Hotspot Shield recensione 2021: Vale l’acquisto?

Che cosa guardiamo?

Rivelazione:
Le nostre recensioni

Wizcase contiene recensioni scritte dai recensori della comunità che sono basate sulla valutazione indipendente e professionali dei prodotti da parte del recensore.

Proprietà

Kape Technologies PLC, società capogruppo di Wizcase, possiede CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, servizi che possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni per segnalazione

Wizcase può guadagnare una commissione di affiliazione quando viene effettuato un acquisto tramite uno dei suoi link. Tuttavia, questo non influenza il contenuto delle recensioni che pubblichiamo o i prodotti/servizi recensiti. I nostri contenuti potrebbero includere link diretti per l'acquisto di prodotti che fanno parte del nostro programma di affiliazione.

Standard di valutazione

Tutte le recensioni pubblicate su Wizcase soddisfano dei rigidi criteri di valutazione, in modo da garantire che ciascuna di esse sia basata su una valutazione indipendente, onesta e professionale del prodotto/servizio da parte del recensore. Tali criteri implicano che il recensore consideri le qualità tecniche e le caratteristiche del prodotto assieme al valore commerciali per gli utenti, il che potrebbe influenzare la classificazione del prodotto sul sito.

Una panoramica di Hotspot Shield giugno 2021

Notai per la prima volta Hotspot Shield nel 2010, quando venne utilizzato per condividere liberamente informazioni e bypassare la censura statale durante le proteste della cosiddetta Primavera Araba. Considerato che sono passati dieci anni, ho voluto provare personalmente Hotspot Shield per vedere se è ancora valido, eseguendo diverse prove sulle sue funzionalità e cercando potenziali problemi.

Mi interessava conoscere la capacità di streaming, la velocità, la sicurezza e la privacy offerte da Hotspot Shield, così come la differenza tra la versione gratuita e quella a pagamento. A test conclusi, mi ha stupito la sua velocità e semplicità di utilizzo, ma i suoi passati scandali in ambito privacy sono preoccupanti.

Hotspot Shield offre una generosa prova gratuita di 45 giorni con la sua garanzia di rimborso. Ciò significa che non dovrai semplicemente credere ai risultati dei miei test, ma potrai provare personalmente il servizio prima di acquistarlo. Tuttavia, se dopo aver letto questa recensione decidi che hai bisogno di qualcosa dal miglior rapporto qualità-prezzo, prova CyberGhost!

Prova Hotspot Shield gratuitamente!

Hai poco tempo? Eccoti un breve riepilogo

Scarica subito Hotspot Shield!

Hotspot Shield Premium sblocca Netflix, Hulu, Disney+, HBO e BBC iPlayer (ma non può accedere ad Amazon Prime Video)

Anche se Hotspot Shield dichiara sul suo sito che supporta solo Netflix e Hulu, la versione premium è stata in grado di sbloccare diversi servizi di streaming popolari. Ho potuto accedere a Netflix (USA, UK, Canada, Germania, Giappone e altri), Hulu, Disney+ (USA e Canada), HBO Max, HBO NOW, BBC iPlayer e UKTV.

Purtroppo, la versione gratuita di Hotspot Shield non è riuscita a sbloccare nessuno di questi servizi di streaming né mi ha aiutato ad evitare l’errore di streaming su Netflix.

Netflix: Sbloccato

Hotspot Shield è perfettamente in grado di sbloccare diverse librerie Netflix. Il caricamento è stato rapido su tutti i server testati, persino su quelli statunitensi e australiani (i più distanti dalla mia posizione). Ho potuto accedere alle librerie Netflix dei seguenti paesi:

  • USA
  • Canada
  • Germania
  • Australia
  • Giappone

Dopo soli 10 secondi di caricamento, ho potuto guardare Dark in Full HD utilizzando un server americano. A parte qualche piccolo rallentamento, ho potuto streammare senza intoppi (e con mia grande sorpresa).

Screenshot di Hotspot Shield che sblocca Netflix e lo streaming di Dark.
Ho guardato Dark su Netflix in alta qualità con uno dei server USA di Hotspot Shield

Purtroppo, non è stato possibile caricare il catalogo UK, infatti ai miei tentativi venivo reindirizzato su una pagina Netflix non localizzata per quel particolare paese. Considerato che apprezzo particolarmente l’umorismo inglese, mi è dispiaciuto non poter guardare nessuna delle esclusive disponibili nel Regno Unito.

Guarda Netflix con Hotspot Shield

Hulu: sbloccato

I server statunitensi di Hotspot Shield sbloccano Hulu in modo affidabile. Quando ho provato a guardare Palm Springs, ho dovuto aspettare 2 minuti per passare completamente alla qualità HD. Nonostante si tratti di un tempo più lungo rispetto ad altre VPN, successivamente lo streaming si è mantenuto stabile fino alla fine del film.

Screenshot di Hotspot Shield che sblocca Hulu e lo streaming di Palm Springs.
Ho scoperto con piacere che i server USA di Hotspot Shield sono in grado di sbloccare Hulu

Guarda Hulu con Hotspot Shield

Disney+: sbloccato

Dopo aver sbloccato 12 server diversi, sono riuscito ad accedere ai cataloghi Disney+ di USA e Canada su tutti i server tranne due. Il caricamento è durato meno di 10 secondi e la qualità è passata al Full HD nel giro di 20 secondi: anche quando connesso a server in paesi lontani dalla mia posizione.

Screenshot di Hotspot Shield che sblocca Disney + e lo streaming di X-Men: Days of Future Past.
Ho guardato X-Men – Giorni di un futuro passato in alta qualità con Hotspot Shield

Con i server non funzionanti, la pagina d’accesso a Disney+ caricava all’infinito. Dopo 4 minuti d’attesa, mi sono arreso. Tuttavia, con le varie posizioni server nei paesi in cui Disney+ è disponibile, dovresti essere in grado di connetterti dopo aver provato qualche server.

Guarda Disney+ con Hotspot Shield

HBO Max ed HBO NOW: sbloccati

Quando ho testato HBO Max ed HBO NOW con Hotspot Shield, ho ottenuto uno streaming di alta qualità e una connettività stabile. Dopo aver usato la funzionalità di connessione automatica e testato i server manuali (Atlanta, Chicago e New York), sono riuscito a sbloccare i servizi HBO senza problemi. Ho guardato Westworld su HBO Max e I May Destroy You su HBO NOW con soli 10 secondi di caricamento per entrambi. La qualità è stata quasi immediatamente in Full HD, più veloce di altri servizi da me testati.

Screenshot di Hotspot Shield che sblocca Westworld su HBO Max.
Lo streaming istantaneo di HBO con Hotspot Shield mi ha stupito

Guarda HBO con Hotspot Shield

BBC iPlayer: sbloccato

La BBC ha reso sempre più difficile sbloccare il suo servizio iPlayer, e molte VPN non sono in grado di accedervi. Per fortuna, non ho avuto problemi a sbloccare la piattaforma e guardare diversi episodi in alta definizione di What We Do in the Shadows con Hotspot Shield. Il buffering per ciascun episodio è stato di soli 4 secondi.

Screenshot di Hotspot Shield che sblocca What We Do in the Shadows su BBC iPlayer.
Hotspot Shield sblocca efficacemente iPlayer

Guarda BBC iPlayer con Hotspot Shield

Amazon Prime Video: bloccato

Amazon Prime Video è l’unica piattaforma di streaming importante da me testata che Hotspot Shield non è stata in grado di sbloccare. Nonostante sia riuscito ad accedere e a caricare la pagina principale, continuavo a visualizzare un messaggio d’errore ogni volta che passavo il puntatore del mouse sull’icona.

“Your device is connected to the Internet using a VPN or proxy service. Please disable it and try again. For more help, go to amazon.co.uk/vpn.”

“Il tuo dispositivo è connesso a Internet usando una VPN o un servizio proxy. Ti preghiamo di disabilitarli e riprovare. Per maggior informazioni: amazon.co.uk/vpn.”

È possibile che Hotspot Shield non veda Prime Video come un servizio importante (viene indicato come “presto disponibile” sulla pagina dedicata allo streaming), e quindi non aggiorna gli indirizzi IP bloccati da un po’ di tempo.

Se desideri accedere ad Amazon Prime Video, ExpressVPN può sbloccarlo assieme ad altre piattaforme di streaming in tutto il mondo. Ho testato ExpressVPN con diversi servizi di streaming importanti e sono rimasto stupito dalle velocità e dalla qualità video costante.

Guarda Amazon Prime con ExpressVPN

Velocità8.0

Le velocità di Hotspot Shield si sono mantenute elevate quando connesso a server vicini, ma generalmente poco costanti. Ho sperimentato una velocità minima di 99Mbps sui server inglesi e di oltre 130Mbps quando connesso ai server tedeschi, ma i server americani e australiani non sono riusciti a raggiungere i 35Mbps. Tuttavia, i server in Australia sono stati gli unici ad essere così lenti (solo 14Mbps) da limitare le mie attività online. Lo streaming in 4K richiede almeno 25Mbps, così, se stai cercando una VPN proprio per lo streaming, ti consiglio un servizio con velocità migliori (come ExpressVPN).

Screenshot dei test di velocità di Hotspot Shield in Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Australia
I server più distanti di Hotspot Shield non ti offriranno velocità elevate

Se vuoi essere sicuro che sia abbastanza rapido per le tue esigenze, puoi testare Hotspot Shield gratuitamente per 45 giorni con la sua garanzia di rimborso.

Hotspot Shield è abbastanza rapida per il gioco online? (Solo per i giochi dai ritmi non frenetici)

Giocare in multiplayer con Hotspot Shield è stato difficile a causa dei costanti rallentamenti. Avere una latenza più bassa possibile (ritardo del server) è fondamentale per giocare a giochi dal ritmo veloce, e la media di Hotspot Shield, pari a 100ms, (più bassa è, meglio è) non è stata sufficiente.

La mia latenza media in Call of Duty senza VPN è di 58ms, ed è passata a 85ms dopo essermi connesso al server Hotspot Shield più vicino a me (un aumento del 97%). In Rocket League, la mia latenza senza VPN è stata di 34ms, ed è passata a 113ms quando connesso al server (un aumento del 232%). Il gioco mi ha anche avvertito di “variazioni di latenza” durante la partita. I rallentamenti sono stati notevoli, soprattutto in Rocket League, dove l’aumento della latenza mi ha fatto perdere puntualmente la palla in entrambe le partite.

Screenshot di Call of Duty: Modern Warfare e Rocket League testati per aumentare la latenza quando connesso a Hotspot Shield VPN su PC.
Ho notato un rallentamento significativo durante il gioco online con Hotspot Shield

Nei giochi di strategia, dal ritmo più lento, non noterai alcuna differenza. Tuttavia, giocando a dei giochi più veloci, Hotspot Shield potrebbe non essere all’altezza.

Ti consiglio di provare le velocità elevate di ExpressVPN per il gioco online. Il servizio dispone di una rete di server veloci in grado di offrire connessioni con una latenza estremamente bassa durante i miei test: perfetto per partite online senza rallentamenti o interruzioni.

Gioca online con ExpressVPN!

Perché la maggior parte dei test di velocità sono inutili e come testiamo correttamente le velocità delle VPN

Esistono molte variabili che influenzano la velocità di una VPN, il che rende inutili un sacco di test di velocità. Dal momento che una VPN codifica i dati, di solito ci vuole un po’ più tempo per trasferire i dati avanti e indietro, il che potrebbe rallentare la connessione. Ma se il fornitore di servizi internet (ISP) rallenta deliberatamente la connessione (fenomeno noto anche come throttling), una VPN potrebbe effettivamente aumentare la velocità di internet. Anche l’aggiunta di nuovi server alla rete potrebbe influire sulle velocità. I risultati dei test possono anche variare a seconda della tua posizione, quindi potresti riscontrare velocità diverse dalle nostre. I nostri test di velocità sono un punto di riferimento affidabile perché testiamo la velocità di una VPN in numerose località per offrirti una media. Ciò la rende più facilmente confrontabile per tutti gli utenti.

Servers7.6

Rete di server: grande e ad alte prestazioni

Hotspot Shield offre più di 3.200 server in oltre 80 paesi: un numero impressionante che ti garantisce la presenza di server nelle vicinanze.

Mi ha particolarmente stupito che tutti i server non hanno impiegato più di 5 secondi per stabilire la connessione (compresi quelli in Germania, UK, USA, Sudafrica e Giappone). Persino i server in Nuova Zelanda (ad oltre 17.500km da me) hanno funzionato: davvero sorprendente!

Purtroppo, non è presente nessuna opzione di connessione istantanea. Al suo posto, dovrai aprire l’elenco “All Locations” (Tutte le posizioni), scegliere un paese e selezionare “Automatic Connect” (connessione automatica) o una città specifica. Ti consiglio di scegliere un paese vicino alla tua posizione per ottenere le velocità più elevate e la latenza server più bassa.

Sicurezza: basilare

Hotspot Shield offre una sicurezza di base solida, ma soffre della mancanza di funzionalità avanzate presenti in altre VPN. Offre un blocco di rete su Windows, MacOS e Android, ma non sulla versione iOS. L’app iOS non include quasi nessuna opzione di sicurezza rispetto a quella Android, un fatto strano se si considera che la maggior parte delle VPN cerca di offrire le sue funzionalità su diversi dispositivi.

Per quanto riguarda il tuo indirizzo IP, sarà nascosto e non verrà collegato al tuo dispositivo durante la connessione con Hotspot Shield (utile per l’uso di torrent e la navigazione privata). Ho eseguito diversi test per perdite e ho felicemente constatato che il fornitore è stato in grado di superarli tutti.

Screenshot di Hotspot Shield che supera un test DNS mentre è connesso a un server del Regno Unito.
I tuoi veri indirizzi IP e DNS rimarranno nascosti con Hotspot Shield

Il tuo traffico online viene tenuto al sicuro dalla crittografia AES-256 abbinata al protocollo Catapult Hydra di Hotspot Shield. Potrai scegliere anche il protocollo IKEv2, anche se altri protocolli popolari come l’OpenVPN non sono presenti. Per ulteriori informazioni sul funzionamento della crittografia e dei protocolli VPN, dai un’occhiata alla nostra guida alle VPN per principianti.

Hotspot Shield non offre adblocker, invisibilità su LAN (che nasconde il tuo dispositivo dagli altri sulla stessa rete), o server offuscati dedicati che funzionano in paesi con restrizioni. Se stai cercando una VPN premium con funzionalità complete e testata da enti indipendenti, ExpressVPN è la mia prima scelta. Puoi provare ExpressVPN gratis per 30 giorni e confrontarla con Hotspot Shield prima di fare la tua scelta definitiva. In più, il servizio clienti ExpressVPN è disponibile anche in italiano.

Prova subito Hotspot Shield

Privacy: scandali passati e una normativa sulla privacy deludente

Hotspot Shield ha un passato burrascoso in fatto di privacy. Nel 2016, venne pizzicata a rindirizzare i suoi utenti a specifici siti di e-commerce e ad installare JavaScript per pubblicità e tracking. Un anno dopo, un’importante organizzazione per la difesa della privacy, il Centre for Democracy and Technology (CDT), denunciò Hotspot Shield alla FTC per violazioni della sicurezza.

Ho contattato Hotspot Shield in merito a tali episodi e ho ricevuto la seguente risposta:

Screenshot della risposta via e-mail di Hotspot Shield alla domanda sull'incidente del 2017 che ha coinvolto il CDT che ha presentato un reclamo alla FTC sulle pratiche di raccolta dati di Hotspot Shield.
Dopo aver espresso preoccupazione sulla sicurezza, Hotspot Shield mi ha inviato una risposta poco chiara

Hotspot Shield non è una buona scelta per gli utenti che danno la massima priorità alla privacy. Non potrai pagare con un metodo completamente anonimo come le criptovalute, così il tuo account sarà collegato alla tua carta di credito/debito o al tuo conto PayPal. Nonostante il servizio sostenga che le tue informazioni non saranno mai riconducibili a te, è difficile sapere realmente che fine fanno i dati in questione.

Inoltre, considerato che il Catapult Hydra è una tecnologia esclusiva di Hotspot Shield, il suo codice non è disponibile al pubblico (diversamente da quanto accade con altri protocolli open-source come OpenVPN). Questo significa che è impossibile sapere come l’azienda gestisce i dati degli utenti e mantiene riservato il loro traffico online.

La versione gratuita di Hotspot Shield è supportata da pubblicità che possono permettere agli inserzionisti di tracciare e ricostruire la tua identità.

Uso di torrent: supporto completo con velocità elevate e banda illimitata

Hotspot Shield incoraggia attivamente l’uso di torrent: il blocco di rete integrato e la protezione da perdite IP garantisce che il tuo indirizzo IP non venga mai rilevato durante l’uso di torrent.

Ho messo alla prova la VPN scaricando un file mentre ero connesso al server più vicino e la mia velocità media di download è stata di 15 MB al secondo (125Mbps). Si tratta di una velocità molto elevata che mi ha permesso di scaricare un file da 4GB in soli 4 minuti.

Screenshot della connessione a Hotspot Shield durante il torrenting di un file da 4 GB in meno di 4 minuti.
Le velocità su torrent di Hotspot Shield mi hanno entusiasmato

Usa torrent in modo sicuro con Hotspot Shield

Hotspot Shield funziona in Cina? Potrebbe (ma non l’ho potuto testare personalmente)

Hotspot Shield potrebbe funzionare in Cina. Anche se il servizio clienti mi ha confermato il funzionamento in Cina, non posso garantire che funzioni in modo affidabile, dato che non l’ho potuto testare personalmente.

Il governo cinese mette in atto una sorveglianza estrema del web, limitando persino i fornitori di servizi internet e addirittura il cablaggio web in entrata nel paese. Questo significa che può monitorare il traffico Internet in modo molto più efficace di altri paesi, implementando blocchi dei servizi VPN e delle infrastrutture associate ad essi. Dai un’occhiata a questa lista delle migliori VPN per la Cina testate e con capacità comprovata di superare i blocchi statali.

Prova subito Hotspot Shield

Località dei server

Australia
Brasile
Canada
Cina
Corea del Sud
Danimarca
Emirati Arabi Uniti
Francia
Germania
Giappone
Ho corso
Hong Kong
India
Irlanda
Israele
Vedi tutte le location supportate…

Esperienza utente7.8

Connessioni simultanee: 5 dispostivi alla volta

Puoi connettere fino a 5 dispositivi alla volta con Hotspot Shield Premium. Ho testato questa opzione collegando 2 PC Windows, un telefono Android, un iPhone e un iPad, e non ho notato differenze di velocità streammando su più dispositivi contemporaneamente. Il piano gratuito di Hotspot Shield consente di connettere un solo dispositivo.

Compatibilità: supporta diversi dispositivi

Puoi usare Hotspot Shield sui seguenti dispositivi:

  • Sistemi operativi: Windows, MacOS, Linux, Android e iOS
  • Smart TV: Fire TV, Android TV e Smart TV con accesso al Google Play Store
  • Estensioni browser: Chrome e Firefox
  • Router selezionati

La maggior parte di questi dispositivi funziona come ci si aspetta, ma mi ha sorpreso che l’app per Android includa così tante funzionalità in più (come il blocco di rete e la Smart VPN) rispetto a quella per iOS. Mi ha fatto piacere anche scoprire che Hotspot Shield supporta Linux e router selezionati, soprattutto dopo aver letto su altri siti di recensioni che non era compatibile.

Se stai cercando una VPN con più opzioni per il tuo dispositivo Windows, nella nostra guida alla miglior VPN per Windows troverai diverse opzioni valide.

Prova subito Hotspot Shield!

App native per Windows, Mac, Android, iOS e altri ancora: interfaccia semplice e funzionale

L’app di Hotspot Shield per Windows, MacOS e Linux possiede una delle interfacce più intuitive e di semplice utilizzo che abbia mai provato. Potrai facilmente vedere tutte le informazioni che ti occorrono, come server, velocità, latenza, uso dei dati e carico dei server.

L’interfaccia per dispositivi mobili di Hotspot Shield è altrettanto semplice, ma mancano alcune informazioni aggiuntive disponibili su desktop (tra cui velocità, uso dei dati e latenza).

Le estensioni browser usano lo stesso design e mostrano velocità e uso dati per la sessione corrente.

screenshot dell'app Hotspot Shield su Windows, Android, Mac e iOS.
Hotspot Shield offre un’interfaccia utente semplice e intuitiva su tutti i dispositivi supportati

Purtroppo, non ho potuto testare Hotspot Shield sul mio MacBook Air, in quanto la VPN richiede OS X 10.12 o successivo.

Estensioni browser per Chrome e Firefox: comode e semplici da usare

Hotspot Shield offre delle estensioni browser per Chrome e Firefox. Un’estensione è un modo rapido per ottenere una protezione web senza aprire l’app della VPN ogni volta che desideri connetterti. Inoltre, ti permette di scegliere siti specifici che bypasseranno la VPN. Sono un grande fan di questa funzionalità in quanto può sbloccare siti di streaming senza cambiare la localizzazione di altri siti. Ciò significa che ho potuto guardare Netflix negli USA e accedere comunque al mio conto in banca locale senza che il sito pensasse che mi trovavo negli Stati Uniti.

Screenshot delle estensioni del browser di Hotspot Shield per Chrome e Firefox.
Puoi usare l’estensione browser di Hotspot Shield per evitare di influenzare il traffico del tuo computer

L’unico svantaggio è che nonostante vi sia un adblocker integrato nell’estensione browser, con me non ha funzionato. Non ho avuto fortuna nemmeno ricaricando l’estensione browser per 3 volte.

Prova subito Hotspot Shield!

Configurazione e installazione: semplice da installare in meno di 2 minuti

Un chiaro vantaggio di questo servizio è la sua facilità di installazione. Infatti, durante i miei test, ho potuto installare e iniziare a usare la VPN in meno di 2 minuti.

  1. Vai su hotspotshield.com/vpn/ e scarica la VPN sul tuo dispositivo.
    Screenshot della pagina di download di Hotspot Shield.
  2. Apri il file e avvia il processo di installazione. A seconda del tuo dispositivo, potrebbero volerci da 30 secondi a una manciata di minuti.
    Screenshot della schermata di installazione di Hotspot Shield su Windows.
  3. Avvia Hotspot Shield, clicca sull’icona dell’account e accedi. Scegli un paese e connettiti!
    Screenshot della schermata di accesso all'account dell'app Windows di Hotspot Shield.

Disinstalla Hotspot Shield rapidamente

Puoi disinstallare Hotspot Shield su Windows aprendo “Installazione applicazioni” nel pannello di controllo e rimuovendo il programma. Su Mac, ti basterà trascinare l’app di Hotspot Shield da “Applicazioni” a “Cestino.”

Su Android, tieni premuta l’icona dell’app e poi clicca su “Disinstalla”. Puoi anche trascinare l’app su “Disinstalla” per rimuoverla. Su iOS, tieni premuta l’icona dell’app e clicca sulla “X” in cima per disinstallarla.ost Shield Website

Assistenza7.6

Puoi contattare l’assistenza di Hotspot Shield in 3 modi:

  • Chat in tempo reale: tempi di risposta di 1 minuto
  • Assistenza e-mail: tempi di risposta di 2 ore
  • FAQ/base di conoscenze: tanti articoli su argomenti come l’installazione, l’accesso ai siti di streaming, o la connessione da reti domestiche o scolastiche.

Ho contattato il supporto Hotspot Shield tramite chat in tempo reale e sono stato connesso all’operatore in 1 minuto. Anche se quest’ultimo è stato amichevole e rapido nel rispondere, non ho ottenuto una risposta utile quando ho chiesto quali servizi di streaming fossero supportati.

Screenshot di un agente di live chat di Hotspot Shield che non è in grado di rispondere alla mia domanda
La chat in tempo reale di Hotspot Shield ha risposto rapidamente, ma non ho ottenuto la risposta che cercavo

Prova subito Hotspot Shield

Perché è importante l'assistenza?

Anche se molti pensano che una buona assistenza è necessaria solo per l’installazione di una VPN, ci sono molte altre circostanze in cui potresti aver bisogno dell’assistenza clienti. Il collegamento a un server specifico, la modifica del protocollo di sicurezza e la configurazione della VPN sul router, sono tutte situazioni in cui fa comodo l’assistenza. Controlliamo ogni VPN per vedere se l’assistenza è disponibile a tutte le ore (anche di notte), la velocità con cui rispondono e se rispondono alle nostre richieste.

Prezzi7.0

Servizio gratuito a parte, Hotspot Shield offre due piani di abbonamento premium. Puoi scegliere un abbonamento annuale per 7,99$ al mese oppure uno mensile a 12,99$.

Opzioni di pagamento

Puoi pagare l’abbonamento ad Hotspot Shield con i seguenti metodi:

  • Carta di credito o debito
  • PayPal
  • Google Play (solo su Android)
  • iTunes (solo iOS)

Prova Hotspot Shield gratuitamente con la garanzia di rimborso entro 45 giorni

Hotspot Shield offre una garanzia di rimborso di 45 giorni, ben più estesa della maggior parte dei fornitori. Puoi ottenere un rimborso inviando un ticket al servizio clienti o contattando lo stesso tramite la chat in tempo reale.

Ho testato personalmente la politica dei rimborsi di Hotspot Shield per vedere se fosse legittima. Dopo aver utilizzato per un mese l’abbonamento premium e aver testato le funzionalità per qualche giorno, ho contattato il servizio clienti tramite e-mail e ho chiesto un rimborso. Quando mi è stato chiesto perché avessi deciso di abbandonare il servizio, ho risposto semplicemente che volevo il rimborso, così la richiesta è stata approvata nel giro di 20 minuti. Ho ricevuto tutti i miei soldi sul conto il giorno successivo.

Screenshot di una conversazione e-mail con il supporto di Hotspot Shield, con conseguente approvazione del rimborso.
Sono rimasto stupito dalla velocità dei rimborsi di Hotspot Shield

Se preferisci provare la versione gratuita di Hotspot Shield o ti interessa trovare un’altra VPN gratuita, ti consiglio di dare un’occhiata a queste VPN gratuite.

Prova Hotspot Shield gratuitamente!

Hotspot Shield offre i seguenti piani tariffari

Verdetto Finale

Hotspot Shield è una buona VPN con funzionalità di base, ma presenta alcuni difetti. Sblocca numerosi servizi di streaming, permette di usare torrent anonimamente, e possiede una grande rete di server ad alta velocità abbastanza sicura.

Tuttavia, se la tua priorità è avere una privacy affidabile online, Hotspot Shield non è l’opzione migliore. Le passate accuse di irregolarità nella gestione dei dati sono difficili da ignorare, e la sua normativa sulla privacy è troppo poco chiara per essere considerata completamente affidabile.

Dato che il prezzo di Hotspot Shield è superiore a quello di VPN premium dalle prestazioni migliori, non vale la pena di spendere. Per un prezzo mensile inferiore puoi ottenere l’abbonamento annuale a CyberGhost che offre funzionalità di sicurezza più efficaci e affidabili.

Prova subito Hotspot Shield

FAQ

🤑 Hotspot Shield offre un piano gratuito?

Sì, Hotspot Shield offre una versione gratuita. Tuttavia, ha diversi limiti, tra cui:

  • Server solo negli USA, quindi accesso limitato ai contenuti e velocità ridotte per gli utenti distanti.
  • Streaming limitato in definizione standard (e la maggior parte delle piattaforme non funziona)
  • Limite dati di 500MB al giorno, terminabili in pochi minuti
  • Limite di velocità impostato su 2Mbps che può causare lunghe attese e download molto lenti
  • Nessun servizio clienti prioritario, quindi ci vorrà di più per risolvere i problemi tecnici
  • Fastidiose pubblicità che possono installare malware e tracker sul tuo dispositivo

🙃 Vale la pena di scegliere Hotspot Shield?

Purtroppo no, Hotspot Shield fornisce una serie di funzionalità valide, ma ha diversi difetti.

Hotspot Shield ha più difetti che pregi per essere una VPN premium. Se sei un videogiocatore, avrai a che fare con rallentamenti del server. L’app per iOS non include diverse funzionalità, come il blocco di rete o la Smart VPN (che si connette automaticamente ad app specifiche). Inoltre, se ti preoccupa il passato disonesto del servizio, troverai VPN molto più affidabili anche in questo senso.

Se cerchi un servizio con funzionalità eccellenti, ti consiglio ExpressVPN. Offre velocità elevate, una sicurezza efficace, funzionalità per la privacy affidabili ed app semplici da usare per i dispositivi più popolari. Puoi anche provare ExpressVPN gratuitamente per 30 giorni con la sua garanzia di rimborso!

🤓 Hotspot Shield mi proteggerà?

Sì, Hotspot Shield presenta funzionalità di sicurezza valide, ma le passate accuse di scarsa gestione delle privacy sono preoccupanti.

Il protocollo proprietario Catapult Hydra di Hotspot Shield aggiunge una crittografia ad alte prestazioni alla tua connessione, mentre il blocco di rete e la protezione da perdite ti assicurano che la tua vera identità non venga rivelata accidentalmente. Nonostante queste funzionalità nascondano il tuo traffico da terzi, la raccolta dati di Hotspot Shield è sufficiente per prendere in considerazione una VPN diversa. Quando ho provato a esporre al servizio clienti le mie preoccupazioni sulla privacy, non ho ricevuto risposte chiare.

Usare Hotspot Shield è completamente legale nella maggior parte dei paesi. Anche se in alcune zone usare una VPN è illegale (come in Corea del Nord e in Iran), altri governi vietano o limitano l’accesso alle stesse senza reali conseguenze legali per gli utenti. Nel 99% dei paesi, finché non porterai avanti attività illegali, non avrai alcun problema.

Prova Hotspot Shield gratuitamente!

Importante da sapere

2005
5
30 giorni garantiti
windows mac android ios

Dettagli di contatto

[email protected]
www.HotspotShield.com