Come Accedere a Gmail in Cina

Published by Thalia Oosthuizen on gennaio 28, 2019

China flagLa Cina ha alcune tra le leggi più severe in materia di censura al mondo, con tanti siti, tra i quali Gmail, geograficamente bloccati. Con una VPN potrai comunque accedere ai contenuti bloccati e continuare a visualizzare le novità sui social media e sulla tua mail.

Però, a causa di ulteriori regolamentazioni implementate dai partiti al potere, trovare una VPN capace di bypassare la Grande Muraglia di Firewall Cinese sta diventando sempre più difficile.

Abbiamo identificato tre delle migliori VPN per accedere ai contenuti bloccati in Cina, quindi sei hai intenzioni di recarti in un futuro prossimo in questo Paese dai un’occhiata ai nostri suggerimenti.

Come Accedere a Gmail in Cina

Accedere a Gmail in Cina sarà più facile di quanto pensi, se seguirai questi passaggi:

  1. Prima di partire, scarica la VPN che preferisci (vedi sotto le nostre raccomandazioni)
    ExpressVPN stay anonymous
  2. Installa l’app della VPN sul tuo dispositivo
    VPN to Access Gmail in China
  3. Una volta arrivato in Cina, usa l’app per connetterti a un server in un’altra parte del mondo
    Express VPN UK-based servers
  4. Accedi a Gmail
    VPN for gmail access China

La Cina blocca le VPN

La soffocanti e rigide leggi cinesi sulla censura bloccano e restringono l’accesso a popolari siti come Gmail, YouTube, WhatsApp, Facebook, Twitter, ed altri ancora.

Uno dei modi più efficaci per oltrepassare i firewall è usare una VPN, anche se, dal momento che la Cina ogni mese sta bloccando sempre più VPN, le scelte disponibili stanno diventando sempre più limitate. Il firewall è in grado di rilevare e prevenire il traffico di OpenVPN, uno dei protocolli di VPN più comuni.

Le VPN sotto elencate possono evitare il rilevamento ed offrirti un anonimato più sicuro.

Le 3 Migliori VPN per Accedere a Gmail in Cina

1 ExpressVPN

ExpressVPN
  • Velocità di connessione rapide
  • Più di 1700 server
  • Ottima e robusta sicurezza
  • Larghezza di banda illimitata
  • Server in Corea del Sud, Hong Kong, Tailandia, Singapore, Taiwan, Giappone e Vietnam

ExpressVPN può vantare una performance consistente ed affidabile, oltre a delle apposite app per tutte le piattaforme e dispositivi più diffusi. Se dovessi necessitare di assistenza, i consulenti disponibili 24 ore su 24 possono aiutarti direttamente dalla Cina.

Express VPN impiega degli eccellenti protocolli di oscurazione ed avanzate tecnologie, offrendo una delle migliori esperienze di navigazione possibili.

Prova Ora Senza Rischi

2 NordVPN

NordVPN
  • Standard di crittografia di livello militare
  • 450+ server nel Pacifico Asiatico
  • Connessioni ai server robuste
  • Assistenza clienti dal vivo 24 ore su 24
  • Assistenza alla configurazione dalla Cina

NordVPN ha recentemente annunciato degli importanti progressi nell’utilizzo del loro servizio dalla Cina. Potrai sbloccare senza sforzi siti di streaming come Netflix o Hulu, che solitamente bloccano la maggior parte dei servizi VPN, inoltre potrai controllare la tua casella su Gmail con facilità.

NordVPN ha una rigida politica zero-logs che copre tutte le attività degli utenti, e dispone di standard di crittografia robusti. Con dei server specificatamente ottimizzati che ne migliorano la sicurezza e la velocità, è possibile godersi uno streaming super veloce con anti-DDoS, Tor over VPN, e server oscurati perfetti per aggirare le censure.

Ottienilo Ora

3 PrivateVPN

PrivateVPN
  • Aggira i firewall usando il protocollo L2TP
  • Larghezza di banda illimitata
  • Server in Giappone, Hong Kong, Corea del Sud, Taiwan, Singapore e Vietnam
  • Elevate velocità di connessione
  • Più di 100 server in 56 Paesi
  • Kill switch e protezione dalle perdite di DNS

La crittografia di grado militare offre anonimità contro gli osservatori più rigidi, Firewall cinese incluso. PrivateVPN ha velocità rapide di connessione, accesso a fino sei dispositivi contemporaneamente, ed una rigida politica no-logs.

Anche se questa VPN ha una rete di server relativamente ridotta è comunque capace di oltrepassare i blocchi e le restrizioni, rendendola una scelta perfetta per l’utilizzo in Cina.

Ottienilo Ora

Dettagli Importanti sull’Uso delle VPN in Cina

  • Nel 2017, il governo cinese ha annunciato che aveva intenzione di bloccare tutti gli utilizzi di VPN entro il febbraio del 2018. Anche se ciò non è ancora successo, è comunque sempre più difficile trovare un servizio VPN che funzioni
  • Il governo cinese ha bloccato quasi tutte le VPN acquistabili sull’app store Apple
  • Devi fare il download prima di partire, altrimenti non riuscirai ad utilizzare il servizio. Nonostante ci siano delle eccezioni, come NordVPN, quasi tutti i servizi VPN implicano che tu scarichi la loro app prima del tuo arrivo in Cina
  • Esistono davvero poche VPN che funzionino in Cina. Tutte le nostre raccomandazioni al momento sono in grado di bypassare le restrizioni ed i blocchi attivi.

Nonostante le dure regole e leggi relative all’utilizzo di internet in vigore in Cina, accedere a qualsiasi contenuto online senza una VPN è poco sicuro e rischioso.

Una VPN Ti Offre di Più

1 Una VPN può incrementare la tua velocità online

L’accesso via Wi-Fi è ampiamente disponibile in Cina, ma le velocità di connessione sono particolarmente lente. Se dovessi notare che il provider di linea Wi-Fi pubblica o ISP rallenta la tua connessione, il tuo servizio VPN riuscirà ad aggirare questo ostacolo, dandoti una velocità di connessione più rapida.

2 Con una VPN hai più sicurezza

Oltre ad un più elevato grado di anonimità, la crittografia di una VPN ti garantisce protezione da pop-up dannosi e download che potrebbero infettare i tuoi dispositivi. Qualsiasi attività online, indipendentemente da quale tipo di attività si tratti, è protetta e rinnegabile; e ciò e più sicuro per tutti, soprattutto se non sei a conoscenza delle leggi e dei regolamenti cinesi.

Prova Ora Senza Rischi

Thalia Oosthuizen
Dopo aver studiato informatica all’università per tre anni, Thalia ha sviluppato una passione per la sicurezza e la privacy online. Questo interesse l’ha portata a diventare una scrittrice di sicurezza informatica, condividendo la sua conoscenza con gli altri in modo che ricevano le informazioni necessarie a proteggere la propria privacy online.