Panda Antivirus Recensione 2022: vale tutte le funzionalità più importanti?

Rivelazione:
Le nostre recensioni

Wizcase contiene recensioni scritte dai recensori della comunità che sono basate sulla valutazione indipendente e professionali dei prodotti da parte del recensore.

Proprietà

Kape Technologies PLC, società capogruppo di Wizcase, possiede ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, servizi che possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni per segnalazione

Wizcase ospita le recensioni scritte dai nostri esperti, i quali si attengono alle rigorose norme di valutazione ed etiche da noi adottate. Tutte le recensioni devono essere il risultato di una valutazione indipendente, onesta e professionale da parte dell'autore della recensione. Detto ciò, potremmo percepire delle commissioni per le azioni compiute dagli utenti attraverso i nostri link, il che non influenzerà la recensione, ma potrebbe influire sulle classifiche, le quali vengono stilate in base alla soddisfazione dei clienti in merito alle vendite precedenti e ai compensi ricevuti.

Standard di valutazione

Le recensioni pubblicate su Wizcase vengono redatte da specialisti che esaminano i prodotti attenendosi a rigorosi criteri da noi stabiliti. Tali criteri fanno sì che ogni recensione sia il risultato di una valutazione indipendente, professionale e onesta da parte del revisore, e tenga conto delle funzionalità e delle caratteristiche tecniche del prodotto, oltre che dei costi per gli utenti. Le classifiche che pubblichiamo potrebbero tenere conto anche di eventuali provvigioni di affiliazione, da noi percepite per gli acquisti effettuati mediante i link presenti sul nostro sito.

6.2 Nella media
Scritto da: Sarah Frazier
Ultimo aggiornamento: Giu 30, 2022

Una panoramica di Panda Agosto 2022

Da molto tempo Panda è uno dei miei programmi antivirus gratuiti preferiti: infatti propone le necessarie funzionalità di protezione in tempo reale, per le quali altri marchi ti fanno pagare. Perciò, quando ho avuto la possibilità di testare i suoi piani a pagamento, sono stata ansiosa di vedere se l’abbondanza delle funzionalità extra che Panda offre agli abbonati valga il suo prezzo.

Dopo test dettagliati, sono rimasta delusa nello scoprire che Panda sembra avere un approccio “di più è meglio” alle funzionalità extra. Questo programma antivirus ha molte funzioni che mancano ai servizi di alto livello quali Norton e TotalAV, ma di per sé non sono sempre così eccezionali.

In quanto tali, gli abbonamenti a pagamento di Panda non valgono il loro prezzo per la maggior parte degli utenti. Il piano gratuito eccelle nella protezione in tempo reale e nei miei test ha rilevato quasi il 100% delle minacce malware. Ha anche alcune delle migliori funzionalità extra: una VPN, la Modalità Gioco ed il Process Monitor, solo per citarne alcune. Se hai bisogno di funzionalità extra come il password manager, il parental control o gli strumenti di ottimizzazione del dispositivo, il piano a pagamento potrebbe essere una buona scelta, altrimenti, ti consiglio di continuare con il piano gratuito.

Tuttavia, non devi credermi sulla parola: Panda offre una prova gratuita di 30 giorni ed una garanzia di rimborso di 30 giorni su ciascun abbonamento, in modo che tu possa testare il servizio per 60 giorni complessivi. Se non sei soddisfatto di tutti gli extra, puoi essere rimborsato e puoi continuare ad utilizzare l’eccellente piano gratuito di Panda.

Ricevi Panda senza rischi!

Vai di fretta? Ecco un breve riepilogo (lettura di 1 minuto)

Sicurezza - 9

Sono colpita dalla tecnologia antivirus di Panda, soprattutto perché offre la stessa forte protezione sia per i piani gratuiti che per quelli a pagamento. Panda utilizza una combinazione di scanner per proteggere in tempo reale i dispositivi dai ransomware e dalle minacce di phishing. In termini di protezione antivirus, trovo che Panda sia uno dei migliori sul mercato.

Scansione antivirus e Cloud Cleaner — Opzioni di scansione valide e complete

Nei test indipendenti, la versione gratuita di Panda ha rilevato il 99,7% di malware scoperti nelle 4 settimane precedenti. Questa percentuale è particolarmente ragguardevole per il software antivirus gratuito (negli stessi test alcuni servizi di primordine come McAfee ed Avira hanno rilevato un numero di minacce inferiore rispetto a Panda).

Sono stata anche contenta di scoprire che Panda ha avuto un numero minore di file contrassegnati in modo errato rispetto allo standard del settore. Questo antivirus ha rilevato solo 2 file come potenzialmente dannosi quando erano, in realtà, sicuri. Anche se è un po’ svantaggioso, preferirei che il mio antivirus evidenziasse alcuni rilevamenti falsi, piuttosto che tralasciare qualcosa di pericoloso.

Panda ti offre 3 opzioni di scansione tra cui scegliere:

  • Aree critiche — Esamina le aree del tuo dispositivo che hanno maggiori probabilità di essere attaccate dai malware, compresi la memoria, i processi in esecuzione ed i cookie.
  • Scansione completa — Esamina tutti i file, le cartella ed i programmi sul tuo dispositivo.
  • Scansione personalizzata — Scegli quali elementi vuoi che Panda controlli per rilevare eventuali malware.
Screenshot delle 3 diverse opzioni di scansione di Panda.
Puoi anche pianificare le scansioni in modo che vengano eseguite giornalmente, settimanalmente o mensilmente

La scansione delle aree critiche ha controllato oltre 60.000 elementi in meno di 3 minuti, cosa che ho ritenuto molto rapida. Inoltre, ha scoperto un PUP (programma potenzialmente indesiderato) e lo ha messo in quarantena per consentirmi di esaminarlo. Ho anche eseguito una scansione completa, che ha impiegato poco meno di un’ora, per scansionare oltre 850.000 elementi. Mi aspettavo che ci impiegasse un po’ più di tempo (Panda mi aveva avvertito che potevano volerci diverse ore), ma è stata comunque una scansione lenta rispetto a quelle di altri servizi. Al contrario, Norton ha impiegato solo 12 minuti per scansionare quasi 800.000 elementi.

Screenshot della scansione completa completata da Panda.
La scansione completa di Panda è stata accurata, ma più lenta di quella di altri piani antivirus

Invece, ho utilizzato lo scanner di Panda sul mio MacBook Pro e ci sono volute quasi 8 ore per completare la scansione. Si tratta di qualcosa del tutto inaccettabile: nessuna scansione completa dovrebbe richiedere tutto questo tempo. Consiglio vivamente agli utenti di macOS di lasciar perdere assolutamente Panda e, invece, di prendere in considerazione Intego, Norton, o Avira.

Mi piace il fatto che Panda includa anche una scansione Cloud Cleaner nel piano gratuito (che si trova nella sezione Rescue Kit sull’app). Si tratta di una scansione dettagliata che viene eseguita nel cloud, occupando pochissima potenza della CPU. Panda esegue una scansione avanzata, scovando quei malware che i piani antivirus tradizionali potrebbero non individuare. Se sospetti di avere un virus e vuoi essere più scrupoloso, questa è un’ottima funzionalità. Ho utilizzato Cloud Cleaner sia dopo le Aree Critiche che dopo la Scansione Completa ed ha rilevato un altro PUP, che ho scelto di eliminare dal mio dispositivo.

Vorrei che Panda integrasse come standard la scansione basata su cloud, poiché ciò significherebbe che non devi eseguire 2 scansioni separate per un rilevamento dettagliato. Alcuni piani antivirus, come Avira, hanno la scansione cloud disponibile anche per le scansioni rapide. Questo è molto più conveniente, sebbene il Cloud Cleaner di Panda sia veloce e facile da usare.

Le prestazioni del mio computer sono rallentate leggermente con Panda in esecuzione in background. Quando ho avviato i siti web, ho scaricato app come Microsoft Office e Netflix, oppure ho copiato i file dal mio computer su un hard disk esterno e le velocità sono state inferiori del 45% rispetto alle prestazioni standard del mio sistema. Si tratta di una grande riduzione della velocità: per evitare fastidiosi rallentamenti, ti consiglio di eseguire le scansioni quando non utilizzi attivamente il tuo dispositivo.

Protezione in tempo reale — Eccellente nel rilevamento delle minacce informatiche nuove ed emergenti

La protezione in tempo reale di Panda mi ha davvero impressionata, soprattutto perché è compresa nel suo piano gratuito. Durante i test di oltre 350 URL di siti web dannosi, Panda ha rilevato e bloccato in tempo reale e con successo il 100% delle minacce zero-day. Si tratta di minacce così nuove che gli sviluppatori non hanno ancora avuto la possibilità di creare delle difese contro di loro. Ciò che la rende decisamente notevole è che la versione gratuita di Panda ha ottenuto risultati migliori rispetto ad alcuni eccellenti piani a pagamento di fornitori come Bitdefender e Kaspersky.

Il motivo per cui la protezione in tempo reale di Panda è così efficace è perché non dipende da un database di malware noti, come accade per alcuni servizi antivirus. Al contrario, utilizza una combinazione di Big Data e Machine Learning per rimanere in prima linea nel rilevamento dei malware. Big Data è un termine che indica un gruppo di strumenti ideati per analizzare efficacemente grandi quantità di dati (qualcosa che un essere umano non potrebbe fare). Il Machine Learning di Panda usa questi dati analizzati per apprendere nuovi schemi comportamentali ed informazioni statisticamente importanti. Lavorando insieme, questi 2 strumenti aiutano Panda a prevedere le azioni delle nuove minacce sul web e le bloccano prima che possano attaccare i tuoi dispositivi.

Download e protezione dal phishing — Blocca efficacemente i file dannosi

Resto colpita dalla facilità con cui Panda blocca i download contenenti i software dannosi. Ho provato a scaricare diversi file da EICAR.com, un sito che ospita file sicuri, progettati specificamente per i test antivirus. Panda ha interrotto ogni tentativo: non sono riuscita a caricare il file sui miei dispositivi in alcun modo. Stranamente, non ho ricevuto nessun tipo di notifica pop-up o avviso da Panda, che mi dicesse che aveva bloccato il download dannoso. Ho scoperto l’azione solo quando ho controllato la dashboard di Panda e ho visto che avevo un alert informativo.

Screenshot della sezione "I miei avvisi" di Panda con un avviso informativo evidenziato.
Potevo vedere che Panda aveva bloccato il download solo tramite la sezione I miei alert nell’app

Quando ho tentato di accedere a siti e servizi noti perché ospitano malware, non mi è stato indicato in alcun modo che Panda stesse bloccando il sito. Invece, mi è capitato di vedere una pagina del browser che diceva che il sito non poteva essere raggiunto. All’inizio, ho pensato che ci fosse qualcosa di sbagliato nella mia connessione Internet. Poi, ho esaminato più a fondo l’app e ho trovato la sezione Eventi nella funzione Antivirus. Lì ho potuto vedere che Panda mi aveva impedito di visitare i siti con software dannosi. Sebbene la protezione dal phishing di Panda funzioni, preferirei che inviasse degli alert pop-up, per farmi sapere quando blocca con successo i siti web pericolosi.

Nonostante il suo sistema di notifica difettoso, mi ha soddisfatto l’efficacia che Panda ha nel proteggere il mio dispositivo dalle truffe dannose, ma mi è piaciuto soprattutto il fatto che il download e la protezione dal phishing siano inclusi nel piano gratuito di Panda.

Protezione ransomware — Difesa eccellente contro gli attacchi ransomware

Gli attacchi ransomware sono in aumento e rappresentano una minaccia senza precedenti sul web. Questi attacchi funzionano impedendo l’accesso ai tuoi file e ai tuoi dispositivi, con gli hacker che chiedono il pagamento di un riscatto prima che tu possa riottenere l’accesso e, anche se paghi, non c’è alcuna garanzia che lo riavrai.

In quanto tale, mi aspetto che la protezione ransomware sia una parte essenziale del programma antivirus che ho scelto. Ho scoperto che Panda fa un ottimo lavoro con questa minaccia alla sicurezza, bloccando il 100% dei file ransomware conosciuti. Con la sua eccellente protezione in tempo reale, puoi stare certo che Panda può proteggere anche i tuoi dispositivi dalle minacce ransomware più recenti.

Sono rimasta delusa nel constatare che la protezione ransomware non è disponibile nella versione gratuita di Panda, ma è una cosa normale per il software gratuito. Ciò che mi ha sorpresa è che questa funzione non è disponibile nemmeno sul piano Dome Essential di Panda. Se pago per un software antivirus, voglio una copertura completa, perciò è un peccato che questa funzionalità non sia inclusa nemmeno nell’abbonamento più economico.

Quarantena — Rimuove o recupera facilmente i file sospetti

La Quarantena di Panda è una delle più facili da usare che abbia mai testato. Nell’impostazione Antivirus è contrassegnata chiaramente. Un clic apre la Quarantena in una nuova finestra e, da lì, puoi vedere esattamente quali file sono stati considerati sospetti.

Screenshot della funzione di quarantena di Panda con un file in quarantena evidenziato.
I file sono contrassegnati chiaramente con l’azione intrapresa e la posizione in cui si trovavano precedentemente

Ciò che mi piace della funzionalità Quarantena di Panda è che, dopo una rapida occhiata, posso vedere perché i file sono stati contrassegnati e posso verificare l’azione intrapresa da Panda per proteggere il mio dispositivo. Quarantena mi mostra anche la posizione precedente del file, così posso determinarne l’origine .

Sebbene Panda metta automaticamente in quarantena i file, non li elimina mai in automatico. Ciò significa che, se sono contrassegnati in modo errato, potresti dover dedicare un po’ di tempo a dividere i file da eliminare da quelli da recuperare. Tuttavia, è confortante sapere che, anche se un file è dannoso, puoi vedere esattamente da dove proviene ed essere vigile in futuro.

Firewall — Protezione personalizzabile in base alla posizione e alla rete

Un firewall valido è una funzionalità di cui ogni dispositivo connesso ad Internet ha bisogno e l’offerta di Panda non delude. Disponibile su tutti i piani Panda (compresa la versione gratuita!), il firewall ti protegge da connessioni indesiderate e traffico dannoso che, altrimenti, potrebbero passare inosservati. Ho scoperto che il firewall Microsoft Defender è più che sufficiente a proteggere il mio computer, ma il firewall di Panda fa un ulteriore passo avanti grazie ai livelli di sicurezza personalizzabili.

Screenshot della funzione Firewall di Panda con diversi livelli di sicurezza evidenziati
Puoi potenziare il firewall di Panda quando sei connesso ad una rete meno sicura

Con un solo clic puoi far sapere a Panda a quale tipo di rete sei connesso: dalla tua rete domestica, che è la più sicura, ad una rete pubblica estremamente rischiosa. Meno sicura è la rete, maggiori sono i controlli che Panda esegue sul traffico in entrata.

Se ci sono programmi che vuoi fare sempre passare, puoi impostare la tua configurazione nelle Impostazioni del firewall, che funziona perfettamente anche senza apportare modifiche.

Caratteristiche - 6

I piani antivirus di Panda sono ricchi di funzionalità extra, eppure, per la maggior parte si tratta purtroppo di strumenti di cui non avrai mai bisogno. Nel corso dei i miei test, ho trovato solo alcune funzionalità che si sono rivelate davvero utili. Preferirei che Panda investisse tempo e risorse per avere un numero inferiore di funzionalità di qualità, piuttosto che riempire il suo software con offerte insignificanti.

Rescue Kit — Pulisce i dispositivi infetti e rileva i malware avanzati

Il Rescue Kit è una funzionalità piuttosto unica che non vedo spesso (anche servizi di primordine come Norton e TotalAV non includono nulla di simile). Il Rescue Kit ha 2 funzioni:

  1. Creare un’unità USB di ripristino — Progettata per computer così infettati da virus, che non è possibile avviare il sistema
  2. Rilevare virus avanzati — Scarica Cloud Cleaner, un’opzione di scansione profonda che rileva i virus che le tradizionali opzioni antivirus non individuano

Ho trovato entrambe le funzionalità del Rescue Kit utili e molto facili da implementare. La creazione dell’unità USB di ripristino ha richiesto meno di un minuto ed è stato facile seguire le istruzioni. Dopo aver creato l’unità di ripristino, ho collegato l’USB ad un vecchio laptop Windows che era stato infettato da più virus. Sono rimasta sorpresa nel vedere come ha funzionato bene: il kit di ripristino USB ha rimosso tutti i malware ed ha ripristinato il mio laptop in meno di 20 minuti.

Screenshot della funzione Cloud Cleaner di Panda con una scansione completata
Cloud Cleaner ha impiegato circa 30 minuti per completare la scansione approfondita e la pulizia

Anche Cloud Cleaner ha aiutato a pulire il mio laptop, identificando 2 PUP (programmi potenzialmente indesiderati) e ripristinando quasi 400 MB di spazio. L’esecuzione della scansione di Cloud Cleaner ha richiesto circa 30 minuti e, considerando quanto sia approfondita, mi è sembrata veloce. Tutto sommato, sono rimasta colpita dal Rescue Kit, in quanto ha pulito il mio laptop in meno di un’ora, mentre molti altri programmi antivirus non sono stati in grado di farlo.

Process Monitor — Visualizza facilmente tutti i processi in esecuzione e le classificazioni di sicurezza

Non ero sicura di quanto avrei trovato utile un Process Monitor aggiuntivo, poiché utilizzo già Task Manager di Windows. Tuttavia, la differenza fondamentale tra il Process Monitor di Panda e quello che ho sul mio computer è nell’intestazione Classificazione. Senza dubbio, posso vedere i processi più recenti ed il loro livello di sicurezza.

Screenshot del Process Monitor di Panda con la classificazione di sicurezza evidenziata
I processi, che Panda considera una minaccia, vengono bloccati automaticamente per tua comodità

Questo mi ha dato un grande senso di sicurezza, in quanto ho potuto vedere facilmente se qualche processo che non conoscevo si stesse nascondendo nel background. Se Panda considera un processo sospetto, ricevo una notifica pop-up che mi avvisa, così posso agire contro la minaccia (mettendola in quarantena). Se vengono rilevati processi dannosi, Panda li blocca immediatamente ed invia una notifica, affinché tu possa esaminarli. Vengono elencati solo i processi più recenti, ma, per vedere di più, puoi cliccare su “Visualizza il Rapporto Dettagliato”.

Mi sono trovata ad utilizzare Process Monitor di Panda più spesso di Task Manager di Windows, solo per verificare la sicurezza dei processi in esecuzione.

Application Control — Fornisce un controllo altamente configurabile sulle app

La funzione di Application Control di Panda non solo ti offre un maggiore controllo sulle tue app, ma migliora anche la sicurezza generale del dispositivo e dei dati.

Quando l’Application Control è abilitato, il tuo dispositivo diventa un sistema chiuso e sicuro. Tutte le app che tentano di installarsi, o di modificare le impostazioni, vengono contrassegnate da Panda e ti viene inviata una notifica. Scegliendo se quell’app può essere eseguita o meno, ti proteggi anche da modifiche sconosciute del programma, o da download sospetti che tentano di installarsi senza che tu lo sappia.

Screenshot del menu di configurazione di Panda Application Control
Panda semplifica il controllo di quelle app che possono essere eseguite sul tuo dispositivo

Sebbene io sappia che la sicurezza antivirus di Panda è di altissima qualità, le minacce sul web sono in continua evoluzione. Non fa male avere un ulteriore livello di sicurezza locale e, considerando che molte delle funzionalità extra di Panda sono inutili, l’Application Control è una preziosa integrazione.

Password Manager — Richiede tempo ma, una volta installato, funziona bene

Un password manager dovrebbe essere semplice da scaricare, installare ed utilizzare. Purtroppo, ho trovato l’intero processo complesso e faticoso. Quello che Panda non ti dice è che devi registrarti per avere un account Panda Dome Passwords. Dopo aver creato l’account, avrai pieno accesso alla funzione Password Manager nell’app.

Purtroppo, ho dovuto inserire manualmente tutte le mie password. Questo fatto mi ha sorpresa, poiché sia Norton che Avira compilano automaticamente i dettagli di accesso in base alle informazioni di salvataggio automatico esistenti. La buona notizia è che, dopo aver aggiunto i miei dati di accesso, non ho avuto ulteriori problemi con l’utilizzo del Password Manager di Panda.

VPN — Cifratura avanzata e protezione dalle perdite, ma funzionalità limitate

Una VPN è un ottimo strumento di sicurezza, progettato per celare la tua attività online e per mantenere segreta la tua vera posizione. Quando sei connesso ad un server VPN, prima di raggiungere il sito web, o il servizio a cui desideri accedere, tutti i tuoi dati passano attraverso questo server. Puoi far sembrare che il tuo dispositivo si trovi in un Paese diverso e puoi bypassare le restrizioni sui contenuti geografici.

La VPN di Panda è gestita da Hotspot Shield, uno dei servizi VPN migliori presenti sul mercato. Avendo già utilizzato in precedenza Hotspot Shield, ero sicura che la VPN di Panda avrebbe protetto la mia connessione con la crittografia di livello più alto (256-AES bit) e che il mio indirizzo IP non avrebbe perso. Ho eseguito diversi test e ho scoperto che avevo ragione.

Screenshot della VPN di Panda connessa a un server statunitense e risultati del test di tenuta IPLeak.net.
Sono rimasta colpita dalla sicurezza VPN di Panda e dalla sua solida cifratura

Durante la connessione, le mia velocità Internet erano elevate finanche sui server distanti negli Stati Uniti e in Giappone. Queste velocità non si sono mai ridotte sotto di 50 Mbps, valore sufficiente per navigare sul web, guardare i film e scaricare i file senza ritardi o buffering. Per guardare il suo catalogo statunitense, sono persino riuscita a bypassare i blocchi estremamente difficili dei contenuti di Netflix!

Detto questo, a meno che tu non abbia un piano Premium, la VPN di Panda ti limita a soli 150 MB di dati al giorno: per avere un’idea, la visione di un programma su Netflix in SD per un’ora utilizza circa 700 MB. Questa limitazione la rende un buon strumento per le attività online anonime e sicure (come le operazioni bancarie e la navigazione), ma non per lo streaming o il download.

La VPN di Panda è anche limitata in termini di posizioni. La versione Premium ha 20 posizioni tra cui scegliere, mentre Hotspot Shield ha oltre 1.800 server in più di 80 Paesi. E, se utilizzi un altro piano, puoi connetterti solo al server più vicino alla tua posizione reale. Ho scoperto che cambiare server era fastidioso, perché dovevo disconnettermi manualmente da un server per sceglierne un altro. Altri servizi VPN ti consentono di scegliere un server diverso mentre sei ancora connesso, il che è molto più comodo.

Un altro problema che ho riscontrato è che la VPN di Panda non dispone di un blocco di rete, essenziale per mantenere la sicurezza dei dati se la connessione si interrompe. Date le limitazioni, ti consiglio di restare con la VPN gratuita di Panda e di non eseguire l’upgrade alla versione premium. Se cerchi una VPN migliore, ti suggerisco di scegliere un antivirus come Norton 360. Anche se le sue velocità non sono così elevate, ho apprezzato che la VPN inclusa con Norton 360 offrisse una banda illimitata e l’accesso a 30 posizioni server in tutto il mondo.

Modalità Gioco — Ottimizza le prestazioni delle app a schermo intero

La modalità Gioco/Multimedia di Panda disattiva tutte le notifiche quando le app sono in modalità a schermo intero. Ciò significa che puoi giocare, guardare i film, o tenere una presentazione senza essere interrotto da fastidiosi pop-up. Anche se puoi disattivarla nella sezione Impostazioni Generali dell’app, ti consiglio di lasciarla attiva. In caso contrario, dovrai attivarla manualmente ogni volta che vuoi giocare o streammare.

Screenshot delle impostazioni generali di Panda che mostra la modalità di gioco.
La Modalità Gioco di Panda silenzia le notifiche per consentirti di giocare e guardare un programma senza interruzioni

Ho scoperto che la Modalità Gioco di Panda è efficace per interrompere le notifiche, ma solo quando le app sono a schermo intero. Alcuni dei miei giochi si aprono in modalità finestra e la Modalità Gioco non li ha rilevati. Purtroppo, non esiste una configurazione manuale per attivare la Modalità Gioco quando sono in esecuzione programmi specifici, perciò assicurati che la tua app sia a schermo intero.

Apprezzo il fatto che questa funzionalità sia disponibile nel piano gratuito di Panda, in quanto è uno strumento popolare, soprattutto perché molti programmi antivirus non ottimizzano le prestazioni specificamente per i giocatori. Però, non è così efficace come Game Boost di BullGuard, ma, per essere un servizio gratuito, funziona bene nel mantenere in esecuzione i tuoi giochi ed i tuoi film senza interruzioni.

Strumenti antifurto — Proteggi il tuo dispositivo da smarrimenti o furti

A parte il malware, la più grande minaccia per i dispositivi è lo smarrimento o il furto. Questo problema continuo rende molto interessanti gli strumenti antifurto di Panda per Windows, Android ed iOS.

La mia funzione preferita è l’opzione “Trova i miei dispositivi”, che mi permette di vedere esattamente dove sono tutti i miei dispositivi protetti da Panda. E’ stato facile configurare le impostazioni sul mio laptop e sul mio iPhone: un clic nell’app ha attivato l’impostazione, così ho potuto individuare facilmente i miei dispositivi. Sono rimasta sorpresa dalla precisione del localizzatore, elemento rassicurante qualora dovessi perdere un dispositivo.

Screenshot dello strumento di localizzazione antifurto di Panda che rileva la posizione precisa di un dispositivo protetto
Ho potuto identificare la posizione esatta dei miei dispositivi protetti da Panda utilizzando gli strumenti antifurto

Gli utenti Android ottengono una serie di funzioni antifurto extra che vorrei vedere su piattaforme più supportate. Nel corso dei test, ho scoperto che funzionavano bene e fornivano una protezione extra, soprattutto dalla possibilità che un telefono potesse essere rubato ed hackerato. Queste funzioni extra comprendono:

  • Blocca e cancella — Blocca il tuo dispositivo da remoto e, in caso di furto, elimina tutti i dati personali e sensibili
  • Alert fotografico del furto — Dopo 3 tentativi di accesso falliti, viene scattata una foto di chi sta utilizzando il telefono e viene inviata al tuo account di Panda
  • Alert di movimento — Se qualcuno sposta il tuo dispositivo, viene inviato un avviso al tuo account
  • Allarme remoto — Puoi attivare un allarme che suona sul tuo dispositivo rubato
  • Ancora dello smartwatch — Se il telefono e lo smartwatch si allontanano troppo l’uno dall’altro, si attiva un allarme

Strumenti per la protezione dei dati — Proteggi e codifica i file sensibili

Panda dispone di diversi strumenti per la sicurezza dei dati, ideati per proteggere i tuoi dati personali da hacker e ransomware. I suoi strumenti per la sicurezza dei dati comprendono quanto segue:

  • File Encryptor (solo a pagamento) — Ti consente di codificare qualsiasi file o cartella sul tuo dispositivo
  • Protezione USB — Ti dà la possibilità di scansionare e vaccinare ogni USB che inserisci nel tuo PC
  • Protezione Dati (solo a pagamento) — Ti avvisa se qualcuno tenta di accedere ai tuoi documenti personali o sensibili

Mi piace soprattutto File Encryptor, in quanto mi garantisce che, anche se il mio dispositivo viene in qualche modo esposto (perso, rubato o hackerato), i miei dati più privati rimarranno tali. File Encryptor funziona tramite Password Depot del password manager ed è molto facile da usare. Per codificare un file, l’ho semplicemente cliccato con il tasto destro del mouse, ho selezionato Password Depot 12 > Codifica ed ho scelto una password di cifratura.

In teoria, la Protezione Dati è utile, ma, poiché i piani a pagamento di Panda hanno già la protezione ransomware, il più delle volte non è necessaria.

L’unico strumento per la sicurezza dei dati disponibile nel piano gratuito è la Protezione USB e penso che sia la più utile. Infatti, toglie la capacità di un CD, di un DVD o di un dispositivo USB di sfruttare l’avvio automatico di Windows e di distribuire automaticamente i malware. Questo strumento protegge il tuo dispositivo dalle minacce malware reali e dagli attacchi sul web, inoltre è completamente gratuito!

Strumenti di ottimizzazione del dispositivo — PC Cleanup e File Shredder migliorano le prestazioni del sistema

I migliori servizi antivirus come Norton e McAfee hanno funzioni di miglioramento delle prestazioni, ideate per far funzionare i tuoi dispositivi ancora meglio di prima. Sebbene Panda abbia alcune di queste funzionalità di ottimizzazione, ho scoperto che non sono efficaci quanto quelle offerte dagli altri fornitori.

Il primo è lo strumento PC Cleanup, una funzione utile che ha eliminato rapidamente i file temporanei ed i cookie, per liberare dello spazio aggiuntivo sul mio computer. PC Cleanup si divide in 4 opzioni: pulizia dell’hard disk, boot manager, deframmentazione e pianificazione della pulizia del sistema.

Il cleaner dell’hard disk è stato veloce e ha trovato oltre 1 GB di file spazzatura in circa un minuto. Successivamente, ho usato la deframmentazione per pulire il mio drive e ci sono voluti pochi secondi per completare l’operazione.Tuttaviaa, non ho notato alcun miglioramento nelle prestazioni complessive del mio dispositivo, quindi non sono sicura di quanta differenza abbia fatto.

Boot Manager è stato il mio strumento di PC Cleanup preferito, poiché ha ridotto notevolmente il tempo di avvio del mio PC, disabilitando una serie di applicazioni e processi di sistema non necessari. Se utilizzi solo uno degli strumenti Cleanup di Panda, assicurati che sia Boot Manager.

Il secondo importante strumento di ottimizzazione è File Shredder, comodo per eliminare in modo sicuro i dati personali sensibili come le carte di credito scaricate e gli estratti conto bancari. E’ stato facile usarlo con solo un paio di clic, per verificare che i miei file fossero stati eliminati e non fossero recuperabili. Purtroppo, dopo aver utilizzato File Shredder, non ho notato differenze evidenti nelle prestazioni del mio dispositivo. Mi piacerebbe vedere un maggior livello di personalizzazione in questa funzione. — File Shredder di McAfee propone diversi livelli di distruzione dei dati, a seconda di quanto tu voglia che l’eliminazione sia veloce o sicura.

Strumenti di Web Protection — Insieme di funzioni per proteggere la tua attività sul web

Panda si impegna a proteggere i tuoi dispositivi dalle minacce sul web e dispone di una gamma di strumenti per migliorarne la sicurezza:

  • Protezione Wi-Fi — Mostra quanto è sicura la tua connessione Wi-Fi ed offre dei sistemi per migliorarla
  • Navigazione sicura — Nega l’accesso a qualsiasi sito web illegale o dannoso che ospita virus, trojan ed altre minacce sul web (opera come parte della sicurezza Phishing Protection di Panda)
  • Tastiera virtuale — Ti apre sullo schermo una tastiera da utilizzare durante la digitazione dei dati sensibili, per impedire che le tue battiture vengano rilevate da malware di keylogging

Mi piace particolarmente lo strumento Tastiera Virtuale, in quanto fornisce un ulteriore livello di sicurezza quando accedo al mio conto bancario, o faccio acquisti online. Vorrei che fosse un po’ più grande o più facile da navigare, poiché i tasti piccoli lo rendono difficile da usare. Digitare con la Tastiera Virtuale richiede tempo, ma vale la pena dedicarne di più per la protezione dei miei dati finanziari.

Ho utilizzato la Protezione Wi-Fi di Panda anche per migliorare la sicurezza della mia rete domestica. Questa funzione mi ha suggerito di cambiare il nome e la password della mia rete e, per farlo, sono riuscita a configurare il mio router dall’app di Panda. Si tratta di uno strumento utile da usare, se ti connetti regolarmente ad una rete Wi-Fi pubblica che, generalmente, è meno sicura della tua rete domestica. Detto questo, se utilizzi già una VPN per nascondere la tua privacy sul web, la Protezione Wi-Fi di Panda è una funzione che puoi evitare.

Interfaccia - 7

Panda è un download relativamente piccolo (solo 240 MB per Windows e 200 MB per Mac), pertanto occupa poco spazio sul tuo dispositivo. Questo perché Panda è un pacchetto antivirus basato su cloud. Tutto il lavoro viene svolto dal cloud, pertanto non è necessario eseguire aggiornamenti giornalieri, o archiviare i dati delle app sul tuo dispositivo.

Ho trovato le app di Panda molto facili da scaricare e da installare su tutti i miei dispositivi. Ci è voluto meno di un minuto! I requisiti minimi di sistema per ciascun sistema operativo sono i seguenti:

  • Windows — 10, 8/8.1, 7, Vista, XP 32-bits (SP3 o successivo)
  • Mac — OS X 10 o successivo
  • Android — 4 o successivo
  • iOS — 7 o successivo

L’app desktop è disponibile in 21 lingue, compreso l’italiano. Le app mobili hanno 16 lingue tra cui scegliere.

Windows e Mac — Layout dell’app elegante e facilità di navigazione

Le app Windows e Mac di Panda sono molto diverse in termini di aspetto e di funzionalità, ma entrambe sono intuitive e ben strutturate. Non ho avuto problemi a testare le app su entrambi i sistemi operativi.

L’app di Windows è efficiente ed ha un’interfaccia utente simile ad Android o iOS: mi ricorda un’app per tablet o smartphone. Ogni funzione ha la propria icona da selezionare: non ci sono menu complessi da sfogliare per trovare gli strumenti che vuoi utilizzare. Ciò che la rende ancora più semplice è il tasto “Aa” nell’angolo in basso a destra. Cliccandoci sopra, vengono visualizzati i nomi di tutte le funzioni, ma, se preferisci un aspetto più efficace, puoi mantenere disattivati i nomi delle funzioni.

Screenshot dell'interfaccia dell'app Windows di Panda
L’app di Panda per Windows ha un layout simile ad uno smartphone o ad un tablet

Semplicemente scorrendo un po’ verso il basso, puoi vedere che tutte le funzioni disponibili sono facilmente accessibili. Cliccando su una di esse, vi accedi e ti vengono mostrate le opzioni di configurazione. Se vuoi apportare ulteriori modifiche, c’è un’icona a forma di ingranaggio in alto a destra, che ti fa addentrare maggiormente nelle impostazioni di ogni singola funzione.

L’interfaccia del Mac è abbastanza diversa, ma l’ho comunque trovata molto facile navigare, poiché tutto è chiaramente etichettato. Ancora una volta, non ho dovuto cercare nei menu e nelle impostazioni per trovare quello che stavo cercando: le funzioni più importanti si trovano sull’interfaccia principale e sono pronte all’uso.

Screenshot dell'interfaccia dell'app Panda su Mac
L’app di Panda per Mac è molto più semplice, in quanto ha meno funzioni disponibili

Quello che mi piace particolarmente dell’app per Mac è che le sue funzioni sono per lo più in 1 clic. Ad esempio, se vuoi eseguire una scansione, o vuoi connetterti alla VPN, con un solo clic attivi la funzione. L’app per Mac non ha tante funzionalità come la versione per Windows, ma questo perché Panda è stato progettato principalmente per Windows. Nonostante ciò, Panda è ancora molto funzionale su Mac, perché il software è progettato per concentrarsi su malware e problemi specifici del Mac.

Protezione mobile — Belle app per Android ed iOS

Le app Android ed iOS di Panda sono intuitive ed hanno alcune funzioni utili per proteggere i tuoi dispositivi. Tuttavia, proprio come su Windows e Mac, le 2 app differiscono in termini di quantità di copertura offerta.

Screenshot dell'interfaccia principale per le app iOS e Android di Panda.
Entrambe le app sono simili nell’aspetto, ma differiscono nella funzionalità

Ho eseguito una scansione sul mio iPhone e sono stata immediatamente avvisata della necessità di un aggiornamento di sistema e la cosa mi è piaciuta. L’app iOS non offre scansioni anti-malware, poiché la maggior parte delle app è “sandbox”. Ciò significa che i dati sono inaccessibili da parte di altre app, pertanto l’antivirus non può scansionare tali dati alla ricerca di minacce. Altre funzioni dell’app iOS comprendono:

  • Panda VPN (150MB di dati al giorno con la versione gratuita)
  • Funzione antifurto

C’è anche un’opzione per aggiungere la sicurezza familiare all’app mobile ad un costo supplementare. Al momento, l’app iOS va bene, ma potrebbe essere migliore. Vorrei vedere funzioni e caratteristiche più importanti come le app di servizi come Norton 360. Detto questo, Panda è una soluzione di protezione mobile totalmente gratuita e le funzioni che include sono eccellenti ed efficaci.

L’app per Android ha funzioni aumentate e comprende:

  • Protezione antivirus in tempo reale
  • VPN
  • Scansione di virus e scheda SD
  • Controllo delle applicazioni
  • Funzione antifurto

Puoi anche aggiungere le opzioni del Parental Control ad un costo supplementare, mentre il Password Manager di Panda è compatibile con i dispositivi Android. Mi piace il fatto che l’offerta Android di Panda sia più completa, soprattutto con la sua protezione antivirus in tempo reale. E’ una cosa decisamente notevole per un’app gratuita e mi ha dato la certezza che il mio dispositivo sia sicuro a costo zero.

Assistenza - 2

Nel complesso, ho scoperto che le opzioni di assistenza di Panda potrebbero essere decisamente migliori. Rispetto all’assistenza veloce e gentile che ho ricevuto da servizi come Norton, non mi aspettavo di dover attendere ore per ricevere risposte comuni ed impersonali

Solo il più costoso piano Premium dispone della live chat e dell’assistenza telefonica (entrambe disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7). Il resto dei piani ha accesso solo all’assistenza telefonica (unicamente durante l’orario d’ufficio), all’assistenza via email, ai social media e al sito web. Ho scoperto che il modo migliore per entrare in contatto con Panda è tramite l’assistenza telefonica offerta in tutti i piani. Inoltre, puoi contattare l’assistenza clienti in italiano.

Live Chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7 — Tempi di attesa lunghi e risposte standard

Sono rimasta delusa dalla live chat di Panda, soprattutto perché è un servizio disponibile solo per i clienti abbonati al piano più costoso. Sebbene ci siano agenti dell’assistenza clienti disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ho riscontrato che i tempi di risposta sono incredibilmente lenti ed i riscontri che ho ricevuto sono stati praticamente inutili.

Ho utilizzato il tasto Supporto sulla dashboard del desktop Panda, per arrivare all’assistenza Premium che ha aperto una nuova finestra del browser. Il sito sostiene che gli agenti dell’assistenza clienti possono dare aiuto per problemi come la configurazione del sistema e la rimozione dei virus, ma la mia esperienza è stata molto diversa.

Screenshot della live chat Premium di Panda
I lunghi tempi di attesa e le risposte scadenti mi hanno dato una cattiva impressione dell’assistenza della live chat di Panda

Ho chiesto all’agente dell’assistenza clienti se potevo configurare manualmente la Modalità Gioco/Multimedia per ottimizzare dei giochi specifici, o se la funzione fosse disponibile solo quando un’app è in modalità a schermo intero. Dopo aver atteso quasi 2 ore e mezza, ho ricevuto una risposta di una sola frase che non ha replicato alla mia domanda. Sono stata definita “Cliente” e l’agente dell’assistenza mi ha quindi consigliato di utilizzare l’assistenza telefonica. Tutto ciò è stato particolarmente frustrante, perché ci è voluto così tanto tempo per ricevere innanzitutto una risposta. Dopo aver utilizzato la sua deludente live chat, non consiglierei di abbonarti a Panda Dome Premium per questa funzione.

Assistenza tramite email — Tempi di risposta lenti con riscontri inutili

L’assistenza tramite email è disponibile per tutti gli utenti sul sito web di Panda: basta cliccare sul tasto “Scrivici”. Quando l’ho testata, sono stata inviata ad una pagina web per compilare un modulo email piuttosto seccante, che chiedeva numerose informazioni, compreso il prodotto e la versione di Panda specifici di cui stavo chiedendo informazioni.

Dopo aver inserito nel modulo la stessa domanda che avevo posto all’assistenza della live chat, ho ricevuto una risposta automatica via email nella quale si confermava che Panda aveva ricevuto la mia richiesta. Non ho dovuto aspettare molto per ricevere una risposta (circa 3 ore) che, però, è stata estremamente mediocre.

Screenshot dell'e-mail ricevuta dal supporto tecnico di Panda
Il riscontro ricevuto dall’assistenza tramite email di Panda non ha risposto affatto alla mia domanda

Sono rimasta molto delusa da questa risposta via email – “chiamala assistenza tecnica” -, soprattutto perché il sito web di Panda dichiara di avere uno staff numeroso, pronto a rispondere alle domande. Sebbene sia utile che l’email di Panda includesse il numero telefonico di cui avevo bisogno per contattare l’assistenza tecnica, l’email stessa era impersonale e scialba.

Assistenza telefonica — Il modo migliore per contattare Panda

Questa opzione è disponibile solo se ti trovi nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Canada o in Australia. Puoi chiamare dalle 8:00 alle 17:00, anche se non sei un cliente registrato, o se utilizzi il piano gratuito.

Ho chiamato ed ho aspettato poco più di 10 minuti per collegarmi ad un agente dell’assistenza clienti: si tratta di una procedura notevolmente più veloce della live chat o della risposta via email. Ho posto la stessa domanda relativa alla configurazione della Modalità Gioco e (finalmente!) ho ricevuto una risposta esauriente, ovvero che la Modalità Gioco non è configurabile e tutte le app, prima di attivarsi, devono essere a schermo intero. L’agente dell’assistenza clienti è stato gentile e disponibile e, prima di terminare la chiamata, si è accertato che fossi pienamente soddisfatta della risposta.

Sebbene sia rimasta contenta della mia esperienza nell’utilizzo dell’assistenza telefonica di Panda, questa non corrisponde esattamente alla qualità dei servizi della concorrenza. McAfee utilizza un sistema di richiamata per ridurre al minimo il tempo d’attesa al telefono. Tuttavia, qualora dovessi avere un problema, ti consiglio di utilizzare il servizio telefonico di Panda, in quanto è decisamente migliore dell’assistenza via email o della live chat.

Social Media — Twitter attivo dà un’assistenza generica tramite messaggi diretti

L’account Twitter di Panda è una delle opzioni di assistenza tecnica suggerite sul suo sito web, perciò ho cliccato per dare un’occhiata. Sono rimasta sorpresa nel vedere che l’account è molto attivo e pubblica tweet ogni due ore. Ho inviato un Messaggio Diretto (DM), per vedere di poter ricevere una risposta ad una domanda tecnica. Il giorno successivo ho ricevuto una risposta generica alla mia domanda e non il riscontro che stavo cercando. Questo risultato mi ha delusa e non suggerirei di contattare il team Twitter di Panda per risposte rapide o per domande specifiche.

Screenshot della risposta di Panda su Twitter a una specifica domanda di configurazione
Ho dovuto attendere più di 12 ore per un riscontro che non ha risposto alla mia domanda

Forum online e FAQ — Articoli limitati e non aggiornati regolarmente

La maggior parte dei servizi antivirus dispone sui propri siti web di una sezione completa delle FAQ, in modo che tu possa cercare delle risposte ad alcune domande tecniche. Ho esaminato la sezione delle FAQ di Panda e sono rimasta delusa: c’erano meno di 10 articoli sulle FAQ e la maggior parte di loro riguardava l’acquisto e la fatturazione. Sebbene questi articoli contenessero informazioni utili, speravo in una gamma più ampia di argomenti: ad esempio, come configurare diverse impostazioni in-app.

Non suggerirei di utilizzare il sito delle FAQ di Panda, a meno che tu non abbia il tempo (e la pazienza!) di cercare tra centinaia di articoli. Per ricevere una risposta rapida, è molto più veloce e meno snervante contattare l’assistenza telefonica.

Panda ha un forum online in cui puoi cercare le risposte che ho poi verificato durante i miei test. Questo forum non viene aggiornato regolarmente (alcune delle risposte “più recenti” risalgono ad oltre di 5 anni fa) e il tempo medio di attesa per un riscontro è di circa 3 giorni. Ho scoperto che molte delle informazioni disponibili erano obsolete e non si applicavano alle versioni più recenti dell’app di Panda. Per questo motivo, pubblicherei una domanda sul forum solo se non fosse urgente.

Prezzo - 7

Mentre altri antivirus scelgono i loro prezzi in base al numero di dispositivi che vuoi coprire, Panda basa la sua fascia di prezzo sul livello di protezione e sulle funzionalità extra che fornisce. Ciascun piano a pagamento ha la possibilità di coprire 1, 3, 5, 10 o un numero illimitato di dispositivi.

Tuttavia, ho scoperto che il prezzo di Panda è più caro rispetto a piani simili dei servizi migliori come Norton e McAfee.

Panda propone un piano totalmente gratuito, che non richiede alcun metodo di pagamento. Dato che offre una sicurezza completa in tempo reale con alcune preziose funzionalità extra, il piano gratuito è l’opzione che la maggior parte degli utenti dovrebbe scegliere.

Panda Free — Sicurezza completa a costo zero

Per essere un servizio a costo zero, il piano gratuito di Panda è incredibilmente completo. Sono colpita dal fatto che comprenda la protezione e la scansione in tempo reale, poiché la maggior parte dei piani antivirus riserva queste funzionalità agli abbonamenti a pagamento. Questo piano gratuito comprende quanto segue:

  • Protezione antivirus in tempo reale e scansioni per dispositivi Windows (non disponibile per Mac, Android o iOS nel piano gratuito)
  • Servizio VPN (limitato a 150 MB di dati al giorno e una posizione del server)
  • Dispositivo esterno e scansione USB per proteggersi dalle minacce
  • Strumento USB di Rescue Kit
  • Modalità Gioco/Multimedia
  • Process Monitor
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7 nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Canada

Anche se sono delusa dal fatto che manchi la protezione ransomware, questo è lo standard per un software antivirus gratuito. Inoltre, mancano anche alcune delle migliori funzionalità extra di Panda come il firewall personalizzabile e gli strumenti del parental control.

Tuttavia, Panda Free offre un elevato livello di protezione in tempo reale dalle minacce sul web ed è sufficiente per mantenere al sicuro i dispositivi Windows. Purtroppo, non posso dire lo stesso per Mac. Un’alternativa migliore a Mac è Avira, che offre la stessa forte protezione su entrambe le app di Windows e Mac.

Panda Dome Essential — Piano a pagamento base con pochi extra

Panda Dome Essential è il piano a pagamento più conveniente dell’azienda. Ha tutte le funzionalità disponibili del piano gratuito, più quanto segue:

  • 1, 3, 5, 10, o un numero illimitato di licenze per i dispositivi
  • Protezione in tempo reale per Windows, Mac e Android
  • Protezione contro il phishing
  • Protezione Wi-Fi
  • Firewall
  • Funzione di Safe Browsing

Sebbene ci siano alcune funzionalità utili, non consiglierei di acquistare Panda Dome Essential. Infatti, non comprende la protezione ransomware, il password manager o il parental control, cosa sorprendente per un servizio antivirus a pagamento. Al contrario, sia Norton che TotalAV includono queste funzioni e sono disponibili ad un prezzo simile.

Panda Dome Advanced — Comprende la protezione ransomware, ma poco altro

Dome Advanced è il piano più economico con protezione ransomware, che è una funzione fondamentale per proteggere i tuoi dispositivi. Questo piano comprende tutte le funzionalità dei piani precedenti, più:

  • Parental control per Windows
  • Protezione dell’identità

Questo piano è un po’ più caro di Dome Essential, ma vale il costo aggiuntivo per la protezione extra da malware. E’ anche molto più economico del piano Dome Complete, anche se ritengo che manchi di alcune funzioni principali, le quali fanno sì che il piano Dome Complete valga il suo prezzo.

Panda Dome Complete — Piano con il miglior rapporto prezzo/qualità per una protezione totale

Penso che il pacchetto Dome Complete offra il miglior rapporto prezzo/qualità rispetto a tutti i piani a pagamento di Panda. Infatti, ha tutte le caratteristiche dei piani elencati in precedenza, oltre ai seguenti utili extra:

  • Data Shield
  • PC Cleanup
  • Password manager

L’inclusione di queste funzioni rende Dome Complete il pacchetto con il miglior rapporto prezzo/qualità. Ho riscontrato che le funzionalità Data Shield e PC Cleanup funzionano bene e l’aggiunta di un password manager è sempre ben accetta per la sicurezza dei dati. Questo piano è il secondo più costoso tra le offerte di Panda, ma, se cambi idea, puoi avvalerti della garanzia di rimborso di 30 giorni.

Panda Dome Premium — Poche funzionalità aggiuntive ad un prezzo elevato

Il piano Dome Premium di Panda è decisamente più costoso, ma non ti offre tante funzioni in più che giustificano l’aumento dei prezzi. Ha tutte le caratteristiche dei piani precedenti, oltre a questi extra:

  • VPN (illimitata)
  • Update Manager
  • Live chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7

L’ Update Manager è utile, ma non è una funzione necessaria, inoltre sono rimasta delusa dalle opzioni dell’assistenza Premium di Panda. Consiglio di continuare con Panda Dome Complete, in quanto è più conveniente e fornisce una copertura completa per tutti i tuoi dispositivi.

L’unico vero motivo per optare per il piano Premium di Panda è la VPN illimitata. Tuttavia, ci sono solo 20 posizioni server tra cui scegliere, perciò potrebbe non soddisfare le tue esigenze.

Prova gratuita di 30 giorni — Richiede informazioni sulla carta di credito

Puoi provare gratuitamente per 30 giorni qualsiasi abbonamento a pagamento di Panda. Tuttavia, devi creare un account Panda ed inserire i dettagli della tua carta di credito (viene accettata anche PayPal). Nel corso dei mie test, dopo essermi registrata, mi sono accertata di accedere al mio account Panda e di cancellare il mio abbonamento, per evitare l’addebito automatico al termine del periodo di prova gratuito di 30 giorni.

Garanzia di rimborso di 30 giorni — Veloce e facile per ricevere il rimborso totale

Ogni piano a pagamento prevede una garanzia di rimborso di 30 giorni. Volevo testare questa garanzia, per assicurarmi che fosse facile ricevere il rimborso e sono rimasta sorpresa dalla semplicità del processo.

Per essere rimborsata, ho compilato un modulo web e l’ho inviato al servizio clienti. Ho dovuto inserire l’indirizzo email del mio account, la versione di Panda Dome che stavo utilizzando ed ho inoltrato la mia richiesta di rimborso. Panda mi ha risposto via email in meno di 3 ore, confermandomi la mia richiesta e dicendomi che sarei stata rimborsata entro 10 giorni lavorativi (il denaro mi è stato restituito in 8 giorni).

E-mail che mostra il rimborso completo approvato dall'antivirus Panda con la garanzia di rimborso di 30 giorni
Sono rimasta piacevolmente sorpresa da quanto sia stato facile chiedere un rimborso

Non mi è stato chiesto di riconsiderare la mia cancellazione, né di restare, come fanno altri servizi clienti. Non ho dovuto nemmeno dare una motivazione: ho semplicemente detto che volevo il rimborso, che è stato elaborato in modo rapido ed efficiente.

premium
€ 59.49 per anno
essential
€ 17.49 per anno
You Save 71%
advanced
€ 23.49 per anno
You Save 61%

Verdetto Finale

Dopo i test, posso tranquillamente affermare che il piano gratuito di Panda ha superato le mie aspettative. Ha rilevato il 100% delle minacce informatiche in tempo reale (finanche un nuovo malware!): risultato che solo il miglior software di sicurezza può ottenere.

Purtroppo, Panda pecca in altre aree. Non mi impressionano positivamente molte delle sue funzioni extra, poiché sono di qualità media nella migliore delle ipotesi (ed inefficaci nei casi peggiori!). Il suo password manager è scomodo da usare e difficile da configurare, inoltre la VPN è limitata nella disponibilità di dati e connessioni e non ha il blocco di rete. Preferirei vedere Panda concentrare i suoi sforzi sulla fornitura di poche funzioni di qualità elevata, che giustifichino il prezzo richiesto per i suoi piani a pagamento.

Se cerchi un pacchetto di sicurezza completo, eviterei i piani a pagamento di Panda e sceglierei una suite antivirus più potente come Norton. Quest’ultima ha funzionato altrettanto bene sia nei test di protezione da malware che in quelli in tempo reale, inoltre offre una serie di funzionalità premium che surclassano Panda (come il servizio Secure VPN e il generoso backup su cloud del PC).

In caso contrario, per la protezione antivirus di base puoi restare fedele all’eccellente software gratuito di Panda. Puoi persino combinare la prova gratuita di 30 giorni con la garanzia di rimborso di 30 giorni, che ti consentono di provare per 60 giorni tutte le funzioni premium di Panda, senza rischi.

Prova subito Panda senza rischi!

FAQ: Panda Antivirus

Panda è sicuro per Windows, Mac, Android e iOS?

Sì, Panda è un antivirus sicuro e protetto per Windows, Mac, Android ed iOS. Il software è affidabile e difende in tempo reale i tuoi dispositivi dalle ultime minacce malware, compresi spyware, trojan, virus, ransomware, attacchi informatici e molto altro ancora.

Per verificare che il tuo software sia sicuro, dovresti solo scaricare i pacchetti gratuiti e a pagamento di Panda dal sito web stesso. In questo modo, eviti di scaricare potenziali malware mascherati da vero software.

Panda Dome ha DAVVERO un tasso di rilevamento dei malware del 100%?

Sì, nei test Panda ha rilevato in tempo reale il 100% delle minacce malware sul web. Questo grado di rilevamento è al livello di servizi di primordine come Norton e protegge dai tipi di malware più distruttivi

Tuttavia, Panda non ottiene un punteggio del 100% in tutti i test. Ad esempio, nel malware scoperto nelle 4 settimane precedenti, il piano gratuito di Panda ha raggiunto un tasso di rilevamento del 99,7%. Questo valore è ancora estremamente buono, dato che, negli stessi test, supera altri fornitori di antivirus di primordine. Ho anche testato il Cloud Cleaner di Panda, che ha eseguito una scansione antivirus più complessa sul mio computer: questa scansione ha rilevato un PUP aggiuntivo che la scansione iniziale non aveva individuato.

Anche se Panda non rileva il 100% di tutti i tipi di malware, blocca e rimuove le minacce più invasive e dannose per i tuoi dispositivi.

Gli abbonamenti premium di Panda valgono il loro prezzo?

Dipende. Se hai bisogno di maggior sicurezza e più funzioni rispetto alle offerte del suo piano gratuito, alcuni degli abbonamenti a pagamento di Panda valgono il loro prezzo. Il piano gratuito, purtroppo, è privo di protezione da ransomware e da attacchi informatici, cosa che potrebbe rendere vulnerabile il tuo dispositivo. Questa ed altre funzioni come il password manager, il parental control e l’ottimizzazione delle prestazioni sono disponibili solo sugli abbonamenti premium di Panda.

Detto questo, il piano gratuito di Panda offre protezione da malware in tempo reale e scansione antivirus, funzioni che altri piani antivirus riservano ai clienti paganti. Se vuoi testare uno degli abbonamenti a pagamento di Panda e vedere se ritieni che valga il suo prezzo, puoi avvalerti della prova gratuita di 30 giorni e della garanzia di rimborso di 30 giorni. In questo modo, puoi provare gli abbonamenti premium di Panda fino a 60 giorni, senza rischi!

La migliore
Norton
$39.99 / anno Risparmia il 27%
McAfee
$49.99 / anno Risparmia il 41%
Intego
$39.99 / anno Risparmia il 43%

🏷️Miglior prezzo $23.99
💰Garanzia di rimborso 30 Giorni
🏳️Prova gratuita
Firewall
🛡️VPN integrata
📱Limite dispositivi connessi illimitato
Visita Panda
Condividi e supporta

WizCase è un sito di recensioni indipendente. Siamo supportati dai lettori quindi riceviamo un compenso quando acquisti tramite i link presenti nel nostro sito. Non pagherai nessun supplemento acquistando sul nostro sito — la nostra commissione viene direttamente dal proprietario del prodotto.

Supporta WizCase per aiutarci a garantirti consigli onesti e imparziali. Condividi il nostro sito o fai una donazione per supportarci!