Quanto è Effettivamente Privata la Modalità in Incognito?

Published by Sarah Barnes on febbraio 21, 2019

Ctrl + Shift + N, è la scorciatoia da utilizzare per accedere alla modalità in incognito su Google Chrome.

incognito mode on Google ChromeA quel punto si apre una nuova finestra e siete pronti a cercare i voli più economici e un hotel per la prossima vacanza con il vostro partner; successivamente, esaminate le varie destinazioni cercando un buon affare che sia in linea con il vostro budget.

Alla fine, ecco che trovate la soluzione perfetta; procedete fino a inserire i dettagli per il pagamento e concludete la prenotazione della vacanza dei vostri sogni. A questo punto, chiudete velocemente tutti i tab per nascondere ogni traccia. Per quanto vi riguarda, il vostro partner non saprà mai che state per fare una vacanza meravigliosa.

Ma non funziona esattamente così.

Nonostante ciò che dicono Google, Firefox e Internet Explorer, la vostra navigazione non è stata così privata come pensavate. Sì, magari il vostro partner potrebbe non vedere l’attività, ma non significa che non l’abbia fatto qualcun altro.

Continuate a leggere per scoprirne di più su come funziona la modalità in incognito e i problemi di privacy che potreste riscontrare. Troverete anche alcune valide alternative per assicurarvi che nessuno possa accedere ai vostri dati.

Cos’è la Modalità in Incognito?

incognitoI browser hanno inserito la modalità in incognito per permettere di fare ricerche su internet senza che qualcuno possa recuperare i vostri dati. Se state cercando qualcosa online nella modalità in incognito, il vostro computer non ricorderà la vostra attività online.

Una volta chiusa la finestra, il vostro computer non salverà:

  • Ricerche
  • Pagine
  • Dettagli login
  • Cookies

Se condividete il vostro computer con qualcun altro, questo rappresenta un ottimo modo per evitare che gli altri vedano le vostre ricerche online. Questa modalità è diffusa soprattutto tra le persone che prenotano voli e hotel, oltre ad altre cose.

Dal momento che il vostro computer non salva i cookies, il sito web che visitate non potrà vedere le date della vostra prenotazione. Questo vuol dire che i siti delle compagnie aeree e degli hotel non potranno aumentare le tariffe in base alle vostre ricerche.

È anche un ottimo modo per accedere a un account sui social media senza dover accedere a quello di qualcun altro. Per esempio, se il vostro amico vuole accedere al suo account Facebook, apritegli un tab in incognito. Questo gli permetterà di accedere al suo account senza dover disconnettersi dal vostro.

I Problemi con la Privacy Online Quando Navigate in Incognito

Anche se navigare in incognito è ottimo per le ricerche semplici, non è così sicuro come potreste pensare. La modalità in incognito evita che il vostro browser conservi i vostri dati di navigazione. Non evita però altre attività di monitoraggio online.

Anche quando navigate in incognito, le terze parti possono tenere traccia delle vostre attività online tramite il vostro indirizzo IP. Il vostro fornitore di servizi internet (ISP) può accedere ai siti web che visitate e può anche visualizzare i vostri download. In questo modo, gli ISP possono condividere questi dati con altre compagnie, in modo che quest’ultime possano mandarvi pubblicità mirate per prodotti e servizi vari.

Ma non sono solo gli ISP ad accedere ai vostri dati. Il governo può monitorare attivamente le vostre attività online. Può anche costringere legalmente il vostro ISP a fornirgli i dati che desidera.
Incognito ModeE, come se non bastasse, sarete anche altamente esposti al rischio di hacker. C’è qualcuno che se ne sta sempre a un tavolo della vostra caffetteria e utilizza un computer o uno smartphone? Se è così, la modalità in incognito non lo fermerebbe se stesse cercando di hackerare il vostro dispositivo.

Tramite il wifi pubblico, potrebbe rubare le vostre informazioni personali, come ad esempio i dettagli della vostra banca e login personali.

Fortunatamente per voi, esistono tanti modi per navigare totalmente protetti.

Soluzioni Alternative alla Modalità in Incognito

Di seguito troverete i 3 metodi migliori per navigare online lontani da occhi indiscreti:

1 Servizi di VPN

Utilizzare una rete privata virtuale, o VPN, è il miglior modo per mantenere la vostra attività online e la vostra identità private. Connettendovi a un server differente, con la conseguente assegnazione di un nuovo indirizzo IP, una VPN nasconde tutto quello che fate online. È il nostro strumento preferito quando si tratta di privacy.

Una VPN manterrà le vostre informazioni personali al sicuro, inclusi i dettagli della vostra banca e i dati di login. Vi proteggerà anche dagli hacker. Inoltre, sarete in grado di eludere i siti web che applicano le restrizioni geografiche, come Netflix e Hulu.

Riconnettendovi tramite un server a vostro piacimento, questi siti web vi crederanno in un luogo diverso da quello in cui vi trovate effettivamente. Inoltre, il vostro ISP non sarà in grado di visualizzare le vostre attività di condivisione di file P2P.
expressvpn anonymous web browsing
Quando scegliete una VPN, fate attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • Velocità elevate
  • Una grande quantità di server nel mondo
  • Crittografia di grado militare
  • Facile da installare e utilizzare
  • Ottima assistenza clienti

Ci sono vari tipi di VPN tra cui scegliere. Anche se i servizi gratuiti offrono una protezione tramite la crittografia, non sono così efficaci come quelli a pagamento.

2 DuckDuckGo

DuckDuckGo è uno dei motori di ricerca più sicuri tra quelli in circolazione al momento. Non tiene traccia di nessuna vostra attività online; ciò significa che non vi invierà mai pubblicità mirate. Inoltre, ha una buona politica sulla privacy e vi permette di cambiare le impostazioni sulla privacy solo con qualche semplice clic.

DuckDuckGo
Questo motore di ricerca privato ricava le informazioni dai suoi simili Bing, Yahoo, Wikipedia e da oltre 400 ulteriori fonti. Inoltre, potete utilizzarlo sia su dispositivi iOS che Android.

L’unico difetto di DuckDuckGo è che non ricava informazioni da Google, il più potente dei motori di ricerca al mondo. Nonostante sia un’ottima alternativa, non ha le stesse capacità e, a volte, trovare informazioni su di esso può essere un po’ difficile, anche utilizzando termini di ricerca diversi.

Vale la pena accennare al fatto che DuckDuckGo non è così sicuro quanto navigare online utilizzando una VPN. Detto questo, potete anche combinare le due cose per godere di vari livelli di protezione.

3 Tor Browser

Il browser Tor è simile a Mozilla, ma con molta più privacy. Gestito da volontari di tutto il mondo, Tor rende il vostro traffico online anonimo tramite relè distribuiti. In pratica, con questi relè, nessuno è in grado di vedere il vostro indirizzo IP reale.
Tor BrowserTor sblocca anche siti web a cui prima non riuscivate ad accedere. Questo è uno dei motivi principali per cui attivisti e giornalisti di tutto il mondo utilizzano questo browser per accedere a informazioni riservate.

Anche se Tor è molto più avanti rispetto alla modalità in incognito in termini di privacy, non è comunque perfetto. Tor non è proprio l’ideale per coloro che vogliono guardare video in streaming, dal momento che rallenta la vostra connessione a internet. Se utilizzate Tor, abbinatelo a un servizio di VPN. Con tale sicurezza aggiuntiva, potete star certi che nessuno riuscirà ad accedere alle vostre informazioni personali.

Conclusioni

La modalità in incognito è un ottimo modo per evitare che la gente veda la vostra attività di navigazione online. È adatta anche a coloro che condividono un dispositivo con altre persone. Ma non eviterà che il vostro ISP, il governo o degli hacker ottengano l’accesso alle informazioni desiderate.

Sebbene Tor e DuckDuckGo siano un ottimo modo per aggiungere uno strato protettivo tramite crittografia alle vostre attività online, hanno comunque i loro lati negativi. Tenendo questo a mente, vi consigliamo di utilizzare una VPN per tenere lontani occhi indiscreti.

Godetevi una navigazione online nel modo più sicuro possibile con una VPN!

Prova ExpressVPN Adesso Senza Rischi

Sarah Barnes
Sarah è una scrittrice nel campo della sicurezza che crede che tutti abbiano il diritto di un livello alto di privacy online. Ha molta esperienza nella gestione di progetti digitali per piccole e medie aziende di diversi settori.