Rivelazione:
Le nostre recensioni

Wizcase contiene recensioni scritte dai recensori della comunità che sono basate sulla valutazione indipendente e professionali dei prodotti da parte del recensore.

Proprietà

Kape Technologies PLC, società capogruppo di Wizcase, possiede CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, servizi che possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni per segnalazione

Wizcase può guadagnare una commissione di affiliazione quando viene effettuato un acquisto tramite uno dei suoi link. Tuttavia, questo non influenza il contenuto delle recensioni che pubblichiamo o i prodotti/servizi recensiti. I nostri contenuti potrebbero includere link diretti per l'acquisto di prodotti che fanno parte del nostro programma di affiliazione.

Standard di valutazione

Tutte le recensioni pubblicate su Wizcase soddisfano dei rigidi criteri di valutazione, in modo da garantire che ciascuna di esse sia basata su una valutazione indipendente, onesta e professionale del prodotto/servizio da parte del recensore. Tali criteri implicano che il recensore consideri le qualità tecniche e le caratteristiche del prodotto assieme al valore commerciali per gli utenti, il che potrebbe influenzare la classificazione del prodotto sul sito.

Che cos’è NordLynx? Tutto ciò che devi sapere (2021)

Ilaria Sanna
Ultimo aggiornamento da Ilaria Sanna il luglio 01, 2021

Quando NordVPN annunciò il suo protocollo NordLynx come “il miglioramento tecnologico più significativo mai introdotto”, rimasi scettica. La mia reazione fu dettata anche dal fatto che in precedenza avevo scoperto che il protocollo utilizzava la tecnologia WireGuard, nota per raccogliere i dati degli utenti sui server e quindi andare contro la politica “no-log” della stessa NordVPN.

Così, ho analizzato e testato NordLynx in prima persona e sono rimasta positivamente sorpresa di scoprire che soddisfa realmente le aspettative. È un protocollo velocissimo, sicuro e leggero. Durante i miei test della velocità, ha ottenuto prestazioni migliori di OpenVPN ed IKEv2, ossia due dei protocolli VPN più affidabili sul mercato!

Ho visto diverse riviste del settore consigliare di continuare a usare OpenVPN perché NordLynx è ancora abbastanza nuovo, ma a parer mio NordLynx presenta molti più vantaggi che svantaggi. Se utilizzato con cautela, come consigliato da NordVPN, otterrai connessioni rapide e sicure.

Aggiornamento luglio 2021: per determinare la VPN più rapida, io e la mia squadra abbiamo eseguito una serie di test della velocità identificando la vincitrice definitiva. Attenzione, spoiler: si tratta di ExpressVPN. Clicca qui per dare un’occhiata ai risultati completi dei test su ExpressVPN.

Che cos’è NordLynx?

NordLynx è un protocollo VPN di nuova generazione progettato per consentirti di connetterti più velocemente ai server, migliorare la tua velocità di connessione, e mantenere riservati i tuoi dati personali e le tue attività sul web. È disponibile su dispositivi Windows, MacOS, Android, iOS e Linux.

Un protocollo VPN consiste in una serie di istruzioni utilizzate per negoziare la connessione tra client VPN (l’app NordVPN sul tuo dispositivo) e il server VPN. Tra i più conosciuti ricordiamo OpenVPN, IKEv2 e Wireguard. Protocolli VPN diversi sono progettati per diverse funzioni: OpenVPN, per esempio, è estremamente sicuro e affidabile, quindi può essere utilizzato per inviare informazioni private senza rischiare che la connessione venga violata.

OpenVPN e IKEv2 sono i protocolli più popolari, affermati e considerati come le opzioni più sicure. NordLynx, invece, è basato sul protocollo WireGuard, conosciuto come il protocollo più rapido sul mercato, ma anche per alcuni problemi di sicurezza relativi all’anonimità degli utenti. NordLynx bypassa i difetti di WireGuard combinandolo con la sicurezza all’avanguardia di NordVPN per ottenere il meglio da entrambi.

NordLynx compete con i protocolli migliori in termini di velocità ed è ugualmente veloce sia su applicazioni mobili che su desktop, mentre OpenVPN e IKEv2 sono più adatti a dispositivi specifici. Per esempio, il protocollo IKEv2 è ideale per dispositivi mobili in quanto può riconnetterti al server molto rapidamente, il che è l’ideale per passare dal Wi-Fi alla connessione dati.

Come funziona NordLynx?

Per comprendere il funzionamento di NordLynx ti servono alcune informazioni sul protocollo WireGuard. La caratteristica più distintiva di WireGuard è la sua leggerezza. L’intero protocollo WireGuard è composto da solo 4.000 linee di codice, mentre OpenVPN ne possiede 70.000. Questo migliora la sua velocità e i tempi di connessione, estendendo la durata della batteria in quanto richiederà meno energia. Inoltre, riduce il rischio di vulnerabilità che possono intaccare la sua integrità, in sostanza, una quantità inferiore di linee di codice equivale a un minor potenziale per eventuali problemi!

Il principale problema di sicurezza di WireGuard è l’assegnazione di un indirizzo IP statico (quindi lo stesso indirizzo IP ad ogni connessione). Per farlo, deve salvare il tuo vero indirizzo IP sul server. Questo significa che la tua privacy potrebbe essere compromessa nell’improbabile caso in cui qualcuno riesca ad accedere al server o ad inserire un malware per rubare le tue informazioni dallo stesso. Ecco perché WireGuard non è ancora stato implementato su grande scala.

NordVPN ha affrontato il problema modificando il software WireGuard tramite l’introduzione del sistema Double NAT (Network Address Translation). Questo metodo autentica gli utenti tramite un database esterno sicuro invece che condividere il vero indirizzo IP dell’utente con il server VPN. Inoltre, assegna all’utente un nuovo indirizzo IP casuale ad ogni sessione in aggiunta all’indirizzo IP statico.

Aggiungendo il doppio sistema NAT, NordLynx consente di stabilire una connessione sicura alla VPN senza salvare alcuna informazione identificativa su nessuno dei suoi server. Non preoccuparti del database esterno: la rigida politica “no-log” è garantita in quanto verificata da enti indipendenti e confermata dal rinomato servizio di ispezione PricewaterhouseCoopers.

Pro e contro di NordLynx

Nonostante tutti i protocolli VPN abbiano lati positivi e negativi, tramite le mie prove ho scoperto che NordLynx presenta più vantaggi che svantaggi. Il suo unico svantaggio reale è il fatto che non è stato testato tanto quanto altri protocolli meno recenti. A parer mio, i vantaggi che offre (velocità superiore e il fatto che NordVPN abbia risolto i problemi di sicurezza relativi a WireGuard) compensano quanto visto sopra.

Pro: velocità e sicurezza senza costi aggiuntivi

  • È rapido: i miei test della velocità hanno dimostrato che NordLynx è più veloce dei due protocolli attualmente più popolari ed è in grado di connettersi ai server VPN quasi istantaneamente.
  • È sicuro: per risolvere le preoccupazioni riguardanti la sicurezza di WireGuard, NordVPN ha dato la priorità al mantenimento della riservatezza per le attività e le informazioni identificative degli utenti. Con le modifiche apportate a WireGuard da NordVPN per creare NordLynx, non dovrai preoccuparti di alcun problema di sicurezza.
  • È gratis: NordLynx è un aggiornamento completamene gratuito per NordVPN. Chi è già cliente non dovrà pagare alcun costo aggiuntivo per usarlo e i nuovi abbonati non noteranno alcun aumento di prezzo.
  • È leggero: NordLynx include solo 4.000 linee di codice, il che lo rende più leggero di OpenVPN del 94%. Grazie a questa leggerezza, utilizza una quantità minore di batteria e potenza di elaborazione.

Contro: relativamente nuovo, quindi fai attenzione durante le connessioni

  • È nuovo: come accade per tutti i nuovi software, NordLynx (e WireGuard) possono presentare bug o vulnerabilità. Tuttavia, dall’uscita del protocollo ad aprile non è stato riscontrato alcun problema degno di nota.

NordLynx vs OpenVPN vs IKEv2: test della velocità

Una delle caratteristiche di NordLynx più esaltate da NordVPN è la sua capacità di offrire velocità super-elevate. Così, ho voluto verificare quanto NordLynx fosse effettivamente rapido in confronto ad altri due protocolli VPN ampiamente diffusi: OpenVPN e IKEv2.

Sia OpenVPN che IKEv2 sono protocolli affermati che danno la priorità a velocità e sicurezza. OpenVPN è generalmente considerato come uno standard per il settore e l’opzione più sicura, essendo anche veloce. IKEv2 è uno dei protocolli più rapidi disponibili, specialmente per chi utilizza dispositivi mobili, in quanto si riconnette ai server molto rapidamente.

Per fare un confronto con NordLynx, mi sono connessa a cinque diverse posizioni server NordVPN con tutti e 3 i protocolli avviando un test della velocità. Nota: la mia velocità di connessione media senza utilizzare una VPN è stata di 63,80Mbps. NordLynx è stato il protocollo più rapido in 3 dei 5 test da me eseguiti ed è risultato solo marginalmente più lento negli altri due.

NordLynx (Mbps) OpenVPN (Mbps) IKEv2
(Mbps)
Australia 53.60 43.80 53.40
Germania 60.30 58.50 62.00
Giappone 55.80 51.60 55.70
Regno Unito 62.70 61.30 53.30
USA 61.20 62.60 52.90

Un’altra cosa che mi ha stupita di NordLynx è stata la velocità con cui ha stabilito una connessione con il server VPN. Durante i miei test, connettendomi ai server sia con OpenVPN che con IKEv2 (soprattutto in paesi distanti come Australia e Giappone) ho impiegato circa 3-4 secondi per stabilire la connessione, a volte anche di più. Nel frattempo, NordLynx si è connesso ad ogni server quasi istantaneamente: la mia connessione è stata quindi protetta e criptata in un batter d’occhio.

NordVPN offre connessioni rapide a prescindere dal protocollo di tua scelta, ma se vuoi risparmiare diversi secondi preziosi e ottenere una protezione istantanea, NordLynx è l’opzione migliore.

Come configurare NordLynx (Guida passo per passo)

Android

  1. Scarica NordVPN sul tuo dispositivo Android.
  2. Premi l’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in altro a sinistra dell’app. Così facendo aprirai il menu Account e Impostazioni.
  3. Seleziona “VPN Protocol” e attiva NordLynx. A questo punto potrai connetterti a un qualsiasi server VPN e iniziare a godere di velocità elevate!
    Screenshot dell'app NordVPN e delle impostazioni del protocollo VPN su Android

Windows

  1. Scarica e installa NordVPN per Windows.
  2. Cambia le impostazioni dalla sezione “VPN Protocol”. Clicca sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e scegli “Auto-connect” dal menu sulla sinistra. Dal menu a tendina della sezione “VPN Protocol”, scegli “NordLynx”.
    Screenshot dell'app NordVPN e delle impostazioni VPN su Windows
  3. Connettiti a un server VPN usando NordLynx! Una volta scelto il protocollo NordLynx, puoi scegliere qualsiasi server NordVPN e connetterti rapidamente e in modo sicuro.

iOS

  1. Installa NordVPN sul tuo dispositivo iOS.
  2. Vai alle impostazioni dell’app nell’angolo in alto a destra dello schermo. Ti troverai direttamente nel menu “Settings”.
  3. Scegli “VPN Protocol.” Da qui, potrai selezionare NordLynx.
  4. Chiudi la sezione “Settings” e connettiti al server che preferisci!
    Screenshot dell'app NordVPN per iOS e delle impostazioni del protocollo VPN

Linux

  1. Assicurati di scaricare NordVPN sul tuo dispositivo Linux. Aggiorna la tua app NordVPN all’ultima versione disponibile.
  2. Installa WireGuard. Troverai delle guide dettagliate per farlo sul sito di NordVPN.
  3. Apri il terminale Linux.
  4. Digita “nordvpn set technology NordLynx.” In questo modo selezionerai il protocollo NordLynx.
  5. Digita “nordvpn c.” In questo modo ti connetterai al server VPN.
    Screenshot dell'app NordVPN Linux e delle impostazioni del protocollo VPN

macOS

  1. Scarica NordVPN sul tuo dispositivo MacOS. NordVPN supporta MacOS Sierra 10.12 e successivi.
  2. Vai alle impostazioni dell’app nell’angolo in alto a sinistra. Così facendo aprirai il menu “Preferences”.
  3. Seleziona “General” e quindi vai al menu “VPN Protocol” e seleziona NordLynx.
  4. Esci dalla sezione “Settings” e connettiti al server VPN che vuoi!
    Screenshot dell'app NordVPN e delle impostazioni del protocollo VPN su MacOS

NordLynx non riesce a connettersi? Ecco alcuni consigli per risolvere i problemi più comuni

Se hai difficoltà a connetterti a NordLynx, eccoti alcuni passaggi da seguire per farlo funzionare.

  • Prova a connetterti a un server NordVPN differente: se NordVPN non riesce a connettersi a un particolare server, potrebbero esserci dei problemi tecnici oppure lo stesso potrebbe essere in fase di manutenzione.
  • Disabilità il tuo firewall: altri software possono, a volte, interferire con la connettività di NordVPN. Assicurati che il tuo firewall sia disabilitato e prova a connetterti nuovamente con NordLynx. Puoi anche provare ad aggiungere NordVPN alla lista dei programmi sicuri del tuo firewall.
  • Prova a connetterti con un protocollo diverso: se riesci a connetterti con OpenVPN o IKEv2, ma non con NordLynx, allora probabilmente si è verificato un problema tecnico e dovresti contattare il servizio clienti.
  • Chiudi l’app di NordVPN e riaprila: a volte questo semplice passaggio è sufficiente per risolvere la questione.
  • Contatta il servizio clienti di NordVPN: considerato che NordLynx (e WireGuard) sono ancora relativamente nuovi per NordVPN, potrebbero verificarsi dei problemi tecnici che ostacolano la connessione del protocollo. Il supporto clienti di NordVPN è disponibile ogni giorno, 24 ore su 24, tramite chat in tempo reale, e gli operatori sono molto amichevoli e preparati. Potrai persino comunicare con loro in italiano.

Vale la pena di usare NordLynx?

Se attualmente sei già abbonato a NordLynx, avrai NordLynx gratuitamente aggiornando l’app. Non ti verrà addebitato alcun costo aggiuntivo per l’installazione e sarà semplice verificare in prima persona quanto elevate sono le velocità.

FAQ: Installazione e Compatibilità di NordLynx

Su quali dispositivi funziona NordLynx?

NordLynx è compatibile con Windows, MacOS, Android, iOS e Linux. Non è disponibile sulle app NordVPN per router, Smart TV, console da gioco (come PlayStation e Xbox) oppure dispositivi Amazon Fire.

NordLynx rallenterà la mia velocità di connessione?

Non in maniera significativa: i miei test della velocità hanno dimostrato che l’effetto di NordLynx sulla velocità di connessione è davvero minimo.

Ogni volta che ti connetti con una VPN, rischi una perdita di velocità a causa del livello di sicurezza aggiuntivo. Tuttavia, i miei test hanno dimostrato che NordLynx è il protocollo VPN che rallenta meno la tua connessione.

Altri fattori che possono provocare cali di velocità durante l’uso di una VPN sono la vicinanza del server dalla tua posizione fisica, il numero di utenti connessi allo stesso server e la tua velocità internet originaria.

Ecco un consiglio: se la tua connessione risulta estremamente lenta durante l’uso della VPN con NordLynx, puoi provare le seguenti soluzioni:

  • Riavvia router e dispositivo
  • Scegli un server più vicino alla tua posizione
  • Passa a un server con un minore carico di utenti
  • Chiudi qualsiasi programma di condivisione file aperto sul tuo dispositivo
  • Contatta il servizio clienti NordVPN via chat in tempo reale per parlare subito con un operatore

Perché lo stato della mia connessione Wi-Fi mostra “NordLynx — no internet access”?

Quando utilizzi NordLynx, NordVPN installa alcuni componenti virtuali necessari per il suo funzionamento quando connesso ai server VPN. Se spostando il mouse sulla connessione Wi-Fi leggi il messaggio “NordLynx — no internet access” significa che i componenti sono disponibili, ma non sono connessi a Internet: e non devono esserlo se non sei connesso a NordVPN. Quando leggi questo messaggio, dovresti essere comunque in grado di connetterti a internet.

Alcuni utenti hanno anche riportato un problema diverso, cioè che la loro connessione a internet cerca di passare attraverso NordLynx (senza riuscire a connettersi). In questo caso, ti consiglio di disconnetterti dal router e riavviarlo. Assicurati che la tua app di NordVPN sia aggiornata.

Posso disattivare NordLynx?

Sì, puoi disabilitare la scelta automatica di NordLynx come protocollo VPN modificando le opzioni dell’app di NordVPN. Ecco una rapida guida passo per passo per disabilitare il protocollo:

  1. Apri le “Impostazioni” dell’app di NordVPN.
  2. Sul menu “Auto-connect”, assicurati che l’opzione “Always when the app launches” sia disabilitata.
  3. “Auto-connect on WiFi” dovrebbe essere a sua volta disabilitata.
  4. Disabilita anche la voce “Choose a VPN protocol and server automatically”.
  5. Su “VPN Protocol” scegli “OpenVPN UDP Recommended”.
  6. Clicca su “Trust this network” accanto alla tua rete WiFi locale.

Una volta regolate queste impostazioni, NordLynx non sarà attivato a meno che non lo riattivi dalle impostazioni “VPN Protocol”.


Queste sono le migliori VPN economiche nel 2021

La migliore
ExpressVPN
$6.67 / mese Risparmia il 48%
CyberGhost VPN
$2.25 / mese Risparmia il 83%
Private Internet Access
$2.08 / mese Risparmia il 83%
Hai apprezzato questo articolo?
Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.40 Votato da 3 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Ilaria Sanna
Ilaria Sanna è una scrittrice esperta in tecnologia laureatasi all'Università di Roma. Fa del suo meglio per proteggere le sue informazioni personali in quanto conosce bene i rischi che si corrono sul web.