Come scaricare torrent in tutta sicurezza con ExpressVPN nel 2020

Ultimo aggiornamento da Kate Hawkins il luglio 01, 2020

Probabilmente sai già che scaricare file torrent senza protezioni di alcun genere lascia i tuoi dispositivi e dati personali esposti ad eventuali attacchi informatici. Se desideri scaricare via torrent dall’Italia senza esporti troppo agli attacchi degli hacker o incappare in eventuali conseguenze legali, dovrai usare una VPN che garantisca la protezione delle tue informazioni personali.

Considerato che tutte le VPN sostengono di mantenerti al sicuro e anonimo durante il download via torrent, trovare un servizio affidabile per cui valga la pena spendere i propri soldi può essere difficile. ExpressVPN supporta il P2P su tutti i suoi server, il che rende molto semplice scaricare via torrent dall’Italia in modo sicuro e senza interruzioni.

A prescindere dal fatto che tu sia nuovo al mondo dei torrent o un utente di vecchia data, ti mostrerò com’è facile mantenere i tuoi dati e i tuoi dispositivi protetti con ExpressVPN, soprattutto ora grazie alla sua ultima offerta.

Prova subito ExpressVPN senza rischi!

4 semplici passaggi per scaricare file con uTorrent o BitTorrent

  1. Scarica e installa ExpressVPN.
  2. Connettiti a un server ExpressVPN qualsiasi: supportano tutti la condivisione file P2P.
  3. Scarica uTorrent (oppure BitTorrent, sono praticamente lo stesso programma).
  4. Vai su un sito torrent affidabile (come PirateBay) e inizia a scaricare!

Scarica via torrent in modo sicuro con ExpressVPN

ExpressVPN — La scelta più sicura per scaricare file torrent

Screenshot of ExpressVPN vendor user interface on smartphone, tablet, and desktop
Screenshot of ExpressVPN vendor user interface on smartphone, tablet, and desktop

Caratteristiche principali:

  • Più di 3.000 server in 94 paesi (di cui 2 in Italia) ciascun server supporta la condivisione file P2P
  • Crittografia tra le migliori sul mercato, blocco di rete automatico e protezione da perdite DNS
  • Politica “zero log”
  • Servizio clienti disponibile 24 ore su 24 via chat
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni

Le efficaci funzionalità di sicurezza di ExpressVPN la rendono la VPN più sicura per scaricare via torrent dall’Italia. Grazie alla rigida politica “zero logs”, nessuna delle informazioni da te inviate tramite un server ExpressVPN verrà mai archiviata. Come parte del procedimento di crittografia, ti verrà assegnato un codice segreto. Questo codice cambia ogni 60 minuti, così, anche se il tuo dispositivo dovesse essere compromesso, si potrà accedere solo a un’ora di dati.

La sua crittografia di livello militare e la protezione da perdite DNS lavorano assieme per mantenere riservati i tuoi dati personali e la tua posizione durante la condivisione file. Ho effettuato svariate prove su diversi server di ExpressVPN dall’Italia per verificare la sicurezza del mio indirizzo IP: ExpressVPN le ha superate tutte!

Screenshot of successful DNS leak test while connected to ExpressVPN.

ExpressVPN ha mantenuto nascosto il mio indirizzo IP italiano e superato facilmente il test per perdite DNS

Ciascun server ExpressVPN supporta la condivisione file P2P, quindi stare al sicuro è tanto facile quanto connettersi a un server. Con più di 3.000 server (di cui 2 in Italia) tra cui scegliere, non dovrai mai più preoccuparti di trovare server sovraffollati o lenti.

Ho utilizzato la funzione Smart Location per connettermi al miglior server vicino a me. Questa opzione sceglie il miglior server per te prendendo in considerazione velocità, latenza e distanza. Con un solo click, ExpressVPN mi ha connesso automaticamente al server italiano più rapido. Sono rimasto stupito nel constatare che ExpressVPN ha realmente migliorato la mia velocità di download di 555 Mbps di ben 7 Mbps.

Screenshot of speed test results while connected to ExpressVPN.

Le velocità elevatissime di ExpressVPN mi hanno permesso di scaricare via torrent dall’Italia e streammare online senza interruzioni

Velocità elevate e dati illimitati ti permettono di scaricare musica e software gratuiti in modo sicuro, così come di streammare, fare acquisti online e navigare sul web dall’Italia. ExpressVPN supporta sino a 5 dispositivi connessi contemporaneamente, così potrai scaricare via torrent su un dispositivo e streammare contenuti su un altro!

Vuoi provare il servizio prima di impegnarti? ExpressVPN offre una garanzia di 30 giorni. Puoi provare il servizio VPN completo per 30 giorni e successivamente ottenere un rimborso senza che ti venga posta alcuna domanda. Io ho contattato il servizio clienti tramite la chat dal vivo disponibile 24 ore su 24 e ho ottenuto il mio rimborso in soli 5 giorni lavorativi.

Prova subito ExpressVPN senza rischi!

Perché dovrei usare una VPN quando scarico via torrent dall’ Italia?

Con organizzazioni governative, inserzionisti, hacker e il tuo provider di servizi internet che cercano sempre più di monitorare la tua attività online, risulta particolarmente importante mantenere l’anonimato quando si scarica via torrent dall’Italia. Ecco le tre ragioni principali per cui dovresti usare una VPN per scaricare via torrent:

1. Una VPN mantiene i tuoi dati al sicuro

La condivisione di file P2P permette ad altri utenti sulla stessa rete di vedere il tuo indirizzo IP. Rivelare il tuo indirizzo IP ti espone al rischio di essere monitorato o persino attaccato da hacker e software dannosi. Una VPN nasconde il tuo indirizzo IP e lo maschera con quello del server a cui ti sei connesso in modo da proteggere i dati relativi alla tua posizione e il tuo dispositivo.

2. Una VPN può sbloccare contenuti soggetti a restrizioni

Il web è zeppo di contenuti inaccessibili dall’Italia a causa delle restrizioni geografiche. Infatti potrebbe capitare che il tuo sito torrent preferito sia bloccato in Italia, oppure che tu voglia accedere alla libreria di Netflix America dall’Italia. Nascondendo il tuo indirizzo IP, una VPN fa credere a siti e servizi che ti trovi nella regione giusta e questo ti permette di bypassare i blocchi ai contenuti.

3. Una VPN previene problemi legali

Gli incidenti capitano, e a volte può capitare di scaricare un file protetto da diritti d’autore, infrangendo, di fatto, le leggi locali. Nel caso in cui il tuo provider di servizi internet lo scoprisse, potrebbe ridurre la tua banda, potresti venir multato o persino imprigionato (nei casi più gravi). Crittografando i tuoi dati con una tecnologia di grado militare, una VPN come ExpressVPN ti protegge dallo sguardo indiscreto del tuo provider e delle autorità. I tuoi dati saranno illeggibili per chiunque tenti di accedere ad essi e nessuno potrà rintracciare la tua cronologia di download via torrent.

Scarica via torrent anonimamente con ExpressVPN

Domande frequenti sul download via torrent

⚙️ Come funziona la condivisione file P2P?

La condivisione file P2P (peer-to-peer) funziona tramite l’utilizzo di una rete di computer collegati tra loro per salvare, caricare e scaricare file. Invece che affidarsi a un solo server per archiviare e distribuire le informazioni, come un sito web, il P2P archivia i file su tutti i computer facenti parte della rete. Questo crea una rete di computer peer-to-peer, in quanto ogni computer diventa sia server che client.

Quando vuoi scaricare un file via torrent, tutti i computer presenti nella rete lavorano assieme per effettuare l’upload dei dati sul tuo PC. Quando tu scarichi le informazioni, queste vengono caricate simultaneamente (da te e altri utenti nella rete) in modo che vengano condivise con gli altri. Questo rende il torrenting un sistema rapido per condividere file in quanto il carico di lavoro è distribuito tra tutti i computer della rete.

La condivisione file P2P può essere rischiosa se non si è in grado di verificare la sicurezza del sito da cui si scaricano i file torrent. Infatti, alcuni siti propongono file torrent infetti con malware che possono mettere a repentaglio la sicurezza dei tuoi dati. Assicurati di usare solo software e siti torrent affidabili e una VPN di qualità per condividere file in sicurezza con altri utenti sulla rete.

🔍 Qual è la differenza tra BitTorrent e uTorrent?

BitTorrent e uTorrent sono entrambi dei client torrent che puoi usare per la condivisione di file P2P. Sono entrambi di proprietà di BitTorrent Incorporated e sono considerati “prodotti fratelli”. Dato che hanno delle interfacce quasi identiche, potresti pensare che siano sostanzialmente la stessa cosa, ma ci sono alcune differenze che dovresti conoscere prima di decidere quale utilizzare.

  • uTorrent è il più piccolo dei 2 client: richiede meno di 1MB di spazio sul dispositivo. BitTorrent è notevolmente più grande, quasi 3 MB.
  • uTorrent è compatibile con più sistemi operativi: Windows, Mac, Android e Linux. BitTorrent non è compatibile con Linux.
  • uTorrent viene aggiornato molto più frequentemente ed è in costante sviluppo. BitTorrent rilascia solo aggiornamenti stabili, il che lo rende il più affidabile.

💰 Posso usare una VPN gratuita per scaricare via torrent?

Utilizzare una VPN gratuita non è la migliore opzione per scaricare via torrent. Esistono alcune VPN gratuite affidabili, ma sono limitate quando si tratta di condividere file P2P.

Le VPN gratuite affidabili devono pur guadagnare in qualche modo: lo fanno limitando disponibilità dati, velocità di download e opzioni server per dare priorità agli utenti paganti. Alcune VPN gratuite hanno funzionalità di sicurezza efficaci, ma limitano il tuo consumo dati a 500 MB al mese o meno. Se scarichi via torrent assiduamente, sai bene che una disponibilità dati così limitata non ti permetterà di scaricare tanto.

Non tutte le VPN gratuite sono così rigide in termini di sicurezza. Per guadagnare, alcune VPN gratuite sono note per archiviare e vendere i dati degli utenti a terzi e inserzionisti. Questo compromette la sicurezza dei tuoi dati e ti espone al rischio di diventare il bersaglio di hacker e spie.

Non sei sicuro di volerti abbonare a una VPN per scaricare via torrent? Sfrutta la garanzia di rimborso di ExpressVPN per provare gratuitamente il servizio per 30 giorni! Potrai scaricare via torrent quanto desideri per un mese intero dall’Italia e ottenere comunque un rimborso. Ho scoperto che riavere indietro i miei soldi è molto facile. Ho contattato il servizio clienti tramite la chat dal vivo disponibile 24 ore su 24 e ho ottenuto il mio rimborso in meno di 3 giorni lavorativi.

Screenshot of ExpressVPN refund request over live chat.

ExpressVPN ha elaborato la mia richiesta di rimborso in modo semplice e rapido

Prova ExpressVPN per 30 giorni senza alcun rischio

Non mettere e repentaglio la tua sicurezza: rendi sicuro il tuo uso di torrent con ExpressVPN

La condivisione file P2P è uno dei modi più rapidi per scaricare file dal web, ma devi prendere precauzioni in modo da mantenere al sicuro i tuoi dati prima di iniziare a scaricare via torrent. Uno dei modi migliori per farlo è con una VPN di qualità. Le ottime funzionalità di sicurezza di ExpressVPN, così come le sue velocità elevate e il grande numero di server supportati, la rendono la scelta più sicura per scaricare via torrent dall’Italia.

ExpressVPN ti aiuterà a fare molto di più che scaricare via torrent. Questo servizio bypassa le restrizioni geografiche per connetterti ai contenuti che desideri guardare. Con oltre 3.000 server in tutto il mondo (di cui 2 in Italia), potrai sbloccare contenuti globali, come Hulu, BBC iPlayer e qualsiasi libreria Netflix dall’Italia. Cosa ancora migliore, potrai avere tutti questi vantaggi senza limiti di dati o restrizioni di banda!

Vuoi provare ExpressVPN prima di abbonarti? Scegli uno dei piani disponibili e usa la garanzia di rimborso entro 30 giorni per provare tutte le funzionalità senza alcun impegno. ExpressVPN elabora rapidamente i rimborsi e non ti pone alcuna domanda.

Ottieni subito ExpressVPN gratuitamente

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.00 Votato da 3 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Kate Hawkins
Kate Hawkins è una scrittrice che si occupa principalmente di tecnologia e web, con particolare interesse per la sicurezza e la privacy. Ama scoprire nuove tecnologie e conoscere gli ultimi aggiornamenti dal mondo della sicurezza digitale in modo da mantenere i suoi lettori sicuri ed informati.