Le 3 Migliori VPN Economiche per iPhone e la Guida all’Installazione del Protocollo OpenVPN

Ultimo aggiornamento da Denise Sullivan il settembre 26, 2019

Nonostante gli iPhone presentino una eccellente protezione dai malware, questa non è in grado di proteggerti completamente: quindi, mantieni al sicuro i tuoi dati mobili dallo spionaggio durante l’utilizzo di una rete wifi pubblica usando sempre una VPN.

Un’altra problematica che potresti incontrare usando una VPN sul tuo iPhone è che OpenVPN, ampiamente considerato il miglior protocollo di sicurezza, non è integrato su iOS. Detto ciò, potrai seguire le linee guida passo per passo qui sotto per installare manualmente OpenVPN.

Le Migliori VPN Economiche per iPhone

Quando si parla di servizi VPN economici esistono molte opzioni. La maggior parte dei provider offre contratti mensili, annali e pluri-annuali per permetterti di scegliere il servizio più adatto al tuo budget.

Se vuoi accaparrarti il prezzo migliore farai meglio ad optare per un contratto più lungo, visto che tutti i provider offrono degli sconti migliori sulle sottoscrizioni più durature.

1NordVPN

NordVPN
Pro:

  • Oltre 5000 server in più di 60 paesi
  • Banda larga illimitata
  • Fino a sei connessioni simultanee
  • Kill Switch
  • Politica no-log

Contro:

  • Occasionali risposte lente da parte dei server

NordVPN è adatta sia agli utenti inesperti che a quelli esperti, dal momento che puoi installare il software ed iniziare ad utilizzarlo senza dover modificare le impostazioni. Coloro che invece capiscono bene il funzionamento del software, possono configurarlo come più preferiscono. NordVPN presenta anche dei controlli parentali per limitare l’accesso online secondo le tue preferenze.

NordVPN osserva una politica no logs in relazione alle attività dei suoi utenti per assicurare ai clienti una privacy completa, e la crittografia AES a 256-bit protegge i tuoi dati in modo sicuro. Esise anche uno kill switch opzionale, che proibisce la connessione ad internet in caso tu perda la connessione VPN.

NordVPN offre un periodo di prova gratuito di 3 giorni se ti iscrivi tramite l’app per iPhone, e se non dovessi essere soddisfatto del servizio potrai richiedere un rimborso completo entro 30 giorni dall’acquisto della tua sottoscrizione.

Ottienilo Ora

2CyberGhost VPN

CyberGhost VPN
Pro:

  • L’ulteriore sicurezza dei Blocchi Malware
  • Banda larga illimitata
  • Oltre 2000 server
  • Server in più di 60 paesi
  • Crittografia di livello militare

Contro:

  • Disponibilità limitata in Asia e America Latina

CyberGhost VPN impiega una crittografia AES a 256-bit di livello militare per proteggere i tuoi dati online, e non effettuano log delle attività degli utenti: aspetto importante, visto che la sede della società è in Romania e deve aderire alle rigide leggi europee sulla protezione della privacy su internet.

CyberGhost ha un’ampia rete di server, buona per lo streaming senza buffering infiniti e per bypassare le restrizioni geografiche dei servizi come Netflix e BBC iPlayer.

CyberGhost presenta una garanzia di rimborso a 45 giorni, ma per sfruttarla dovrai notificare il servizio clienti di CyberGhost in forma scritta e richiedere il rimborso, dal momento che la cancellazione o eliminazione del tuo account non implica il rilascio automatico del rimborso.

Prova Ora Senza Rischi

3Private Internet Access (PIA) VPN

Private Internet Access (PIA) VPN
Pro:

  • Politica no-log
  • Fino a cinque connessioni simultanee con un account
  • Banda larga illimitata
  • Funzionalità di blocco degli annunci pubblicitari
  • Accetta una varietà di opzioni di pagamento, incluso Bitcoin

Contro:

  • Problemi con Netflix ed altri servizi di streaming

Private Internet Access (PIA) VPN osserva una politica di no-log ed impiega una crittografia AES a 256-bit di livello militare per proteggere i tuoi dati quando navigi sul tuo dispositivo mobile.

PIA è facile da usare ed è dotato di una funzione di setup immediato, ma se non dovessi essere soddisfatto del servizio, potrai comunque usufruire della garanzia di romborso. Sappi, però, che la richiesta di rimborso deve essere effettuata entro sette giorni dal pagamento, e dovrai contattare in forma scritta il loro servizio di assistenza.

Ottienilo Ora

Come Regolare le tue Impostazioni per OpenVPN

OpenVPN è uno dei canali più sicuri per le connessioni VPN. Anche se è un’applicazione software gratuita ed open-source, il protocollo non è integrato su iOS.

La maggior parte dei provider di servizi VPN includono nel loro programma un protocollo OpenVPN, ma anche se dovessi sceglierne uno che non presenta questa funzione, sappi potrai comunque impiegare OpenVPN sul tuo dispositivo iOS. Le seguenti sono delle istruzioni molto a grandi linee: sotto potrai trovare delle istruzioni più specifiche relative alle VPN da noi raccomandate.

  1. Scarica ed installa l’applicazione sul dispositivo da te scelto.
  2. Vai al sito web del provider di VPN e scarica i file di configurazione per OpenVPN dalla pagina dedicata ai download del sito web. Questi file presentano una estensione .OVPN e verranno scaricati come file ZIP.
  3. Estrai i file dalla cartella compressa.
  4. Apri la Connect App di OpenVPN e clicca “Import”, quindi seleziona i file scaricati.
  5. Importa i file, poi seleziona un server ed accedi con le tue credenziali.

Ora avrai sul tuo telefono il protocollo di sicurezza OpenVPN.

Come Installare OpenVPN su iOS con NordVPN

Dovrai acquistare un’iscrizione a NordVPN per poter impostare OpenVPN sul tuo iPhone.

  1. Scarica la app gratuita OpenVPN sul tuo iPhone
  2. Scarica i file di configurazione di NordVPN per OpenVPN
  3. Scegli di aprire i file di configurazione su OpenVPN
  4. Tocca il pulsante verde + per aggiungere il file.
  5. Inserisci il tuo username e la tua password per NordVPN per connetterti

Volendo potrai aggiungere più server in più paesi semplicemente ripetendo i passaggi sopra indicati.

Ottieni NordVPN Ora

Come Installare OpenVPN su iOS con CyberGhost

Dovrai acquistare un’iscrizione a CyberGhost per poter impostare OpenVPN sul tuo iPhone.

  1. Scarica la app gratuita OpenVPN sul tuo iPhone
  2. Accedi al tuo account su CyberGhost
  3. Clicca su “My Devices“
  4. Clicca “Add a new device“
  5. Ti verrà chiesto di selezionare un sistema operativo da aggiungere: seleziona Other (router, Linix, etc.)
  6. Clicca Create new credentials
  7. Lo schermo ti riporterà alla tua raccolta di dispositivi: scegli quello che hai appena aggiunto. Sarà chiamato Linux, Router, etc
  8. Imposta il Nome del Dispositivo e scegli le impostazioni che vuoi siano applicate
  9. Sotto Login Credentials seleziona OpenVPN ed il paese al quale desideri connetterti
  10. Clicca il pulsante Show per vedere il tuo username e la tua password (non sono gli stessi dati di login al tuo account) e scrivili per averli a portata di mano.
  11. Scarica la configurazione.
  12. Apri l’app OpenVPN sul tuo iPhone e tocca il pulsante verde + per caricare il file di configurazione.
  13. Inserisci lo username e la password per CyberGhost che hai ottenuto nel punto 10 e connettiti

Otttieni CyberGhost Ora

Dovresti notare che, parlando con l’assistenza clienti di CyberGhost di questi passaggi, loro ritengono che per iOS IKEv2 sia un protocollo migliore in termini di connettività e velocità.
openvpn cyberghost chat

Come Installare OpenVPN su iOS con Private Internet Access

Dovrai acquistare un’iscrizione a Private Internet Access per poter impostare OpenVPN sul tuo iPhone.

  1. Scarica la app gratuita OpenVPN sul tuo iPhone
  2. Vai sulla pagina dei server PIA e seleziona la posizione alla quale desideri connetterti
  3. Clicca sulla bandiera ed il file verrà automaticamente scaricato sul tuo computer
  4. Clicca sul file e seleziona Open in OpenVPN
  5. Clicca sul pulsante verde + per importare il file
  6. Inserisci il tuo username e la tua password per PIA per connetterti

Ottieni PIA Ora

Perché non Utilizzare un Servizio Gratuito?

Virtual Private Network (VPN)Se le tue disponibilità economiche sono limitate potresti essere tentato dall’utilizzare un servizio VPN gratuito, dal momento che alcuni provider, come CyberGhost, offrono dei piani sia gratuiti che a pagamento. Ricorda, però, che i piani VPN gratuiti non sono uguali ai piani a pagamento, anche se la compagnia che li offre è la stessa.

Spesso i software gratuiti presentano delle limitazioni che li renderanno praticamente inutili nel giro di qualche giorno, se avrai un uso estensivo della VPN. Con una allocazione di risorse mensili minima, le società possono ridurre il numero di utenti non paganti che utilizzano i loro server.

Le società pongono anche delle limitazioni sui server utilizzabili dai clienti non paganti. Limitando gli account gratuiti ad un numero ristretto di server, possono risultarne degli impatti pesanti sulle velocità di connessione, rendendo tali server inadeguati per le necessità moderne, mentre i protocolli impiegati dalle VPN gratuite rendono più complicato l’utilizzo di servizi di streaming come Netflix, ed il geo-spoofing.

Le società che offrono esclusivamente servizi VPN gratuiti potrebbero non tenere al sicuro le tue informazioni, e spesso questi provider compensano i costi vendendo i dati a terze parti ed agenzie pubblicitarie.

Questa pratica è impiegata soprattutto al fine di creare campagne pubblicitarie targhetizzate, ma indica anche che le tue informazioni sono state duplicate e sono ottenibili da altri.

In Sintesi

Avere una VPN sul tuo iPhone è essenziale, soprattutto se ti connetti spesso a reti Wi-Fi pubbliche, e su iTunes potrai trovare delle ottime opzioni tra le quali scegliere.

Ricorda che è meglio pagare una sottoscrizione per assicurarti di ottenere la miglior copertura possibile, e che più a lungo sarai disposto ad impegnarti con un certo servizio, più il costo mensile che dovrai sostenere ne risulterà ridotto.

Denise Sullivan
Denise Sullivan è un’abile scrittrice proveniente dalla Louisiana, con una laurea in giornalismo conseguita presso l’Eastern Oklahoma State College. Denise ha iniziato la sua carriera da scrittrice scrivendo manuali operativi e di manutenzione, oltre a manuali di utilità del software per dei simulatori di volo. È affascinata dal mondo delle VPN, dalla sicurezza informatica e dalla possibilità di dare il proprio contributo per rendere internet un posto più sicuro.