Le 8 truffe VPN peggiori da evitare nel 2019

Published by Thalia Oosthuizen on marzo 10, 2019

Fai attenzione alle truffe VPN quando cerchi di proteggere il tuo computer online.

Virtual Private Network (VPN)Le VPN hanno aumentato la loro popolarità grazie alle molte caratteristiche positive che offrono per quanto riguarda privacy e sicurezza. Non solo sono perfette per avere una maggiore sicurezza, ma sono uno strumento utile per aggirare i contenuti con restrizioni geografiche da qualsiasi parte del mondo. Ma attenzione, ci sono artisti della truffa che offrono servizi VPN falsi per poter accedere ai tuoi dati personali e prendere i tuoi soldi!

Qual è la differenza tra una società VPN legittima e un fornitore fraudolento?

Se sei un mago di Internet o usi VPN da anni, dovrebbe essere più facile per te distinguere tra un fornitore reale e uno fraudolento. Ma per i numerosi neofiti che si aggirano in questo campo è diventato sempre più difficile individuare una VPN vera da una falsa.

Anche se una società sembra avere prestazioni e caratteristiche eccellenti, potrebbe comunque registrare la tua attività online, vendere le tue informazioni ad aziende pubblicitarie o infettare il tuo dispositivo con virus e malware.

Non preoccuparti, siamo qui per aiutarti! Abbiamo elencato le 8 truffe VPN peggiori da evitare nel 2019, quindi sai cosa cercare.

Le peggiori truffe VPN da evitare

Diamo un’occhiata alle 8 truffe VPN peggiori da evitare nel 2019.

Truffa 1: I tuoi dati non verranno registrati

Se un’affermazione sembra troppo bella per essere vera, di solito non lo è. Se una VPN dichiara di non raccogliere o archiviare alcun dato o informazione personale, tieni presente che questa è una promessa popolare. Ovviamente, l’anonimato è essenziale quando si esegue lo streaming online, ma false promesse di sicurezza possono portarti sulla cattiva strada. Concentrati sulla facilità d’uso, sull’affidabilità, sulla trasparenza e sulle prestazioni delle VPN.

Anche la maggior parte delle VPN legittime afferma di non registrare le informazioni personali, quindi può essere difficile distinguere tra una truffa e la VPN reale. Sfortunatamente, non c’è modo di sapere se l’affermazione è vera, quindi rimani in balia del provider VPN. Tuttavia, se vai ad analizzare contratto e clausole, potresti trovare cose scritte come se fossero bozze o affermazioni che si contraddicono tra di loro.

Se la VPN è diretta e afferma che registra i dati, questo non è necessariamente un problema. Guarda come vengono usati i dati e quali sono le loro linee guida. Lo fanno per migliorare il loro servizio o sono noti per vendere informazioni personali a terze parti e agenzie pubblicitarie? Nel secondo caso, evita questo fornitore come la peste!

Truffa 2: Servizi VPN gratis

Questa è una delle migliori truffe da tenere sul tuo radar. Come dice il proverbio: “Hai ciò per cui paghi” e questo motto non potrebbe essere più vero quando si parla di VPN gratis. Quando si utilizza una VPN affidabile, si può essere certi che è altamente probabile che il servizio VPN proteggerà i dati personali. Questo è l’esatto contrario di ciò che fanno le VPN gratuite.

Le VPN gratuite iniettano comunemente malware nei tuoi dispositivi, non crittografano le tue informazioni o dati e possono inviare le tue informazioni agli inserzionisti. Quando utilizzi una VPN, lo scopo principale è proteggere e mettere al sicuro le informazioni. Le tue informazioni, la privacy e la sicurezza potrebbero essere compromesse quando si utilizzano VPN gratuite che dovrebbero essere a tutti i costi evitate.

Truffa 3: Abbonamenti a vita

Quando navighi nei siti web di terze parti, è possibile che gli abbonamenti illimitati vengano pubblicizzati come clickbait. Il prezzo è così basso da stimolare il tuo interesse, ma dovresti essere consapevole che l’esecuzione di un servizio VPN adeguato e sicuro non è economico, e quindi porterebbe a dei costi che non renderebbero possibile offrire un abbonamento illimitato al prezzo indicato.

Molti siti VPN falsi vendono abbonamenti illimitati, lasciandoti scoprire in seguito che il provider VPN non onorerà queste iscrizioni. Ricorda, si tratta di proteggere i tuoi dati. Quanto vuoi investire per la sicurezza? Sicuramente più di quanto investono i siti truffa per vendere abbonamenti illimitati.

Truffa 4: Servizi VPN falsi

Questo è il BIG ONE, dopo la truffa della VPN gratuita. Capire quali VPN sono reali e quali sono false, può essere complicato. È essenziale prendersi il tempo per distinguere il vero dal falso. È noto che alcune VPN false accedono alle tue informazioni, come i dettagli bancari, le informazioni sulla sicurezza sociale o i dati Wi-Fi. Possono utilizzare queste informazioni o venderle a terzi che potrebbero quindi utilizzarle in molti modi diversi. Non suona molto bene, vero?

Quando cerchi una VPN, cerca quei servizi che si presentano in modo diretto e onesto riguardo al loro modo di lavorare; i loro protocolli di sicurezza, i loro sistemi di crittografia e i loro servizi. Scegli i termini e le condizioni in modo più accurato e vai alla ricerca di eventuali incongruenze o poca chiarezza e contraddizioni.

Truffa 5: Le VPN che hanno bisogno di dati privati

Le VPN sono pensate per mantenere i tuoi dati privati al sicuro e protetti, e questo vale anche per la VPN stessa. Se una VPN richiede il numero di telefono, l’indirizzo o il codice fiscale dovresti evitarla, soprattutto se l’anonimato e la privacy sono importanti per te. Evita l’uso di VPN che ti consentono di pagare solo con la carta di credito.

I fornitori di VPN legittime dovrebbero avere altre opzioni di pagamento, come PayPal o Bitcoin.

Truffa 6: Prezzo equo e ragionevole

Proprio come le VPN gratuite, anche le VPN troppo care dovrebbero essere evitate, soprattutto quando non offrono nulla di più di quello che offrono gli altri servizi. Quando si prendono in considerazione diverse fasce di prezzo, guarda quanto vogliono addebitarti, quando ti fatturano e quali metodi di pagamento sono accettati.

Un’altra cosa da considerare è il sito e la reputazione online della VPN. Controlla il sito web per individuare eventuali errori di scrittura o di grammatica e vedi se hanno una chat room, un forum e recensioni sulla loro piattaforma. Prima di registrarti su una VPN, assicurati che sia vera. La maggior parte delle VPN legittime addebita una tariffa mensile, annuale o semestrale ed è raro trovare un servizio addebitato su base settimanale. Tienilo a mente prima di iscriverti!

Truffa 7: Siti VPN che promuovono se stessi

Negli ultimi anni sono entrati sul mercato molti provider VPN truffaldini, creando siti web che si possono recensire. Questi siti web dispongono di propri servizi, che li fanno sembrare legittimi. Le VPN richiedono fiducia, quindi non devi credere ciecamente alle recensioni sui siti senza fare la tua ricerca.

Una cosa da controllare su un sito web VPN è il link “chi siamo”. Controlla se dispone di recensioni di utenti legittimi e trasparenti, con l’indicazione del nome del recensore, della data e del paese di origine.

Considera il tono della recensione, è davvero una recensione o è una pubblicità per il servizio? Le recensioni includeranno in genere pro e contro, quindi tieni d’occhio chi si vanta di troppo.

Truffa 8: Recensioni VPN App Store

Se stai cercando una VPN in un app store per dispositivi mobili, non fidarti delle recensioni. Gli utenti scaricano spesso l’app e la valutano senza utilizzare completamente la VPN o non hanno esperienza con essa. Sfortunatamente, puoi spesso utilizzare una VPN per giorni, settimane o mesi prima di avere un’esperienza negativa.

Alcune delle esperienze vissute dagli utenti includono la diffusione dell’indirizzo IP, la vendita dei dati a terzi, l’inserimento di malware nei loro dispositivi, la registrazione e l’archiviazione dei dati, nonché la menzogna sui sistemi di crittografia.

Quando si seleziona quale VPN utilizzare, fai quante più ricerche possibile e cerca recensioni su siti web che non sono affiliati con il provider VPN.

Non risparmiare sulle informazioni personali

Con la crescente quantità di casi di hacking e di problemi di sicurezza online oggi, gli utenti sono ora più preoccupati che mai riguardo alle truffe VPN.

Queste VPN hanno un’ottima reputazione e sono ben note nel settore.

Classifica
Nome del provider
I nostri punteggi
Prezzo
La migliore
1.
La migliore
NordVPN
$3.49 / mese
Risparmia il 71%
La migliore
2.
La migliore
ExpressVPN
$6.67 / mese
Risparmia il 48%
La migliore
3.
La migliore
CyberGhost VPN
$2.75 / mese
Risparmia il 77%

Prendi nota delle 8 truffe VPN peggiori da evitare nel 2019 quando consideri tutte le opzioni. La differenza tra la scelta di una VPN legittima o di un provider truffaldino è fondamentale quando prendi in considerazione la sicurezza e la privacy online.

Thalia Oosthuizen
Dopo aver studiato informatica all’università per tre anni, Thalia ha sviluppato una passione per la sicurezza e la privacy online. Questo interesse l’ha portata a diventare una scrittrice di sicurezza informatica, condividendo la sua conoscenza con gli altri in modo che ricevano le informazioni necessarie a proteggere la propria privacy online.