Recensioni di NordVPN e opinioni degli esperti - ottobre 2019

NordVPN
Eccellente!
Visita il sito di NordVPN

Che cosa guardiamo?

Una panoramica di NordVPN

Ero proprio curioso di fare questa recensione a NordVPN, dato che la costosa campagna di annunci portata avanti da questo provider mi lasciava alquanto indifferente. Ho visto fin troppe volte spendere soldi in pubblicità piuttosto che in server decenti. Se la VPN ha davvero tutte queste funzionalità premium, perché cosa così poco?

Sono partito con l’idea di andare a dimostrare che non è poi così veloce e sicura come promettono dal suo reparto marketing. Ammetto di esser rimasto sorpreso scoprendo che nonostante il prezzo super economico, accessibile su alcune pagine di sconto segrete, il servizio va alla grande con i torrent e lo streaming di Netflix. NordVPN adotta persino dei protocolli di sicurezza avanzati impossibili da trovare su altri servizi di prezzo comparabile. Ho individuato alcuni svantaggi, sì, ma tali da poter interessare solo quegli utenti più avanzati che cercano un firmware preinstallato per il proprio router o il supporto per lo streaming di DAZN. Altrimenti, devo dire che NordVPN è diventata la mia scelta preferita tanto su PC come su iPhone.

Le caratteristiche fondamentali di NordVPN

Con un’enorme rete di oltre 5.700 server in 60 Paesi, velocità elevate e crittografia di livello militare, NordVPN è uno dei servizi più noti sul mercato. Ha tutto ciò che ci si aspetterebbe da una VPN in termini di sicurezza, come un kill switch, la protezione da DNS leak e una rigorosa politica di no-log, oltre a tutta una serie di funzionalità più avanzate, come la doppia cifratura, i server offuscati e il supporto per connessioni P2P. Inoltre, NordVPN è uno dei pochi provider in grado di superare i blocchi geografici di Netflix e altri siti di streaming.

NordVPN è disponibile per Windows, Linux e macOS e può essere utilizzata anche come estensione per browser Firefox o Chrome, oltre che come app per dispositivi iOS, Android e Android TV. Con un singolo abbonamento a NordVPN puoi proteggere fino a sei dispositivi contemporaneamente e, se proprio ti capita di avere qualche problema, l’assistenza clienti è sempre disponibile tramite la live chat 24/7.

Questa recensione è il risultato dei test approfonditi compiuti per vedere se NordVPN si dimostri all’altezza della sua reputazione. NordVPN è una delle VPN più convenienti sul mercato e puoi provarla per giusto qualche dollaro al mese, senza dimenticare che puoi ottenere un rimborso completo entro i primi 30 giorni, se proprio non ne sei soddisfatto. Oltretutto, puoi approfittare del 70% di sconto offerto attualmente da NordVPN e strappare davvero un prezzaccio.

Ottieni subito NordVPN – Risparmia il 70%

Accesso globale ai contenuti con la funzione SmartPlay: supera le geo-restrizioni di oltre 400 siti

NordVPN ha una funzione chiamata SmartPlay e afferma che è in grado di sbloccare oltre 400 siti che adottano restrizioni geografiche. Ho testato contenuti geo-limitati trasmessi da Stati Uniti, Australia ed Europa, fra cui siti di notizie locali, eventi sportivi e portali di gioco online. Ho testato anche altri siti di streaming, per esempio Hulu e Amazon Prime Video. Con quali risultati? Ebbene, sono stato in grado di accedere a tutti i contenuti di questi siti, eccetto uno.

NordVPN non è stata in grado di sbloccare DAZN (che ha un sistema di rilevamento delle VPN molto sensibile), ma c’è da dire che davvero pochi servizi sono in grado di riuscirci.

NordVPN sblocca Netflix in 7 Paesi (Stati Uniti compresi)

Streaming di contenuti statunitensi dall’Italia usando NordVPN

Netflix tenta di rilevare e bloccare le VPN, riscuotendo successo con molti provider. Ho compiuto innumerevoli test, con Windows, Mac, Android, iPhone e iPad, con gli stessi risultati. Ho avuto problemi solo con dispositivi Android TV e Amazon Fire Stick, poiché al momento NordVPN non li supporta. Se la questione verrà risolta, mi preoccuperò di aggiornare questa recensione.

NordVPN mi ha permesso di accedere a contenuti disponibili esclusivamente in Italia, Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Giappone, Francia e Germania, ovvero i Paesi con i cataloghi più ricchi. Ho incaricato il mio assistente di provare 56 server di diversi Paesi e abbiamo scoperto che è possibile accedere a Netflix USA anche quando sei connesso a server al di fuori dei 7 Paesi appena elencati.

Ho contattato l’assistenza clienti di NordVPN per cercare di capire perché stessi accedendo a Netflix USA nonostante fossi connesso a un server in India o Bulgaria, ma non mi hanno saputo dare una vera e propria risposta.

NordVPN customer chat regarding Netflix US

Comunque sia, con NordVPN sarai in grado di accedere ai 7 maggiori cataloghi di Netflix e potresti anche trovare dei server funzionanti al di fuori di tali Paesi.

Goditi subito lo streaming con NordVPN

Pro

  • Oltre 5700 server in 60 Paesi
  • Elevate prestazioni
  • Davvero a buon mercato
  • Supera il Great Firewall cinese
  • App dedicate per Windows, Mac, Linux, Android, iOS, Android TV, Chrome e Firefox
  • Sblocca Netflix e altri siti di streaming
  • Fino a 6 dispositivi collegati allo stesso tempo
  • Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni
  • Assistenza clienti 24/7
  • Accetta PayPal

Contro

  • Non funziona con DAZN
  • Opzioni limitate per il protocollo di sicurezza
  • Nessun kill switch della connessione per il client OpenVPN su MacOS

Importante da sapere

Panama
2008
No
6
30 giorni garantiti

Dettagli di contatto

[email protected]
www.nordvpn.com

Velocità9.6

Le velocità di NordVPN mi hanno permesso di riprodurre lo streaming HD con un’ottima qualità dell’immagine e senza buffering, quindi le prestazioni sono ottime. Anche se non è la VPN più rapida che esista sul mercato, è risultata perfetta per tutto ciò che ho testato.

Ogni VPN rallenterà un po’ la tua connessione internet, è solo questione di quanto. Per scoprire il livello di performance di NordVPN, ho compiuto dei test di velocità dall’Italia con Fast.com utilizzando una connessione Wi-Fi su una rete in fibra ottica.

Posizione del server                                             Velocità                          Riduzione di velocità

Italia (VPN scollegata)                                       79 Mbps                                     0% (Referenzwert)
Italia (VPN scollegata)                                       46 Mbps                                   -42%
Spagna                                                                  24 Mbps                                    -70%
Stati Uniti (New York)                                       46 Mbps                                   -42%
Nuova Zelanda                                                    5.2 Mbps                                   -93%

Anche se questi valori possono sembrare delle grandi cadute di velocità, devo sottolineare che le prestazioni erano comunque buone. Anche quando mi sono connesso al server neozelandese, il più remoto e con le velocità più basse, sono stato in grado di riprodurre contenuti in HD su Netflix e YouTube senza buffering o cali di risoluzione. Entriamo dunque in dettaglio.

In primis, ho testato la velocità della mia rete internet con la VPN scollegata, prendendo il valore ottenuto come riferimento (79 Mbps). Dopodiché, mi sono connesso al server suggerito da NordVPN in Italia, registrando una velocità di 46 Mbps: un calo del 42% circa, significativo.

L’uso di server in altre parti d’Europa ha comportato un ulteriore calo importante, arrivando a 24 Mbps (-70%). Tuttavia, con il server americano (situato a New York) ho ottenuto risultati paragonabili all’uso di un server italiano: 46 Mbps di velocità nonostante fossi sull’altra sponda dell’Atlantico. Ho ottenuto velocità significativamente minori collegandomi all’altro capo del mondo, in Nuova Zelanda. Con 5.2 Mbps, il calo è stato del 93%, anche se c’era da aspettarselo su tali distanze.

NordVPN fornisce suggerimenti sul miglior server in un determinato Paese, ma quando ho provato questa funzione sulle lunghe distanze, spesso i server consigliati non offrivano le velocità più elevate. Per i Paesi al di fuori dell’Europa, ho riscontrato che ottenevo risultati generalmente migliori scegliendo i server manualmente dalla lista, come mostrato nella tabella seguente. Se trovi un server particolarmente rapido, puoi salvarlo per utilizzarlo la volta seguente.

Paese                     Server consigliato           Server scelto manualmente

Stati Uniti                   19 Mbps                                     33 Mbps
Giappone                    14 Mbps                                     18 Mbps
Francia                        45 Mbps                                     43 Mbps
Australia                     4.2 Mbps                                    16 Mbps
Canada                        15 Mbps                                      19 Mbps
Germania                   43 Mbps                                      42 Mbps

Ho ripetuto i test in orari diversi ottenendo risultati molto simili. Anche con un altro servizio di test della velocità (AT&T) non ho registrato differenze significative, al massimo di alcuni megabit al secondo.

Cosa fare se la connessione è lenta?

Mentirei, se ti dicessi che la velocità è sempre elevata. Ho vissuto alcuni frustranti momenti in cui ho dovuto smanettare un po’ per capire perché le cose non si muovessero più velocemente.

La prima cosa da fare è provare un altro server. Anche se ce ne sono diverse migliaia, il server a cui ti connetti potrebbe semplicemente essere sovraccarico, quindi lento. NordVPN offre la possibilità di scegliere il server più rapido (vedi “Fastest”) per ogni località.

Selezionare il server più veloce per aumentare le prestazioni

Un altro suggerimento utile che posso darti è controllare quale protocollo di sicurezza stai utilizzando. UDP e TCP sono le due opzioni fornite con l’app nativa: se cerchi velocità maggiori, dovresti selezionare UDP (il protocollo di sicurezza predefinito).

Come ultimo consiglio, assicurati di non esserti collegato tramite l’opzione DoubleVPN. Questa funzionalità di sicurezza aggiuntiva fornisce un ulteriore strato di crittografia dei dati, però così rallenterà la tua connessione a internet.

Ottieni subito NordVPN – Risparmia il 70%

Perché la maggior parte dei test di velocità sono inutili e come testiamo correttamente le velocità delle VPN

Esistono molte variabili che influenzano la velocità di una VPN, il che rende inutili un sacco di test di velocità. Dal momento che una VPN codifica i dati, di solito ci vuole un po’ più tempo per trasferire i dati avanti e indietro, il che potrebbe rallentare la connessione. Ma se il fornitore di servizi internet (ISP) rallenta deliberatamente la connessione (fenomeno noto anche come throttling), una VPN potrebbe effettivamente aumentare la velocità di internet. Anche l’aggiunta di nuovi server alla rete potrebbe influire sulle velocità. I risultati dei test possono anche variare a seconda della tua posizione, quindi potresti riscontrare velocità diverse dalle nostre. I nostri test di velocità sono un punto di riferimento affidabile perché testiamo la velocità di una VPN in numerose località per offrirti una media. Ciò la rende più facilmente confrontabile per tutti gli utenti.

Servers9.8

NordVPN dispone di una delle maggiori reti esistenti nel settore delle VPN: più di 5.700 server distribuiti su 4 macroregioni e 60 Paesi, di cui oltre 60 in Italia. Puoi scegliere un server manualmente, ma c’è anche un algoritmo che seleziona quello più adatto a te, tenendo conto del suo carico, della posizione e di qualsiasi requisito da te specificato (come la tipologia di server o il protocollo di sicurezza).

È facile scegliere un server a cui connettersi

NordVPN offre anche diversi tipi di server speciali, tra cui:

  • Server Double VPN. Il tuo traffico passerà attraverso due diversi server VPN, vale a dire che sarà doppiamente criptato. Considera, però, che questo ridurrà la velocità della tua connessione e che non dovrebbe essere necessario per un uso generico.
  • Server con IP dedicato. Avrai un indirizzo IP riservato solo a te; non sarà condiviso con nessun altro utente.
  • Server P2P. Molti server di NordVPN sono ottimizzati per le connessioni P2P. Nessuna delle tue attività sarà registrata e non subirai alcuna limitazione della larghezza di banda.
  • Server offuscati. Questa opzione è utile in Paesi che applicano una forte censura e restrizioni nell’uso di internet.
  • Server Onion over VPN. Per il massimo anonimato, il tuo traffico verrà convogliato attraverso la rete Onion, mantenendolo celato agli occhi indiscreti del tuo provider di servizi internet e delle autorità.

NordVPN specialty servers

I server con specialità

Prestazioni dei server

Per farmi un’idea delle prestazioni di NordVPN, ho testato vari server in diversi Paesi, prestando particolare attenzione a eventuali problemi e al tempo necessario per la connessione. Anche in questo caso, tutti i test sono stati condotti dall’Italia utilizzando una connessione in fibra ottica. Nessuno dei server testati ha mostrato problemi di connessione e si sono collegati tutti in tempi ragionevoli, considerata la distanza dalla mia posizione reale.

Paese             Problemi di connessione             Tempo per la connessione (secondi)

Italia                          Nessuno                                                        1.943
Stati Uniti                 Nessuno                                                        2.371
Francia                      Nessuno                                                       1.663
Giappone                  Nessuno                                                        3.571
Canada                      Nessuno                                                        2.426
Australia                   Nessuno                                                       4.222
Sudafrica                  Nessuno                                                        3.223

Inoltre, ho condotto dei test per verificare se i server di NordVPN si trovino effettivamente nei luoghi indicati. Molti provider, infatti, per ridurre le spese fanno ricorso a posizioni server virtuali, e questo potrebbe costituire un problema per chi vuole evitare che il proprio traffico sia indirizzato attraverso certi Paesi.

Per stabilire probabilisticamente le posizioni dei server, ho usato uno strumento per compiere dei test del ping da 90 posizioni diverse. Considerando il tempo di risposta necessario per ogni posizione, è possibile farsi una buona idea di dove si trovi un certo server. Giusto per fare un esempio, il ping di un server del Regno Unito dall’Irlanda dovrebbe richiedere molto meno tempo rispetto a una risposta proveniente dagli Stati Uniti. Se nessuno dei numeri pare convincente, la posizione del server potrebbe essere falsificata.

Ho effettuato il ping su server di 10 Paesi diversi (Regno Unito, Sudafrica, Georgia, Hong Kong, Lettonia, Israele, Malesia, Slovacchia, Serbia e Corea del Sud), ottenendo risultati che fanno pensare che si trovino tutti nella posizione dichiarata. Nonostante ciò non costituisca prova del fatto che NordVPN non faccia uso di posizioni virtuali, almeno suggerisce che gran parte del suo parco server è autentico.

Ottieni subito NordVPN!

Usare NordVPN in Cina

I server offuscati di NordVPN sono addirittura capaci di bypassare il Great Firewall cinese, un’impresa in cui molte VPN falliscono miseramente. L’unico avvertimento è assicurarsi di installare il servizio prima di partire, poiché il sito del provider sarà con tutta probabilità inaccessibile in Cina. Potrai comunque trovare alcuni siti impossibili da visitare, ma questo accade con qualsiasi VPN.

Grazie a un membro del nostro team di recensioni che si trova in Cina, abbiamo potuto testare NordVPN contro il sistema firewall governativo. I test sono stati effettuati con dispositivi Windows, MacOS, Android e iPhone. Si sono verificati alcuni problemi con i sistemi iOS e Mac, ma abbiamo trovato una soluzione piuttosto semplice che ci ha permesso di navigare liberamente sul web.

Il modo migliore per accedere alla rete internet globale dalla Cina è connettersi utilizzando i server offuscati. Per farlo, devi andare alla scheda “Settings” > opzione “Advanced” > “Obfuscated Servers”, quindi spostare l’interruttore su “On”.

Nota bene: i server offuscati funzionano solo con OpenVPN. Questo implica che se hai un dispositivo iOS dovrai scaricare l’app di OpenVPN e impostare manualmente una connessione.

La solidità della crittografia di NordVPN rappresenta un ulteriore grande vantaggio se stai visitando il gigante asiatico.

NordVPN e torrent

I server di NordVPN specializzati per connessioni P2P sono ottimizzati per l’uso del sistema torrent e assicurano che la tua attività resti riservata. Inoltre, NordVPN dichiara che non strozza mai la larghezza di banda né interferisce in altro modo con la tua connessione a internet nel tentativo di scoraggiare l’uso della VPN per la condivisione P2P.

NordVPN P2P servers

La scelta di un server P2P

Se rileva che stai usando un client torrent, NordVPN si occuperà persino di reindirizzarti su un server P2P. Tuttavia, queste condizioni non reggono pienamente il paragone con servizi come ExpressVPN, dove il P2P è accessibile su ogni server.

NordVPN ti dà anche la possibilità di usare un proxy SOCKS5 con la tua applicazione per torrent, rendendola più veloce e celando comunque il tuo indirizzo IP, nonostante il tuo traffico di rete non sarà criptato.

Inoltre, NordVPN ha diverse caratteristiche di privacy ideali anche per torrent, come la protezione dai leak di connessione e la sua politica di no-log.

Località dei server

Albania
Argentina
Australia
Austria
Belgio
Bosnia Erzegovina
Brasile
Bulgaria
Canada
Chile
Cipro
Corea del Sud
Costa Rica
Croazia
Danimarca
Vedi tutte le location supportate…

Esperienza utente10

Il sito di NordVPN è ben strutturato e facile da navigare. Anche scaricare e installare le applicazioni è un processo semplice e lineare: nel giro di quattro minuti dall’iscrizione ero già connesso a un server VPN. In ogni versione, tanto desktop come mobile, il menu semplifica la scelta tra i server di diversi Paesi e la selezione di server specializzati.

C’è anche una mappa tramite cui è possibile selezionare un server semplicemente cliccando sull’indicatore del Paese corrispondente. Tuttavia, è una funzionalità che presenta certi limiti, come il fatto che in Europa ci sono talmente tanti server che gli indicatori sono ovunque e devi darci dentro con lo zoom per individuare bene un certo Paese. Si tratta di una soluzione apprezzabile, però scegliere dall’elenco dei Paesi risulta molto più pratico.

Ottieni subito NordVPN!

Le app mobile si presentano molto simili alla versione desktop, con l’unica differenza che si accede all’elenco dei server scorrendo il dito verso l’alto.

Comparing Mobile and Desktop apps

Le applicazioni per dispositivi mobile e desktop hanno un’interfaccia utente molto simile

L’unica nota stonata di NordVPN a livello di usabilità è la versione Linux, che ha solo un’interfaccia a riga di comando. C’è da dire, però, che chi utilizza Linux probabilmente sa come muoversi in tale ambiente, quindi potrebbe anche non essere un gran problema.

Un’altra applicazione che abbiamo usato, e che ha ancora bisogno di miglioramenti, è l’app per Fire TV. Ai tempi dei miei primi test, NordVPN non offriva un’app nativa per la Fire TV ed era necessario effettuare un jailbreak del dispositivo Fire Stick per installarvi la VPN. Da allora, NordVPN offre un’app che funziona con Hulu, ESPN, HBO e tanti altri servizi.

Restano ancora dei piccoli inconvenienti con l’app per Fire TV, che potrebbe essere migliorata. Ad esempio, se vuoi selezionare un server diverso da quello predefinito, devi conoscerne il numero, senza la possibilità di cercare nella lista completa o per regione, come sulle app per desktop o mobile. Inoltre, non si connetterà automaticamente allo stesso server ad ogni accesso, vale a dire che devi ricordarti del numero del server o sperare che la sorte te ne assegni uno buono.

NordVPN mantiene il tuo anonimato?

La protezione dai leak di DNS e IP

NordVPN garantisce che il tuo vero indirizzo IP resti nascosto, puoi starne certo. Ho eseguito cinque diversi test di tenuta dei DNS e dell’IP, ottenendo sempre l’indirizzo IP e la posizione corrispondenti al server virtuale.

I test dell’IP non hanno rivelato la mia vera posizione

Avendo sede a Panama, NordVPN non è tenuta a conservare i dati dei suoi utenti, condizione che le consente di adottare una politica di no-log rigorosa. La sua politica sulla privacy stabilisce che non conserva indirizzi IP, dati di sessione, registri del traffico né altre informazioni. Memorizzerà il tuo indirizzo e-mail e i dettagli di pagamento, ma è una cosa comune a quasi tutti i servizi di VPN.

NordVPN permette anche la connessione automatica in fase di avvio del sistema e la possibilità di rendere il dispositivo invisibile sulle linee LAN.

Kill switch

NordVPN offre anche una serie di funzioni di sicurezza aggiuntiva, come i server Double VPN e un kill switch. Quest’ultimo ti scollega da internet se la VPN smette di funzionare, assicurando che il tuo traffico resti privato. C’è anche la possibilità di impostare il kill switch per bloccare solo certi programmi o applicazioni in caso di caduta della connessione VPN. A differenza di altri servizi (vedi ExpressVPN), questa funzione non è attiva di default, ma basta un semplice clic alla voce corrispondente nella sezione “Settings”.

NordVPN internet Kill Switch

Attivazione del kill switch

Uno svantaggio è che il client di OpenVPN per MacOS non dispone del kill switch della connessione a internet, bensì di un kill switch per singole applicazioni. In tal modo, nel caso vada giù la connessione VPN, verrà bloccata ogni comunicazione per le sole app specificate, ma tutto il resto del tuo traffico web risulterà esposto. NordVPN potrebbe quindi non essere la soluzione giusta per chi cerca un kill switch della connessione internet su MacOS. Tuttavia, vale la pena notare che l’uso del client MacOS con il protocollo IKEv2 offre entrambi i tipi di kill switch.

Il kill switch mi ha impedito di connettermi a internet senza la VPN attiva e connessa

Ho testato la funzione di kill switch della rete semplicemente attivandolo e poi scollegando la VPN. Tentando di caricare una pagina, ho ricevuto un messaggio di errore, a dimostrazione del fatto che il kill switch stava effettivamente bloccando il traffico web.

La funzionalità CyberSec

Un’altra funzione di NordVPN è CyberSec, che blocca annunci, pop-up e attacchi DDoS, oltre ad offrire protezione contro malware e siti sospetti. Ho testato dieci siti belli carichi di annunci, ed ogni volta CyberSec ha bloccato tutti i fastidiosi pop-up. Questo vale anche per gli annunci su YouTube, il che è una gran cosa!

Protocolli di tunneling

Nella maggior parte delle applicazioni, NordVPN usa il protocollo OpenVPN con l’elevata sicurezza della crittografia AES-256-CBC. È possibile scegliere tra le versioni UDP e TCP, ma la predefinita è UDP e dovrebbe garantire velocità maggiori. Sui dispositivi Apple, invece, viene impiegato un protocollo IKEv2/IPSec con crittografia AES-256-GCM. AES-256 è lo standard del settore, la crittografia più potente disponibile sul mercato.

Inoltre, NordVPN adotta il metodo Perfect Forward Secrecy, vale a dire che la chiave di cifratura cambia ad ogni sessione. Questo permette di evitare i problemi di sicurezza conseguenti a un eventuale furto delle chiavi. NordVPN fa uso dello scambio di chiavi Diffie-Hellman, a 2048 bit per OpenVPN e a 3072 bit per IKEv2/IPSec.

Non sono supportati protocolli più antichi, come L2TP/IPSec e PPTP, che in genere è comunque meglio evitare, dato che offrono livelli di cifratura inferiori e presentano vulnerabilità ben note. Per riassumere, la crittografia di NordVPN è difficile da scardinare.

Assistenza10

NordVPN mette a disposizione un servizio di live chat attivo 24/7. Durante i miei test, ho ottenuto sempre risposte tempestive e complete.

NordVPN Customer Service Chat

La funzione di live chat di NordVPN

Sul sito web e nelle app mobile, trovi una knowledge base estremamente dettagliata, con articoli su praticamente tutto ciò che potresti domandare, dalla configurazione del servizio su un router alla risoluzione dei problemi di connettività per ogni dispositivo.

Se poi hai ancora problemi, puoi sempre contattare il provider via e-mail. Per domande più complesse, questo metodo di supporto può risultare più utile della live chat. Anche i tempi sono accettabili: ho ricevuto una risposta nel giro di 3 ore dall’invio della richiesta.

L’assistenza clienti di NordVPN è paragonabile a quella di altri importanti servizi di VPN, come ExpressVPN, CyberGhost e Surfshark, tutti che offrono possibilità di contatto via e-mail e live chat con buona prontezza di risposta. Nel complesso, posso definirmi molto colpito dalla qualità del supporto clienti di NordVPN.

Perché è importante l'assistenza?

Anche se molti pensano che una buona assistenza è necessaria solo per l’installazione di una VPN, ci sono molte altre circostanze in cui potresti aver bisogno dell’assistenza clienti. Il collegamento a un server specifico, la modifica del protocollo di sicurezza e la configurazione della VPN sul router, sono tutte situazioni in cui fa comodo l’assistenza. Controlliamo ogni VPN per vedere se l’assistenza è disponibile a tutte le ore (anche di notte), la velocità con cui rispondono e se rispondono alle nostre richieste.

Prezzi10

Quanto costa NordVPN? Dipende solo dalla durata dell’abbonamento. Infatti, a prescindere dal piano che scegli, le funzioni di NordVPN sono tutte incluse.

Più l’abbonamento è lungo, minore sarà il costo su base mensile. Questo comporta pagare in anticipo una somma più alta, ma considerando che il piano triennale è più economico di un abbonamento annuale in palestra, oltre al fatto che con questo coupon puoi risparmiare il 70%, penso proprio che valga la pena investire nella tua protezione. Queste condizioni rendono NordVPN uno dei servizi più convenienti disponibili sul mercato.

NordVPN accetta i seguenti metodi di pagamento: carte di credito, addebito diretto, criptovalute, Alipay, Amazon Pay e UnionPay. Puoi anche usare Paddle per effettuare pagamenti tramite PayPal.

Il verdetto finale

Se mi sento di consigliare NordVPN? La mia risposta è un sì eclatante. Il servizio è affidabile, offre buone performance e funziona alla grande per sbloccare i contenuti geo-limitati, in particolar modo su Netflix. Potrà anche non essere la VPN più rapida che esiste, ma le sue velocità dovrebbero essere più che adeguate alle esigenze della maggior parte degli utenti. Inoltre, se rapportate al prezzo, le sue prestazioni sono proprio eccellenti.

In conclusione, il servizio è efficace, facile da usare e offre un fantastico rapporto qualità-prezzo.

NordVPN offre i seguenti piani tariffari

Confronta con le alternative

9.8 / 10
Visita
9.6 / 10
Visita
9.5 / 10
Visita
NordVPN
9.9  / 10

Scrivi una recensione su NordVPN

Prego, valutare VPN.

La fiducia dei nostri utenti è la nostra priorità n.1! Le società di VPN non possono pagare per modificare o cancellare le recensioni.

Condividi e supporta

Assistenza WizCase: Aiutaci a garantire un consiglio onesto e imparziale e condividi il nostro sito per supportarci.