I 6 migliori ad blocker nel 2019

Published by Benjamin Walsh on febbraio 13, 2019

La nostra esperienza di navigazione è continuamente intralciata dalla pubblicità online, inconveniente quanto minaccia alla nostra privacy e sicurezza su internet. Tutti quei pop-up video, gli annunci che compaiono a tutto schermo e quelli con schede difficili da chiudere, sono in grado di mandarci su tutte le furie quando siamo occupati.

Gli ad blocker sono strumenti che eliminano questi fastidiosi annunci pubblicitari, filtrandoli e prevenendone l’apertura su una pagina web. Dal momento che ne esistono davvero tanti, abbiamo stilato una lista dei migliori.

I migliori ad blocker nel 2019

Gli ad blocker sono l’ideale per assicurarti un’esperienza di navigazione senza intoppi. È fondamentale notare che i tool gratuiti potrebbero non costituire necessariamente l’opzione migliore, ma sono comunque in grado di fare il loro lavoro.

1 AdBlock Plus

Addblock PlusÈ probabilmente l’ad blocker più famoso che esista: AdBlock Plus protegge i tuoi browser Firefox, Chrome ed Opera, così come i sistemi Android e iOS. AdBlock Plus blocca gli annunci prima che compaiano e ti offre la possibilità di filtrare i malware e i pulsanti dei social media, in modo da poter scegliere quelli che desideri visualizzare. Installare e usare AdBlock Plus è molto semplice, tanto che persino chi non è portato per la tecnologia può arrivare a capire rapidamente come funziona.

AdBlock Plus è un servizio gratuito, privo di opzioni in abbonamento. Tuttavia, è stato riferito che accettano pagamenti da specifici gruppi di soggetti affinché inseriscano i loro annunci in una whitelist. Ad alcuni utenti, l’opzione che lascia passare la “pubblicità non intrusiva” può risultare comunque fastidiosa, ma è sempre possibile disattivarla manualmente.

2 Brave Browser

Brave browserBrave Browser è disponibile per Windows, Mac, Android e iOS. Offre funzioni di privacy e di blocco degli annunci integrate in un pacchetto completo che non fa ricorso ad estensioni per browser per rafforzare la tua sicurezza online.

Brave Browser adotta un sistema chiamato Brave Payments, basato su micro-pagamenti da parte degli utenti. Il denaro viene girato ai loro editori partner, in modo da offrirti una navigazione online completamente priva di pubblicità.

3 Opera

Opera add blockerIl browser Opera dispone di un ad blocker integrato, quindi non c’è bisogno di scaricare estensioni di terze parti. Per di più, Opera blocca i tracking cookie di molti siti web, fornendoti così anonimato e un’esperienza online nella privacy maggiore.

Grazie a prestazioni eccellenti e a un’interfaccia ricca di funzionalità, Opera sta guadagnando sempre più popolarità, offrendo anche un ulteriore livello di sicurezza grazia a una VPN integrata.

È disponibile per Windows, Mac, Android e iOS.

4 AdFender

AdFender add blockerAdFender è un ad blocker a pagamento, ma per una buona ragione. I creatori di questo strumento sono grandi sostenitori della neutralità della rete e fanno del loro meglio per rendere la tua esperienza di navigazione quanto più privata e sicura possibile. AdFender ti permette di navigare con TOR, consentendoti così un’esperienza di navigazione anonima e fornendoti il blocco degli annunci video, anche su YouTube.

Tutte le funzioni e le impostazioni di AdFender sono personalizzabili e ti è possibile visualizzare le tue statistiche di navigazione, così da avere una panoramica delle tue abitudini online e degli annunci bloccati.

AdFender offre una prova gratuita e, alla scadenza, per continuare a usarlo è necessario rinnovare la licenza per una durata di 12 mesi. Per il livello di protezione e di privacy che offre, consigliamo caldamente AdFender.

5 Ghostery

Ghostery add blockerGhostery è fra i veterani del settore e resta uno dei migliori. È un ad blocker disponibile per Chrome, Firefox, Opera, Edge e Internet Explorer, oltre che per sistemi Android e iOS (nonché per il browser Cliqz, offerto dalla stessa casa madre di Ghostery).

Bloccando qualunque genere di annuncio o tracker, offre agli utenti un servizio eccellente in quanto a sicurezza, privacy ed affidabilità. Per rimanere completamente gratuito e sicuro, Ghostery vende dei dati anonimi degli utenti a terze parti, ma se non ti piacesse l’idea di condividere informazioni neppure in forma anonima, puoi sempre escluderti da tale raccolta dati.

6 NordVPN

NordVPN
Non è propriamente un ad blocker, ma bisogna sottolineare che NordVPN ha integrato CyberSec, includendolo in ogni pacchetto senza costi aggiuntivi.

CyberSec blocca automaticamente i siti web sospetti e gli annunci pop-up, proteggendoti dai malware e da altre minacce cibernetiche in grado di compromettere i tuoi dispositivi. Se il tuo PC, laptop, smartphone o tablet sono già infettati da malware, CyberSec taglierà qualsiasi comunicazione tra il tuo dispositivo e il server di comando e controllo delle botnet.

Ottienila ora

Si tratta di una funzione che ti proteggerà da qualunque altro tipo di attacco cibernetico o DDoS.

I pericoli degli annunci online

Nel 2017, Google ha rimosso 112 milioni di annunci che avevano il proposito di installare software maligni, virus e tracker che registrano l’attività online. Ogni anno che passa, tali annunci aumentano tanto in numero quanto in frequenza.

Di solito, i pop-up sembrano solo delle innocue tattiche di marketing, ma le loro vere intenzioni sono offensive. I pop-up possono essere responsabili di queste ed ulteriori attività:

  • Esecuzione di spyware o ransomware
  • Monitoraggio delle tue attività online
  • Installazione di malware

Tutto questo avviene anche senza aver cliccato su un annuncio, con i contenuti dannosi che si installano durante il caricamento della pagina; è una tecnica nota come malvertising. Il malvertising è aumentato a causa della crescente popolarità e frequenza d’uso di computer portatili, telefoni, tablet ecc.

Tutti gli ad blocker citati in questo articolo sono stati testati e comprovati. Qualunque sarà la tua scelta, potrai stare sicuro di non rischiare più nulla a causa di finestre pop-up, video o annunci pubblicitari maligni, godendo quindi di una migliore esperienza di navigazione e di un dispositivo più sicuro.

Benjamin Walsh
Dopo essersi laureato in economia aziendale, Ben ha deciso di dedicarsi alla sua passione per il marketing, la scrittura e lo sviluppo di contenuti nell’ambito della tecnologia e della sicurezza informatica. Vuole continuare a viaggiare e conoscere così altri paesi e culture proseguendo allo stesso tempo con la sua carriera.