ExpressVPN Recensione 2020: veloce e sicura, ma è ancora la migliore?

Che cosa guardiamo?

Una panoramica di ExpressVPN settembre 2020

Online si trovano un’infinità di recensioni di ExpressVPN, ma sembrano troppo positive per essere vere. Avevo bisogno di una prova reale, non di parole ad effetto.

Quanto meglio potrà essere ExpressVPN rispetto ai suoi concorrenti, soprattutto considerando il prezzo non indifferente del suo abbonamento? Persino dopo aver scoperto che ExpressVPN aveva abbassato i suoi prezzi, continuava ad essere più costosa di NordVPN, CyberGhost e altri servizi di VPN di prima categoria. Quindi volevo sapere se il prezzo corrispondeva alla qualità del servizio o se era sopravvalutato.

Ecco perché in questa recensione del settembre 2020, ho trovato risposte oneste a domande quali:

  • ExpressVPN è davvero così veloce? In che modo la sua velocità influenza realmente la mia esperienza online?
  • ExpressVPN è in grado di sbloccare Netflix USA, Disney+ e BBC iPlayer?
  • ExpressVPN garantisce la protezione della mia identità e della mia privacy online?
  • ExpressVPN funziona in paesi caratterizzati da una forte censura come la Cina?
  • Posso usare ExpressVPN su qualsiasi dispositivo, come Windows, Mac, Android, Amazon Fire Stick e PS4?

Per verificare se le recensioni dicessero il vero, ho condotto dei test indipendenti sui miei dispositivi desktop e mobili. Ho persino provato ExpressVPN durante il mio viaggio in Cina per verificarne il funzionamento. Ho anche comprovato dettagliatamente quanto sostenuto dall’azienda in termini di sicurezza e privacy, e ho condotto dei test della velocità durante lo streaming, l’uso di torrent e l’uso di videogiochi online.

Sorprendentemente, ho scoperto che ExpressVPN merita davvero la sua eccellente reputazione e penso che rappresenti un buon investimento. Troverai i risultati completi delle mie prove continuando a leggere e potrai persino provare ExpressVPN gratuitamente per 30 giorni utilizzando la sua garanzia di rimborso e confermare il tutto in prima persona.

Prova ExpressVPN per 30 giorni senza alcun rischio!

Hai poco tempo? Eccoti un breve riepilogo

Ottieni ExpressVPN gratis per 30 giorni!

Risultati: ExpressVPN sblocca più di 100 piattaforme di streaming (Netflix, Amazon Prime Video, Hulu, Disney Plus, Kodi e altre ancora)

ExpressVPN è uno dei servizi più affidabili per i siti di streaming bloccati e i lettori multimediali di tutto il mondo. Durante i miei test, sono riuscito ad accedere a Netflix (USA, Regno Unito, Canada, Brasile e altri), Amazon Prime Video (USA e Regno Unito), Disney+ (tutti i paesi), Hulu, add-on per Kodi, BBC iPlayer, Sling TV, HBO, Showtime, UKTV, DAZN ed ESPN+.

Tra tutte le VPN da me testate, i fornitori in grado di garantire l’accesso a tutti questi servizi di streaming sono stati pochi. IPVanish e Private Internet Access, per esempio, fanno fatica a sbloccare Netflix USA in modo costante.

In più, ExpressVPN può anche aiutarti a sbloccare siti di streaming italiani come RaiPlay e InfinityTV quando sei all’estero. Molti fornitori di VPN non hanno abbastanza server affidabili in Italia, quindi sono rimasto sorpreso di scoprire che ExpressVPN non era tra questi.

Per quanto riguarda la velocità di streaming, ExpressVPN aggiorna costantemente la sua rete globale di oltre 3000 server in modo che tu possa avere sempre dei server rapidi tra cui scegliere. Questo è particolarmente importante se desideri connetterti agli Stati Uniti o al Regno Unito, luoghi in cui hanno sede i servizi di streaming più popolari.

Puoi trovare la lista completa dei siti sbloccati sul sito di ExpressVPN, una mossa coraggiosa in quanto spinge i servizi di streaming (come Netflix) a impegnarsi di più. La condivisione di una lista pubblica mi conferma che ExpressVPN è estremamente sicura della sua tecnologia di VPN e della sua abilità di superare qualsiasi blocco.

Schermata del sito Web di ExpressVPN che elenca tutti i servizi di streaming che può sbloccare, inclusi Netflix e BBC iPlayer
Io uso ExpressVPN regolarmente per guardare contenuti globali, film, sport e la TV in diretta da siti bloccati

Guarda Netflix e altri servizi con ExpressVPN!

Netflix: sbloccato con successo

Ho testato più di 30 fornitori con Netflix ed ExpressVPN è una delle mie prime scelte. Può sbloccare costantemente Netflix in più di 18 paesi, compresi Stati Uniti, Regno Unito, Giappone, Francia, Germania, Italia e Australia. Inoltre, ti permette di guardare i contenuti Netflix con i sottotitoli in italiano.

Ho guardato The Irishman su Netflix USA dalla mia posizione

Ho potuto guardare Netflix in HD su tutti i server testati e ho dovuto aspettare solo 1-3 secondi di buffering. Sono rimasto particolarmente colpito dai seguenti server in quanto le mie velocità sono state di 15-18 Mbps:

  • USA – New York
  • Francia – Paris
  • Regno Unito – Londra
  • Germania – Frankfurt – 1

Consiglio utile: come evitare l’errore proxy di Netflix

Se ti compare l’errore proxy di Netflix puoi utilizzare queste soluzioni rapide per sbarazzartene. Il metodo più rapido consiste nel ripulire la cache del browser in modo da cancellare le informazioni salvate. Se Netflix continua a non funzionare, prova a passare ad un altro server nello stesso paese. In alternativa, invia un messaggio al servizio clienti di ExpressVPN tramite la chat sempre disponibile. Sono sempre stati in grado di consigliare un server adatto a Netflix nel giro di pochi minuti.

Guarda Netflix USA con ExpressVPN!

Amazon Prime Video: sbloccato con successo

Durante le mie prove, sono riuscito ad accedere ad Amazon Prime Video usando questi server:

  • Regno Unito – Docklands
  • Regno Unito – East London
  • USA – New York
  • USA – Washington DC
  • USA – Los Angeles

Ogni server testato mi ha offerto uno streaming di alta qualità con un buffering minimo e nessun rallentamento.

Schermata di Amazon Prime Video che riproduce The Boys con ExpressVPN collegato a un server del Regno Unito

ExpressVPN ha sbloccato Amazon Prime Video permettendomi di guardare la serie TV The Boys

Guarda Amazon Prime Video con ExpressVPN!

Hulu: sbloccato con successo

I server americani di ExpressVPN hanno sbloccato Hulu senza problemi. Ho potuto guardare il film Transformers: The Last Knight sui server di New York, New Jersey, Washington e Los Angeles in HD e senza interruzioni. Persino dopo aver guardato Hulu per più di un’ora, la mia connessione ad ExpressVPN si è mantenuta stabile.

ExpressVPN works with Hulu Transformers The Last Knight
Ho potuto guardare Hulu in HD connettendomi ai server americani di ExpressVPN

Guarda Hulu con ExpressVPN!

Disney Plus: sbloccato con successo

Mi sono connesso a server negli Stati Uniti, nel Regno Unito, Paesi Bassi e Australia e ho sbloccato facilmente Disney+ con ciascuno di essi. La serie TV The Mandalorian ha caricato in pochi secondi e ho sperimentato solo alcuni secondi di buffering iniziali.

Schermata di Disney Plus che gioca a The Mandalorian mentre è collegato a ExpressVPN nel Regno Unito
Disney+ non è disponibile nel paese in cui vivo, ma ho potuto accedervi facilmente con ExpressVPN

Avviando un test della velocità, il server UK–London si è dimostrato il più veloce con 17 Mbps mentre Australia-Sydney è stato il più lento con 15 Mbps. Velocità di 15-17 Mbps sono comunque abbastanza rapide per guardare contenuti in HD, quindi posso dirmi più che soddisfatto del risultato.

Guarda Disney+ con ExpressVPN!

Kodi: sbloccato con successo

ExpressVPN sostiene di essere in grado di sbloccare i componenti aggiuntivi per Kodi geograficamente limitati. Per dimostrare ciò, ho provato a usare il componente aggiuntivo legale, ma con restrizioni geografiche, Popcornflix, disponibile solo in Stati Uniti e Canada. Il risultato è stato un successo: ho guardato il film Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows utilizzando i server USA–New York e Canada–Toronto.

Schermata di Kodi mentre gioca a The Teen Mutant Ninja Turtles mentre è collegato a ExpressVPN

Successivamente, ho testato un componente aggiuntivo Kodi in grado di streammare i file BitTorrent nella cache. Ho potuto guardare serie TV e film in HD di nuova uscita attendendo solo pochi secondi per il caricamento. Sapere che il mio traffico era al sicuro per tutta la durata del mio utilizzo di Kodi è stato un valore aggiunto.

Guarda Kodi con ExpressVPN!

Importante da sapere

Isole Vergini Britanniche
2009
No
5
30 giorni garantiti
windows mac linux android ios blackberry router

Dettagli di contatto

[email protected]
www.expressvpn.com

Velocità10

ExpressVPN è veloce? (Sì, è davvero rapido!)

ExpressVPN è una delle VPN più rapide che abbia mai testato, tanto che a volte mi dimentico di essere connesso! È super veloce anche nel passare da un server all’altro (impiega pochi secondi) e non ho mai sperimentato nessun calo di connessione

Attualmente uso ExpressVPN da quasi un anno per navigare sul web, guardare spettacoli TV e film in streaming, giocare online e scaricare grandi file (da 90 GB o più) via torrent, e non ho avuto di che lamentarmi per quanto riguarda la velocità.

Risultati del test della velocità

Mi sono stupito nel constatare che ExpressVPN rimane costantemente rapida in tutto il mondo. In generale, i server più lontani dalla tua posizione sono di solito più lenti. Tuttavia, la differenza di velocità tra il server di ExpressVPN in Bulgaria e quello di Sydney (a 15.000 km di distanza) è stata minima.

Grafico a barre con un confronto delle velocità del server ExpressVPN in Turchia, Bulgaria, Germania, Francia, Regno Unito, Sri Lanka, Hong Kong, Stati Uniti e Australia
Velocità comprese tra 13 e 19 Mbps sono sufficienti per streammare e scaricare senza problemi

Ho testato i server di ogni paese diverse volte e i risultati sono stati molto simili. Nonostante la mia normale velocità di connessione sia calata, ho potuto comunque navigare su internet, scaricare file e streammare in HD con tutte le posizioni server.

Schermata dei risultati dei test di velocità di ExpressVPN quando si è connessi a server nel Regno Unito, in Francia, negli Stati Uniti e in Australia
ExpressVPN velocità elevate costanti sui suoi server globali

Rispetto alla concorrenza, ExpressVPN ha un effetto davvero minimo sulle velocità di connessione (quindi non ti rallenterà). Per testare ciò, ho avviato ExpressVPN sul mio MacBook e mi sono connesso al server di Sydney, il più lontano rispetto alla mia posizione. La mia velocità di download è diminuita solo del 31%: non tantissimo se consideriamo la grande distanza.

Successivamente ho eseguito lo stesso test con NordVPN, CyberGhost, Surfshark e PrivateVPN per vedere come se la cava ExpressVPN rispetto alla concorrenza. NordVPN ha tenuto testa ad ExpressVPN con una riduzione di velocità del 34%. CyberGhost, Surfshark e PrivateVPN hanno fatto molto peggio, con riduzioni superiori al 40%.

Grafico a barre con confronto della velocità tra ExpressVPN, NordVPN, CyberGhost, Surfshark e PrivateVPN
Ho confrontato le velocità di ExpressVPN con quelle dei suoi concorrenti principali NordVPN e CyberGhost

Questo rende ExpressVPN il miglior servizio per quanto riguarda velocità rapide ed affidabili. Per una connessione più rapida, consiglio comunque di usare il server più vicino alla tua posizione fisica. Tuttavia, se stai viaggiando o hai bisogno di connetterti a un server lontano, ExpressVPN ha dimostrato di essere in grado di offrire ottime velocità di connessione in tutto il mondo, quindi non riscontrerai particolari rallentamenti.

Consiglio importante: ottieni le velocità più elevate con ExpressVPN

  • Connettiti a un server “Consigliato”: i server consigliati offrono le migliori velocità in base alla tua distanza dalla loro posizione e al numero di utenti connessi.
  • Seleziona protocolli di sicurezza più rapidi: puoi scegliere tra quattro diversi protocolli nel menu delle Opzioni. Se riscontri dei problemi di velocità, ti consiglio di usare un protocollo più rapido come UDP, in quanto protocolli come il TCP risultano generalmente più lenti.
  • Parla col servizio clienti tramite la chat in tempo reale: puoi contattare il team di supporto online per farti consigliare i server più rapidi per te.

Prova le velocità elevate di ExpressVPN!

Le velocità di ExpressVPN sono sufficientemente elevate per il gioco online? (Sì)

Da giocatore, conosco l’importanza di avere velocità elevate durante il gioco online. Sfortunatamente, molti recensori eseguono dei test di velocità semplici senza alcuna attività in background.

Utilizzando una VPN è più probabile sperimentare problemi di connessione ai server del gioco e rallentamenti durante la partita vera e propria. Ecco perché ho testato ExpressVPN con Counter-Strike: Global Offensive (CS:GO) su Steam. Questo gioco online richiede un enorme larghezza di banda e connessioni dalla velocità ottimale. Qualsiasi rallentamento potrebbe fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

Schermata di Counter-Strike: gioco online offensivo globale mentre si è connessi a ExpressVPN
I giocatori incalliti non avranno nessun problema di velocità o qualità con ExpressVPN

Sono rimasto piacevolmente sorpreso dalle prestazioni di ExpressVPN: una volta connesso a un server in Germania, il mio ping è stato di 41 ms (qualsiasi valore al di sotto dei 50 ms è accettabile). Nonostante l’azione a grande velocità, non ho sperimentato nessun problema di connessione o rallentamenti. Quasi non mi sono accorto di essere connesso a una VPN, escludendo il fatto che la maggior parte dei miei compagni di gioco parlava tedesco. Ero persino pronto ad abbassare la risoluzione, ma ho potuto giocare a CS:GO in HD per tutta la durata della mia sessione di gioco.

Se vuoi usare una VPN mentre giochi, ExpressVPN è un’ottima scelta per le sue velocità elevate. Ti consiglio di connetterti a server vicini per avere il ping minimo e le velocità più elevate.

Ottieni le velocità più elevate con ExpressVPN!

Perché la maggior parte dei test di velocità sono inutili e come testiamo correttamente le velocità delle VPN

Esistono molte variabili che influenzano la velocità di una VPN, il che rende inutili un sacco di test di velocità. Dal momento che una VPN codifica i dati, di solito ci vuole un po’ più tempo per trasferire i dati avanti e indietro, il che potrebbe rallentare la connessione. Ma se il fornitore di servizi internet (ISP) rallenta deliberatamente la connessione (fenomeno noto anche come throttling), una VPN potrebbe effettivamente aumentare la velocità di internet. Anche l’aggiunta di nuovi server alla rete potrebbe influire sulle velocità. I risultati dei test possono anche variare a seconda della tua posizione, quindi potresti riscontrare velocità diverse dalle nostre. I nostri test di velocità sono un punto di riferimento affidabile perché testiamo la velocità di una VPN in numerose località per offrirti una media. Ciò la rende più facilmente confrontabile per tutti gli utenti.

Servers9.3

La più grande rete di server globale (94 paesi)

ExpressVPN offre più di 3.000 server in 94 paesi (compresa l’Italia), una quantità davvero grande per qualsiasi VPN. Nonostante non possieda il numero più alto di server totali, ExpressVPN offre la più grande copertura server globale. Questo significa che sarai sempre in grado di trovare un server vicino, a prescindere dalla tua posizione negli Stati Uniti, in Kyrgyzstan, Francia, Sri Lanka o Nuova Zelanda.

La migliore copertura server è disponibile negli stati europei e nordamericani, ma troverai anche opzioni valide in Medio Oriente, Africa, Sud America e Asia Pacifica.

ExpressVPN è valida per l’uso di Torrent e P2P? Sì!

ExpressVPN, a differenza di altri servizi, non pubblicizza tanto le sue funzionalità P2P, così ho pensato che potesse non supportare l’uso di torrent, ma mi sbagliavo. Dopo test approfonditi, sono rimasto stupito quando ho scoperto che ExpressVPN è in realtà uno dei migliori servizi VPN per l’uso di torrent. Eccoti i 5 motivi principali:

1. Ogni server supporta la condivisione file P2P

ExpressVPN funziona con tutti i client torrent, compresi uTorrent, qBittorrent, Transmission, Vuze e qualsiasi altro client BitTorrent. Diversamente da altre VPN, non troverai server P2P “speciali”, ma tutti i server sono stati ottimizzati per la massima sicurezza e la miglior velocità di download. Questo significa che i server P2P non saranno sovraffollati da altri utenti, situazione che potrebbe ridurre le velocità durante le ore di punta (mi è capitato con i server P2P di NordVPN e Surfshark).

2. Velocità rapide per l’uso di torrent

Tutti i server globali da me testati sono eccezionalmente rapidi, così è stato facile scaricare file in modo sicuro e veloce. Quando ho testato i server al di fuori dalle ore di punta, ho scoperto addirittura che alcuni server (come UK-East London) miglioravano la mia velocità con torrent.

3. Banda illimitata per download infiniti

Non vengono imposti limiti per i file scaricati, sia che si tratti di musica, film, serie TV, giochi o programmi. Ho persino scaricato la versione gratuita di Grand Theft Auto 5, dalle dimensioni enormi di 94 GB, in modo rapido e senza problemi.

4. Crittografia efficace, politica no-log e protezione da perdite proteggono la tua identità

Nessuna delle tue attività P2P verrà rintracciata. Ho potuto confermarlo non trovando alcuna traccia di perdite IP, DNS e WebRTC. Un blocco di rete automatico (chiamato Network Lock) blocca tutto il traffico criptato quando stai passando da un server all’altro o se la VPN si disconnette improvvisamente. Oltre a ciò, la rigida politica no-log garantisce che nessuna delle tue attività di download possa essere tracciata o archiviata, quindi nessuna società terza potrà accedervi (nemmeno ExpressVPN).

5. ExpressVPN non è regolata da leggi per la raccolta dati o il copyright

L’azienda ha sede nelle Isole Vergini Britanniche, un paese che non possiede alcuna legge sulla raccolta dati e che non è soggetto al Digital Millennium Copyright Act (DMCA) o altri accordi internazionali sul copyright. Questo aiuta ad evitare i principali problemi legali e di privacy durante l’uso di torrent con i server ExpressVPN.

Usa torrent in modo sicuro con ExpressVPN!

ExpressVPN funziona in Cina? (Sì)

Quando ho testato ExpressVPN in Cina, ho scoperto che si tratta di una delle poche VPN che riescono a eludere con successo i firewall di questo paese. Non ho avuto alcun problema ad accedere a siti come Facebook, Instagram, Google, Gmail, WhatsApp, Wikipedia, YouTube e Netflix.

Non dovrai preoccuparti nemmeno delle leggi sulla censura. ExpressVPN non possiede server in Cina, il che significa che il fornitore non è legalmente obbligato a seguire le leggi cinesi o a registrare i dati dei suoi utenti. In ogni caso, puoi connetterti a server rapidi nel vicino Giappone così da bypassare i firewall cinesi.

Una volta connesso, il tuo traffico Internet viene criptato e nascosto da qualsiasi censura, governo o provider di servizi internet. Come misura di sicurezza extra, il blocco di rete Network Lock fermerà tutto il traffico Internet in caso di connessione debole o assente alla VPN. Questo preverrà qualsiasi perdita dei tuoi dati personali e conseguente rivelazione della tua identità in rete. Per verificare quanto visto sopra, ho eseguito dei test per perdite DNS dalla Cina mentre ero connesso al server ExpressVPN di Los Angeles. Non ho trovato alcuna perdita: il che mi ha dato ulteriore sicurezza sulla protezione delle mie attività online.

Un piccolo inconveniente da me riscontrato è stato il fatto che non tutti i server funzionassero in Cina, quindi avrai delle opzioni leggermente limitate. Detto questo, non ho mai avuto problemi ad accedere ai siti che volevo.

Dovrai solo assicurarti di scaricare ExpressVPN prima del tuo arrivo in Cina in quanto l’accesso al sito è bloccato all’interno del paese. Anche se potrebbe essere troppo tardi, un metodo per scaricare comunque ExpressVPN in Cina consiste nell’installare il browser Tor e scaricare la VPN dal suo sito .onion (http://expressobutiolem.onion).

Scarica ExpressVPN per la Cina!

Funzionalità di sicurezza

Standard di crittografia elevati

ExpressVPN usa una crittografia AES 256-bit combinata con una chiave 4096-bit RSA e autenticazione SHA-512 HMAC. Che cosa significa? Si tratta dello standard di crittografia più elevato ed è attualmente considerato impossibile da superare.

L’autenticazione SHA-512 HMAC aggiunge un ulteriore livello di sicurezza ai trasferimenti di dati (come condivisione P2P e uso di torrent). Sia il mittente che il destinatario del file di download usano una chiave segreta condivisa e qualsiasi modifica a quest’ultima equivarrà a una connessione compromessa, quindi saprai immediatamente se qualcun’altro ha avuto accesso alle tue informazioni.

Quattro protocolli di sicurezza (disponibili su tutte le app native)

Puoi scegliere uno qualsiasi dei protocolli VPN di ExpressVPN: UDP (OpenVPN), TCP (OpenVPN), IKEv2, e L2TP/IPsec.

Schermata dei protocolli di sicurezza di ExpressVPN sull'app

Con l’opzione di default “Automatic” attiva, ExpressVPN selezionerà il miglior protocollo VPN in base alle tue impostazioni di rete. Per la maggior parte delle persone, il protocollo più adatto sarà l’OpenVPN UDP in quanto offre la miglior combinazione di velocità e sicurezza (anche io di solito uso questa opzione).

Blocco di rete automatico: tiene al sicuro il tuo traffico internet durante le perdite di connessione

Il blocco di rete automatico di ExpressVPN (chiamato “Network Lock”) ti garantisce che il tuo dispositivo e il tuo traffico internet rimangano nascosti, specialmente quando la connessione alla VPN è debole o stai passando da un server all’altro. Questa funzionalità è disponibile su Windows, Mac, Android (dalla versione 7.4 in poi), Linux e app per router.

Ho testato il blocco di rete su Macbook Pro, PC Windows e smartphone (con Android 9), e il mio traffico internet veniva bloccato con successo ogni volta che interrompevo manualmente la connessione alla VPN. È una funzione automatica, quindi non dovrai perdere tempo ad accenderla.

Proteggi il tuo dispositivo con ExpressVPN!

Split Tunneling: per Windows, Mac, Android e app per router (più della maggior parte delle VPN)

In questo, ExpressVPN vince a mani basse. Non sono molte le VPN che offrono una funzionalità di split tunneling e persino quelle che la possiedono la forniscono su una o due app, di solito Android. Tuttavia, ExpressVPN offre lo split tunneling su tutte le sue app native Android, Windows, Mac e router (iOS non è al momento disponibile).

Lo split tunneling è una funzionalità VPN poco conosciuta. Il vantaggio principale offerto dallo split tunneling è la possibilità di scegliere delle app che bypassino la VPN. Mettiamo il caso che tu voglia guardare dei contenuti su una piattaforma di streaming straniera (come Netflix USA oppure BBC iPlayer UK), ma vorresti anche dare un’occhiata alle notizie del tuo paese. Attivando lo split tunneling, puoi configurare Netflix in modo che si connetta ad ExpressVPN, mentre il tuo normale traffico internet bypasserà la connessione a quest’ultima.

Schermata della funzione split tunneling di ExpressVPN sull'app Mac
Lo split tunneling ti permette di scegliere quali app utilizzeranno o bypasseranno la connessione con ExpressVPN

Per verificare che lo split tunneling funzionasse bene, ho innanzitutto escluso l’app di Chrome dall’utilizzo di ExpressVPN. Successivamente mi sono connesso a un server nel Regno Unito e ho iniziato a streammare BBC iPlayer. Mentre riproducevo un episodio della serie TV Killing Eve ho potuto navigare su Google in cerca di una macchina per il caffè. Ho felicemente notato che mi venivano proposte solo opzioni da venditori locali in euro (diversamente dai rivenditori inglesi che hanno prezzi in GBP!).

Prova ExpressVPN gratuitamente per 30 giorni!

Tecnologia TrustedServer: cancella automaticamente tutti i dati dai server

Questa è una delle funzionalità di sicurezza più uniche di ExpressVPN e riesce a far spiccare il servizio dalla concorrenza. I suoi oltre 3.000 server funzionano tramite RAM disk, diversi dai dischi rigidi. I RAM disk hanno bisogno di energia per archiviare i dati, quindi ogni volta che vengono accesi o spenti, tutte le informazioni vengono eliminate istantaneamente. Non sono solo le informazioni ad essere cancellate: qualsiasi utente indesiderato sul server viene anch’esso rimosso durante il riavvio.

Di solito, nel settore si utilizzano dei normali dischi rigidi. Il problema è che in queste unità i dati permangono finché non vengono manualmente cancellati o sovrascritti. Tra questi vi sono dati sensibili, il che può creare problemi di privacy in caso di perdite o attacchi informatici.

Ciò che rende diversa la tecnologia TrustedServer è che assicura la cancellazione di tutti i dati sui server di ExpressVPN ad ogni riavvio. Si tratta di una funzionalità stupefacente, soprattutto considerando che le VPN premium che offrono questo livello di sicurezza agli utenti sono molto poche.

Risultati dei test per perdite: nessuna perdita riscontrata

Perdite DNS? No
Perdite WebRTC? No
Perdite IPv4? No

Anche se una VPN cripta il tuo traffico online, è comunque possibile che i tuoi dati vadano persi in altri modi: quindi è importante scegliere una VPN in grado di prevenire le perdite.

ExpressVPN offre il suo test per perdite, ma ho voluto eseguire delle prove indipendenti. Utilizzando ipleak.net, ho testato i server inglesi, statunitensi e giapponesi di ExpressVPN sul mio Mac. Il risultato? Non ho trovato alcuna perdita nel corso di tutta la mia sessione di navigazione.

Schermata dei risultati del test di tenuta di ExpressVPN durante la connessione a un server nel Regno Unito
ExpressVPN non lascerà che l’indirizzo IP e altri dati personali del tuo dispositivo vengano rivelati

Solo il mio nuovo indirizzo IPv4 risultava visibile, mentre l’IPv6 era bloccato, quindi non poteva esserci nessun rischio di divulgazione delle mie informazioni personali.

Mantieniti al sicuro con ExpressVPN

Compatibile con Tor per una maggiore sicurezza

Ho scoperto che ExpressVPN funziona eccezionalmente con Tor grazie a:

  • Velocità eccellenti: la navigazione su Tor di solito rallenta la mia connessione a internet, ma le velocità elevate di ExpressVPN mi hanno aiutato a minimizzare i rallentamenti.
  • Crittografia a 256-bit: ha nascosto il mio indirizzo IP da tutti i nodi della rete Tor.
  • Blocco di rete: ha evitato perdite accidentali in caso di interruzione della connessione VPN, quindi il mio vero indirizzo IP non è stato mai esposto nei nodi di ingresso e uscita di Tor.
  • Politica no-log: le mie informazioni e attività su Tor non sono state tracciate o registrate.
  • Server RAM-based: i miei dati sono stati cancellati dai server di ExpressVPN.

Per una sicurezza e una privacy migliori, consiglio sempre di connettere prima ExpressVPN e poi Tor. Questo metodo è conosciuto come “Tor su VPN” oppure “Onion su VPN” e fa in modo che nemmeno Tor possa vedere il tuo vero indirizzo IP.

Diversamente da altre VPN, ExpressVPN ha persino il suo sito .onion sulla rete Tor. Questo ti permette di accedere alla homepage di ExpressVPN e scaricare l’app: cosa particolarmente utile se ti trovi in un paese in cui le VPN sono vietate.

Piccolo difetto: nessun programma anti-pubblicità

Sfortunatamente, ExpressVPN non offre alcun programma per bloccare le pubblicità. Si tratta di un qualcosa di atipico, in quanto la maggior parte delle VPN premium, come NordVPN e CyberGhost, offre questa funzionalità.

Nonostante possa apparire come un piccolo inconveniente, dal mio punto di vista mi ha offerto la flessibilità di usare un programma di blocco della pubblicità di mia scelta. Ho scelto uBlock Origin in quanto già lo utilizzavo da anni e funziona molto bene con ExpressVPN.

Prova subito ExpressVPN gratuitamente

Funzionalità per la privacy

Rigida politica no-log: testata e confermata

Molti servizi di VPN sostengono di perseguire una politica no-log, ma non è sempre così. Fornitori di VPN popolari con “politica no-log” monitorano comunque gli indirizzi IP, le marche temporali di connessione e i dispositivi degli utenti. Ecco perché è così importante che la politica no-log di ExpressVPN sia stata verificata e confermata.

Schermata della politica sulla privacy di ExpressVPN sul suo sito Web
Nessuna delle tue attività online o informazioni di connessione VPN vengono mai tracciate o conservate da ExpressVPN

Nel 2017, le autorità turche richiesero i registri degli utenti a ExpressVPN. Tuttavia, come conseguenza della politica no-log, l’azienda non aveva nessun dato da fornire. In più, ExpressVPN non era regolata dalla legge turca in quanto l’azienda ha sede nelle Isole Vergini Britanniche. Le autorità turche hanno quindi sequestrato fisicamente i server di ExpressVPN con l’intento di ottenere i dati degli utenti, ma non hanno avuto successo. ExpressVPN rilasciò la seguente dichiarazione che riassume il risultato della vicenda:

“Come dichiarato alle autorità turche nel gennaio 2017, ExpressVPN non possiede e mai possiederà alcun registro di connessione dei suoi utenti che possa permetterci di sapere quale utente utilizzi uno specifico indirizzo IP citato dagli investigatori. Inoltre, non siamo in grado di vedere quali clienti hanno effettuato l’accesso a Gmail o Facebook nell’orario in questione, in quanto non manteniamo registri delle attività. Crediamo che il sequestro e l’ispezione dei server VPN da parte degli inquirenti confermi quanto dichiarato sopra.”

Come puoi vedere, le autorità non riuscirono a ottenere alcun dato degli utenti di ExpressVPN in quanto non esistevano registri disponibili.

ExpressVPN ti consente di condividere dati con il suo dipartimento tecnico per motivi diagnostici. Questi dati includono resoconti dei test di velocità, perdite di connessione o crash dell’app. Tutti i dati sono anonimi, nessun individuo o dispositivo può essere rintracciato attraverso essi, così la tua privacy sarà al sicuro. Come ulteriore precauzione, consiglio comunque di non selezionare questa opzione.

Schermata dell'app Android di ExpressVPN che chiede di accedere a rapporti sugli arresti anomali, test di velocità, diagnostica dell'usabilità e errori di connessione VPN
ExpressVPN ti chiederà il permesso di raccogliere informazioni anonimizzate, ma potrai rifiutare

Prova subito ExpressVPN gratuitamente

Sede legale nelle Isole Vergini Britanniche

ExpressVPN è di proprietà di Express VPN International Limited, un’azienda privata con sede nelle Isole Vergini Britanniche (IVB). Il fatto che ExpressVPN abbia sede nelle IVB è importante per i seguenti motivi:

  • Nessuna legge per la raccolta dati obbligatoria: ExpressVPN non è legalmente obbligata a conservare alcun dato dei suoi utenti, diversamente da quanto accade in Australia e in molti paesi d’Europa.
  • Nessun programma di sorveglianza di massa: le Isole Vergini Britanniche hanno leggi molto severe per proteggere la privacy dei suoi residenti e di aziende come ExpressVPN, diversamente dalla sorveglianza su vasta scala vista in paesi come USA e Regno Unito.
  • Giurisdizione indipendente e autoregolata: ExpressVPN è soggetta solo alle leggi delle Isole Vergini Britanniche e non rientra nella giurisdizione di nessun altro paese.
  • Fuori dalle alleanze 5, 9 e 14 Eyes: le Isole Vergini Britanniche non fanno parte della rete “Eyes” per la raccolta e la condivisione delle informazioni tra USA, Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Danimarca, Francia, Olanda, Norvegia, Germania, Belgio, Italia, Svezia e Spagna.

Verifiche da parte di società terze: superate con successo

Le VPN verificate da società terze indipendenti sono molto poche. Lo trovo strano: perché le persone dovrebbero essere costrette ad affidarsi a niente di più che alla reputazione e alla fiducia incondizionata quando valutano le dichiarazioni dei fornitori di VPN?

Con questa domanda in mente, sono rimasto stupito di scoprire che ExpressVPN è stata testata da società terze indipendenti per confermare le sue promesse in termini di privacy e sicurezza. Nel 2019, ExpressVPN ha incaricato PwC di verificare la sua normativa sulla privacy. Dopo una recensione approfondita sei suoi server e del suo codice, PwC ha confermato che ExpressVPN rispetta completamente le sue dichiarazioni in materia di privacy (compresa la politica no-log). PwC ha persino testato funzionalità importanti come la tecnologia TrustedServer, per confermare che tutto funzioni come promesso.

ExpressVPN ha collaborato anche con la società di sicurezza informatica Cure53 per individuare eventuali falle di sicurezza nelle sue estensioni per browser. I risultati completi della verifica sono disponibili pubblicamente online. ExpressVPN ha persino reso open-source le sue estensioni per browser in modo che le persone potessero esaminarne personalmente il codice.

A parer mio, questo dimostra che ExpressVPN non ha niente da nascondere ed è dedita alla completa trasparenza nel rispetto dei suoi utenti.

Prova subito ExpressVPN!

Località dei server

Albania
Andorra
Argentina
Armenia
Australia
Austria
Azerbaijan
Bahamas
Bangladesh
Belgio
Bhutan
Bielorussia
Bosnia Erzegovina
Brasile
Brunei
Vedi tutte le location supportate…

Esperienza utente10

Installazione semplice e configurazione con app native (in meno di due minuti!)

Non sono molte le VPN premium che offrono app native per più di 4 o 5 dispositivi. Nonostante questo, ExpressVPN offre app native per Windows, Android, Mac, iOS, Linux, Amazon Fire TV (tutte le versioni), Amazon Fire Stick (dalla seconda generazione in poi), Android TV, Nvidia Shield e router. Le app native richiedono solo pochi minuti per essere installate, il che rende ExpressVPN un’ottima scelta se sei un principiante che non ha mai usato una VPN. Non è necessaria alcuna configurazione manuale complessa.

Inoltre, ExpressVPN è una delle poche VPN sul mercato a offrire un’app in italiano per Windows, iOS, Android, Chrome e Firefox.

Il modo più semplice per iniziare è scaricare l’app di ExpressVPN direttamente dal sito ufficiale. ExpressVPN rileverà automaticamente quale dispositivo stai usando e creerà un pulsante per il download. Una volta scaricata l’applicazione, il sito ti fornirà un codice unico per effettuare l’accesso. Successivamente il software imposterà rapidamente le tue informazioni d’accesso, rendendo l’intero procedimento di configurazione semplice e rapido.

Con un solo abbonamento, puoi connettere sino a 5 dispositivi alla volta. Puoi avere anche un numero illimitato di connessioni installando l’app di ExpressVPN sul tuo router. Questo consente a tutti i dispositivi connessi al router di usare ExpressVPN.

Configura ExpressVPN in 2 minuti!

App nativa per Windows, Mac, iOS e Android: semplice da usare

Ho usato ExpressVPN per quasi un anno e devo dire che la sua app è una delle migliori per dispositivi Windows, Mac, iOS e Android. Il design è semplice e chiaro con un layout intuitivo. L’interfaccia dell’app è la stessa sui vari sistemi operativi, il che rende semplice passare rapidamente da un dispositivo all’altro durante la giornata.

Confronto tra ExpressVPN mac, OS X, iOS, Windows e l'interfaccia utente dell'app Android e il layout
Alcune VPN non hanno un’interfaccia intuitiva e si bloccano regolarmente, ma con ExpressVPN non mi è mai successo

Troverai un grande pulsante di “accensione” che ti permette di connetterti al server più rapido disponibile con un singolo click. Puoi anche scegliere da una lista di server o digitare manualmente la pozione e scegliere di conseguenza il server. Gli utenti Windows e Mac potranno avviare ExpressVPN automaticamente all’avvio (lo trovo molto comodo).

Come quelle desktop, le app per Android e iOS sono facili da usare. Ho trovato particolarmente utile la funzionalità “one-click” che mia ha permesso di connettermi alla posizione prescelta in modo rapido. Ho potuto aggiungere anche delle scorciatoie alle mie 5 app preferite (come Netflix, Spotify e Chrome), rendendo ancora più rapida la navigazione sicura sul web.

Entrambe le app mobili offrono il protocollo altamente sicuro OpenVPN. Non sono molti i servizi VPN che offrono l’OpenVPN per dispositivi mobili, soprattutto su iOS (di solito optano per il protocollo IKEv2/IPsec). Sfortunatamente, su iOS non vi è nessuna opzione di split tunneling, ma a parte questo, sia le app iOS che quelle Android hanno tutte le stesse funzionalità delle app desktop.

Schermata dell'app mobile ExpressVPN
L’interfaccia dell’app mobile di ExpressVPN è intuitiva e semplice da usare

Scarica ExpressVPN oggi stesso!

Estensioni per browser Chrome e Firefox: comode, ma solo per Mac, Windows e Linux

ExpressVPN offre delle estensioni browser per Chrome e Firefox. Il componente aggiuntivo per il browser funge da estensione dell’app di ExpressVPN, quindi quest’ultima dev’essere in esecuzione in background. Per avere l’estensione per browser, dovrai installare l’app di ExpressVPN per:

  • Mac (Versione 7.1 o successiva)
  • Windows (Versione 6.9 o successiva)
  • Linux (Versione 2.0 o successiva)

La ragione per cui apprezzo di più l’estensione per browser è la sua comodità: posso passare facilmente da un server all’altro direttamente dal mio browser con pochi click. Ecco come appare su Chrome e Firefox:

Schermata delle estensioni del browser ExpressVPN per Chrome e Firefox
Le estensioni per browser usano lo stesso design delle app per Windows, Mac, iOS e Android

MediaStreamer per PS4, Xbox e Smart TV: non ne vale la pena

MediaSteamer ti permette di cambiare la tua posizione virtuale su console da gioco e smart TV. È particolarmente utile per streammare contenuti online, per esempio per guardare Netflix USA dal Regno Unito su PlayStation 4. Oltre che sulla PlayStation 4, puoi usare MediaStreamer su Apple TV, Samsung Smart TV, LG Smart TV, Nintendo Switch e Xbox One.

Ad essere sincero, non mi piace usare MediaStreamer per determinati motivi. Prima di tutto, non cripta il tuo traffico internet quindi non vi è nessun vantaggio di sicurezza associato alla VPN. In secondo luogo, MediaStreamer deve essere configurata manualmente. Nonostante sia semplice da installare seguendo le istruzioni sul sito di ExpressVPN, preferisco usare le app per router dedicate di MediaStreamer

App per router dedicate: ottime per connessioni a dispositivi illimitate

Un grande vantaggio è rappresentato dal fatto che ExpressVPN è una delle poche VPN con app per router dedicata. Potrai collegare qualsiasi dispositivo di casa ad ExpressVPN installando l’app sul tuo router (anche i dispositivi che non supportano le VPN, come smart TV e giochi per console). Questo offre al servizio un enorme vantaggio competitivo sulle VPN premium concorrenti come NordVPN, CyberGhost e Surfshark. Cosa ancora migliore, il router è considerato come connessione a un dispositivo, quindi avrai spazio per collegarne altri 4.

Puoi usare l’app per router su Asus RT-AC56(U/R/S), Asus RT-AC68U, Asus RT-AC87U, Linksys EA6200, Linksys WRT1200AC, Linksys WRT1900AC(S), Linksys WRT3200ACM, Netgear R6300v2, Netgear R6700v3, Netgear Nighthawk R7000 e Netgear Nighthawk R7000P.

Nonostante sia possibile configurare i router manualmente in modo che si connettano con ExpressVPN, io consiglio di usare l’apposita applicazione per router. Passare da un server all’altro sull’app è molto semplice, e ho potuto accedere a funzionalità come lo split tunneling e il blocco di rete Network Lock.

Assistenza9.7

Quando pago per un servizio mi aspetto un supporto clienti di qualità, ed ExpressVPN ha soddisfatto le mie aspettative.

Puoi chiedere aiuto in tre modi diversi:

  • Visitando il sito, che offre guide alla risoluzione dei problemi, tutorial scritti e video, e istruzioni di configurazione in 16 lingue.
  • Inviando un’e-mail al team di supporto.
  • Parlando con un operatore del servizio clienti tramite la chat sempre disponibile.

Non esiste la possibilità di telefonare il supporto clienti, ma per me non è stato un problema in quanto ho ottenuto ciò che mi serviva tramite le altre opzioni disponibili.

Testato: e-mail al servizio clienti

Ho inviato diverse e-mail al servizio clienti in un periodo di 24 ore. Ho chiesto quali server fossero i migliori per Netflix e se vi fosse qualche adblocker disponibile (purtroppo no). Ho persino inviato un’e-mail da un indirizzo non registrato per vedere se ExpressVPN mi avrebbe aiutato comunque nonostante non fossi suo cliente.

La rapidità della risposta è stata sorprendente! Ho ricevuto un’e-mail nel giro di 30 minuti ad ogni occasione, e ogni risposta è stata amichevole e utile. Non ho riscontrato differenza in termini di qualità del servizio ricevuto, a prescindere che fossi un cliente o un semplice curioso.

Prova subito ExpressVPN!

Testata: chat in tempo reale

Ho testato l’opzione di chat in tempo reale sul sito di ExpressVPN quando ho riscontrato dei problemi nel connettere il mio PC portatile al Chromecast.

Per connettermi a un operatore del servizio clienti ho impiegato pochi secondi e mi è stata fornita una spiegazione dettagliata di quanto stesse accadendo. Mi è stata offerta una soluzione (installare l’app di ExpressVPN sul mio router in modo che tutti i miei dispositivi, compresa la mia Chromecast, potessero collegarsi automaticamente) che ha risolto il mio problema in modo efficace.

Schermata di una conversazione di chat dal vivo con un rappresentante del servizio clienti ExpressVPN
Puoi parlare direttamente con un operatore del servizio clienti tramite la chat in tempo reale

La chat in tempo reale è il mio metodo preferito di contattare il servizio clienti ExpressVPN in quanto è semplice e rapido. Quando ho testato la chat in tempo reale in altre occasioni, non mai aspetto una risposta per più di tre minuti.

Prova ExpressVPN oggi stesso!

Perché è importante l'assistenza?

Anche se molti pensano che una buona assistenza è necessaria solo per l’installazione di una VPN, ci sono molte altre circostanze in cui potresti aver bisogno dell’assistenza clienti. Il collegamento a un server specifico, la modifica del protocollo di sicurezza e la configurazione della VPN sul router, sono tutte situazioni in cui fa comodo l’assistenza. Controlliamo ogni VPN per vedere se l’assistenza è disponibile a tutte le ore (anche di notte), la velocità con cui rispondono e se rispondono alle nostre richieste.

Prezzi9.8

Consiglio dell’esperto: ExpressVPN offre regolarmente nuove promozioni sul suo abbonamento, ma è facile perdersele. Dai un’occhiata a questa pagina per assicurarti di fare l’affare migliore.

Nonostante non si tratti del fornitore più costoso, ExpressVPN ha un prezzo un po’ più alto rispetto alla concorrenza. Il piano mensile è il più costoso, quindi consiglio di scegliere quello da 15 mesi in quanto offre il miglior rapporto qualità/prezzo. In realtà, si tratta di un piano da 12 mesi, ma riceverai automaticamente uno sconto del 49% con 3 mesi extra gratuiti.

Tante opzioni di pagamento disponibili

Puoi pagare un abbonamento ad ExpressVPN utilizzando uno qualsiasi dei seguenti metodi:

  • Carta di credito: Visa, MasterCard, American Express, Discover, JCB, Visa Electron e Diners Club International
  • PayPal
  • BitPay (Bitcoin)
  • Altri metodi di pagamento: Alipay, UnionPay, iDEAL, Klarna, WebMoney, Giropay, Yandex Money, Interac Online, Mint, OneCard, Carte Bleue, Maestro, FanaPay e altri

Abbonati subito a ExpressVPN!

La garanzia di rimborso entro 30 giorni ti permette di provare il servizio gratuitamente

Ogni abbonamento include una garanzia di rimborso entro 30 giorni, così potrai testare ExpressVPN per qualche settimana senza alcun rischio. Nel caso in cui cambiassi idea, potrai richiedere un rimborso tramite la chat in tempo reale oppure chiedere la cancellazione dell’abbonamento sul sito. La cosa migliore della garanzia di rimborso è che non ti verrà fatta alcuna domanda: quindi non dovrai fornire una spiegazione per la cancellazione (diversamente da altre VPN che ti fanno perdere tempo tentando di risolvere il tuo problema e di convincerti a mantenere il servizio).

Ho testato personalmente la garanzia di rimborso per confermarlo. Ho scelto un piano di abbonamento, usato il servizio per 29 giorni e quindi richiesto un rimborso. Mi è stato concesso nel giro di pochi minuti e ho riavuto indietro i miei soli entro una settimana.

Ottieni facilmente un rimborso completo con ExpressVPN.
Ottenere un rimborso con la garanzia è stato molto semplice

Prova ExpressVPN gratuitamente per 30 giorni!

ExpressVPN offre i seguenti piani tariffari

Verdetto Finale

Considerate le prove effettuate, sono arrivato alla conclusione che ExpressVPN è ancora il miglior servizio del settembre 2020 grazie alle sue velocità elevate, la sicurezza efficace e la rete di server affidabile. Le sue funzionalità premium valgono sicuramente l’investimento in un piano a lungo termine. Avrai accesso illimitato a funzionalità di prim’ordine che non troverai in altre VPN sul mercato, come il supporto all’uso di torrent su tutti i server e l’accesso a oltre 100 siti di streaming in tutto il mondo.

Il modo migliore per sapere se ExpressVPN è il servizio che fa per te è testarla in prima persona. Così, prima di impegnarti con un abbonamento, ti consiglio di provarla gratuitamente per 30 giorni.

La garanzia di rimborso è un modo per mettere alla prova le prestazioni della VPN senza alcun rischio. Nel caso in cui non rimanessi soddisfatto, potrai facilmente ottenere un rimborso dal servizio clienti tramite la chat in tempo reale sempre disponibile: non ti verrà chiesta alcuna spiegazione.

Prova subito ExpressVPN!

Domande frequenti su ExpressVPN

💪 ExpressVPN è meglio di NordVPN?

In base ai risultati dei miei test: sì. Ho scoperto che ExpressVPN offre velocità più elevate in tutto il mondo, funzionalità di sicurezza più avanzate, ottima esperienza utente e un procedimento di rimborso più semplice rispetto a NordVPN.

🔍 ExpressVPN renderà la mia connessione più lenta?

Anche se altre VPN potrebbero ridurre drasticamente la velocità del tuo dispositivo, non ho riscontrato rallentamenti significativi testando ExpressVPN.

Avere velocità più basse con una VPN è normale in quanto il tuo traffico internet deve essere criptato prima di esser fatto passare attraverso i server della VPN. Nonostante ciò, ExpressVPN offre delle velocità elevate di base quindi quasi non ho notato differenze durante lo streaming, il download o il gioco online.

🔒 ExpressVPN è sicura da usare?

Sì! ExpressVPN cripta il tuo traffico internet con standard AES-256-bit, un protocollo quasi impenetrabile. Questo livello di crittografia è utilizzato anche dai governi e dalle agenzie militari di tutto il mondo per proteggere dati sensibili. Nemmeno ExpressVPN saprà quali sono le tue attività online: segue una rigida politica no-log, quindi non conserva alcun dato per rintracciare i singoli utenti.

⚠️ ExpressVPN è legale?

Sì, ExpressVPN è un servizio legale. A seconda del paese, è legale anche utilizzare ExpressVPN per navigare liberamente sul web. Tuttavia, alcuni governi applicano una forte censura di internet, e vietano o limitano l’uso delle VPN. Tra questi ricordiamo Russia, Cina, Iran, Turchia, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita.

Se stai viaggiando all’estero e desideri usare ExpressVPN, ti consiglio caldamente di controllare prima le leggi del paese in questione.

💰 Come faccio a usare ExpressVPN gratuitamente?

Non esiste un piano gratuito, ma puoi approfittare della garanzia di rimborso entro 30 giorni di ExpressVPN per usare il servizio gratuitamente. Avrai accesso illimitato ad ogni funzionalità premium per 30 giorni: un’ottima opzione se hai bisogno di una VPN solo per poco tempo.

Le VPN gratuite sono famose per le loro restrizioni, tra cui velocità ridotte, limitazioni nell’uso dei dati, pop-up pubblicitari infiniti, pochissime posizioni server e sicurezza debole. Puoi evitare tutti questi fastidi abbonandoti a una VPN di qualità.

❓ Cosa posso fare se i server di ExpressVPN non funzionano?

Si tratta di una situazione molto poco comune in quanto ExpressVPN effettua costantemente la manutenzione dei suoi 3.000 e più server. Inoltre, ho testato ExpressVPN ogni giorno per quasi un anno e non ho mai riscontrato alcun errore.

Se nonostante ciò trovassi comunque un server che non funziona, ti consiglio semplicemente di passare a un altro server. Basteranno solo due click per connetterti.

Se desideri connetterti a un server specifico non disponibile, allora ti suggerisco di contattare il team di supporto tramite la chat in tempo reale. Si tratta di un modo rapido e semplice per avere una lista di server aggiornati.

Scarica ExpressVPN oggi stesso!!

Confronta con le alternative

9.9 / 10
Visita
9.6 / 10
Visita
9.5 / 10
Visita
ExpressVPN
9.8  / 10

Scrivi una recensione su ExpressVPN

Prego, valutare VPN.

La fiducia dei nostri utenti è la nostra priorità n.1! Le società di VPN non possono pagare per modificare o cancellare le recensioni.

Condividi e supporta

WizCase è un sito di recensioni indipendente. Siamo supportati dai lettori quindi riceviamo un compenso quando acquisti tramite i link presenti nel nostro sito. Non pagherai nessun supplemento acquistando sul nostro sito — la nostra commissione viene direttamente dal proprietario del prodotto.

Supporta WizCase per aiutarci a garantirti consigli onesti e imparziali. Condividi il nostro sito o fai una donazione per supportarci!