Rivelazione:
Le nostre recensioni

Wizcase contiene recensioni scritte dai recensori della comunità che sono basate sulla valutazione indipendente e professionali dei prodotti da parte del recensore.

Proprietà

Kape Technologies PLC, società capogruppo di Wizcase, possiede ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, servizi che possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni per segnalazione

Wizcase ospita le recensioni scritte dai nostri esperti, i quali si attengono alle rigorose norme di valutazione ed etiche da noi adottate. Tutte le recensioni devono essere il risultato di una valutazione indipendente, onesta e professionale da parte dell'autore della recensione. Detto ciò, potremmo percepire delle commissioni per le azioni compiute dagli utenti attraverso i nostri link, il che non influenzerà la recensione, ma potrebbe influire sulle classifiche, le quali vengono stilate in base alla soddisfazione dei clienti in merito alle vendite precedenti e ai compensi ricevuti.

Standard di valutazione

Le recensioni pubblicate su Wizcase vengono redatte da specialisti che esaminano i prodotti attenendosi a rigorosi criteri da noi stabiliti. Tali criteri fanno sì che ogni recensione sia il risultato di una valutazione indipendente, professionale e onesta da parte del revisore, e tenga conto delle funzionalità e delle caratteristiche tecniche del prodotto, oltre che dei costi per gli utenti. Le classifiche che pubblichiamo potrebbero tenere conto anche di eventuali provvigioni di affiliazione, da noi percepite per gli acquisti effettuati mediante i link presenti sul nostro sito.

Le migliori app di parental control per Android: testate nel 2022

Luca RF
Ultimo aggiornamento da Luca RF il Agosto 01, 2022

Avendo quattro bambini che passano troppo tempo al telefono, dovevo assolutamente trovare un’app che, a prescindere dalle nuove direttive Android, potesse filtrare, limitare e monitorare i dispositivi dei miei bambini con efficacia.

Ho testato oltre 50 app di parental control per scoprire quali funzionano ancora e quali funzionalità sono ancora valide o meno. La maggior parte delle app testate non si sono rivelate un granché (compresa la popolare Google Family Link) a causa di una combinazione delle seguenti ragioni:

  • Gli strumenti di gestione del tempo non bloccavano il telefono
  • I filtri web non funzionavano oppure risultavano semplici da bypassare
  • L’app non è riuscita a inviarmi delle notifiche sull’account genitore
  • L’ app continuava a bloccarsi dopo l’installazione

Ho trovato 5 app che si distinguono dalla massa, comode da usare con la mia famiglia e che mi sento di consigliarti. Se vuoi una risposta rapida, sappi che la migliore che ho utilizzato è Qustodio  in quanto offre le funzionalità più personalizzabili ed è estremamente facile da usare. Mi offre tutte le informazioni di cui ho bisogno sull’utilizzo del telefono da parte dei miei figli, con un pannello di controllo ben progettato. Ho trovato molto intuitivi il filtro web e gli strumenti di gestione del tempo davanti allo schermo, ma soprattutto i miei figli non sono riusciti ad aggirare nessuno dei due. Non devi credermi sulla parola, puoi provare Qustodio senza rischi con la sua garanzia di rimborso entro 30 giorni. Quando l’ho provata personalmente, chiedendo indietro i miei soldi, ho ricevuto rapidamente un rimborso completo dopo tre giorni dalla mia richiesta.

Monitora i tuoi bambini con Qustodio!

Guida rapida: panoramica delle migliori app di parental control per Android nel 2022

  1. Qustodio: filtro web e strumenti di gestione del tempo completamente personalizzabili
  2. Mobicip: Tracciamento in tempo reale, geofencing e filtri per categorie per siti web e app.
  3. Norton Family: filtro web personalizzabile, strumenti di gestione e programmazione del tempo davanti allo schermo, strumenti di apprendimento a distanza
  4. Bark: ottimo per monitorare i social media, ma non permette di impostare tempi limite giornalieri
  5. Net Nanny: filtro web eccellente, ma la funzionalità di monitoraggio YouTube non funziona bene

Le 5 migliori app di parental control per Android

1. Qustodio: app numero uno per Android con filtro web efficace e strumenti di gestione del tempo davanti allo schermo

Caratteristiche principali:

  • Strumenti di gestione del tempo avanzati
  • Tracciamento GPS e geofencing
  • Filtro web con 30 categorie
  • Puoi accedere al pannello di controllo genitoriale da qualsiasi dispositivo
  • Nessun root necessario su dispositivi Android

Una delle cose che mi ha stupito mentre testavo Qustodio è stato il modo in cui ha gestito la politica di Google riguardante il monitoraggio dei telefoni.

Invece di rimuovere la sua funzionalità di monitoraggio di chiamate ed SMS, ha creato una versione completa dell’app disponibile tramite il sito ufficiale di Qustodio. Questo dimostra un certo impegno dell’azienda nel voler creare il software filtro famiglia migliore possibile. Una versione dell’app è disponibile anche sul Play Store, con monitoraggio chiamate ed SMS disabilitato, per chi non ha bisogno di queste funzioni o semplicemente preferisce scaricare le app direttamente da Play.

Ho notato che molte delle funzionalità di Qustodio sono migliori di quelle della concorrenza.

A casa mia, come penso che capiti anche a te, c’è una costante battaglia per lo screen-time (tempo davanti allo schermo). Le funzionalità di gestione del tempo su Qustodio hanno risolto subito tutti i miei problemi in questo senso. Ho potuto impostare un programma quotidiano e dei limiti giornalieri su tutti i dispositivi dei miei bambini. Ma non è tutto: dato che è possibile assegnare un tablet e un telefono per ciascun bambino, i miei figli non hanno potuto consumare il loro tempo a disposizione col telefono per poi usare il tablet.

Monitorare il tempo speso su ogni app e gioco è un altro dei campi in cui Qustodio ha dimostrato prestazioni davvero notevoli. Ho potuto impostare un limite di tempo per ciascuna app e bloccare le app che non ritenevo appropriate.

Potrebbe essere tranquillamente la mia app filtro famiglia per Android preferita, ma non è perfetta. Il problema più grande da me riscontrato è stata la funzione SOS. A parer mio, questa funzionalità ha molto potenziale, se i miei figli dovessero trovarsi nei guai, possono cliccare sul pulsante “SOS” per inviarmi immediatamente un messaggio con la loro posizione. Purtroppo, la funzionalità risulta un po’ buggata, e ho ricevuto una notifica nella sezione Promozioni della mia casella e-mail.

Per farlo funzionare, Qustodio ha bisogno dell’autorizzazione dell’Amministratore su qualsiasi dispositivo Android. Può spaventare un po’, e vengono visualizzate tre schermate d’avviso su cui dovrai cliccare per andare avanti, il che non aiuta. Tuttavia, si tratta di un requisito standard di tutte le app premium di monitoraggio. Senza di esso, Qustodio non potrebbe funzionare in background, bloccare le app o impostare i limiti di tempo.

L’app verrà eseguita in background sui dispositivi dei bambini, e durante il periodo di test, i miei figli non hanno notato uno scaricamento più rapido della batteria rispetto a prima di installare l’app.

Tutti gli abbonamenti di Qustodio includono le stesse ottime funzionalità. L’unica differenza è il numero di dispositivi che puoi proteggere. Include una garanzia di rimborso entro 30 giorni che ho testato richiedendo il rimborso dopo averlo usato per 22 giorni. Mantenendo le sue promesse, Qustodio non mi ha posto alcuna domanda e mi ha inviato un rimborso completo dopo 3 giorni.

Prova Qustodio: è gratis!

2. Mobicip: filtri web personalizzabili, strumenti di gestione del tempo e funzionalità di utilizzo delle app

Caratteristiche principali:

  • Monitora tutte le attività online su qualsiasi dispositivo Android
  • Monitora l’attività sui social media
  • Crea una lista nera e una lista bianca per i siti.
  • Personalizza un programma di utilizzo per ciascun bambino.
  • Prova gratuita di 7 giorni, non richiede l’uso della carta di credito

Ho scaricato l’app di Mobicip sul telefono Android di mio figlio e sono rimasto rapidamente colpito dalla facilità con cui è impostabile il filtro famiglia. L’app include diverse funzionalità preimpostate, basate sull’età dei bambini, che rendono più semplice creare filtri web, impostare dei programmi e l’utilizzo quotidiano. Ovviamente, è possibile cambiare le impostazioni di default per personalizzarle in base ai ritmi dei vostri figli e le loro abitudini di navigazione. Include anche l’opzione Blocca tutti i Dispositivi, utile quando desideri staccare tuo figlio dal telefono, anche se non è bloccato sul calendario.

Dopo aver scaricato l’app tramite il Play Store, ho potuto controllare tutto a distanza dal pannello di controllo. Mobicip può connettersi a Facebook, Instagram e Snapchat, in modo da seguire tutte le interazioni dei bambini sui social da una sola schermata.

Una volta attivate le restrizioni e le limitazioni, non dovrai fare altro che controllare il pannello di controllo per vedere una timeline delle attività e un riepilogo delle app utilizzate, dei siti visitati, dei video guardati e altro ancora. È presente anche una sezione avvisi che ti fa sapere quando tuo figlio prova ad accedere a siti o app bloccate.

Mobicip offre una funzionalità di tracciamento della posizione che si connette al GPS del tuo telefono. Mostra degli aggiornamenti in tempo reale su una mappa, in modo che tu possa sapere dove si trovano i tuoi bambini in ogni momento. C’è anche un’opzione di geofencing, che ti avvisa quando il telefono entra o esce da un’area specifica. L’ho trovata utile per assicurami che mio figlio arrivasse a scuola in tempo o per verificare se andasse veramente dal suo amico.

Dopo una settimana di monitoraggio del telefono di mio figlio, ho potuto apportare delle modifiche al filtro e al programma, aggiungendo del tempo libero per le app di intrattenimento nei giorni in cui ha più tempo.

Mobicip ha tre opzioni di abbonamento: Basic, Standard e Premium. Il piano Basic è gratis, ma consente solo la gestione di un dispositivo, il blocco dei siti e il blocco del dispositivo da remoto. I piani Standard e Premium includono tutte le funzionalità indicate sopra e consentono di collegarsi a 20 dispositivi con una sola licenza. Entrambi i piani includono una prova gratuita di 7 giorni, e non ho dovuto inserire le informazioni della mia carta di credito per attivarla. Ho avuto accesso a tutte le funzionalità premium durante la prova gratuita, così ho potuto testarle e vedere se fossero adatte alla mia famiglia.

Prova Mobicip gratis per 7 giorni!

5. Bark: il migliore per monitorare gli account dei social media

Caratteristiche principali:

  • Monitora più di 25 social network
  • Invia notifiche dettagliate al pannello di controllo
  • Riconosce slang, emoticon e parole chiave
  • Dispositivi illimitati
  • 7 giorni gratis

Ho trovato Bark leggermente diverso dalla maggior parte dei programmi controllo genitori da me testati. È specializzato nel monitoraggio dei social network e può accedere a messaggi, post e riconoscere determinate parole, compresi termini gergali relativi a bullismo, volgarità, alcool, droghe e armi, in più di 25 social media popolari.

Bark cattura delle schermate di qualsiasi cosa attivi le notifiche ed invia un’e-mail o un SMS (in base alle tue preferenze) all’account genitore. Le notifiche sono visualizzabili anche dal pannello di controllo.

Diversamente da altre app filtro famiglia che possono monitorare solo alcune delle attività sui social media, Bark si connette ai social media dei tuoi figli a livello dell’account. Questo significa che sarai in grado di vedere ciò che pubblicano e con chi chattano, perfino se stanno usando un secondo telefono o accedono dal dispositivo di un amico.

Il filtro web rappresenta un aggiornamento recente su Bark e funziona veramente bene. Include 17 categorie, e puoi scegliere quali desideri attivare e impedire ai tuoi figli di vedere determinati contenuti. Riconosce slang, emoticon e immagini, e il team di Bark sa cosa bloccare o inviare al pannello di controllo genitori quando compare.

Le funzionalità di gestione dello schermo consentono di staccare internet sul dispositivo la notte, in modo da sapere se bambini guardano Netflix o messaggiano con gli amici invece di dormire. Ho trovato anche una funzionalità di blocco istantaneo, in modo da spegnere il dispositivo quando voglio che i bambini si concentrino su qualcos’altro.

Ho scelto il piano Bark Sr perché include tutte le funzionalità premium e una prova gratuita di 7 giorni. Anche se dura meno rispetto ad altre app, ho apprezzato molto la prova gratuita in quanto ho potuto testare tutte le funzionalità senza fornire le informazioni della carta di credito.

Tieni d’occhio i tuoi bambini online con Bark!

4. Norton Family: filtro web basato su IA e strumenti di gestione del tempo personalizzati

NortonFamily

Caratteristiche principali:

  • Filtro web omnicomprensivo
  • Imposta dei limiti di tempo quotidiani per l’uso di tutti i dispositivi Android
  • Blocca le app che non vuoi che i tuoi figli utilizzino

Sono davvero entusiasta delle prestazioni dimostrate da Norton Family durante i miei test. Ho impostato dei limiti di tempo quotidiani per l’uso dei telefoni dei miei figli, bloccato i siti inappropriati e tracciato la loro posizione in tempo reale, in modo da sapere esattamente dove si trovassero (funziona solo in Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e Nuova Zelanda).

Il pannello di controllo è il centro operativo dell’app. Posso accedervi da qualsiasi dispositivo e consultare tutte le informazioni relative alle attività online dei miei figli. Posso anche apportare modifiche ai filtri web, impostare limiti di tempo, controllare la posizione in tempo reale dei bambini e vedere cosa cercano sui motori di ricerca principali.

Una funzionalità che si distingue in modo particolare è l’opzione School Time. È perfetta per l’apprendimento a distanza e persino per l’ora dei compiti. Puoi creare una lista dei siti di cui i bambini hanno bisogno per la scuola o per fare i compiti, e bloccare tutto il resto. Questo ti garantisce che non guardino YouTube o usino TikTok mentre dovrebbero fare i compiti.

Puoi provare personalmente Norton Family: non comporta alcun rischio. Accedi a questa pagina ufficiale nascosta, e Norton Family ti offrirà una prova gratuita di tutte le sue funzionalità (senza dover inserire informazioni di pagamento). Allo scadere dei 30 giorni, se non vorrai continuare a usare Norton Family, ti basterà smettere di usarlo. Non dovrai comunicare con il servizio clienti, né spiegare perché non sei felice del servizio e sperare in un rimborso. Il tuo account passerà automaticamente alla versione gratuita e limitata, senza accesso alle funzionalità avanzate.

Prova Norton Family gratis per 30 giorni!

5. Net Nanny: filtro web eccellente

Caratteristiche principali:

  • App Android separate per genitori e bambini
  • Imposta dei limiti per il tempo davanti allo schermo
  • Impone il Google SafeSearch

NetNanny per Android è un programma semplice da usare. Sul Google Play Store sono presenti due app, una per i genitori e una per i bambini. Quando installi l’app per bambini, dovrai autorizzare l’app per l’accesso al GPS, ai contatti, telefoni, app e altro ancora. In più, NetNanny ha bisogno dell’autorizzazione da amministratore per avviare l’app in background e monitorare i dispositivi dei tuoi bambini, uno standard per qualsiasi app di monitoraggio che si rispetti.

Ho apprezzato la possibilità di gestire i dispositivi dei miei bambini tramite l’app genitore, senza aver bisogno del mio PC. Ho potuto accedere al pannello di controllo dei genitori e impostare limiti di tempo, bloccare o mettere in pausa i dispositivi dei bambini e controllare la loro posizione.

Un’altra cosa che mi è piaciuta è che NetNanny ha superato alcuni ostacoli relativi al monitoraggio di certe app Android. I miei bambini hanno capito rapidamente come bypassare i filtri di NetNanny, usando le app di YouTube e Google, così non ho ricevuto alcun resoconto sul pannello di controllo riguardante ricerche o video guardati. Tuttavia, ho potuto bloccare l’accesso alle app forzando i bambini ad usare il browser.

Una volta che hanno iniziato a usare il browser, ho iniziato a ricevere notifiche riguardanti le ricerche su YouTube e Google sul pannello di controllo.

Le funzionalità di gestione del tempo hanno funzionato perfettamente su Android, sia per quanto riguarda i limiti giornalieri che i programmi. I bambini possono controllare quanto tempo hanno ancora a disposizione prima che il dispositivo si blocchi e, una volta bloccato, tutti gli schermi visualizzano la scritta “Oh No! The internet is blocked.”

Nonostante la presenza di opzioni GPS e Geofencing, ho scoperto che i miei bambini potevano disattivare la funzione GPS sul loro telefono Android, e non ho trovato un modo per impedirgli di farlo.

NetNanny offre una garanzia di rimborso entro 14 giorni, così potrai testare tutte le funzionalità premium senza rischi (ho testato la politica dei rimborsi e ho avuto i miei soldi indietro dopo cinque giorni).

Ottieni NetNanny senza rischi

Nonostante la sua popolarità, Family Link non è poi così efficace, quindi non l’ho inclusa nella lista. Con quest’app, infatti, il mio figlio dodicenne ha impiegato poco tempo per riuscire a riprendere il controllo del suo telefono quando doveva essere bloccato. Un altro grande problema che ho avuto con Family Link è la mancanza di un filtro web o di qualsiasi funzionalità di monitoraggio reale.

Inizialmente ho apprezzato che non si limitasse a mostrarmi quanto tempo passano al telefono i miei figli, ma che raggruppasse il tempo speso per app. Tuttavia, ho notato che non è sempre preciso (a volte tutto il contrario), e nonostante mi avvisasse che mio figlio aveva passato 3 ore su YouTube, non riportava cosa stesse guardando o cosa avesse cercato. Pensavo che, dato che sia YouTube che Family Link sono prodotti Google, queste informazioni fossero incluse.

Come ho testato e classificato le migliori app di parental control per Android

È stato un processo lungo per cui ho acquistato oltre 50 app controllo genitori, testandole sugli smartphone e i tablet Android dei miei figli.

  • Possibilità di bypassare il filtro: ho sfidato i bambini a trovare dei modi per aggirare i filtri. In caso di successo, ho provato a bloccare il loro metodo, per esempio: molti programmi non sono in grado di monitorare le app Android, ma hanno una funzionalità che permette di bloccare le app. Se il programma in questione non offriva un modo per bloccare il trucco dei miei figli, lo lasciavo fuori dalla lista.
  • Strumenti di gestione del tempo: la dipendenza da schermo è un vero un problema, così trovare una soluzione è molto importante. Ancora una volta, ho sfidato i bambini a usare il telefono o le app quando erano bloccate e, in caso di successo, ho escluso l’app in questione dalla mia lista.
  • Facilità d’uso: il monitoraggio dei dispositivi Android dei bambini non deve essere difficile da gestire. Dal download all’impostazione dei limiti, volevo assicurarmi di non dover essere un tecnico informatico o un esperto di Android per iniziare a usarlo. Così, qualsiasi programma richiedesse un root di Android è stato escluso immediatamente.
  • Servizio clienti: ho testato il team del servizio clienti. Ho usato la funzionalità di chat in tempo reale (quando disponibile) e controllato se venivano utilizzate persone o bot. Ho inoltrato dei ticket e inviato delle e-mail per testare i tempi di risposta, e ho testato ad ogni occasione la garanzia di rimborso per verificarne l’affidabilità.

FAQ

Esistono app di parental control gratuite per Android?

Nonostante esistano diverse app gratuite che sostengono di monitorare o limitare il dispositivo Android del tuo bambino, non mi sento di consigliartele per diverse ragioni. La maggior parte delle app pubblicizzate come “gratis” sono solo degli strumenti commerciali con l’obbiettivo di farti creare un account. Queste ultime includono delle funzionalità limitate, ma volendo monitorare il dispositivo Android, dovrai acquistare l’abbonamento per accedere a tutte le funzionalità.

Qualsiasi app completamente gratuita senza offerta di un piano “pro” o “premium” porta a chiedersi dove sia l’inghippo. Come fa l’azienda a guadagnare e cosa fa dei dati che raccoglie dal telefono del bambino?

Se vuoi provare un’app filtro famiglia gratuitamente, approfitta della garanzia di rimborso entro 30 giorni di Qustodio. Dopo averla usata gratuitamente per un mese, avrai abbastanza dati per valutare se vale la pena di acquistarla.

Posso monitorare il telefono Android di mio figlio dal mio iPhone?

Tutte le app consigliate in questa lista funzionano sia con Android che con iPhone. Significa che potrai scaricare l’app sul tuo iPhone, visualizzare il pannello di controllo, regolare le impostazioni e ricevere tutte le notifiche.

Posso monitorare il dispositivo Android di mio figlio senza che lo sappia?

Per molte app, l’elusione dei filtri web e dei limiti di uso dello schermo dipende dalle abilità informatiche dei tuoi bambini. Queste funzionalità faranno sapere immediatamente ai tuoi figli che li stai monitorando. L’unica app filtro famiglia che ho testato su Android dotata di modalità silenziosa che mi sento di consigliare è mSpy. Dovrai avere accesso al dispositivo per circa 5 minuti per l’installazione, ma fatto questo, il software installato avrà un nome generico e funzionerà in background.

Posso vedere SMS e messaggi di testo del telefono di mio figlio?

Google ha cambiato la sua politica sulla privacy e imposto delle restrizioni alle app controllo genitori del Play Store nel caso in cui possano leggere i messaggi.

Tuttavia, certe app, come Qustodio, possono essere scaricate dal loro sito ufficiale, quindi offrono al possibilità di registrare messaggi di testo in entrata e in uscita.

Conclusioni

Per noi genitori è difficile stare al passo con tutto ciò che accade nella vita dei nostri bambini, soprattutto quando sono al telefono o usano il loro tablet. Così, le app controllo genitori dovrebbero essere parte integrante di un ideale kit del genitore. Nel corso dei miei test approfonditi, Qustodio si è dimostrato il migliore tra tutto i programmi.

Clicca su questo link per approfittare della sua garanzia di rimborso entro 30 giorni.

Prova Qustodiu senza rischi per 30 giorni


Eccoti le migliori app di parental control del 2022:

La migliore
Qustodio
$4.58 / mese Risparmia il 60%
Mobicip
$2.99 / mese Risparmia il 63%
Bark
$4.09 / mese Risparmia il 71%
Norton Family
$4.16 / mese
Net Nanny
$3.33 / mese Risparmia il 56%
Hai apprezzato questo articolo?
Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.00 Votato da 3 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!