La guida definitiva per usare Tor nel 2020

Luca RF Ultimo aggiornamento da Luca RF il ottobre 01, 2020

Attenzione: il tuo indirizzo IP potrebbe essere rivelato mentre usi Tor! Hai bisogno di una VPN (io ti consiglio di provare NordVPN gratis per 30 giorni) per proteggere la tua identità sul web mentre utilizzi il browser.

Il browser Tor è un’ottima risorsa per navigare il dark web mantenendo nascosta la tua identità. È in grado di crittografare i tuoi dati mentre navighi, in modo che nessuno possa monitorare i siti che visiti. Tuttavia, la tua identità può essere comunque rintracciata quando utilizzi questo browser!

Puoi proteggere le tue informazioni personali online usando una VPN. Ho testato diverse VPN per trovare le migliori opzioni da usare con Tor.

Questa guida esaustiva ti spiegherà come usare in sicurezza il browser Tor con una VPN.

Migliora la tua sicurezza online con NordVPN

Che cos’è Tor?

Tor, acronimo di “The Onion Router” (letteralmente “il router cipolla”), è un browser gratuito e legale che dà particolare importanza alla privacy e ti offre un accesso sicuro al dark web. Utilizza diversi strati di crittografia dei dati per accedere a siti nascosti che terminano col dominio .onion e con domini normali come .com.

Chiunque desideri una maggiore privacy online mentre naviga su siti nascosti può beneficiare dell’utilizzo di Tor. Il browser dà accesso a comunicazioni e informazioni private, utili specialmente a giornalisti, attivisti o persone che vivono sorvegliate dall’amministrazione statale. Si tratta di una risorsa utile per effettuare ricerche mediche private, evitare di essere monitorati dagli inserzionisti, oppure per mantenersi anonimi quando si accede ai propri conti finanziari.

Potresti già conoscere Tor per gli utilizzi sbagliati che se ne fanno. Infatti, viene usato anche per accedere a certi marketplace sul dark web e acquistare droghe, armi e altro. Stai attento a dove clicchi: potresti finire in guai seri per aver usato Tor per scopi illegali!

Come funziona Tor?

Tor fa passare tutto il traffico dell’utente attraverso diversi “nodi” o “relay” sulla rete Tor. Quando usi Tor, i tuoi dati passano attraverso un nodo d’accesso, un nodo centrale e un nodo d’uscita. Ciascuno di questi nodi rappresenta uno strato di crittografia.

Infografica di come funziona Tor

Per utilizzare l’esempio del sistema postale: immagina di mettere le tue informazioni in una busta che si trova, a sua volta, all’interno di altre due buste. Tu invii la busta a una certa Persona A (il nodo d’accesso), che apre la prima busta. La Persona A leggerà il messaggio “invia la prossima busta alla Persona B”.

Questo messaggio arriva alla Persona B (il nodo centrale) e infine alla Persona C (il nodo d’uscita), che può aprire la busta più interna. Il nodo d’uscita, quindi, porta a termine l’azione da te richiesta, come aprire un sito, per esempio.

Nessuno dei nodi può vedere l’intero percorso delle informazioni, i contenuti della richiesta e chi la sta effettuando. Questo garantisce che i tuoi dati rimangano anonimi durante l’intero procedimento.

Il browser Tor è sicuro?

, Tor è un modo sicuro per navigare sul web. Nonostante ciò, devi stare attento.

  • Su Tor è possibile usare degli script per esporre le tue informazioni.
  • I provider di servizi internet possono vedere che stai utilizzando Tor senza una VPN.
  • Organismi importanti, come l’americana NSA, possono controllare i nodi Tor per rintracciare gli utenti.
  • Siti come Google o Facebook possono rintracciarti.
  • I dati non criptati possono essere bloccati se non utilizzi il protocollo HTTPS.
  • Il tuo vero indirizzo IP può essere rivelato scaricando client BitTorrent tramite Tor.

Quali sono gli svantaggi dell’utilizzo di Tor?

Nonostante Tor sia altamente sicuro, ha anche dei lati negativi.

  • Non può nascondere il fatto che tu lo stia usando. Alcune agenzie, come l’NSA americana, sono note per il loro monitoraggio degli utenti Tor.
  • È lento. Inviare le tue richieste tramite diversi nodi aumenta i tempi di caricamento.
  • Indebolisce la tua esperienza di navigazione. Plug-in per il browser, come Flash, RealTime e QuickTime sono bloccati in quanto possono rivelare la tua vera posizione.

Qual è la differenza tra Tor e una VPN?

Una VPN è un software separato che nasconde la tua identità sostituendo il tuo vero indirizzo IP con uno diverso. Può darti accesso a contenuti bloccati connettendoti a una posizione server remota.

Tor è un browser nascosto che invia i tuoi dati criptati attraverso un passaggio sicuro, in modo che le tue informazioni di navigazione rimangano sconosciute.

Utilizzare una VPN con Tor dona un livello di privacy aggiuntivo alla tua connessione. Nasconde il tuo utilizzo di Tor dal tuo provider di servizi internet e maschera il tuo vero indirizzo IP in modo che non sia visualizzabile dai nodi d’accesso di Tor.

Esistono diverse ragioni per usare una VPN al posto di Tor:

  • È abbastanza sicura per la maggior parte degli utenti.
  • Scaricare via torrent non esporrà il tuo indirizzo IP.
  • La navigazione è più rapida.
  • Puoi sbloccare contenuti da Netflix, Hulu, Disney+ e altro ancora.

Come usare Tor con una VPN

Usare una VPN in combinazione con Tor aumenta la tua privacy, ma devi assolutamente usare una VPN degna di fiducia per evitare di rivelare il tuo indirizzo IP. Utilizzare una VPN di scarsa qualità con problemi di sicurezza può infatti peggiorare la tua privacy. Senza una VPN di qualità, il tuo provider di servizi internet può denunciare la tua identità alle autorità.

Ho testato le funzionalità di sicurezza di NordVPN e mi sento di consigliare vivamente la sua affidabile politica “no-log” per proteggere la tua identità quando usi Tor. Inoltre, offre dei server Onion su VPN che inviano il tuo traffico web attraverso la rete sicura Tor. Puoi usare questi server per connetterti a siti .onion con un normale browser, anche se non sono sicuri quanto l’utilizzo di Tor.

Esistono due modi per usare Tor con una VPN: Tor su VPN e VPN su Tor. Per entrambi i metodi, consiglio caldamente di pagare anonimamente il tuo abbonamento alla VPN. La tua vera identità potrebbe essere rivelata tramite il tuo metodo di pagamento, quindi è meglio usare un’alternativa anonima per una maggior sicurezza.

Tor su VPN

Il modo più sicuro è connettersi a una VPN e avviare successivamente Tor. Questo metodo sicuro impedisce a Tor di vedere il tuo vero indirizzo IP celato dalla VPN.

Infografica del processo Tor over VPN

Tor su VPN:

Pro

  • Nasconde la tua attività e identità dal tuo provider di servizi internet e agenzie governative.
  • Protegge i dati inviati dal tuo dispositivo.
  • Configurabile rapidamente.
  • Nasconde il tuo vero indirizzo IP dal nodo d’accesso di Tor.

Contro

  • Rallenta la tua connessione.
  • Poco sicuro quando il tuo traffico online lascia il nodo d’uscita Tor senza essere criptato.
  • Se il tuo provider di servizi internet non offre un blocco di rete (kill switch), potresti mostrare le tue attività al provider di servizi internet.
  • Espone le tue informazioni quando la VPN registra le tue attività.

Come usare Tor su VPN

  1. Scarica una VPN. Io ti consiglio di provare gratuitamente la politica no-log di NordVPN con la sua garanzia di rimborso.
  2. Apri NordVPN e connettiti a una posizione server vicina.
    Schermata dell'app di Windows NordVPN connessa a un server svizzero
  3. Vai su torproject.org/download/ in installa Tor sul tuo dispositivo.
    Schermata della panoramica della pagina di download del progetto Tor
  4. Apri Tor dalla cartella in cui l’hai installato.
    Schermata del collegamento all'installazione del browser Tor su Windows
  5. Inizia a navigare!
    Schermata del browser Tor aperta con una connessione Tor over VPN tramite NordVPN

Usa Tor in sicurezza con NordVPN!

VPN su Tor

Puoi anche connetterti a Tor e poi alla tua VPN. Questo metodo ti permette di nascondere la tua attività dal rilevamento del nodo d’uscita di Tor. Potresti dover configurare manualmente la tua VPN per connetterti a Tor. Questo metodo è complicato e sconsigliato.

Infografica del processo VPN over Tor

VPN su Tor:

Pro

  • Ti da accesso a servizi che bloccano gli utenti Tor.
  • Nasconde la tua connessione a una VPN dal tuo provider di servizi internet.
  • Nasconde la tua attività dai nodi d’uscita Tor.

Contro

  • Più complicato da configurare.
  • Crea un singolo punto di vulnerabilità nei casi in cui il tuo provider VPN monitori la tua attività.
  • Non consente l’accesso a siti .onion.

Come installare Tor sul tuo dispositivo

Windows/macOS

  1. Vai su torproject.org/download/. Scarica Tor sul tuo dispositivo. Su sistemi iOS, dovrai scaricare Onion Browser.
    Schermata della panoramica della pagina di download del progetto Tor
  2. Su Windows, vai alla cartella in cui hai scaricato il file e apri l’installer. Su macOS, trascina questo file nella cartella Applicazioni.
    Schermata del programma di installazione Tor nella cartella di download su Windows 10
  3. Seleziona la tua lingua e clicca su avanti.
  4. Seleziona il percorso di installazione.
    Schermata dell'installazione del browser Tor su Windows 10
  5. Dopo l’installazione, vai alla cartella in cui è installato. Clicca su “Start Tor Browser”.
    Schermata del collegamento Tor Browser dopo l'installazione su Windows 10

Linux

  1. Vai su torproject.org/download/.
  2. Scarica il file .tar.xz per Linux.
  3. Verifica la firma digitale del download per una maggior sicurezza.
  4. Clicca col tasto destro sul file e seleziona “Extract Here”.
  5. Vai alla cartella Tor Browser appena estratta. Clicca col tasto destro su “start-tor-browser.desktop”. Apri “Properties” oppure “Preferences”. Accanto a “Execute”, spunta la casella “Allow executing file as program” per abilitare gli script di shell.
  6. Fai doppio click sull’icona di Tor Browser!

Prova Tor con NordVPN!

Come disinstallare Tor dal proprio dispositivo

Gli utenti Windows e Linux possono semplicemente cancellare la cartella Tor Browser.

Gli utenti Mac, invece, possono cancellare manualmente la cartella oppure usare un’app di terze parti per rimuovere Tor.

Per cancellare manualmente Tor:

  1. Vai su “Finder”, apri “Applications” sul menu a sinistra e trascina l’app Tor Browser nel cestino.
  2. Tieni aperto “Finder” e clicca su “Go” in cima al menu su schermo. Clicca su “Go to Folder”, digita “~Library” e clicca su “Go”.
  3. Elimina qualsiasi cartella nei percorsi “Application Support”, “Caches” e “Containers”.

Se vuoi usare un’app gratuita per rimuovere software indesiderati dal tuo Mac, ti consiglio App Cleaner e Uninstaller Pro oppure CleanMyMac X.

FAQ: come usare il browser Tor nel 2020

🕵🏼 Qual è la differenza tra deep web e dark web? Il dark web è legale?

Il deep web è la parte nascosta di internet che può non può essere individuata dai motori di ricerca normali. E-mail personali e referti medici sono esempi di ciò che si può trovare nel deep web.

Il dark web fa parte del deep web e vi si può accedere solo tramite software particolari come Tor. Utilizzare il dark web è legale, a patto che non si perseguano attività illegali!

❓ Quali sono le alternative a Tor?

Esistono una manciata di browser in grado di proteggere la tua privacy, tra questi ricordiamo:

  • Firefox che blocca tracker, fingerprinting e cryptominer.
  • Brave che blocca pubblicità e tracker. Può anche aprire schede direttamente tramite la rete Tor.
  • Epic che blocca il tuo vero indirizzo IP con il suo proxy integrato. Tutti i dati di navigazione vengono eliminati una volta chiuso.
  • Opera che blocca tracker e pubblicità. Offre anche una VPN gratuita integrata.

Nonostante questi browser forniscano diversi livelli di sicurezza, Tor è il più sicuro per accedere ai siti del dark web. Fa passare i tuoi dati attraverso la sua rete criptata e offre un livello di anonimia ineguagliabile da qualsiasi altro browser.

🔓 Perché devo disattivare JavaScript sul browser Tor?

Delle spie potrebbero hackerare JavaScript tramite appositi script ed esporre la tua identità su Tor. Una volta esposto il tuo vero indirizzo IP, il tuo provider di servizi internet può denunciarti nel caso in cui sospetti un tuo coinvolgimento in attività illegali online. Potresti persino venir interrogato dalle autorità statili in merito alla tua navigazione sul dark web.

Nonostante ciò, non dovrai disabilitare completamente JavaScript in quanto rischieresti di “rompere” i siti che visiti, vale a dire che alcuni contenuti potrebbero non caricare o diventare impossibili da fruire. Per evitare ciò, puoi selezionare su quali siti abilitare JavaScript.

Quando visiti pagine poco affidabili, dovresti disattivare JavaScript per evitare di compromettere la tua sicurezza. Per siti standard come Google o Reddit, puoi lasciarlo attivo.

💰 Posso usare una VPN gratuita con Tor?

Utilizzare una VPN gratuita è possibilema non ti consiglio di usarne una in quanto potrebbe:

  • Monitorare e vendere i tuoi dati.
  • Inserire pubblicità sulle tue pagine web.
  • Limitare la tua velocità e la tua banda.
  • Vendere la tua banda agli utenti premium e rallentare la tua connessione.

Puoi evitare questi problemi utilizzando una VPN di qualità. Io consiglio NordVPN per la sua politica “no-log” affidabile in grado di proteggere la tua privacy online. Include anche un blocco di rete (kill switch) per fermare eventuali perdite di dati e nasconde il tuo vero indirizzo IP.

Sfortunatamente, NordVPN non possiede un’app in italiano per i suoi utenti al momento. Se desideri una VPN che supporti la tua lingua, ExpressVPN offre app in italiano per Windows, iOS, Android, Chrome e Firefox.

Puoi provare le funzionalità di sicurezza di NordVPN senza alcun rischio sfruttando la sua garanzia di rimborso entro 30 giorni. Puoi facilmente richiedere il tuo rimborso tramite e-mail o chat in tempo reale, non ti verrà posta alcuna domanda. Io l’ho provato in prima persona e avere i miei soldi indietro è stato davvero semplice.

Schermata della corretta approvazione del rimborso NordVPN tramite live chat
NordVPN ha impiegato pochi minuti per approvare il mio rimborso

Usa Tor per navigare anonimamente sul web

Con una privacy online sempre più a rischio, il browser Tor offre un modo efficace per navigare anonimamente senza alcun costo. Usare Tor con una VPN di qualità ti consente di approfittare sia dell’anonimia offerta da Tor che della sicurezza delle funzionalità della VPN.

Io ti consiglio di provare l’affidabile politica no-log di NordVPN per proteggere la tua identità mentre usi Tor. Puoi provare anche la garanzia di rimborso di NordVPN per 30 giorni senza alcun rischio!

Prova gratuitamente NordVPN con Tor!

Hai apprezzato questo articolo?
Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
4.30 Votato da 2 utenti
Titolo
Commento
Grazie per la tua opinione!
Luca RF
Scritto da Luca RF
Luca è uno scrittore che si occupa di tecnologie, con particolare attenzione alla sicurezza informatica, alle criptovalute e al settore logistico. Da diversi anni si occupa di temi quali la sorveglianza digitale da parte degli stati, e il suo interesse per VPN e sicurezza online va a braccetto con tutto ciò.