Le 6 migliori VPN gratuite per Mac del 2020

Ultimo aggiornamento da Chase Williams il giugno 01, 2020

Da fiero utente Mac, pensavo che trovare una VPN rapida, affidabile e gratuita per questo sistema sarebbe stavo facile, ma mi sbagliavo.

Molte VPN gratuite non offrono app native per Mac, il che significa che dovrai configurarle manualmente tramite un lungo procedimento invece che con un semplice click. Altre sono così lente che ti verrà voglia di disinstallarle.

Cosa ancora più importante: non tutte le VPN sull’App Store sono affidabili, soprattutto quando sono gratis. Ho scoperto che molte VPN gratuite in realtà vendono i tuoi dati personali agli inserzionisti per generare introiti, il che mette seriamente a rischio la tua privacy.

Per farti risparmiare tempo ed evitare di scaricare una VPN pericolosa, ho testato decine di VPN gratuite per trovare l’opzione più rapida e sicura per gli utenti Mac. Ogni VPN su questa lista è gestita da un’azienda affidabile. funziona su macOS e iOS, ed è completamente gratuita.

La mia prima scelta è NordVPN che potrai utilizzare gratuitamente per 30 giorni. Sono rimasto così stupito da ciò che mi sono subito abbonato.

Prova NordVPN gratis su Mac!

Guida rapida: le migliori (e più sicure) VPN per Mac del 2020

  1. NordVPN: VPN n°1 per Mac con dati illimitati, efficaci funzionalità di sicurezza, server globali rapidi e accesso a servizi di streaming. Gratis per 30 giorni.
  2. Windscribe: 15 GB di dati mensili con velocità elevate e costanti, connessione di un numero illimitato di dispositivi, ma niente streaming di Netflix.
  3. ProtonVPN: nessun limite di dati e rigida politica sulla privacy, ma solo 3 posizioni server disponibili in Stati Uniti, Paesi Bassi e Giappone.
  4. Hide.me: 10 GB di dati al mese con rigida politica no-log, ma velocità poco costanti.
  5. TunnelBear: crittografia efficace, ma velocità limitate e solo 500 MB di dati al mese.
  6. Hotspot Shield: 500 MB di dati ogni 24 ore con buone velocità, ma supportata da pubblicità e disponibilità di un solo server negli Stati Uniti.

Scarica la migliore VPN per Mac!

Le 6 migliori VPN gratuite per Mac (aggiornato al 2020)

1. NordVPN: la miglior VPN premium per Mac, gratis per 30 giorni

image of nordvpn homepage on mobile, tablet, and laptop screens

Pro:

  • Dati illimitati con velocità elevate per streaming e download di torrent senza buffering
  • App dedicate per macOS e iOS
  • Più di 5.200 server in 59 paesi (di cui 49 in Italia) per sbloccare facilmente contenuti globali.
  • Crittografia di livello militare, politica “no-log” e funzionalità di blocco malware e pubblicità
  • Sino a 6 dispositivi connessi contemporaneamente
  • Servizio clienti via chat in tempo reale attivo 24 ore su 24

Contro:

  • Gratis solo per 30 giorni

NordVPN è diventata la mia prima scelta per Mac a causa delle sue funzionalità premium, tra cui ricordiamo i server ad alta velocità e le severe misure di sicurezza. Puoi usare gratuitamente NordVPN solo per 30 giorni, di conseguenza è un’ottima opzione se ti serve una VPN solo per qualche settimana.

NordVPN possiede una delle più grandi reti di server con ben 5.200 server in 59 paesi. Questo ti garantisce la possibilità di connetterti sempre a un server rapido vicino alla tua posizione. Durante i miei test, ho potuto verificare tutto ciò e NordVPN si è rivelata in grado di offrire velocità elevate su tutti i suoi server globali. Ho ottenuto le velocità migliori sui server inglesi con 25,31 Mbps, seguite da quelle dei server statunitensi con 23,98 Mbps, canadesi con 22,12 Mbps e giapponesi con 18,74 Mbps.

Ho potuto persino sbloccare servizi di streaming come Netflix, Disney+ e BBC iPlayer. Netflix è in realtà uno dei siti più complicati da sbloccare per le VPN, ma ho potuto accedere facilmente a Netflix America dalla mia posizione in Turchia e streammare Parks and Recreation con un buffering quasi inesistente. Considerato che NordVPN offre dati illimitati, non ho dovuto nemmeno preoccuparmi del consumo di banda.

Schermata di Netflix US che gioca a Parks and Recreation con NordVPN collegato a un server USA

NordVPN è una delle poche VPN che possono accedere facilmente a Netflix

NordVPN manterrà al sicuro il tuo Mac persino mentre scarichi via torrent grazie ai suoi 4.700 server dedicati alla condivisione file P2P. Non dovrai configurare manualmente nessuna impostazione: ti basterà selezionare il server P2P sull’app per avere una connessione rapida e sicura per scaricare via torrent.

Schermata dei server P2P di NordVPN sull'app Mac
Puoi connetterti facilmente ai server ottimizzati per il P2P di NordVPN cliccando su “Quick connect”

NordVPN offre eccellenti funzionalità di sicurezza. La crittografia di livello militare mantiene al sicuro il tuo traffico internet e la rigida politica no-log fa in modo che i tuoi dati non vengano archiviati. Nel caso in cui la VPN smettesse di funzionare, un blocco di rete ti scollegherà temporaneamente dal web in modo da non rivelare la tua attività. Puoi persino bloccare pubblicità, malware e tracker con la funzionalità CyberSec. Io l’ho utilizzata per bloccare le pubblicità su YouTube in modo da streammare senza interruzioni.

Per assicurarti che il tuo Mac e altri dispositivi siano sempre protetti, NordVPN funziona su 6 dispositivi alla volta. Esistono app dedicate per iPhone, iPad e Mac, e ciascuna di queste usa la stessa interfaccia intuitiva. Questo rende molto semplice passare da un dispositivo Apple all’altro.

Sfortunatamente, NordVPN non possiede un’app in italiano per Mac al momento. Se desideri una VPN che supporti la tua lingua, Surfshark offre app in italiano per Mac.

Per provare gratuitamente NordVPN, non dimenticare di richiedere un rimborso entro 30 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento. Ti assicuro che la garanzia di rimborso entro 30 giorni funziona perfettamente. L’ho testata personalmente: ho impiegato pochi minuti per confermare il rimborso con un operatore del servizio clienti via chat e ho avuto indietro i miei soldi nel giro di una settimana.

Schermata di un cliente che richiede un rimborso con la garanzia di rimborso di 30 giorni sulla live chat di NordVPN

Ottieni NordVPN gratuitamente per il tuo Mac grazie alla garanzia di rimborso entro 30 giorni

Compatibile con macOS: 10.12 (Sierra), 10.13 (High Sierra), 10.14 (Mojave) e 10.15 (Catalina).

NordVPN funziona anche su: iOS, Windows, Android, Linux, Chromebook, Blackberry, Raspberry PI, Windows Phone, Chromecast, Amazon Fire TV, Amazon Fire Stick, router e smart TV.

Prova NordVPN gratis su Mac!

2. Windscribe: 15 GB di dati gratuiti e velocità costantemente elevate su Mac

screenshot of devices with installed Windscribe

Pro:

  • Sino a 15 GB di dati al mese per navigazione e download via torrent
  • App dedicate per macOS e iOS
  • Server disponibili in 11 paesi
  • Crittografia avanzata e rigida politica no-log
  • Supporta la connessione di un numero illimitato di dispositivi
  • Servizio clienti disponibile via chatbot ed e-mail

Contro:

  • Nessun accesso a Netflix, Disney+, BBC iPlayer e altri
  • Ha sede in Canada, all’interno dell’Alleanza 5 Eyes

Windscribe mi ha stupito con server rapidi e ben 15 GB di dati gratuiti ogni mese. Mentre testavo le VPN gratuite, ho scoperto che alcuni fornitori offrivano dati illimitati, ma erano lenti, oppure avevano velocità elevate, ma non costanti. Solo Windscribe ha prodotto prestazioni affidabili in ogni occasione.

Puoi connetterti a server in 11 paesi diversi, vale a dire Stati Uniti, Canada, Francia, Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Romania, Svizzera, Regno Unito, Turchia e Hong Kong. Ciascun server è protetto da una crittografia a 256-bit: uno degli algoritmi di crittografia più sicuri sul mercato.

Windscribe ha dimostrato velocità elevate e costanti durante i miei test. Dalla mia posizione in Turchia, ho ottenuto 15,60 Mbps nei Paesi Bassi (server più rapido), 12,65 Mbps negli Stati Uniti, 11,13 Mbps nel Regno Unito e 11,07 Mbps a Hong Kong (il più lento di tutti). Tutte queste velocità sono sufficienti per la maggior parte delle attività online, compreso lo shopping, il download di file e persino lo streaming in HD.

Schermata dei risultati dei test di velocità per Windscribe VPN e i suoi server nel Regno Unito, Paesi Bassi, Stati Uniti e Hong Kong

I server di Windscribe sono affidabili a prescindere dal paese a cui ti connetti

Come con altre VPN gratuite, non potrai usufruire di nessun servizio di streaming con abbonamento in quanto tale opzione è riservata ai clienti paganti. Tuttavia, puoi comunque goderti YouTube e altre piattaforme di streaming gratuite.

Windscribe ha sede in Canada, un paese che fa parte dell’alleanza per lo scambio di informazioni 5 Eyes assieme a Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda. Questo significa che potresti essere esposto a rischi nel caso in cui uno qualsiasi di questi stati richieda i tuoi dati a Windscribe. Fortunatamente, il servizio gode di una rigida politica no-log, quindi nessuna delle attività online o degli indirizzi IP dei clienti vengono registrati.

Ma non è finita qui: puoi avere 15 GB di dati gratuiti al mese, ma devi prima seguire alcuni semplici passaggi. Il piano gratuito include automaticamente 2 GB. Puoi portarlo a 10 GB iscrivendoti con un indirizzo e-mail. I restanti 5 GB saranno disponibili se pubblicherai un post su Windscribe nel social network Twitter, arrivando così a 15 GB totali.

Schermata del post di Twitter che promuove Windscribe VPN in cambio di 15 GB di dati gratuiti ogni mese
Ottieni dati gratuiti in cambio del tuo indirizzo e-mail e un post su Twitter (potrai cancellarlo successivamente)

Per fortuna, niente di tutto questo richiede molto tempo e per installare l’app sul tuo Mac ci vorrà meno di un minuto! Ti basterà creare un nome utente e una password per usare Windscribe gratuitamente.

Compatibile con macOS e OS X: 10.9 (Mavericks), 10.10 (Yosemite), 10.11 (El Capitan), 10.12 (Sierra), 10.13 (High Sierra), 10.14 (Mojave) e 10.15 (Catalina).

Windscribe funziona anche su: iPhone, iPad, Windows, Linux, Android, router, Amazon Fire TV e Amazon Fire Stick.

Ottieni Windscribe gratis per Mac!

3. ProtonVPN: dati illimitati per connetterti a Stati Uniti, Paesi Bassi e Giappone su Mac

screenshot of devices with installed ProtonVPN

Pro:

  • Dati illimitati per la navigazione
  • Applicazioni native per Mac, iPhone e iPad
  • Politica no-log, nessuna pubblicità e crittografia AES-256
  • Servizio clienti disponibile via e-mail
  • Ha sede in Svizzera, fuori dall’alleanza 14 Eyes

Contro:

  • Server disponibili solo in 3 paesi
  • Impossibile streammare Netflix, Disney+ e altri servizi con il piano gratuito
  • Supporta la connessione di un solo dispositivo
  • Niente download via torrent o P2P

ProtonVPN fornisce dati illimitati ed efficaci funzionalità di sicurezza: il tutto con nessuna pubblicità. Troppo bello per essere vero? Sì e no.

Il tuo traffico internet rimarrà al sicuro con la crittografia di livello militare e nessun dato verrà archiviato grazie alla rigida politica no-log. Cosa ancora più importante, ProtonVPN ha sede in Svizzera, un paese in cui le leggi di archiviazione obbligatoria dei dati non sono valide per le VPN. Se sei un fan del servizio e-mail criptato ProtonMail, sarai felice di sapere che ProtonVPN è stata sviluppata dallo stesso team con un’attenzione simile a privacy e sicurezza.

Per quanto riguarda le prestazioni, lo svantaggio più grande è che potrai connetterti solo a server negli Stati Uniti, nei Paesi Bassi e in Giappone. Si tratta della rete di server più piccola della mia lista e limiterà le tue opzioni nel caso in cui voglia accedere a contenuti riservati ad altri paesi.

Le mie velocità sono state molto poco costanti quando ho testato ciascun server. Il server olandese è stato il più veloce con 15,48 Mbps, mentre la mia velocità si è ridotta a 4.92 Mbps negli Stati uniti e a 4.45 Mbps in Giappone. Dato che gli utenti non paganti si connettono tutti agli stessi server, è ovvio che questi ultimi siano spesso sovraffollati, quindi le velocità saranno ridotte durante le ore di punta.

Schermata di ProtonVPN collegata ai Paesi Bassi e agli Stati Uniti con i risultati dei test di velocità
Potrai selezionare server solo in 3 paesi, il che potrà avere un impatto negativo sulla tua velocità a seconda di dove ti trovi

Come accade con molte VPN gratuite, il servizio clienti può essere lento. Ho inviato un’e-mail a ProtonVPN per confermare quali server fossero disponibili con il piano gratuito (ho notato che sul sito mancavano alcune informazioni) e ho ricevuto una risposta sette ore dopo. Tuttavia, sono rimasto soddisfatto in quanto la risposta è stata molto dettagliata e amichevole.

Ogni utente non pagante ottiene gratuitamente una prova di 7 giorni del piano a pagamento. L’app torna alla versione gratuita, con i limiti alle funzionalità premium, una volta concluso il periodo di prova. Alla fine di quest’ultimo, ho trovato frustranti le limitazioni della versione gratuita, anche se l’app per macOS è molto facile da usare grazie al suo layout intuitivo.

Per iscriverti alla prova gratuita di ProtonVPN avrai bisogno solo di un indirizzo e-mail. Non sono richiesti i dati della carta di credito o altre informazioni.

Compatibile con macOS: 10.12 (Sierra), 10.13 (High Sierra), 10.14 (Mojave) e 10.15 (Catalina).

ProtonVPN funziona anche su: iPhone, iPad, Windows, Linux e Android.

Prova gratuitamente ProtonVPN!

4. Hide.me: 10 GB di dati gratuiti con una rigida politica no-log

screenshot of devices with installed hideme vpn

Pro:

  • 10 GB di dati al mese per navigare e scaricare via torrent
  • App dedicate per macOS e iOS
  • Crittografia AES 256-bit, blocco di rete (kill switch) e politica no-log
  • Servizio clienti tramite e-mail ticket
  • Ha sede in Malesia, fuori dall’alleanza 14 Eyes

Contro:

  • Server solo in 4 paesi
  • Non può sbloccare Netflix, BBC iPlayer e altri servizi di streaming
  • Supporta la connessione di un solo dispositivo alla volta

Al momento, Hide.me offre 10 GB di dati gratuiti al mese: un aumento di ben 8 GB dal precedente limite di 2 GB. Anche il numero di paesi è cambiato. Ora puoi connetterti a server in Canada, Stati Uniti, Paesi Bassi e Germania (il server di Singapore è stato rimosso).

Durante i miei test, le velocità sono state abbastanza elevate per le attività standard sul web, come la navigazione e l’uso di social media. Ho registrato le velocità più elevate in Germania con 16,27 Mbps e nei Paesi Bassi con 10,47 Mbps, posizioni entrambe vicine alla mia in Turchia. Le velocità più ridotte sono state quelle del server americano (8,59 Mbps) e canadese (6,78 Mbps).

Schermata della VPN Hide.me connessa ai server in Germania, Paesi Bassi, Stati Uniti e Canada e risultati dei test di velocità
Le velocità di Hide.me dipendono dalla distanza del server dalla tua posizione

Gli utenti non paganti avranno la stessa protezione avanzata riservata agli abbonati. Questa include la crittografia AES a 256-bit, una rigida politica no-log e il blocco di rete, quindi non rischierai alcun furto di informazioni. Hide.me ha sede in Malesia, quindi non è legalmente obbligata a tracciare e registrare i dati degli utenti.

Hide.me sostiene di offrire un servizio clienti disponibile ogni giorno, 24 ore su 24, sia agli utenti free che agli abbonati, ma non è esattamente così. Puoi contattare Hide.me solo tramite un sistema di ticket via e-mail. Quando l’ho testato, non ho ricevuto risposta per 3 ore. È comunque una buona velocità di risposta per una VPN gratuita, non mi lamento.

L’applicazione per Mac è molto semplice da usare. Non dovrai nemmeno registrarti: potrai scaricare l’applicazione e usare Hide.me gratuitamente! Il tuo piano gratuito scadrà dopo 30 giorni, ma potrai continuare a rinnovarlo all’infinito.

Compatibile con macOS: Sierra (10.12), High Sierra (10.13), Mojave (10.14) e Catalina (10.15).

Hide.me funziona su: iPhone, iPad, Windows, Android, Windows Phone, Linux, Blackberry e router.

Usa Hide.me gratuitamente!

5. TunnelBear: crittografia efficace, ma solo 500 MB di dati mensili gratis

screenshot of devices with installed TunnelBear

Pro:

  • Applicazioni per macOS e iOS
  • Server in 20 paesi
  • Crittografia di grado militare con politica no-log
  • Connetti sino a 5 dispositivi alla volta
  • Condivisione file P2P e via torrent disponibile.
  • Servizio clienti tramite e-mail ticket

Contro:

  • Solo 500 MB di dati gratuiti al mese
  • Velocità medio-lente
  • Nessun accesso a Netflix, BBC iPlayer, Disney+ e altri
  • Ha sede in Canada, all’interno dell’Alleanza 5 Eyes

L’app per macOS di TunnelBear, nonostante il giocoso orsacchiotto, è una VPN gratuita da non sottovalutare. Di proprietà dell’azienda americana di sicurezza informatica McAfee, TunnelBear utilizza protocolli di sicurezza di livello militare per criptare il tuo traffico e tenere al sicuro i tuoi dati riservati quando sei online.

Nonostante il fornitore sia di proprietà di un’azienda americana e abbia sede in Canada (facente parte dell’Alleanza 5 Eyes), TunnelBear ha una politica no-log molto rigida. La tua cronologia di navigazione e i tuoi dati non verranno tracciati o archiviati, quindi sarai completamente anonimo mentre navighi sul web.

La restrizione più grande è rappresentata dal limite di banda di 500 MB al mese. Se desideri più dati per streammare, scaricare via torrent o scaricare file di grandi dimensioni, dovrai passare al piano a pagamento. Nonostante ciò, ho scoperto che 500MB sono sufficienti per una navigazione leggera sul web (a patto che eviti di caricare pagine con troppe immagini e video).

Durante i miei test, mi sono connesso a server in Inghilterra, Stati Uniti, Germania e Australia, con velocità più basse di qualsiasi altra VPN su questa lista. La Germania si è rivelata il paese dalla velocità più ridotta con 4,16 Mbps, il Regno Unito è stato un po’ più rapido con 7,43 Mbps, mentre i server australiani mi hanno fornito una velocità di 7,51 Mbps. Il server statunitense si è dimostrato il migliore con una velocità media di 10,54 Mbps.

Schermata dei server di TunnelBear in Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Australia e risultati dei test di velocità

TunnelBear non ha le velocità più elevate o costanti

Sembrerebbe possibile ottenere 1 GB di dati extra twittando la parola TunnelBear, ma credo che sia una promozione ormai datata. Non ho trovato alcuna informazione sul sito e quando ho contattato il servizio clienti non ho ricevuto risposte.

Impiegherai pochi minuti per utilizzare TunnelBear gratuitamente sul tuo Mac. Iscriviti col tuo nome e indirizzo e-mail, non è richiesta alcuna carta di credito.

Compatible con macOS e OS X: 10.10 (Yosemite), 10.11 (El Capitan), 10.12 (Sierra), 10.13 (High Sierra), 10.14 (Mojave) e 10.15 (Catalina).

TunnelBear funziona anche su: iPhone, iPad, Windows, Android, Linux, Chromebook, Raspberry Pi e Roku.

Prova TunnelBear gratis sul tuo Mac!

6. Hotspot Shield: 15GB di dati al mese, ma con pubblicità

image of hotspot shield hompage on mobile, tablet, and laptop screens

Pro:

  • 500 MB di dati ogni 24 ore (per un totale di 15 GB al mese)
  • Applicazioni native per macOS e iOS
  • Crittografia di livello militare per proteggere la tua attività sul web
  • Servizio clienti tramite e-mail
  • Supporta download via torrent e condivisione P2P

Contro:

  • Mostra pubblicità durante la navigazione
  • Solo un server virtuale negli Stati Uniti
  • Impossibile sbloccare Netflix, BBC iPlayer, Disney+ e altri
  • Ha sede negli Stati Uniti, nazione facente parte dell’alleanza 5 Eyes
  • Supporta la connessione di un solo dispositivo alla volta

Hotspot Shield offre: crittografia di livello militare, politica no-log e 500 MB di dati ogni 24 ore (per un totale di 15 GB al mese). Nonostante non siano abbastanza per scaricare i file più grandi, non avrai problemi a utilizzare social media, navigare su internet o controllare le e-mail.

Un solo server virtuale disponibile negli Stati Uniti con il piano gratuito. Quando ho testato il server americano, ho ottenuto una velocità di 12,05 Mbps dalla mia posizione in Turchia. Puoi probabilmente aspettarti velocità più elevate se vivi negli Stati Uniti o in un paese vicino.

Schermata della versione gratuita di Hotspot Shield su Mac connessa a un server USA con risultati del test di velocità

Hotspot Shield offre un solo server negli Stati Uniti con il suo piano gratuito

Sfortunatamente, ci sono dei problemi di privacy. Il piano gratuito di Hotspot Shield è supportato da inserzioni pubblicitarie, quindi dovrai acconsentire a rivelare la tua posizione, le informazioni del tuo dispositivo e il tuo indirizzo IP agli inserzionisti.

Schermata della politica sulla privacy di Hotspot Shield su Google Ads
La normativa sulla privacy di Hotspot Shield afferma che i tuoi dati vengono condivisi con inserzionisti di terze parti

L’app per Mac non include nemmeno un blocco di rete, quindi il tuo traffico internet sarà esposto in caso di disconnessione improvvisa della VPN. Inoltre, Hotspot Shield ha sede negli Stati Uniti, paese facente parte dell’alleanza 5 Eyes, anche se la politica no-log evita che qualsiasi tua attività venga tracciata mentre sei connesso alla VPN.

Se stai cercando un servizio altamente sicuro, ti consiglio NordVPN. Tuttavia, se hai solo bisogno di un po’ di privacy in più mentre usi WiFi pubblici o reti non sicure, allora Hotspot Shield è una buona alternativa. Scarica subito l’applicazione gratuita per macOS e naviga sui tuoi siti preferiti!

Compatibile con macOS: 10.12 (Sierra), 10.13 (High Sierra), 10.14 (Mojave) e 10.15 (Catalina).

Hotspot Shield funziona anche su: iPhone, iPad, Windows, Android, Windows Phone, Linux, Blackberry e router.

Prova Hotspot Shield gratuitamente!

I rischi nascosti delle app gratuite per Mac

Attenzione: usando una VPN gratuita su Mac ti esporrai a gravi rischi! Prima di iniziare a usare una VPN gratuita per il tuo Mac, dovrai fare attenzione ai pericoli nascosti delle VPN gratuite.

1. I tuoi dati potrebbero essere venduti

Le VPN gratuite devono comunque guadagnare. Sfortunatamente, la tua cronologia di navigazione vale un sacco di soldi, così molte VPN gratuite monitorano, archiviano e rivendono i tuoi dati personali.

Per esempio, gli inserzionisti possono acquistare i tuoi dati per vedere quali siti hai visitato, quali prodotti hai acquistato, che video hai guardato e persino identificare la tua posizione fisica. Il tuo dispositivo sarà quindi invaso da pubblicità mirate che interromperanno le tue attività e rallenteranno il tuo dispositivo.

In realtà, un inserzionista che acquista i tuoi dati rappresenta il male minore. Nei casi peggiori, le tue informazioni possono essere vendute a chiunque sia disposto a pagarle, compresi governi, autorità legali e persino hacker.

2. Il tuo dispositivo può essere infettato da malware

Il numero di VPN infettate da malware è terribilmente alto, infatti, si tratta di uno dei più grandi rischi che si corrono online. I malware nascosti nelle VPN possono accedere alle tue informazioni riservate, che a loro volta possono essere usate per:

  • Rubare le tue password, nomi utente e informazioni della carta di credito.
  • Sabotare i tuoi conti online
  • Inviarti spam ed e-mail di phishing
  • Raccogliere i tuoi dati e venderli a terzi
  • Bloccare il tuo dispositivo e richiedere denaro in cambio dell’accesso

Dato che uso il mio Mac per questioni personali e di lavoro, un’esposizione dei miei file riservati sarebbe molto dannosa per me. Ecco perché faccio particolare attenzione quando scarico VPN gratuite per il mio Mac: pochi dollari risparmiati non valgono il rischio che si corre.

3. Non puoi godere liberamente del web

Gestire una rete VPN sicura non è un’operazione economica, per questo le migliori VPN gratuite offrono diverse funzionalità limitate in modo da portarti a scegliere un piano di abbonamento a pagamento.

Per esempio, è probabile che impongano un rigido limite di dati mensili e, in caso di superamento dello stesso, una riduzione della tua velocità o la perdita completa dell’accesso alla VPN. Un’altra restrizione comune è la mancanza di opzioni server, il che significa che sarai in competizione con centinaia di altri utenti non paganti. Sfortunatamente, i server sovraffollati sono sinonimo di errori di connessione e velocità molto ridotte.

Per farla breve, le VPN gratuite non possono permettersi di gestire migliaia di server in tutto il mondo e fornire dati illimitati. Se ti interessa solo navigare su Google o controllare i social media, allora una VPN gratuita potrebbe fare al caso tuo. Tuttavia, se vuoi streammare serie TV e film, scaricare file via torrent o giocare online, allora è molto probabile che rimanga deluso.

Schermata di TunnelBear collegato a un server del Regno Unito e impossibile accedere a BBC iPlayer
Servizi di streaming come BBC iPlayer hanno inasprito i controlli sulle VPN gratuite come TunnelBear

Una VPN gratuita è sempre meglio che nessuna VPN, soprattutto se ne hai bisogno solo per un breve periodo. Tuttavia, se desideri navigare liberamente e in modo sicuro, è meglio passare a una VPN di qualità in modo da avere una protezione premium per il tuo Mac.

Consiglio: vuoi avere una VPN di qualità per Mac gratuitamente?
NordVPN è la VPN migliore per macOS e offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni. Questo significa che puoi usare NordVPN gratis per 30 giorni! Non dovrai fare altro che richiedere un rimborso entro il periodo di garanzia. Posso confermare che funziona: l’ho testata in prima persona!

Evita queste pericolose VPN gratuite per Mac

1. Hola Free VPN Proxy Unblocker

Hola è un’estensione browser popolare su macOS che ti permette di accedere gratuitamente a siti bloccati. Tuttavia, ciò che la maggior parte delle persone non sa è che Hola ha un passato di terribili abusi a danno della privacy dei suoi utenti.

Invece che gestire autonomamente il suo network di server, Hola usare un sistema peer-to-peer in cui il tuo traffico passa attraverso i dispositivi di altri utenti, e viceversa. Questo significa che potresti condividere il tuo indirizzo IP con hacker e criminali informatici, e quindi potresti involontariamente cacciarti nei guai.

In realtà, quanto riportato sopra è già successo. Qualche anno fa, Hola è stata sorpresa a utilizzare i suoi utenti non paganti come botnet. Una botnet è una rete di dispositivi con dei bot installati al loro interno. Installando Hola sul tuo Mac, stai praticamente acconsentendo all’installazione di un bot. Chiunque controlli la botnet ha il potere di controllare il tuo dispositivo. In questo caso, Hola ha venduto l’accesso alla sua botnet ad un hacker, il quale ha a sua volta usato questa rete per lanciare un attacco informatico sul sito 8chan.

La cosa più preoccupante è che Hola non ha cambiato il suo modello di business dopo questo incidente. Queste falle di sicurezza mi rendono molto sospettoso nei confronti della sua recensione a cinque stelle sul Chrome Web Store. Tagliando corto, non puoi assolutamente fidarti di Hola sul tuo Mac o qualsiasi altro dispositivo.

Schermata di Hola Free VPN Proxy Unblocker nel negozio di estensioni di Google Chrome
Le recensioni sono ingannevoli: ecco perché ho cercato e testato tutte le migliori VPN gratuite per Mac

2. VPN Gate

VPN Gate è una VPN gratuita gestita da volontari sparsi in tutto il mondo. Sì, esatto: chiunque può offrirsi volontario per gestire un server con VPN Gate. Ciò significa anche che chiunque potrà spiare la tua attività sul web, il che si traduce in una grande violazione della privacy.

Inoltre, i tuoi dati utente vengono tracciati, raccolti, registrati e mostrati sul sito pubblicamente. Per fortuna il tuo indirizzo IP rimane privato, ma viene comunque conservato in un database interno.

Schermata dei log degli utenti di VPNGate sul sito Web

Anche se questo provider può aiutarti a superare firewall e censure, VPN Gate è una cattiva scelta in termini di privacy e sicurezza. L’opzione migliore è scegliere una VPN con una rigida politica no-log e delle reti di server sicure.

Come scegliere la miglior VPN gratuita per Mac

So che può essere difficile scegliere tra tutte le VPN disponibili, soprattutto se non ne hai mai usato una. Così, ho creato una lista delle caratteristiche che dovresti cercare:

  • Velocità elevate: hai bisogno di velocità elevate per navigare su internet, fare shopping, usare app di home banking, social media, inviare e-mail, guardare video in streaming e scaricare file.
  • Disponibilità dati generosa: ottieni quanti più dati possibili per evitare di dover rinunciare ad attività come lo streaming, il download via torrent o l’utilizzo di giochi online.
  • Rete di server globale: trova una VPN con più server in tutto il mondo, in modo da avere sempre un server disponibile vicino alla tua posizione.
  • Normativa sulla privacy chiara: una VPN affidabile ti comunicherà esattamente quali dati raccoglie, così come per quale scopo vengono raccolti.
  • Protezione per diversi dispositivi: una VPN deve essere compatibile con macOS e i tuoi altri dispositivi, sia che si tratti di computer, tablet, cellulari o smart TV.
  • Applicazione Mac facile da usare: non devi avere particolari conoscenze tecniche per connetterti a una VPN, quindi assicurati che abbia un’interfaccia utente intuitiva.

Ho valutato decine di VPN gratuite per Mac in base ai criteri riportati sopra: ecco perché NordVPN è la mia prima scelta. Puoi provare NordVPN gratuitamente per 30 giorni e godere di dati illimitati, velocità eccellenti e dell’accesso a migliaia di server in tutto il mondo.

Scarica NordVPN gratis per Mac!

Guida rapida: come scaricare, configurare e usare una VPN su Mac

Come installare una VPN su Mac

1. Scarica una VPN. NordVPN è la mia prima scelta per Mac (provala gratis per 30 giorni!).

Schermata della pagina delle offerte di NordVPN per utenti Mac

2. Seleziona un piano d’abbonamento. La promozione migliore è quella sul piano triennale col 70 % di sconto e un mese gratis: è totalmente rimborsabile entro 30 giorni.

Schermata dei piani a breve e lungo termine di NordVPN

3. Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

Schermata della pagina di creazione dell'account di NordVPN

4. Seleziona un metodo di pagamento e conferma. Non preoccuparti, verrai rimborsato sullo stesso conto utilizzato per l’acquisto.

Schermata della pagina di creazione dell'account NordVPN e delle opzioni del metodo di pagamento

5. Attiva il tuo account. Riceverai un’e-mail da NordVPN contenente le istruzioni da seguire per configurare il tuo account.

Schermata dell'email di attivazione dell'account NordVPN

6. Una volta attivato l’account, potrai scaricare la VPN sul tuo Mac. Puoi scaricare l’app nativa (“NordVPN IKE”) oppure la versione OpenVPN con funzionalità di sicurezza aggiuntive per una protezione ancora più efficace.

Schermata della pagina di download di NordVPN per l'app App Store o l'app OpenVPN

7. Installa e avvia NordVPN. Ora sei pronto a usare NordVPN sul tuo Mac!

Schermata dell'app NordVPN su Mac con Quick Connect e opzioni di elenco dei server

Prova subito NordVPN senza nessun costo!

FAQ: VPN gratuite e Mac

❓ Che cos’è una VPN?

Acronimo di Virtual Private Network, una VPN cripta tutto il traffico internet del tuo Mac e lo fa passare attraverso un server intermedio. Per esempio, NordVPN possiede oltre 1.800 server negli Stati Uniti. Quando colleghi il tuo Mac a un server negli Stati Uniti, tutto il tuo traffico viene criptato e appare come se provenisse dagli USA.

La tua identità non verrà rivelata in quanto il tuo dispositivo e la tua posizione saranno nascosti agli occhi di terzi, come autorità statali, inserzionisti e persino hacker. Con una VPN, puoi persino bypassare firewall e censure per accedere a certi siti in paesi diversi.

Le VPN di qualità hanno più funzionalità di sicurezza e di tutela della privacy, come server sicuri per lo streaming e il download via torrent, ad-blocker e protezione dai malware. NordVPN è la mia prima scelta per Mac in quanto offre un utilizzo illimitato e gratuito delle sue funzionalità premium tramite la sua garanzia di rimborso entro 30 giorni.

Scarica NordVPN gratis su Mac!

⚠️ I Mac non sono immuni ai virus? Perché ho bisogno di una VPN per il mio Mac?

Esiste una leggenda secondo cui “i Mac non possono essere infettati da virus e sono più sicuri dei sistemi Windows”. Tuttavia, la verità è che i Mac possono essere infettati da virus e malware proprio come i sistemi Windows. I Mac avevano una probabilità inferiore di venire infettati rispetto a Windows, ma solo perché il bacino d’utenza era talmente piccolo da non attirare tanto l’attenzione degli hacker. Da allora, i Mac sono diventati abbastanza popolari da essere bersagli preferiti dei criminali informatici.

Un esempio è il famoso attacco KRACK. Qualche anno fa, utenti Mac e Windows furono hackerati tramite le loro reti WiFi di casa e lavoro. Il protocollo di crittografia WPA2 (WiFi Protected Access), che protegge i dispositivi connessi via WiFi, fu violato. Password, e-mails, foto e altri file riservati furono rubati. In realtà, qualsiasi dispositivo connesso a Internet fu colpito, comprese smart TV e telecamere di sicurezza.

Una volta che la tua privacy online viene compromessa, è troppo tardi per riparare ai danni. Anche se una rete WiFi è dotata di password, non si può essere certi che sia sicura. Inoltre, tutto quello che facciamo su internet è registrato: i siti che visitiamo, i prodotti che acquistiamo e persino i nostri messaggi via e-mail o sui social.

Se desideri veramente proteggere la tua privacy, la cosa migliore da fare è munirti di una VPN così da evitare che qualcuno ti spii, compreso lo stato, il tuo provider di servizi internet, inserzionisti e hacker.

Nel corso degli anni, mi sono sempre affidato a NordVPN per tenere al sicuro la mia cronologia di navigazione e altri file riservati sul mio Mac. Mi protegge da hacker e malware, sia a casa che a lavoro, oppure su WiFi pubblici. NordVPN offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni, quindi puoi usare il servizio per 30 giorni e chiedere successivamente il rimborso completo.

Proteggi il tuo Mac gratuitamente con NordVPN!

🔎 Quanti dati mensili sono sufficienti? 2 GB, 10 GB, oppure 15 GB?

Dipende dalle tue attività online. Per me, 15 GB di dati mensili non sono abbastanza dato che sono l’equivalente di 500 MB al giorno. Io guardo molti video sui social media, scarico e invio file tramite e-mail e faccio shopping online, quindi ho finito i miei dati mensili in un giorno.

Anche limitando le tue attività è comunque difficile non superare il limite di dati. Anche il solo connetterti a una VPN consuma dati!

Ecco i miei consigli per far durare di più i tuoi dati:

  • Usa il tuo cellulare: i siti per cellulari sono ottimizzati per usare una quantità minima di dati e migliorare la velocità di caricamento. Non dimenticare di disattivare le applicazioni che utilizzano dati in background.
  • Naviga su Internet: non userai molti dati cercando su Google.
  • Evita di guardare video: puoi andare sui social media, ma non caricare nessun file e assicurati di disattivare la riproduzione automatica dei filmati.
  • Fai attenzione quando controlli le e-mail: leggi e rispondi, ma non scaricare allegati di grandi dimensioni.
  • Usa un ad-blocker: le pubblicità consumeranno i tuoi dati e aumenteranno di tempi di caricamento della pagina.

Purtroppo, dovrai scordarti di guardare video, scaricare via torrent o giocare online con solo 500 MB al giorno.

Se non vuoi limitare le tue attività online, allora ti consiglio di passare a una VPN premium. Non devi per forza spendere: puoi avere dati illimitati gratis con NordVPN grazie alla sua garanzia di rimborso entro 30 giorni.

Prova NordVPN gratis per 30 giorni!

📲 Posso usare una VPN per Mac anche sul mio iPhone?

Sì! Tutte le VPN gratuite della mia lista funzionano su Mac, iPhone e iPad. Questo perché è importante proteggere anche iPhone e iPad con una VPN.

Se hai dei dispositivi non-Apple, ti consiglio di comunque NordVPN. Questo provider funziona bene su Windows, Android, Linux, Blackberry, Amazon Fire TV, Amazon Fire Stick e altri. Io uso NordVPN su Mac e iPhone, e condivido il mio abbonamento con il telefono Android e il laptop Windows della mia compagna.

Tu puoi fare lo stesso con la garanzia di rimborso entro 30 giorni di NordVPN: per avere il tuo rimborso, ti basterà ricordare di cancellare il tuo abbonamento prima dello scadere dei 30 giorni. NordVPN supporta la connessione di 6 dispositivi alla volta, in modo da proteggere tutta la tua famiglia. In alternativa, puoi cliccare qui per scoprire le migliori VPN gratuite per qualsiasi dispositivo.

Prova NordVPN gratis su Mac!

📍Posso usare una VPN gratuita per Mac in Cina?

Trovare una VPN gratuita che funzioni in Cina è estremamente difficile. Trovarne una affidabile e in grado di nascondere la tua identità dalle autorità locali è ancora più difficile. Persino i servizi premium come NordVPN non riescono più a eludere la censura di internet cinese.

Alcuni siti di recensioni sostengono che le VPN gratuite per Mac come Hotspot Shield e Hide.me funzionino, ma non è assolutamente vero. Ho testato recentemente tutte le VPN che sostengono di funzionare in Cina e sono solo tre quelle in grado di superare i blocchi.

Tra questi 3 fornitori, la miglior VPN Mac per la Cina è ExpressVPN. Ho testato l’app nativa per macOS 10.10 (Yosemite) e superiori, ed è molto semplice da usare. Se hai intenzione di recarti in Cina per meno di un mese, non dovrai nemmeno pagare per usare ExpressVPN. Il servizio offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni, quindi potrai prima usarlo e poi chiedere un rimborso più tardi.

Usa ExpressVPN in Cina senza nessun costo!

💻 Qual è la miglior VPN (gratuita) per Mac per streammare Netflix?

Considerato che amo guardare Netflix dal mio MacBook, sono rimasto deluso quando ho scoperto che nessuna delle VPN gratuite affidabili funziona con Netflix. Questa opzione è riservata solo ai clienti paganti. Ogni volta che ho provato a far partire Netflix con una VPN gratuita, mi è apparso l’errore proxy:

Schermata del messaggio di errore Netflix quando si utilizza una VPN, un proxy o un sbloccatore
Solo le VPN di qualità riescono a bypassare l’errore proxy di Netflix

Non sarà solo Netflix a non funzionare con una VPN gratuita. Non potrai accedere nemmeno ad altri servizi di streaming popolari, come Disney+, BBC iPlayer, Hulu, Amazon Prime Video, ESPN+ e altri.

Se desideri guardare in streaming serie TV, film e persino eventi live, ti consiglio di provare NordVPN. Nonostante sia una VPN premium, puoi usare NordVPN gratis per 30 giorni e avere accesso illimitato a Netflix e altri servizi. Inoltre, ti permette di guardare Netflix con i sottotitoli in italiano.

Guarda Netflix gratuitamente con NordVPN!

Non mettere a rischio il tuo Mac: proteggiti con una VPN!

Trovare una VPN gratuita per Mac non è così semplice. Molte VPN gratuite non sono affidabili e alcune sono estremamente pericolose. Ecco perché ho testato tutte le VPN consigliate sopra. Con una delle mie VPN gratuite affidabili, potrai proteggere i tuoi dati personali mentre usi il Mac.

Tuttavia, anche le migliori VPN sulla mia lista impongono delle restrizioni, come velocità ridotte, pochi server, limiti di dati e nessun accesso a servizi come Netflix e BBC iPlayer.

Ecco perché ti consiglio di usare NordVPN: le sue funzionalità premium sono gratis per 30 giorni. Potrai avere:

  • Efficaci funzionalità di sicurezza per mantenere al sicuro il tuo Mac dagli attacchi informatici
  • Protocolli di crittografia per proteggere la tua identità e le tue attività online da occhi indiscreti
  • Banda illimitata per scaricare via torrent e streammare Netflix America, Disney+ e Amazon Prime Video
  • Accesso a siti bloccati da firewall e censure

Prova NordVPN gratis su Mac!

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.50 Votato da 3 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Chase Williams
Chase è uno scrittore di contenuti esperto, amante della sicurezza informatica e della tecnologia.