacy e la sicurezza:

  • Crittografia di livello militare: Tutto il traffico è protetto da un tunnel criptato, lontano da occhi indiscreti, hacker e dal tuo fornitore di servizi internet.
  • Protezione da perdite dati: Blocca le perdite dati DNS, IPv6 e WebRTC in modo da non rivelare la tua identità.
  • Politica “zero log” verificata: Una valutazione indipendente ha confermato l’autenticità della politica “no-log” di VyprVPN.
  • Possiede e gestisce l’intera rete di server: Riduce le possibilità di interferenze da terzi e vulnerabilità.

Oltre al Chameleon, VyprVPN supporta anche altri protocolli, come PPTP, L2TP/IPsec, IKEv2, OpenVPN e WireGuard. Tuttavia, quando ti trovi in Cina, ti consiglio di usare solo Chameleon in modo da accedere a siti e app che non sono disponibili nel paese.

Con la sua sede in Svizzera, VyprVPN può vantare una posizione in un paese con una forte sicurezza dati fuori dalla rete delle Eyes Alliance. La Svizzera si cimenta nello scambio dei dati occasionalmente, ma non costringe le VPN ad archiviare i dati: quindi VyprVPN non condividerà i tuoi dati.

Il mio team ha trovato server funzionanti in Hong Kong, Giappone e Taiwan, ma avrai anche altre opzioni in più di 63 posizioni in Nord America, Sud America, Asia, Europa e Oceania. Inoltre, le velocità sono risultati solide durante i test, con 15 posizioni a circa 50-60Mbps. VyprVPN non è stata rapida quanto ExpressVPN, ma è comunque degna di rispetto. Durante i miei test, tutti i server di VyprVPN sono stati abbastanza rapidi da consentirmi di streammare in 4K.

Per guardare film e connetterti con altri amici online, VyprVPN può accedere a:

Netflix Disney+ HBO Max
YouTube Twitter …e altri ancora!

VyprVPN è anche una buona scelta per la condivisione file P2P, con un blocco malware integrato su Mac e iOS per proteggerti da download poco raccomandabili. Mi piacerebbe trovare questa opzione anche sulle app Android e Windows. Tuttavia, tutte le app includono la funzionalità di split tunnelling: l’ho configurata con uTorrent per scaricare in sicurezza contenuti di pubblico dominio.

Troverai le app di VyprVPN in italiano per Windows, MacOS, iOS e altre piattaforme, e hanno tutte funzionato bene in Cina durante i test. I server hanno mantenuto connessioni affidabili, senza disconnessioni, e le app non hanno mai prodotto crash o mostrato messaggi di errore, nemmeno utilizzando 10 dispositivi. Tuttavia, VyprVPN non include alcune funzioni molto utili, come il multi-hop, Tor e un proxy SOCKS5.

VyprVPN ha un prezzo inziale di $3.00 al mese (abbonamento: biennale). Credo sia un prezzo ragionevole per una sicurezza di alta qualità che funziona in Cina: puoi pagare con carta di credito o PayPal. Se desideri provare VyprVPN in Cina prima di impegnarti con un abbonamento, puoi testare il servizio senza rischi con la sua garanzia di rimborso. Nel caso in cui cambiassi idea (o se hai bisogno di una VPN solo per un breve periodo), puoi richiedere un rimborso entro 30 giorni.

VyprVPN funziona su: Android, iOS, Windows, Mac, Blackphone, Amazon Fire Stick, Amazon Fire TV, Android TV, router e altri servizi.

Tabella comparativa: Le migliori VPN per la Cina nel 2024

ExpressVPN PrivateVPN VyprVPN
Offuscamento server
Server vicini alla Cina Hong Kong, India, Giappone, Filippine, Singapore, Corea del Sud e Taiwan Hong Kong, India, Giappone, Filippine, Singapore, Corea del Sud e Taiwan Hong Kong, India, Giappone, Filippine, Singapore, Corea del Sud e Taiwan
Politica “zero log”
Verificata

Non verificata

Verificata
Protocolli per la Cina Lightway o WireGuard L2TP Chameleon
Accesso ai servizi di streaming Netflix, Disney+, BBC iPlayer, Google, WhatsApp, Facebook, Instagram, Spotify, YouTube e altri ancora Netflix, Disney+, BBC iPlayer, Google, WhatsApp, Facebook, Instagram, YouTube e altri ancora Netflix, Disney+, Google, WhatsApp, Facebook, Instagram, YouTube e altri ancora
Prezzo più basso €6.71/al mese €2.08/al mese $3.00/al mese
Garanzia di rimborso 30 giorni 30 giorni 30 giorni
Consiglio per la Cina Connettiti ai server in Giappone Attiva la funzionalità Stealth VPN Usa il protocollo Chameleon

Come ho testato e classificato le migliori VPN per la Cina

Per assicurarti di ottenere la migliore VPN del 2024 per la Cina, ho testato più di 30 VPN con l’aiuto dei miei colleghi. Successivamente le ho testate in base ai seguenti criteri:

  • Funzionamento in Cina: io e il mio team abbiamo testato vari server per assicurarci che la VPN potesse stabilire una connessione affidabile e sicura dalla Cina evitando le restrizioni del suo firewall.
  • Server: una rete globale di server con connessioni vicine alla Cina (Hong Kong, Giappone, Singapore, e altre) che fornisca un servizio più affidabile e migliori le velocità evitando sovraffollamenti.
  • Velocità: ho eseguito diversi test della velocità su svariati server in tutto il mondo per controllare la presenza di velocità costanti con bassa latenza: le migliori VPN mantengono al minimo le perdite di velocità.
  • Funzionalità di sicurezza: ho controllato la presenza di crittografia di livello militare, protezione da perdite dati, blocco di rete e offuscamento server per ciascuna VPN. Queste funzioni tengono i tuoi dati al sicuro e ti aiuteranno a evitare le restrizioni del web cinesi.
  • Politica della privacy: ho letto la politica della privacy di ciascuna VPN per assicurarmi che non mantenesse alcun dato identificativo durante la connessione ai suoi server. Alcune tra le migliori VPN sono state sottoposte a valutazioni indipendenti per dimostrare l’assenza di qualsiasi registrazione o archiviazione dei dati.
  • Accesso a siti popolari: io e il mio team abbiamo visitato siti e servizi popolari come Netflix, Google, Facebook e YouTube, per assicurarci che la VPN potesse accedervi dalla Cina. In più, ho controllato che i contenuti in streaming venissero riprodotti adeguatamente e senza rallentamenti, e se fosse possibile condividere file in P2P usando le connessioni della VPN.
  • Connessioni a dispositivi: ho controllato che le VPN fossero compatibili con piattaforme popolari come Windows, Mac, iOS e Android, e se supportassero connessioni su più dispositivi alla volta.
  • Servizio clienti: dato che la chat in tempo reale non sarà accessibili in Cina, ho testato i metodi di assistenza alternativi di ogni VPN, come i ticket via e-mail. Ho cercato risposte dettagliate a domande tecniche e risposte rapide in meno di 4 ore.

La VPN non si connette in Cina? Prova a seguire questi consigli

Persino le migliori VPN possono avere problemi ad eludere le limitazioni imposte dalla Cina, soprattutto durante i periodi di repressione del governo locale. Se possiedi una VPN ma ancora non riesci a connetterti ai siti bloccati, ecco alcune cose che puoi provare:

  • Cambia la connessione al server: dovresti trovare una lista dei server nella tua interfaccia VPN e scegliere un’alternativa a cui connetterti.
  • Cambia il protocollo VPN: nelle impostazioni della tua VPN dovresti trovare una sezione “Protocollo” dove potrai scegliere diverse opzioni per la tua connessione.
  • Effettua il forwarding della porta 433: la porta 433 è la più utilizzata per le comunicazioni criptate, quindi questa opzione può aiutarti a connetterti di nuovo.
  • Servizio clienti via e-mail: se il tuo normale servizio e-mail non è bloccato, puoi contattare il servizio clienti della tua VPN per ricevere assistenza.
Consiglio: consulta il servizio clienti per scoprire le migliori posizioni server prima di recarti in Cina: se la tua VPN non dovesse funzionare, una volta arrivato non potrai contattare il servizio clienti.

VPN Popolari che non Funzionano in Cina (Aggiornato al 2024)

In base ai miei test in prima persona, posso confermare che nessuna di queste VPN funziona in Cina:

CyberGhost PIA IPVanish Proton VPN
NordVPN Surfshark TunnelBear Windscribe

La tecnologia di blocco e firewall cinese è in costante miglioramento, e nemmeno le migliori VPN riescono a stare al passo con le limitazioni messe in atto.

ExpressVPN, PrivateVPN e VyprVPN sono le più affidabili e costanti VPN che funzionano in Cina. Non solo garantiscono un accesso sicuro a Internet in Cina, ma sono anche rapide, quindi non ti faranno perdere tempo aspettando il caricamento dei siti. Nel raro caso in cui queste VPN non riescano a connettersi, i fornitori aggiungeranno rapidamente nuovi server da utilizzare.

Usare una VPN Gratuita in Cina è Rischioso

Sul mercato sono disponibili alcune VPN gratuite di buona qualità, ma quando si opta per dei servizi gratuiti il compromesso è sempre dietro l’angolo. A volte si tratta di piccoli inconvenienti, come un utilizzo limitato dei dati o velocità basse. Altre volte si ha a che fare con rischi più seri relativi alla sicurezza e alla privacy.

Alcune VPN gratuite funzionano in Cina, ma non garantiscono la tua sicurezza come una VPN premium. Le VPN gratuite guadagnano tramite le pubblicità mostrate nelle loro applicazioni e alcune di esse vendono le informazioni degli utenti a terze parti. Questo mette a rischio la sicurezza dei tuoi dati e le tue informazioni geografiche. Le conseguenze di tutto ciò, in Cina, possono essere gravi. Potresti persino incorrere in procedimenti penali o addirittura venire arrestato per aver utilizzato siti “illegali”.

I servizi gratuiti sono sempre attraenti, ma non vale la pena di mettere a repentaglio la propria sicurezza quando si è in Cina, soprattutto quando puoi usare ExpressVPN gratuitamente per 30 giorni con la sua garanzia di rimborso. Quest’offerta è ottima se devi recarti in Cina per poche settimane in quanto potrai usare il servizio senza spendere nemmeno un centesimo!

ExpressVPN ha adottato una politica dei rimborsi secondo cui non viene posta alcuna domanda al cliente, quindi usare la VPN gratuitamente è molto semplice

Domande Frequenti sulle VPN in Cina

Che cos’è il “grande firewall cinese”?

Il “grande firewall” (great firewall in inglese) è il soprannome con cui viene indicato un gruppo di leggi, norme e tecnologie utilizzate dal governo cinese per regolare l’utilizzo di internet nel paese. Queste regole impediscono agli utenti che si trovano in Cina di accedere a certi siti e applicazioni esterne, come YouTube, Twitter e WhatsApp. Inoltre, per alcuni siti non bloccati, la velocità di internet può essere significativamente ridotta.

Perché utilizzare una VPN in Cina?

Il governo cinese applica una forte censura del web: scoprirai che la maggior parte dei tuoi siti preferiti sono vietati o non sarà possibile caricarli.

Una VPN di qualità mantiene le tue attività online al sicuro dalla sorveglianza statale. Se prendi seriamente la tua privacy, allora una VPN sarà fondamentale per tenere al sicuro i tuoi dati personali in Cina.

Le VPN sono legali in Cina?

Tecnicamente, no. Il 1° febbraio 2018, il Ministro per l’Industria e l’Informazione Tecnologica (MIIT) ha reso illegale l’utilizzo di VPN in Cina.

Tuttavia, l’uso di VPN approvate dal governo è consentito, in quanto vengono monitorate e forniscono al governo cinese un accesso alternativo (backdoor) alle informazioni registrate. L’utilizzo di VPN non approvate dal governo può risultare in una multa. Dalle mie ricerche ho potuto constatare che le multe sono rivolte soprattutto ai cittadini cinesi piuttosto che agli stranieri. Quasi tutti i turisti che visitano la Cina arrivano in questo paese con una VPN e non risulta alcuna azione del governo contro di essi.

Quali siti e applicazioni sono bloccati in Cina?

Molti siti e app sono bloccati in Cina, e nuovi siti di notizie vengono limitati ogni giorno. Eccone alcuni a cui non puoi accedere senza un servizio VPN sicuro e privato:

Siti di streaming

YouTube, Twitch, Vimeo, Hulu, HBO, Vevo, Dailymotion, Spotify e altri ancora. Alcuni siti, come Netflix e Disney+, non sono bloccati, ma non mostreranno alcun contenuto all’acceso in quanto non sono disponibili per i residenti in Cina.

Social Network e Messaggistica

Facebook, Reddit, Instagram, Snapchat, Skype, WhatsApp, Twitter, Tinder, LinkedIn, Tumblr, e Pinterest sono tutti bloccati in Cina.

Motori di ricerca

Google, Yahoo e DuckDuckGO non sono disponibili in Cina.

VPN, Proxy e altri siti per bypassare le restrizioni

ExpressVPN, PrivateVPN, VyprVPN, proxy DNS e altri siti e app che eludono le restrizioni sono bloccati.

Siti di condivisione file

Imgur, Dropbox, Google Drive e tutti i siti di torrent sono bloccati.

Siti di notizie e informazione

The New York Times, Washington Post, BBC, WordPress, The Guardian, Wikipedia e altri sono inaccessibili in Cina.

Il blocco di siti e app non è sempre costante in Cina. Alcuni contenuti bloccati possono essere disponibili in altre province, oppure il blocco può essere temporaneo e durare un dato lasso di tempo, come in caso di proteste o eventi politici. Ad Hong Kong, le restrizioni sono molto meno rigide, ma la legge cinese viene applicata comunque: molti fornitori di VPN hanno chiuso i server di Hong Kong per proteggere gli utenti dalla modifica delle leggi avvenuta nel 2019.

Le VPN funzionano al 100% in Cina?

Persino le VPN migliori potrebbero non funzionare al 100% in Cina.Negli ultimi anni, la rigidità delle normative sulle VPN imposte dal governo si è intensificata. Servizi come ExpressVPN di solito sono in grado di fornire una soluzione rapida dopo che i server vengono bloccati, quindi avrai quasi sempre a disposizione una connessione funzionante. Se sei disposto a spendere un po’ di più per l’affidabilità, cerca un fornitore VPN premium.

Posso scaricare una VPN mentre sono già in Cina?

In Cina puoi scaricare solo le VPN approvate dal governo. Le VPN cinesi scaricate dall’App Store Apple sono pesantemente monitorate e non ti offrono la sicurezza di cui hai bisogno.

Io ti consiglio di scaricare e installare la tua VPN prima di arrivare in Cina. Così facendo non dovrai compromettere la tua privacy utilizzando una VPN approvata dal governo.

Posso guardare Netflix in Cina?

, Netflix è accessibile dalla Cina se si utilizza una VPN premium come ExpressVPN. Ti basterà avviare la VPN, scegliere un server situato fuori dal territorio cinese e accedere al tuo account Netflix.

Ho bisogno di una VPN a Hong Kong e Taiwan?

Devi usare una VPN sia a Hong Kong che a Taiwan. La Cina controlla ancora Taiwan, ma la censura di internet è molto meno intensa. È possibile accedere a siti popolari senza una VPN, ma per la sicurezza dei dati ti conviene sempre usarne una. A Hong Kong, internet è regolata in modo meno rigido, ma dopo le proteste del 2019 è possibile che la libertà di internet venga limitata in futuro. Utilizzare una VPN ti permette di utilizzare Internet senza limitazioni.

Quali VPN gratuite funzionano in Cina?

Ho testato decine di VPN gratis per la Cina e ho scoperto che Hide.me è abbastanza valida per essere una VPN gratuita. Ti protegge in Cina con una rigida politica no-log, crittografia di livello militare, blocco di rete e protezione da perdite. Tuttavia, diversamente dalle VPN premium che ho testato, i servizi gratuiti includono delle limitazioni: Hide.me fornisce solo 10 GB di dati gratuiti mensili e 5 posizioni server.

Se non vuoi avere a che fare con questo tipo di limiti, ti consiglio di usare una VPN premium. Dopo rigorosi test, io e il mio team abbiamo scoperto che ExpressVPN è una delle migliori VPN sul mercato (e per la Cina). È una VPN premium, ma include una garanzia di rimborso entro 30 giorni, quindi puoi testare il servizio senza rischi per assicurarti che faccia al caso tuo. Nel caso in cui non fosse di tuo gradimento, potrai richiedere un rimborso completo senza che ti venga posta alcuna domanda.

Consiglio importante: vale sempre la pena di avere una VPN di riserva nel caso in cui la prima non funzionasse. Se devi viaggiare per un breve periodo, puoi usare la garanzia di rimborso offerta da diverse VPN premium per avere una VPN sostitutiva. In questo modo potrai contare su una protezione di qualità premium e la totale libertà su internet.

Usare una VPN in Cina ti tiene al sicuro

In un paese dalla sorveglianza rigida come la Cina, avrai bisogno di una VPN affidabile che funzioni al 100%.

Secondo i risultati dei miei test, posso confermare che ExpressVPN, PrivateVPN e VyprVPN sono affidabili e funzionano bene in Cina. Potrai godere di un accesso sicuro e illimitato a siti popolari.

Non compromettere la sicurezza e la riservatezza delle tue informazioni con una VPN gratuita. Se ti trovi in Cina per poco tempo, ExpressVPN possiede una crittografia di livello militare e offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni in modo che tu possa usare questa VPN premium gratuitamente.


Ricapitolando: Queste sono le migliori VPN per la Cina nel 2024

Scelta Top La migliore
ExpressVPN
€ 6.71 / month Risparmia il 49%
PrivateVPN
€ 2.08 / month Risparmia il 83%
VyprVPN
$ 3.00 / month Risparmia il 70%
Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo. Per saperne di più

Wizcase ha aperto le porte nel 2018 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost, Intego e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su Wizcase si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Hai apprezzato questo articolo?
Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.43 Votato da 7 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!